PDA

Visualizza la versione completa : Costi alti dei veicoli elettrici: conviene?



pino81
09-01-2011, 18:09
4) km medi percorsi con ricarica completa
30-40Km, al inverno solo 20-25km

a me piacciono i mezzi elettrici in genere,ma porca miseria come fanno a richiedere oltre 20.000€ per un'auto che ha queste caratteristiche....??:ranting:

gattmes
10-01-2011, 17:23
Al volo dico che queste auto hanno una tecnologia superata (e sono costate generalmente ben sotto i 20 k€ alla maggior parte degli utenti forum).
Le nuove auto hanno autonomie ben in eccesso dei 100 km (e costi ancor più alti, per amor del vero).
Sta partendo anche in Italia il progetto di installazione di colonnine di ricarica (sia pubbliche che private > gratis, aderendo al canone forfettario mensile
Vedere qua: http://www.energeticambiente.it/veicoli-propulsore-elettrico-auto-elettriche-moto-elettriche/14736419-colonnine-di-ricarica-genova-e-pisa.html)
Alcuni veicoli del "progetto" (Eu) saranno stavolta a noleggio. Il canone, apparentemente alto (voci sui 400 o più mensili) deve però far riflettere sul fatto che è comprensivo di assicurazione, tasse circolazione, manutenzione.... insomma tipo car-sharing (per chi ce l'ha nella propria città sa cosa intendo)... ed inoltre non si "sborsano" i costi per l'acquisto del veicolo.

Altri vantaggi legati al progetto (quindi non solo ai veicoli in noleggio) dovrebbero essere la possibilità di circolazione in zone limitate e il parcheggio libero nelle zone a pagamento (ci sono posti dove si pagano 2 o più € l'ora! Fatevi due conti anche da questo punto di vista.... )

pino81
10-01-2011, 18:03
se è così volendo essere ottimisti con soli 400€ mensili vorrà dire aver pagato quasi 10.000€ in 2 anni.. non sò per quanti la cosa possa essere allettante... c'è chi entra nell'ottica della mobilità elettrica per un puro discorso di risparmio (carburante) ma che non debba però pesare sotto tutti gli altri aspetti della faccenda con un bilancio in fin dei conti sfavorevole,ora ho letto quà e là sulla possibilità di utilizzare batterie a basso costo zinco-aria (non ricaricabili quindi meccanica di frenata rigenerativa assente) speriamo siano la chiave della competitività

gattmes
13-01-2011, 13:53
Di solito (lo dimostra anche il tuo messaggio: anche se tu non la pensi così sei "tirato" [lo sono spesso pure io] dal canonico modo di vedere le cose=fare i conti) nei calcoli la gente tralascia dettagli IMPORTANTI quando fa i calcoli per i canonici veicoli.

Ti faccio degli esempi (tralascio usura gomme e simili)

1) con una Prius (V2 1500 cm cubi) 5 anni di vita 75.000 km.
- Costo ricambi soggetti a usura (es. pastiglie freni) 0 €, olio motore escluso (ovvero eccetto i tagliandi obbligatori per mantenere le garanzie, dove praticamente l'olio è l'unica cosa che si cambia oltre il filtro condizionatore ogni 2 anni. [costo tagliandi nell'intorno di 100-150 € ]): ovvero niente pastiglie freni, niente aggiustamenti valvole (vedi es. GPL/LPG), niente di tutto ciò
- Costo carburante diciamo 5500 €
-Tassa di possesso... facciamo la media nazionale di 145 € ammo = 725 €
- Assicurazione.,, dipende da classi, città, ecc.... supponiamo 700 € anno = 3500 €
- Costo acquisto (nuovo, mi riferisco alla V2 non più in commercio )... diciamo 18.000 € per la versione base (con incentivi [3500 €], disponibili fino a qualche anno fa)

2) con una Seicento Elettra 5 anni di vita 75.000 km
- Costo ricambi soggetti a usura 0 € (non ho idea dei tagliandi in "Fiat")
- Costo "carburante" (diciamo 15 MWh) : ricarica a cura dell'utente < 3000 €, viceversa con l'abbonamento (25 € al mese "flat") alle colonnine (anche se con presa domestica aggiuntiva) 1500 €
-Tassa di possesso... facciamo la media nazionale di 20 € anno = 100 € (esente primi cinque anni... ma è dal 2002 che è fuori produzione)
- Assicurazione.,, dipende da classi, città, ecc.... supponiamo 200 € anno (scegliendo tra chi applica ancora la riduzione 50%) = 1000 €
- Costo acquisto (usato)... tra 5.000 e 10.000 € ?? Facciamo 7.500 €

3) con un'auto elettrica utilitaria (30 kW) tra quelle che saranno/sono oggi disponibili -5 anni di vita 75.000 km
- Costo ricambi soggetti a usura 0 € (non ho idea dei tagliandi)
- Costo "carburante" (diciamo 12,5 MWh) : ricarica a cura dell'utente < 2500 €, viceversa con l'abbonamento alle colonnine 1500 €
-Tassa di possesso... esente primi cinque anni... (poi mediamente sui 20 €)
- Assicurazione.,, dipende da classi, città, ecc.... supponiamo 200 € anno (scegliendo tra chi applica ancora la riduzione 50%) = 1000 €
- Costo acquisto (usato)... tra 30.000 e 40.000 € ?? Facciamo 35000 €

4) costo futura auto a noleggio (5 anni di vita 75.000 km) .. supponiamo 500 € mese comprese colonnine = 30.000 €
Questo è l'unico costo, non ve ne sono altri ne di assicurazione ne di bollo, niente di niente

5) Facciamo un Diesel 1900 .. per avere coppie che si avvicinino almeno alla Prius - 5 anni 7500 km
- Costo ricambi soggetti a usura ... metto solo 500 € globali per "i freni"
- Costo tagliando.. sicuramente più di una Prius (inoltre è un Diesel)... ... facciamo 250 € anno = 1250 €
- Costo "carburante" almeno 7.000 € (sono buono: considero sui 13- 14 al litro in uso cittadino!) :
-Tassa di possesso... visto i CV/KW facciamo la media nazionale di 250 € anno = 1250 €
- Assicurazione.,, dipende da classi, città, ecc.... supponiamo (visto i CV/KW) 1000 € anno = 5000 €
- Costo acquisto (usato)... tra 15.000 e 20.000 € ?? Facciamo 17.500 €

-------------------------------------------------

Tiriamo le somme
1) Ricambi 0 € + tagliandi 750 €+ carburante 5500 € + bollo 725€ + ass. 3500 + costo auto 18.000= 28475 (32075 senza incentivi)

2) Ricambi 0 € + tagliandi 0 + carburante 3000 € (1500 €) + bollo 100€ + ass. 1000 + costo auto 7.500= 11600 € (circa 10.000 con abbonamento colonnine)

3) Ricambi 0 € + tagliandi 0 + carburante 2500 € (1500 €) + bollo 0€ + ass. 1000 + costo auto 35.000= 11600 € (circa 10.000 con abbonamento colonnine) = 38.500 € (37.500 con abbonamento colonnine)

4) Ricambi 0 € + tagliandi 0 + carburante 2500 € (1500 €) + bollo 0€ + ass. 0 € + costo auto 0 € + costo noleggio 30.000 = 32.500 € (circa 31.500 con abbonamento colonnine)

5) Ricambi 500 € + tagliandi 1250 € + carburante 7000 € + bollo 1250€ + ass. 1000 € + costo auto 17500 € = 28.500 €

ammortamenti in soli 5 anni 75.000 km (15.000 km anno)
1o posto Seicento Elettra usata 11600
2o posto Prius 28.475
3o posto Diesel 28.500
4o posto Auto elettrica a noleggio 32.500
5o posto Auto elettrica odierna comprata 38.500

Passando gli anni e i chilometri... il Diesel scivola ben più giù... la Prius sale insieme all'elettrica comprata (questa sale più rapidamente)... la Seicento Elettra (usata con bat Pb) scende un po (causa cambio bat e maggior energia a km)
Sul lungo termine lo scenario potrebbe vedere i primi posti contesi tra Elettrica vecchia tecnologia e nuova tecnologia "comprata", seguite a breve dall'ibrido (Prius) ...al penultimo posto l'elettrica a noleggio e in ultima posizione ovviamente il Diesel

L'elettrico a noleggio però potrebbe salire di posti in classifica (e non di poco) se non si ha il capitale per l'acquisto e ci si deve rivolgere a una finanziaria (costo del denaro nel tempo)(salvo errori nei calcoli alla veloce. Ma più volte in passato i risultati sono sempre stati in linea con quanto sopra)