PDA

Visualizza la versione completa : tesi su energia dal mare



manfro
19-05-2009, 15:44
Forse voi potreste essermi molto utili!
> Sono uno studente di ingegneria civile e avrei intenzione di fare una tesi
> sull' energia ricavata dal mare in particolar modo su quella ricavata dalle
> onde e dalle correnti marine.Ho chiesto al professore se poteva
> consigliarmi un
> libro da seguire ma la risposta purtroppo è stata negativa..so che
> gli articoli
> su internet o su riviste sono molti,ma magari voi potreste consigliarmi un
> libro dove ci sia anche qualche argomento di carattere tecnico e piu
> approfondito da trattare..(inerente magari piu alle caratteristiche
> idrauliche
> dei moti che si sviluppano nella creazione dell'energia che alle
> caratteristiche meccaniche od elettroniche delle turbine utilizzate) oppure
> inviarmi del materiale via MP [ Moderazione: non utilizzate mail personali o numeri di telefono, usate MP. RemTechnology ]se possibile,
> inerente a questi argomenti..vi ringrazio anticipatamente..
> luca

Antonella Colucci
15-10-2009, 16:22
ciao, sono anche io una studentessa di ingegneria civile indirizzo ambientale, e anche io come te vorrei sviluppare come mio progetto di tesi il tema "dell'energia del mare". Visto che tu hai iniziato prima di me questo studio, vorrei sapere se potresti darmi una mano nel raccogliere informazioni utili per sviluppare questo nuovo argomento. Potresti inviarmi materiale sia in inglese che in spagnolo oltre che in italiano. Grazie mille della diponibilità:bye1:

Konstantino
29-10-2009, 10:39
Ciao, forse posso darvi qualche suggerimento io.
Ho fatto una tesi su delle turbine che vengono utilizzate per estrarre l'energia dalle onde del mare e l'ho resa disponibile in rete, potete leggervela tutta e farmi tutte le domande che volete.
Andate su questo sito:
Benvenuti in IAFR: Impianti Alimentati da Fonti Rinnovabili ! (http://www.iafr.eu/)
in alto troverete Wave Energy, clikkate ed accedete alla mia tesi. La parte che vi interessa è quella iniziale, dopo si entra nel tecnico.
Dovete considerare che, prima di tutto, l'energia del moto ondoso è molto diversa da quella delle maree (tidal energy) e quindi anche gli strumenti necessari ad estrarre tale energia cambiano radicalmente. Quindi non le confondete.
Essendo studenti di civile penso che la parte che vi interessi di più non è quella della turbina in se stessa, ma dell'opera ingegneristica in generale.

Comunque quello che ho studiato io è rappresentato molto bene su questo sito:

http://www.greenpeace.org.uk/files/swfs/migrated/MultimediaFiles/Live/Video/5352.swf

Spero di essere stato o di esservi utile

Stregatto
02-11-2009, 07:30
Grazie per la tesi. Ci ho trovato parecchie (forse troppe :cry: )informazioni sulla turbina Wells.
Interessante la versione con pale auto-orientanti.
Ma mi rendo conto che è materia riservata a uno specialista, non a un povero ingegnere chimico come me...

Konstantino
02-11-2009, 21:31
Te l'avevo linkata nell'altra discussione ma ora ho visto che l'hai già vista.
Grazie a te e spero ti sia piaciuta! Non è troppo complicata, dai!

Stregatto
05-11-2009, 10:21
Alla fine comunque si tratta di trasformare un moto alternato delle onde in una rotazione continua di un albero, e la turbina Wells ci riesce.
Ora si tratta di perfezionare il modo per renderlo economico. Per esempio, convogliando l'onda per accelerarla; o escogitando dei piccoli generatori subacquei in cui un pistone oscillante con la pressione idrostatica muove una turbina.
Le soluzioni migliori sono sempre le più semplici. Simpler is better...