PDA

Visualizza la versione completa : Nuova tecnologia dalle correnti di marea



Mare
07-08-2009, 00:10
Una nuova tecnologia tutta Italiana è sbarcata nei mari della Scozia considerata l'Arabia delle Maree. La tecnologia è stata proposta per concorrere al Bando promosso dal governo Scozzese denominato " Saltire Prize ". dove sono in ballo 10 milioni di sterline in premio per chi riesce a produrre cinquanta milioni di kw/h annui con la sola forza del mare. L'informazione è pubblicata sul sito ufficiale del governo.
Soltanto una società Italiana risulta in gara ed impiega una tecnologia testata con l'università della Calabria. La nuova turbina si chiama sintenergy è pare che presto possa essere reso pubblico il filmato del prototipo testato.
Su internet sono disponibili i relativi riferimenti.

mariomaggi
27-08-2009, 18:05
Non so a quale tecnologia fai riferimento, intanto in Irlanda si e' concluso positivamente un ciclo di prove con generatore da 2 MW: Power Engineering - Irish company completes trials on wave power prototype (http://pepei.pennnet.com/Articles/Article_Display.cfm?Section=ARTCL&SubSection=Display&PUBLICATION_ID=6&ARTICLE_ID=368189&pc=ENL)

Ciao
Mario

Stregatto
08-11-2009, 08:59
Sintenergy è un consorzio di ricerca sulle energie alternative di cui fa parte anche l'Università della Calabria.

Il progetto di cui si parla è in realtà la partecipazione al Saltire Prize:
("Impianto per il recupero di 60 GWh/annui di Energia dalle correnti di marea localizzato in regione Highlands (Scozia) attraverso la partecipazione al bando internazionale promosso dal Governo Scozzese “Saltire Prize” (http://www.scotland.gov.uk/Topics/Business-Industry/Energy/saltire-prize). Comittente InnoGen Ltd.").
Tanti auguri. Fa piacere vedere un po' di iniziativa.

hiram
29-12-2009, 18:12
Sintenergy è un consorzio di ricerca sulle energie alternative di cui fa parte anche l'Università della Calabria.



Mah, nutro dubbi sulla validità dei progetti della sintenergy, ma potrei sbagliarmi. Mi sembra una fotocopia, rivisitata, dell'impianto nello stretto realizzato alcuni anni fa. Poi mi chiedo per quale motivo non si prendono in considerazione le correnti di profondità, ben più "energetiche". Ma forse la risposta è solo politica. Ai posteri....

Mare
29-03-2010, 18:10
Su quale base nutri i tuoi dubbi, non credo che conosci l'impianto sintenergy visto che lo paragoni come fotocopia di un'altra tipologia di impianto che non ha nulla in comune con questo.

remtechnology
30-03-2010, 08:03
Gentile utente Mare,
due precisazioni:
- modifichi nel suo avatar il link indicato nella sezione località;
- eviti di inserire continuamente pubblicità nei suoi messaggi o sarò costretto a prendere provvedimenti sanzionatori come da Regolamento che colgo l'occasione per invitarla a rileggerlo visto che ogni utente registrato lo accetta all'atto dell'iscrizione.
Saluti
RemTechnology

amir
30-03-2010, 21:27
Dal sito sintenergy:
"lavorando a sola trazione, senza produrre momenti flettenti significativi nel telaio di tenuta."

Ma
un generatore quando produce corrente frena la turbina che lo aziona, generando torsione sull' asse.
Viene affrontato questo problema nel vostro progetto e, se sì, come viene risolto?

amir

Mare
31-03-2010, 09:23
Questo ed altri aspetti relativi alle forze in gioco presenti nella struttura di tenuta e governo delle speciali turbine, sono stati oggetto di accurate analisi. Le caratteristiche del sistema strutturale di tenuta, offre straordinari vantaggi in grado di contrastare la torsione mediante la forza risultante (generata dal trascinamento e la portanza del deflettore centrale) presente nell'asse del montante centrale. Tale forza essendo direttamente proporzionali alle velocità delle correnti, è in grado di contrastare adeguatamente tale torsione

amir
31-03-2010, 15:00
Questo ed altri aspetti relativi alle forze in gioco presenti nella struttura di tenuta e governo delle speciali turbine, sono stati oggetto di accurate analisi. Le caratteristiche del sistema strutturale di tenuta, offre straordinari vantaggi ...


accurate analisi e straordinari vantaggi va bene, ma nello specifico?
al cambio di marea, la struttura come si orienta? non ci sono sforzi di compressione e flessione?

gymania
31-03-2010, 16:03
Discussione Chiusa!

Pace!
Gym