PDA

Visualizza la versione completa : Migliorare il rendimento dei motori a combustione interna



NSU ro80 Fan Cleb
20-10-2009, 16:36
Salve e grazie a tutti quelli che leggeranno il mio messaggio e che mi daranno una risposta.
Ultimamente mi sono appassionato al motore wankel e ho notato il consumo notevole di questo ottimo ritrovato della tecnica sulla NSU Ro80.
Vorrei sapere se ci sono dispositivi in grado di aumentare l'efficienza del motore, i cavalli e ridurre i consumi.
Hotrovato alcuni citazioni sul vortex e sui carburatori efficienti ma non grandi cose. Qualcuno di voi conosce il settore o ne sa di più?
Grazie!
:bye1:
:drive1:

NSU ro80 Fan Cleb
21-10-2009, 14:13
Qualcuno può dedicarmi del suo tempo?

gattmes
21-10-2009, 15:09
io posso solo parlare "lato combustibile"
Quanto segue ha carattere generale su un ICE canonico (da vedere se applicabile al rotante)

Per aumentare la potenza, ridurre i consumi (aumentare quindi l'efficienza/rendimento termodinamico) un metodo consiste nell'aumento del rapporto di compressione.
Per evitare pre-detonazioni/accensioni si può sostituire il carburante con uno a più alto numero ottanico, cambiando eventualmente tipo/specie (esempio alcol/etanolo [>110].. o gas [anche sui 200])
È possibile anche l'arricchimento/iniezione d'acqua.. che può essere miscelata anche al carburante, se adatto (esempio alcol). Ciò provoca sia l'innalzamento ottanico, che l'abbassamento delle temperature, con maggior "stivabilità" della miscela da bruciare (praticamente un aumento fittizio della "cilindrata")

Tra i sistemi che mirano al solo aumento del rendimento/abbassamento dei consumi a scapito di una riduzione della potenza specifica, ritroviamo quelli a rapporto di compressione variabile. Per esempio nei motori Atkinson/Miller (montati su veicoli ibridi tipo Prius) la sola fase di scarico presenta rapporto più ampio. Conseguentemente il rendimento termodinamico aumenta (spostandosi verso quello tipico dei motori ad accensione spontanea/per compressione.. tipicamente alimentati a gasolio).. pur rimanendo inalterate le esigenze ottaniche a causa del diverso e minor rapporto in aspirazione.

.....

NSU ro80 Fan Cleb
26-10-2009, 18:39
Buon Giorno Gattmes,
grazie innanzitutto di avermi risposto elencandomi alcuni sistemi applicabili ai normali motori alternati.
Purtroppo devo farti notare alcune particolarità del motore wankel che non permettono di applicare alcuni degli argomenti descritti:
-i segmenti rotore sono molto vulnerabili dalla corrosione, quindi c'è l'impossibilità di iniettare acqua, aumentare il rapporto o utilizzare miscele che possono togliere lubrificazione a questa parte del motore
-un birotore wankel, sovralimentato ha una possibilità di erogazione vicina ai 350 kw (250-300 kw da aspirato)
-il motore wankel ha delle rese eccezionali con i combustibili gassosi, in particolare idrogeno e metano ed il rendimento è superiore a quello dei motori alternati (La Mazda vende le RX-8 equipaggiate ad idrogeno per il mercato norvegese)

Quindi ti chiedo se conosci un modo per l'installazione di un impianto a gas ad iniezione o la trasformazione del motore ad idrogeno con i dispositivi "free energy" del quale non conosco assolutamente nulla

Ti Ringrazio Anticipatamente

P.S:invita qualcuno alla discussione!:bye1: