PDA

Visualizza la versione completa : ghibli scooterone elettrico ecostrada



Pagine : 1 [2] 3

massimo_merilio
14-03-2013, 21:15
Per Albyxx
Io con le Generali pago 285 euro ora in 13esima classe non è calata un euro dalla 14esima perchè lo stato a cambiato i massimali.
La mia è senza clausola di sopsensione quindi dato che con quella clausola costa di più credo che il prezzo sia uguale a quello di Cleacor.
Considera comunque che uno scooter 125 a benzina in 14 ma anche un 50 non pagano meno di 500 o 600 euro, poi te sei di Ravenna quindi ti costerà sui 200 euro, chiedi al dignor Baldo che saprà indirizzarti.
Proprio per l'idea che ti stai facendo girando per l'assicurazione è che preferisco viaggiare in elettrico perchè tanto lo stato sa già come massacrarci con le assicurazioni perchè dargli anche le accise ?
Preferisco tantissimo che i 5000 euro se li guadagni il venditore di mezzi elettrici che ha saputo affrontare la sfida di questo difficile e contrastato mercato rispetto a regalare 5000 euro di benzina ai benzinai comprese accise.
Ed inoltre un mezzo elettrico si ripaga da solo, quello a benzina anche se costa 1500 euro andrà via via decadendo fino a valere 0 euro e dovrai rifare testata tagliandi e quant'altro quindi tra cinque anni avrai speso 1500 più i soldi della benzina dei tagliandi ed in mano non avrai più nulla perchè anche se ancora andante dovrai continuare a mettere benzina a fondo perduto ed inquinando non di meno conto. Mentre con lo scooter elettrico tra quattro anni avrai un mezzo che si sarà ripagato con i soldi risparmiati per la benzina ed ancora tanti km da percorrere.

Per Cleacor:
Si le tue coperture sono identiche alle nostre del Flash solo che io in più ho aggiunto una copertura alla centralina alla parte di fronte contraria a quella che hai fotografato poi ho aggiunto una copertra che va dal portabatterie sino alla parte alta dei tubolari di ferro non visibile se non a scooter capovolto e ho aggiunto una copertura alla parte davanti del pacco batterie fino alle prese d'aria frontali dietro la ruota davanti anche questa non visibile.
L'ho fattto solo per precauzione anche perchè come detto sopra non lo utilizzo quando piove, comunque non è che qualche schizzo possa fare nulla alle batterie.
Quando avrò tempo ti farò qualche foto.

clacor
14-03-2013, 21:20
ok grazie massimo

Spruzz
15-03-2013, 11:30
Per Jumpshak, xkè messaggi privati? se condividi idee buone con uno condividile con tutti, non è questo lo spirito del forum?
Non è assolutamente un rimprovero (non me lo posso permettere e non vorrei mai farlo) ma dato che interessa anche a me l'argomento....
Grazie Jump e grazie anche agli altri seguo questa discussione da tempo e vedo che ogni giorno ci sono novità che mi avvicinano sempre più a questa scleta dell'elettrico.
Parlo io avendo uno scooter a benza arrivato alla frutta che cerco di far sopravvivere fino al giorno che avrò i soldi per lo scooter elettrico e oltre al risparmio in soldi mi toglierò un'altra grossa soddisfazione!
Quando mostrerò lo scooter elettrico agli amici IGNORANTI gli stessi che mi presero per il C..... per i 10 mila euri spesi per impianto solare godrò delle loro critiche, ma quando gli mostrerò i soldi non spesi per benza tagliandi ecc... allora sì!
Li elettrizzerò!
Saluti a tutti e per chi ci viene alla fiera elettrica a Roma ci si vede li!

jumpjack
15-03-2013, 13:18
Per Jumpshak, xkè messaggi privati?
regole del forum, non posso mettere pubblicità di siti utili.

Spruzz
16-03-2013, 07:38
l'avevo immaginato ma la mia mania di protagonismo ha prevalso....:preoccupato:

GIOR
16-03-2013, 10:14
noto che gli scooter di adesso hanno tutti lo stesso, problema Bms e interruttori degli stop (il mio per questo problema è stato fermo due anni), ma conoscendo il problema si può risolvere.

giocol62
20-03-2013, 15:30
Ciao a tutti.
Ieri sera sono passato a Verona e ho provato il Ghibli.
Effettivamente è un gran bel mezzo. La centralina (che è completamente programmabile) era configurata per un'andatura "risparmiosa" con partenza dolce e recupero in frenata medio. Ma appena ho aperto il "gas", ha preso il volo. :biker::biker::biker:

Capisco benissimo chi dice di essersi innamorato di questo mezzo.:biggrinthumb:

La versione che ho provato io ha le batterie da 60Ah e sono delle GBS. La versione con le batterie da 70Ah monta le CALB.
Ho chiesto info sul BMS; non lo ha perché, da quanto mi hanno detto, ne hanno provato diversi tipi, ma nessuno è risultato adatto; tutti quelli che hanno provato gli si sono fusi dopo qualche carica.
Comunque ne stanno ancora provando per cercare quello che può essere adatto alle caratteristiche del mezzo.

Ora devo farci ancora una pensata (oltre a due conti) e poi decido cosa fare.

massimo_merilio
20-03-2013, 17:17
Capisco benissimo chi dice di essersi innamorato di questo mezzo.:biggrinthumb:

Ti avevo detto che se lo provavi te ne innamoravi, ha delle prestazioni fantastiche !!!!!!!!



Ho chiesto info sul BMS.
Ma dalla descrizione di fornitori su Alibaba sembrerebbe che dalla Cina parta compreso di BMS, se ricapiterà prova a chidere conferma di ciò.


poi decido cosa fare.
ora che lo hai provato vedrai che ti sarà difficile resistere.

Ciao :biker:

clacor
20-03-2013, 18:02
concordo pienamente con massimo ehehhehe io la prima volta che ho accelerato sono rimasto cosi::spettacolo: ahahah

jumpjack
20-03-2013, 19:31
Vabbè, chi lo porta 'sto megascooter al raduno (http://www.energeticambiente.it/veicoli-elettrici-auto-elettriche-moto-elettriche-veicoli-propulsione-elettrica/14753768-raduno-scooter-elettrici-roma-elettrocity-sabato-23-marzo-2013-10-00-13-00-a.html)? Io devo ancora riuscire a vederlo!!

albyxxx
20-03-2013, 20:31
Ciao Giocol62,
i parametri della centralina programmabile secondo te è possibile cambiali da soli?

Per il discorso senza BMS, non è rischiamo di danneggiare le batterie prematuramente? Tipo a 30.000 km quando ne potrebbero fare 180.000... Quello che sono andato a vedere e provare io aprendo uno sportellino si vedeva da ciascuna batteria uscire un filo sottile azzurro, mi chiedo a cosa servisse se non x il BMS... Boh

Anche io sono tentato, è un mezzo non proprio bellissimo ma con caratteristiche e prezzo interessanti... A proposito, che prezzo ti hanno fatto per la versione 60 ah?

clacor
20-03-2013, 20:44
per jumpjack ci vengo io il 23 alle 10!! anche se non conosco nessuno eheheh, sarò credo l'unico ragazzo (ho 22 anni) a guidare uno scooter del genere in tutta roma e ne vado fiero!!! :) :)

jumpjack
20-03-2013, 20:56
ottimo.

.
.

massimo_merilio
20-03-2013, 20:59
Ciao Giocol62,
Per il discorso senza BMS, Quello che sono andato a vedere e provare io aprendo uno sportellino si vedeva da ciascuna batteria uscire un filo sottile azzurro, mi chiedo a cosa servisse se non x il BMS... Boh


E si potrbbe essere proprio quello se ha un filo ogni cella credo. Chiedi bene.

massimo_merilio
20-03-2013, 21:03
chi lo porta 'sto megascooter al raduno (http://www.energeticambiente.it/veicoli-elettrici-auto-elettriche-moto-elettriche-veicoli-propulsione-elettrica/14753768-raduno-scooter-elettrici-roma-elettrocity-sabato-23-marzo-2013-10-00-13-00-a.html)?

vorrei venire anchio ma ho mia figlia che ha una partita di pallavvolo a Grottaferrata ora vediamo se riesco ad organizzarmi con gli orari.

giocol62
21-03-2013, 19:12
Ciao massimo_merilio,
hai ragione, è difficile resistere...



Ma dalla descrizione di fornitori su Alibaba sembrerebbe che dalla Cina parta compreso di BMS, se ricapiterà prova a chidere conferma di ciò.


Da quanto mi hanno detto arriva senza BMS. Comunque quando li sento provo a richiedere.

giocol62
21-03-2013, 19:21
Ciao Giocol62,
i parametri della centralina programmabile secondo te è possibile cambiali da soli?

Io non ho visto il software, ma mi hanno detto che è scaricabile dal sito della Kelly e che è corredato di manuale (in inglese) a prova di scemo. Secondo me bisogna prenderci un po' la mano e poi è facile.
Lui mi ha detto che lo scooter se lo passano con il suo socio e che cambiano il settaggio a seconda del tipo di percorso che fanno o dei gusti di chi guida. Quindi, non può essere complicato.



Per il discorso senza BMS, non è rischiamo di danneggiare le batterie prematuramente? Tipo a 30.000 km quando ne potrebbero fare 180.000...

Il rischio è proprio questo: dover cambiare qualche cella dopo 3 o 4 anni....



che prezzo ti hanno fatto per la versione 60 ah?

Il prezzo del nuovo è 6200 €; io se lo prendo mirerei a quello che ho provato che dovrebbero darmi intorno ai 5000-5200 (devo ancora sentirli sul prezzo e trattare un po'). E' immatricolato a novembre ed ha 2000 km.

massimo_merilio
21-03-2013, 20:00
Io non ho visto il software, ma mi hanno detto che è scaricabile dal sito della Kelly e che è corredato di manuale (in inglese) a prova di scemo. Lui mi ha detto che lo scooter se lo passano con il suo socio e che cambiano il settaggio a seconda del tipo di percorso che fanno o dei gusti di chi guida..

non credo faccia bene cambiare continuamente settagggi ne alla centralina ne alle batterie



Il rischio è proprio questo: dover cambiare qualche cella dopo 3 o 4 anni....
.

sfruttandole in quella maniera credo anche prima, l'uso migliore per questi mezzi è quello prsimonioso.

Più parsimonia si usa e più dureranno, ma questo è solo un mio parere.

giocol62
23-03-2013, 17:06
Ho richiesto in Ecostrada info sul BMS. Mi hanno assicurato che esce dalla fabbrica senza.
Chi pubblica su Alibaba in genere è un venditore e non sempre le info pubblicate sono attendibili.

clacor
25-03-2013, 13:25
Vendita Moto elettriche a Roma | Scooter elettrico Roma | Assistenza moto elettriche Roma | EcoTransports (http://www.ecotransports.it/) ecco il sito del rivenditore di roma dei mezzi ecostrada :)</pre>

GianniTurbo
25-03-2013, 14:36
oddio hanno in home page il tremendo urban flower, di Crriss, ne vendono uno usato su portaportese con batterie morte a 300 euro a roma...

ccriss
25-03-2013, 14:43
Gianni, diamogli una chance, ma controllatelo bene!! Magari non è una ciofega come il mio... Come abbiamo visto spesso i telai di base sono comuni a molti scooter, poi qualcuno è piu' affidabile di qualche altro.

Ammetto che il mio è stato veramente una Odissea:cry:

P.S.: 300 Euro è il prezzo che si merita (forse anche meno), ma controllate bene la forcella anteriore!! Vi ricordo che la mia si è rotta, grazie al cielo quando era quasi fermo.

GianniTurbo
25-03-2013, 15:14
@clacor (http://www.energeticambiente.it/members/clacor.html)
proprio perche non ha il bms non dovresti mai scaricarlo tutto..

clacor
25-03-2013, 20:03
non ti preoccupare nn lo scarico mai! :)

clacor
03-04-2013, 14:57
arrivato a quota 4000 km!! :) tutto ok (tocchiamo ferro eheheheh )

GianniTurbo
03-04-2013, 16:16
tocca litioferrofosfato :)

giocol62
06-04-2013, 15:35
Ciao a tutti.
Vi comunico che mi sono lanciato.
Ho ordinato il Ghibli!!!!
Dovrebbe arrivarmi a fine maggio - inizio giugno.
Ho già messo in vendita il mio hexagon ed ora comincia l'attesa.
:bye1::bye1:

clacor
06-04-2013, 15:54
complimenti!!! :)

massimo_merilio
06-04-2013, 16:20
Ottimo benvenuto tra noi.:clapping:

dagiroby
06-04-2013, 22:12
Ciao a tutti vi informo che anch'io sono in possesso del scooter ghibli da marzo 2012 e ho percorso 23500 km

clacor
07-04-2013, 00:18
:spettacolo: ammazza in 1 anno 23500 km?? di dove sei? non hai avuto mai nessun problema??

massimo_merilio
07-04-2013, 11:26
ho percorso 23500 km

:spettacolo:ottima notizia
mitico, grande, benvenuto tra noi

l'autonomia è rimasta sempre uguale o qualcosina l'hai persa ?
sarebbe interessante sapere come si comportano le batterie dopo così tanti km.

A conti fatti, fai più di 60km al giorno, ed in un anno hai speso (metti che lo hai caricato ogni 70 km) circa 180 euro, a fronte che in benzina avresti speso circa 3000 euro, considerando se avresti utilizzato una macchina che riuscirebbe a fare 15 km al litro, che moltiplicati per 23500 ci sarebbero voluti 1500 litri.

Complimenti.:cheers:

albyxxx
08-04-2013, 08:47
Buongiorno! finalmente anch'io sono dei vostri...

Ho portato a casa il Flash 6000 ed è un vero gioiellino, ho fatto solo 200 km ma va via proprio liscio che è uno spettacolo! ;-)

Mi capita solo di litigare un po' con la sella difficile da aprire e chiudere con la chiave, qualcuno di voi che ce l'ha conosce un trucco per riuscirci senza problemi? è eventualmente "registrabile" in qualche modo? grazie a tutti

clacor
08-04-2013, 12:22
per aprirla basta che giri la chiave a sinistra con una buona dose di forza!!
invece per chiudere devi solo fare pressione sulla sella all'altezza dei ganci finché non si sente lo scatto o il click :)

massimo_merilio
08-04-2013, 15:32
Buongiorno! finalmente anch'io sono dei vostri...

Ho portato a casa il Flash 6000 ed è un vero gioiellino, ho fatto solo 200 km ma va via proprio liscio che è uno spettacolo! ;-)

e vai !!!!!
Bravissimo benvenuto.



Mi capita solo di litigare un po' con la sella difficile da aprire e chiudere con la chiave, qualcuno di voi che ce l'ha conosce un trucco per riuscirci senza problemi? è eventualmente "registrabile" in qualche modo? grazie a tutti
Dopo un pò che lo utilizzerai non avrai più problemi, è solo perchè è nuovo comunque se dovesse continuare a dar fastidio puoi registrarla tramite le due viti che ci sono per fissare i buchi delle serrature.
Ma vedrai che non ti servirà.

Aggiornaci con le tue avventure appena ne avrai tempo e modo.

dagiroby
08-04-2013, 16:41
29567 ho fatto la foto al scooter
per capire se le batterie hanno perso qualcosa devo aspettare quando sara' caldo , giugno e luglio ,, le batterie soffrono
molto il freddo , ho viaggiato anche con -2 e -4 gradi ,, e la loro autonomia si è abbassata di un buon 40%
anche 10 gradi in + o - fa la differenza, per chi ha la fortuna di mettere lo scooter in un garage è una bella cosa
dopo 23000 km un problema grosso l'ho avuto lo scorso mese ,mi si è spento lo scooter in corsa causa un collegamento tra le batterie che si è rotto
causa sono le buche che fanno spostare le batterie se non sono fissate a dovere
ciao

dagiroby
08-04-2013, 16:48
Io invece qualche mese fa go tolto i ganci dalla sella e cosi apro e chiudo senza usare la chiave e uso solo il telecomando
la chiave la uso solo se parcheggio in qualche posto poco raccomandabile per bloccare lo sterzo
ciao

massimo_merilio
08-04-2013, 20:06
ho fatto la foto al scooter
mi si è spento lo scooter in corsa causa un collegamento tra le batterie che si è rotto
causa sono le buche che fanno spostare le batterie se non sono fissate a dovere
ciao
Provvedi a fissarle bene con delle cinte per portapacchi invece dei fermi in gomma che ha dalla casa, ed ai lati che rimangono un po liberi ci metti dei cugni di legno senza forzare troppo e vedrai che non succedrà più.
Io almeno così ho fatto e penso sia un ottima soluzione, ci ho pensato quando ho trovato una delle cinte di gomma per terra in garage e controllando mi accorsi che non avevo più nulla che teneva ferme le batterie, ed allora ho provveduto con delle cinte autostringenti tagliate a misura.

ho fatto la foto al scooter
per capire se le batterie hanno perso qualcosa devo aspettare quando sara' caldo , giugno e luglio ,, le batterie soffrono
molto il freddo , ho viaggiato anche con -2 e -4 gradi ,, e la loro autonomia si è abbassata di un buon 40%
anche 10 gradi in + o - fa la differenza, per chi ha la fortuna di mettere lo scooter in un garage è una bella cosa
Per i km che hai percorso potrebbe anche starci di perdere un pochino di autonomia, ma comunque trovo il tuo traguardo molto soddisfacente.

clacor
08-04-2013, 22:29
Io invece qualche mese fa go tolto i ganci dalla sella e cosi apro e chiudo senza usare la chiave e uso solo il telecomando
la chiave la uso solo se parcheggio in qualche posto poco raccomandabile per bloccare lo sterzo
ciao
hai fatto delle piccole modifiche al parabrezza?? inoltre hai messo anche il bauletto!! però cosi facendo non apri più l'ultimo pezzo della sella vero??
allora appena posso vedrò anche io di non farle più muovere le batterie e lo faro presente anche al rivenditore principale su a verona

clacor
08-04-2013, 22:30
a ultima domanda dagiroby: di dove sei??

dagiroby
09-04-2013, 06:42
Il parabrezza l'ho cambiato ho messo quello del tmax versione 2003 - 2007 quello piu' grande visto che corro anche se piove ma ci sta ancora meglio quello + stretto pero' bisogna tagliare di un centimetro i bordi sotto e poi fare i buchi
vi assicuro è tutta un'altra cosa con questo parabrezza si riesce a sentire il ronzio del motore mentre con l'altro sentivo solo il rumore dell'aria ,,l'ho comprato usato insieme al scudo termico sempre del tmax
il bauletto non mi impedisce di aprire anche l'ultimo pezzo , monta una piastra piccola e anche quella è stata limata dove toccava di poco , il bauletto è piccolino ci sta un casco e poco + , e flette un pochino , importante non caricare troppo peso lo uso solo per mettere il caso
abito in provincia di Padova ciao a tutti

albyxxx
09-04-2013, 07:31
Innanzitutto grazie per le risposte. Riguardo la sella al momento l'unico modo per farla funzionare è: mettere il cavalletto centrale, sedersi sopra, girare la chiave a sinistra e con l'altra mano prendere la sella dietro il sedere e alzarsi. Per chiudere anche qui devo sedermi sopra sul cavalletto centrale perchè solo spingendo, anche in prossimità dei perni, non è sufficiente a farli agganciare, oppure spesso accade che ne agganci solo 1.

Gli oltre 23.000 km di Dagiroby danno una buona impressione sulla durata delle batterie, ma davvero con il freddo calano oltre il 40%? Ora io l'ho appena portato a casa, però ieri mattina con +3° ho fatto 60 km e al ritorno il voltmetro -a moto ferma- segnava ancora 80v e attaccato il caricabatterie ha iniziato a caricare dal 3° led del 60%...

Per Massimo Merilio: ho visto che il mio monta batterie tutte azzurre e non gialle come le tue, però non ho idea della marca...

massimo_merilio
09-04-2013, 11:27
Per Massimo Merilio: ho visto che il mio monta batterie tutte azzurre e non gialle come le tue, però non ho idea della marca...

Sinceramente neanche io so di che marca sono le mie, non mi ricordo se mi avevi detto di dove sei, se fossi di Roma o dintorni potremmo controllare insieme la sella.

GianniTurbo
09-04-2013, 12:00
le gialle potrebbero essere queste.
Winston Battery Limited (http://en.winston-battery.com/index.php/products/power-battery/item/wb-lyp40aha?category_id=176)

GIOR
09-04-2013, 12:02
le gialle potrebbero essere queste.
Winston Battery Limited (http://en.winston-battery.com/index.php/products/power-battery/item/wb-lyp40aha?category_id=176)
queste sono uguali a quello che ha il mio scooter. però io ho le 60 ah

massimo_merilio
09-04-2013, 12:21
le gialle potrebbero essere queste.
Winston Battery Limited (http://en.winston-battery.com/index.php/products/power-battery/item/wb-lyp40aha?category_id=176)

potrebbero ma da 60Ah e per esserne certo dovrei leggere il codice che c'è scritto di lato, non facile data l'ubicazione delle stesse, appena avrò modo farò una ricerca con gooogle direttamente del codice e vi informerò.

albyxxx
09-04-2013, 14:32
grazie Massimo per la disponibilità, ma sono di Ravenna...

le batterie (esteticamente) sono uguali a queste: LiFePO4 Prismatic Battery, Charger and BMS Package: 72V, Choose from: 20Ah, 40Ah, 60Ah, or 100Ah (w/ CAN) | MonsterMarketplace.com (http://www.monstermarketplace.com/batteries/lifepo4-prismatic-battery-and-charger-package-72v-choose-from-40ah-60ah-or-100ah-bms-with-can-communication)

29589

massimo_merilio
09-04-2013, 16:56
grazie Massimo per la disponibilità, ma sono di Ravenna...


Se il problema persisterà,
da Ravenna dovresti essere ad un 60km dal signor Baldo di mobilitaelettrica, vai e ti fai sistemare la sella a me è sembrato una persona molto disponibile quando acquistai.
Vedrai che ti aiuta.

clacor
09-04-2013, 16:56
vi assicuro è tutta un'altra cosa con questo parabrezza si riesce a sentire il ronzio del motore mentre con l'altro sentivo solo il rumore dell'aria ,,l'ho comprato usato insieme al scudo termico sempre del tmax
il bauletto non mi impedisce di aprire anche l'ultimo pezzo , monta una piastra piccola e anche quella è stata limata dove toccava di poco , il bauletto è piccolino ci sta un casco e poco + , e flette un pochino , importante non caricare troppo peso lo uso solo per mettere il caso
abito in provincia di Padova ciao a tutti
si posso immaginarlo il silenzio con il parabrezza alto :), per il portabauletto invece con il rivenditore di verona stiamo cercando di farne uno resistente alle strada di roma in modo che si possa mettere un bel bauletto grosso per contenere due caschi :), presto vi aggiornerò!!!
sono proprio contento che piano piano ci sono sempre più persone con questo scooter :) :)

massimo_merilio
09-04-2013, 17:04
Il parabrezza l'ho cambiato ho messo quello del tmax versione 2003 - 2007 quello piu' grande visto che corro anche se piove

il parabrezza che hai montato potrebbe essere questo ?

Parabrezza grande Biondi completo di Kit viti x Yamaha T Max tmax 500 01/07 | eBay (http://rover.ebay.com/rover/1/724-53478-19255-0/1?ff3=4&pub=5574866635&toolid=10001&campid=5337187574&customid=&mpre=http://www.ebay.it/itm/Parabrezza-grande-Biondi-completo-di-Kit-viti-x-Yamaha-T-Max-tmax-500-01-07-/130799273423?pt=Ricambi_e_Accessori_Moto&hash=item1e743e85cf)

o questo ?

http://www.ebay.it/itm/PARABREZZA-FACO-screenwind-per-YAMAHA-T-MAX-TMAX-dal-2001-al-2007-come-nuovo-/140949536429?pt=Ricambi_e_Accessori_Scooter&hash=item20d13f3ead

dagiroby
10-04-2013, 06:29
Secondo me sono tutti e due uguali ma il secondo ne sono certo , il mio è marchiato givi
ma ci sta bene anche questo
PARABREZZA ORIGINALE PER YAMAHA T-MAX 500 DEL 2001 | eBay (http://www.ebay.it/itm/PARABREZZA-ORIGINALE-PER-YAMAHA-T-MAX-500-DEL-2001-/120523401664?pt=Ricambi_e_Accessori_Scooter&hash=item1c0fc129c0#ht_2986wt_1163)
la foto delle batterie sono uguali alle mie come colorazione 60 Ah
ciao

ccriss
10-04-2013, 20:00
le batterie (esteticamente) sono uguali a queste: LiFePO4 Prismatic Battery, Charger and BMS Package: 72V, Choose from: 20Ah, 40Ah, 60Ah, or 100Ah (w/ CAN) | MonsterMarketplace.com (http://www.monstermarketplace.com/batteries/lifepo4-prismatic-battery-and-charger-package-72v-choose-from-40ah-60ah-or-100ah-bms-with-can-communication)


Di azzurre cosi' si potrebbe trattare di
A) Calb -> Buona marca, pero' queste piu' che azzurre sono blue
B) GBS -> Buona marca, sono proprio di quell'azzurro
C) CHL -> Meglio ancora, dicono supportare scarica continuativa di 5c o 6c!!

E' possibile ci siano altre "azzure" di marca meno nota, ma se cerchi le immagini di queste batterie puoi controllare tu se è una di queste

Ciao

clacor
10-04-2013, 20:31
credo siano gbs, perche le batterie base del ghibli sono quelle!!

massimo_merilio
11-04-2013, 20:17
Con queste temperature gradevoli oggi ho parcheggiato la macchinina, ed ho preso lo scooter, dopo un mese a 50kmh oggi mi sono sfocato sorpassando tutti quelli che con la macchinina nei giorni scorsi mi sorpassavano.
Che spasso ragazzi.:cheers:

clacor
13-04-2013, 15:42
29656

questa è la massima autonomia del mio ghibli!! sui 122 km totali a una velocità media di 55km/h + o -,
fatti con una sola carica una trentina sono stati fatti con 2 persone!! :)
ho notato però una cosa strana!! ho fatto più o meno 80 km e mi si sono tolte 2 tacche su 8 poi questi ultimi 40 km sono partite 4 tacche!! è normale?? la velocità è stata sempre la stessa!

giocol62
13-04-2013, 16:52
Di azzurre cosi' si potrebbe trattare di
A) Calb -> Buona marca, pero' queste piu' che azzurre sono blue
B) GBS -> Buona marca, sono proprio di quell'azzurro
C) CHL -> Meglio ancora, dicono supportare scarica continuativa di 5c o 6c!!



Dovrebbero essere le GBS.
Il Ghibli monta di serie le GBS da 60Ah. Se si chiede la versione con le 70Ah, invece, montano le Calb.

giocol62
13-04-2013, 16:55
ho notato però una cosa strana!! ho fatto più o meno 80 km e mi si sono tolte 2 tacche su 8 poi questi ultimi 40 km sono partite 4 tacche!! è normale?? la velocità è stata sempre la stessa!

Da quanto ne so io, è normale.
Dipende dalla curva di scarica delle LiPoFe, che è molto ripida a fine carica.

Forse ccris o altri più esperti di me possodo dire la loro.

Spuzzete
13-04-2013, 17:01
ho fatto più o meno 80 km e mi si sono tolte 2 tacche su 8 poi questi ultimi 40 km sono partite 4 tacche!! è normale?? la velocità è stata sempre la stessa!

Dipende da come è calcolata l'autonomia. Se si basa sulla tensione della batteria, quello che è successo è abbastanza normale in quanto la il calo di tensione rispetto alla capacità rimanente (leggi autonomia/km rimasti) non è proprio lineare e le ultime "tacche" calano piu rapidamente delle altre.

Ad ogni modo..ottima autonomia!!!

ccriss
13-04-2013, 20:50
Concordo con Spuzzete, avevo visto in qualche foto postata in passato uno shunt resistor che pensavo venisse usato per misurare i consumi in AH e poi calcolare quelli residui, da qui le tacche visualizzate (in questo caso sarebbero state piu' precise e non sarebbero certamente crollate cosi'). Da quello che si capisce dalle impressioni di Clacor, temo che venga usata la tensione in abbinamento a qualche algoritmo (forse) di calcolo del residuo disponibile.

Ho calcolato che piu' o meno hai consumato 38WH per Km (24 celle x 60AHx 3,2V = 4608WH/120Km), mi sembra un consumo piu' o meno in linea, anzi forse persino altino per una velocità costante di 55Kmh.

Per curiosità cosa indica lo zero in rosso del display in basso a dx, forse gli ampere?

clacor
14-04-2013, 07:59
Per curiosità cosa indica lo zero in rosso del display in basso a dx, forse gli ampere?
si è il consumo istantaneo!

massimo_merilio
14-04-2013, 08:16
:clapping:Ottimo risultato Cleacor, ma dalla foto nel voltometro di cui parli ci sono ancora due tacche accese ? Non dirmi che saresti potuto andare olre ?

clacor
14-04-2013, 09:02
:clapping:Ottimo risultato Cleacor, ma dalla foto nel voltometro di cui parli ci sono ancora due tacche accese ? Non dirmi che saresti potuto andare olre ?
grazie, non saprei in movimento a 40 km/h piu o meno mi segnava solo 1 tacca blu e ogni tanto si accendeva quella rossa (praticamente l'ultima quella vicino alla elle.) non ho avuto il coraggio di farmi altri km per paura di rimanere a piedi e di incollarmi lo scooter!!
forse potevo fare altri 10 km :)

ccriss
14-04-2013, 13:39
si è il consumo istantaneo!


Ottimo, quando ti capita fai caso al consumo istantaneo, sarebbe interessante sapere quanto consuma per stimare la autonomia a velocità costante che hai...
Ad esempio quanti ampere consuma a 50Kmh, 60Kmh, 70Kmh etc...


Poi, per capire se dei BMS in commercio possono essere usati per quello scooter sarebbe utile avere l'amperaggio continuativo (che per semplificare possiamo usare a velocità max) e di picco (tipo max 10 secondi).


Per intendersi, se oggi a 55Kmh costanti e con un pacco batterie da 5.376WH (3,2V a cella * 24celle * 70AH) ci hai fatto diciamo 130Km (cosi teniamo conto anche del residuo non consumato), si ottiene che 5.376WH/130Km= 41Wh a Km, che sembra un valore sensato. Poi se facciamo 130Km/55Kmh otteniamo che hai scaricato 70AH in 2,36hh, quindi 70/2,36= 29A medi a 55Kmh. Quindi per mantenere la velocità a 55Kmh consumi circa 2.227W (29A*76,8V).


Sono tutti conti spannometrici e basati su dati ipotetici, ma servono giusto a dare una idea... Ad esempio si assume che le celle stiano a 3,2V, ma è probabile che nella media stiano un po' piu' basse, che l'autonomia sia di 130Km etc..


Secondo me a 55Kmh consumi un po' meno di 2.227W

clacor
14-04-2013, 16:01
Ottimo, quando ti capita fai caso al consumo istantaneo, sarebbe interessante sapere quanto consuma per stimare la autonomia a velocità costante che hai...
Ad esempio quanti ampere consuma a 50Kmh, 60Kmh, 70Kmh etc...


ok allora faro un video nel tragitto che faccio di solito di 40 km e faro tutte i relativi consumi di ampere cioè mi metterò prima a 50 poi 60 e infine 70 all'ora e poi aprirò tutto il "gas"in modo da vedere il consumo di picco per 10 secondi :)
vorrei proprio mettere questi bms!! :)

giocol62
02-05-2013, 14:26
Lo stanno montando :):):).
Il 30 hanno finito di montarlo e ieri lo hanno testato.
Ora devono solo imballarlo e spedirlo. Tra viaggio e sdoganamento dovrebbe arrivarmi a metà giugno.
Questa la foto dalla fabbrica che mi ha mandato EcoStrada

http://www.energeticambiente.it/attachment.php?attachmentid=30047&d=1367501053&thumb=1 (http://www.energeticambiente.it/attachment.php?attachmentid=30047&d=1367501053)

Mi hanno anche detto che hanno fatto qualche miglioria tecnica.
Quella più evidente è l'aggiunta di un connettore sul lato sinistro della moto in modo da poter smontare la ruota posteriore senza dover lavorare troppo (nelle versioni precedenti bisognava smontare il plasticone sottosella).
:bye1:

jumpjack
02-05-2013, 14:55
a proposito, nel ghibli ho notato una pecca nell'acceleratore: a causa dei pulsanti presenti accanto alla manopola, non si può usare la "mia" tecnica di impugnare l'acceleratore solo con le ultime 3 dita e usare pollice e indice per tenerlo fermo impugnando la forcella, quindi le buche e le partenze sono un problema.

giocol62
02-05-2013, 15:01
Non ti seguo.
Perché dici che le partenze sono un problema?
Quando lo ho provato io lo ho trovato molto agile e graduale il giusto nella partenza.
Non ho avuto nessun problema.

clacor
02-05-2013, 16:15
@giocol62 non si vede la foto!!! :(

dagiroby
02-05-2013, 18:43
Allora non sono l'unico che si lamenta dell'acceleratore , io ho risolto parzialmente infilando un pezzo di camera di mountain bike
sulla manopola piu' in fondo possibile e un paio di giri di nastro in questo modo l'acceleratore diventa un po duro e meglio controllabile
sui tragitti lunghi e piu' preciso anche in accelerazione

GianniTurbo
02-05-2013, 19:43
La mia sensazione è che il problema dipende da centraline poco evolute...

jumpjack
02-05-2013, 20:43
Non ti seguo.
Perché dici che le partenze sono un problema?
Quasi tutti gli scooter elettrici hanno il noto "problema" della risposta istantanea dell'acceleratore con conseguente accelerazione massima immediata, per cui basta il leggerissimo spostamento del polso quando passi su una buca a dar luogo a improvvise accelerazioni, fastidiose e pericolose; e in partenza lo scatto è così veloce che tendi ad "aggrapparti" alla manopola... tirandola ancora più indietro e quindi accelerando ancora di più!

massimo_merilio
02-05-2013, 20:55
In effetti è grintoso in partenza, ma comunque guidabile quando si ci fa l'abitudine, ma bisogna stare attenti alle strade sdruciolevoli in partenza perché se accelleri con decisione sgomma e fa sentire tutta la sua potenza:biker: che però quando si tratta di salite è un portento. Del resto la potenza è potenza :) Confermo per Giocol62 che purtroppo la foto non si vede. Ma per migliorie tecniche potevano mettere un bel BMS mannaggia. Comunque l'importante è che tra un pochino sarai anche te elettrico come noi.:clapping:

giocol62
03-05-2013, 10:44
@giocol62 non si vede la foto!!! :(

Guarda se ora si vede:
30072

giocol62
03-05-2013, 10:55
In effetti è grintoso in partenza, ma comunque guidabile quando si ci fa l'abitudine

Comunque dipende tutto dalla regolazione della centralina. Quello che ho provato io a Verona non dava assolutamente il tipico "scatto" in partenza che cita jumpjack; probabilmente con una regolazione diversa lo scatto si sente di più.
Io ho provato diversi modelli di scooter eletrici; ad esempio, la prima volta che ho provato l'EcoJumbo non riuscivo a guidarlo tanto scattava, mentre quando ho provato il TK GTS partiva molto più dolcemente. Anche in quei casi dipendeva sempre dalla regolazione della centralina

Quando mi arriva vedo come è ed eventualmente provo cambiare i parametri. Vi farò sapere


Ma per migliorie tecniche potevano mettere un bel BMS mannaggia.
Su questo ci stanno ancora studiando, ma al momento non hanno trovato il BMS adeguato. Come ho scritto in altri post, quelli che hanno provato fino ad ora gli hanno dato problemi.
Speriamo che esca qualcosa presto.

GianniTurbo
03-05-2013, 11:36
almeno un qualcosa che indichi come stanno le batterie, indicando il voltaggio, per vedere se le celle sono bilanciate, e che bippi se scende sotto un cero livello...

clacor
03-05-2013, 12:56
ora si vede la foto :)

dagiroby
03-05-2013, 13:06
Da alcuni mesi combatto con un'ernia discale in questo periodo sto valutando di vendere lo scooter , percorrere una media di 80 km al giorno con lo scooter la mia povera schiena non ne puo' piu', se qualcuno fosse interessato accetto proposte
ciao

GianniTurbo
03-05-2013, 13:36
metti un annuncio sul mercatino
Vetrina SCAMBIO dell'USATO (http://www.energeticambiente.it/vetrina-scambio-dellusato/)
indicando zona e prezzo orientativo...

giocol62
03-05-2013, 16:48
almeno un qualcosa che indichi come stanno le batterie, indicando il voltaggio, per vedere se le celle sono bilanciate, e che bippi se scende sotto un cero livello...
Quello che chiedi tu è un voltmetro per ogni batteria, o sbaglio?
Quello complessivo c'è già: è il display a sx sul cruscotto e che da' il livello complessivo di carica (guarda la foto nel post #305)

GianniTurbo
03-05-2013, 16:55
si per verificare se le batterie sono allineate o no,
non il complessivo...

GIOR
06-05-2013, 09:26
Da alcuni mesi combatto con un'ernia discale in questo periodo sto valutando di vendere lo scooter , percorrere una media di 80 km al giorno con lo scooter la mia povera schiena non ne puo' piu', se qualcuno fosse interessato accetto proposte
ciao
il mal di schiena mi è venuto in questi giorni di pioggia andando in auto. Finchè usavo la moto nessuno problema!

albyxxx
06-05-2013, 11:00
Ciao ragazzi,
ho percorso i miei primi 1.000 chilometri col mio Flash6000 con buona soddisfazione, certo se si vuol stare su amperaggi dai 15 ai 30 che permettano ampia autonomia bisogna spesso viaggiare dai 55 all'ora ai 70 al massimo, che vanno benissimo per piccoli spostamenti, ma quando ti trovi davanti rettilinei di 20 km ti verrebbe voglia di viaggiare tra 80 e 90 ma questo comporta un raddoppio degli ampere usati e conseguente diminuzione dell'autonomia.
Con un unica carica non ho mai fatto più di 80 km, cerco di ricaricare spesso e non ho mai scaricato la batteria -ad occhio- oltre alla metà. Per ora non ho avuto noie elettroniche quindi sono contento, e dopo aver litigato un po' con la sella ora riesco ad aprirla discretamente bene anche se i serraggi sono un po' sotto alla media degli scooter in circolazione...
Di notte il display è molto bello, ma lascia un po' delusi che con 4,5 kw di corrente sotto il sedere l'illuminazione sia davvero scarsa, i due farettini poliessoidali in dotazione illuminano poco e soprattutto solo 3 metri davanti alla moto costringendo a non superare i 40 all'ora dove non ci sono i lampioni perchè in lontananza non si vede nulla...

Il problema più grosso (per fortuna) è di tipo meccanico: quando freno con l'anteriore il manubrio "saltella", ovvero oscilla avanti e indietro di un paio di centimetri! Inizialmente pensavo avesse il disco anteriore leggermente piegato, ma controllando meglio ora posso affermare con certezza che il problema sta nel cannotto dello sterzo che balla, probabilmente un problema di cuscinetti... mi scoccia che per aggiustarlo occorrerà senz'altro smontare mezza moto... qualcun'altro ha lo stesso problema?

Per provare da fermi è sufficiente mettere la moto nel cavalletto centrale e non fare toccare in terra la ruota anteriore, provare a muovere avanti e indietro il manubrio per verificare eventuali giochi... se qualcuno ha un attimo per provare, lo ringrazio... io appena ho un attimo contatterò il venditore...

Globalmente l'esperienza è positiva, spero solo si possa aggiustare il problema allo sterzo, per i fanali.. beh girerò di giorno.
Un saluto a tutti

GianniTurbo
06-05-2013, 11:34
a spanne il problema è proprio di cuscinetti dello sterzo lenti... o ma non credo cuscinetti della ruota.
i fari prova a regolarli senno se hai il poliellisoidale (ovvero la lente davanti il faro ) puoi mettere lo xenon costa poco ormai 20-30euro mi raccomando 5000k non 6000K che è più diffuso, ma fa una luce azzurrina irreale, da tamarro e che si fa notare subito...
mi raccomando solo sull anabagliante, senno non puoi fare i lampeggi.

clacor
06-05-2013, 12:42
allora io sono arrivato a quota 5000 km con il ghibli il problema del manubrio non ce l'ho!! il mio problema è invece elettronico: mi si è starato il voltometro generale che controlla il display della batteria!! adesso da scooter completamente carico mi segnala esattamente metà batteria!! ho fatto vari test e sono sicuro al 99% che è il voltometro e non le batterie!! ora appena il rappresentante dei mezzi ecostrada scende (verso fine maggio) a roma gli faro vedere il tutto!! cerchiamo di migliorare lo scooter sempre di più :)

GianniTurbo
06-05-2013, 18:22
mmm hai provato con un tester digitale?
l'autonomia in km è la stessa? non vorrei che qualche cella stia in sofferenza....

massimo_merilio
06-05-2013, 18:57
mi si è starato il voltometro generale che controlla il display della batteria!! adesso da scooter completamente carico mi segnala esattamente metà batteria!! ho fatto vari test e sono sicuro al 99% che è il voltometro e non le batterie!! ora appena il rappresentante dei mezzi ecostrada scende (verso fine maggio) a roma gli faro vedere il tutto!! cerchiamo di migliorare lo scooter sempre di più :) Scusami Cleacor prendi un tester e controlli il voltaggio tramite il connettore Anderson dove attacchi il caricabatterie e ti togli subito il dubbio. Controlla semplicemente il voltaggio, nel mio che ho le batterie da 72V ma 60A quando è completamente carico segna 83V poi a scendere fino a 79 macinando km. Per quanto riguarda lo sterso il mio oscilla un pochino ma non in frenata solo quando si và piano ma fatto provare ai mie amici hanno riscontrato che sia normale perché avviene anche ai loro maxy scooter a benzina burgman t-max ad esempio a loro cambia a seconda se abbiano lo schinalino o il bauletto è tutta una questione di aria e di bilanciamento del peso che nei nostri scooter è un pochino amplificato perché originariamente i telai nascono per dei scooter a benzina poi adattati elettrici, quindi la distribuzione del peso cambia.

clacor
06-05-2013, 19:05
ok allora domani userò il tester!! l'autonomia è sempre la stessa ci ho fatto circa 70 km e il voltometro stava ancora sulle 4 tacche iniziali!!
:)

GianniTurbo
06-05-2013, 19:09
Se vibra in accelerazione dovrebbe essere problemi di pesi, bauletto troppo pesante o simili, ma se vibra in frenata, soprattutto se freni solo con l'anteriore, dovrebbe essere proprio i dadi della forcella lenti o cuscinetti da sostituire o peggio, qualcosa di rovinato nella sede. Il problema è che se non lo sistemi si rovina e rovina la sede dei cuscinetti.

albyxxx
08-05-2013, 09:44
Grazie Gianni per il suggerimento, non ci avevo pensato agli xenon per i fari. Qualcuno ha idea di quale marca/modello potrei prendere? ..e, soprattutto l'attacco è h1, h4, h7 ?


puoi mettere lo xenon costa poco ormai 20-30euro mi raccomando 5000k

clacor
08-05-2013, 17:26
ho fatto la prova con il tester a 50 km fatti mi dava 71v :) dovrebbe essere tutto ok perchè so che quando lo scooter sta al massimo sta a 80 quando è scarico 60. vi faccio sapere stasera a fine carica quanto segna :)

jumpjack
09-05-2013, 22:19
Il problema più grosso (per fortuna) è di tipo meccanico: quando freno con l'anteriore il manubrio "saltella", ovvero oscilla avanti e indietro di un paio di centimetri! Inizialmente pensavo avesse il disco anteriore leggermente piegato, ma controllando meglio ora posso affermare con certezza che il problema sta nel cannotto dello sterzo che balla, probabilmente un problema di cuscinetti...
Ecchecribbio, ma è mai possibile che TUTTI gli scooter elettrici abbiano il manubrio traballante in frenata?!? Sei già almeno il terzo o quarto che si lamenta, oltre a me, e tutti con modelli di scooter diversi!! :oops:
Prova ad andare per una decina di secondi senza mani :oops:, ho scoperto che il mio inizia a vibrare, dapprima lentamente e poi, se non rimetto le mani sul manubrio, credo che arriverebbe a oscillare così tanto che mi sfascerei per terra! :oops:
Quindi ipotizzo che non siano nè cuscinetti nè disco del freno, ma proprio la ruota storta! Forse il perno?
Che ne so, non ci capisco niente di meccanica di scooter!

Leonardon
09-05-2013, 22:24
3 dita e usare pollice e indice per tenerlo fermo impugnando la forcella, quindi le buche e le partenze sono un problema.[/QUOTE]

Fatti intallare il CruiseControl. E' una versione del firmware diversa. Se tieni la stessa velocità per 7sec. puoi mollare il gas.
Si disattiva frenando/accellerando di nuovo.

Leonardon
09-05-2013, 22:30
Quindi ipotizzo che non siano nè cuscinetti nè disco del freno, ma proprio la ruota storta! Forse il perno?
Che ne so, non ci capisco niente di meccanica di scooter![/QUOTE]

Fatti controllare la ruota da un meccanico di moto... tipo quelli che elaborano le moto da pista. Ti risolve il probema.
A Milano c'è un'azienda che rettifica i dischi storti ed anche i freni a disco.
Fatti montare pastiglie morbide. I cinesi montano tendenzialmente pastiglie troppo dure e sospensioni altrettanto.
Consiglio inoltre di far rettificare le forcelle telescopiche da un meccanico che elabora moto, perchè i cnesi fanno i fori di ritorno troppo piccoli e le forcelle non fanno in tempo a rilassarsi con il risultato che senti anche il minimo buchetto.

Leonardon
09-05-2013, 22:38
[QUOTE=clacor;119439597]ho fatto la prova con il tester a 50 km fatti mi dava 71v

Ti consiglio di controllare le celle singolarmente... dopo aver fatto 50km ovviamente.
La fase di scarica delle LiFePO è molto delicata.... e' qui che di solito "muoiono" celle.
Se succede bisogna rifare la "formazione" una carica singola cella con un charger particolare 4-steps... dopo aver controllato la densità dell'elettrolita in una glovebox (in assenza di ossigeno).

dagiroby
09-05-2013, 23:26
Anche il mio ghibli se mollo per un attimo il manubrio balla secondo me la causa è questi scooter sono stati progettati per essere ciclomotori con una distribuzione del peso completamente diversa ,
convertendo in elettrico hanno messo troppo peso nella parte anteriore

GianniTurbo
10-05-2013, 06:45
Se vibra il manubrio è perché c'è qualche problema meccanico. Non è un problema di distribuzione dei pesi, eventualmente si accentua se l'anteriore è scarico. Il problema è che spesso gli scooter elettrici sono cinesate. Potrebbe essere la forcella storta. Un qualsivoglia mezzo a due ruote che stia in efficienza deve poter andare senza mani per almeno una decina di secondi. Il tempo di allacciarsi la giacca o simili. Si aggiunge il fatto che più hanno le ruote piccole più sono instabili.

giocol62
10-05-2013, 08:30
Fatti installare il CruiseControl. E' una versione del firmware diversa. Se tieni la stessa velocità per 7sec. puoi mollare il gas.
Si disattiva frenando/accellerando di nuovo.
Intendi dire una versione del Firmware della Kelly? Se è così chiedo ad EcoStrada di installarlo prima della consegna :):):)

jumpjack
10-05-2013, 13:39
Cioè c'è un firmware apposta antibuche? :-)

ccriss
10-05-2013, 13:46
Fatti intallare il CruiseControl. E' una versione del firmware diversa. Se tieni la stessa velocità per 7sec. puoi mollare il gas.


E pensare che il mio Cinesone Urban Flower ha questo optional!! All'inizio pensavo che fosse un bug della centralina, quando mollavo l'acceleratore dopo dei lunghi rettilinei continuava ad andare al max, poi ho capito che era un optional, peccato che il mio non funziona tanto bene. Infatti, non so perche' , dura un minuto o anche meno e poi torna alla modalità normale. Per interrompere il "cruise" io devo per forza premere sul freno.

ccriss
10-05-2013, 14:04
Ciao ragazzi,
Il problema più grosso (per fortuna) è di tipo meccanico: quando freno con l'anteriore il manubrio "saltella"
Anche io ho avuto sul mio scooter lo stesso problema e non è stato facile risolverlo:

Prima ho cercato di capire se dipendesse dal sistema frenante, dovresti poterti accorgere facendo cosi:

la ruota anteriore la tieni sollevata e la fai girare a mano mentre premi leggermente il freno, dovresti cercare di capire se la frenata è omogenea oppure tende a bloccare in alcuni momenti. Se è cosi' il problema potrebbe dipendere da: disco oppure pastiglia, piu' raramente potrebbe dipende dalla pinza (ho sentito dire anche se non mi è chiaro come sia collegata) .
All'inizio ho provato a stringere il contro-dado che fissa la forcella, alle volte è sufficiente

Poi dovresti testare il fissaggio delle forcelle:
Sempre ruota anteriore alzata, prendi la gomma e con forza la muovi avanti e indietro per cercare di capire se "balla". Potrebbe non essere stato fissato bene il contro-dado che fissa il manubrio alla forcella, in quel caso basterebbe fissarlo un po' piu' stretto.


Poi possono esserci altri problemi, esempio le forcelle scariche che durante la frenata su un po' di disconnesso ti danno quell'effetto o altro di cui non sono a conoscenza, io non sono un meccanico.:)

Quello che posso testimoniare è che anche io ho notato, facendo anche qualche prova su altri scooter, che questo è un classico problema dei nostri mezzi elettrici di provenienza Cinese, forse a loro la frenata decente interessa poco:cry:.

GianniTurbo
10-05-2013, 14:06
è un impostazione software, ci sta pure su alcune bici...

GianniTurbo
10-05-2013, 14:21
Anche io ho avuto sul mio scooter lo stesso problema e non è stato facile risolverlo:(...)
Quello che posso testimoniare è che anche io ho notato, facendo anche qualche prova su altri scooter, che questo è un classico problema dei nostri mezzi elettrici di provenienza Cinese, forse a loro la frenata decente interessa poco:cry:.

si tratta di qualità dela ciclistica...

giocol62
10-05-2013, 22:21
Fatti intallare il CruiseControl. E' una versione del firmware diversa. Se tieni la stessa velocità per 7sec. puoi mollare il gas.
Si disattiva frenando/accellerando di nuovo.

Mi sono informato da Ecostrada.
Si può istallare come un programma nella centralina. Va acquistato dal produttore.
In Ecostrada non la hanno mai ritenuta un'applicazione interessante e quindi non la hanno installata.

massimo_merilio
12-05-2013, 14:06
prova con il tester a 50 km fatti mi dava 71v :) dovrebbe essere tutto ok perchè so che quando lo scooter sta al massimo sta a 80 quando è scarico 60. vi faccio sapere stasera a fine carica quanto segna :) Ciao Cleacor ma sei sicuro dei valori che hai detto ? te lo dico perché come ti ho detto in precedenza il mio da carico segna 83V e dopo 60Km 78V se fosse come dici te che per scaricarsi deve arrivare a 60V vuol dire che potrei fare più di 100 km ma così purtroppo non è. Ti consiglio di controllare bene perché rispetto ai valori segnati dal mio voltometro 71V a 50Km sono pochini credo ma spero di sbagliarmi. Oggi ho ricaricato a 40Km quindi quasi quanto i tuoi 50 e il voltometro segnava 79V. In bocca al lupo.

massimo_merilio
12-05-2013, 14:12
Anche il mio mollo per un attimo il manubrio balla secondo me la causa è questi scooter sono stati progettati per essere ciclomotori con una distribuzione del peso completamente diversa ,
convertendo in elettrico hanno messo troppo peso nella parte anteriore Concordo in pieno la distribuzione e la aerodinamicità è completamente sballata considerando anche il fatto che sotto non abbiamo nessuna copertura della carena perché c'è il pacco batteria quindi l'aria viene tagliata diversamente, e la copertura invece nella versione a motore sempre cinese c'è e come. Se fosse un problema meccanico dovrebbe oscillare sempre e non solo ad una certa velocità, infatti indicare che accade in frenata è errato perché non accade in frenata ma solo ad una certa velocità e come detto anche in altri post, anche se meno accentuato, è una problematica anche di altri scooter a benzina, a seconda che abbiano bauletto, due persone ed altri svariati motivi e pertanto per me l'unica soluzione è installare un ammortizzatore da forcella come nelle moto da corsa dove la stabilità è tutto.

GIOR
13-05-2013, 09:41
diciamolo; in fatto di aerodinamica e telaistica gli scooter elettrici non sono il massimo! il mio, fortunatamente arriva solo a circa 80kmh, non tiene molto bene la strada, sulle buche si scompone vistosamente e il manubrio bisogna tenerlo con due mani per evitare che vibri.

clacor
13-05-2013, 10:36
io avevo gli stessi problemi anche con l'sh 150!! :closedeyes:
con il ghibli ci sono sempre delle piccole vibrazioni ma molto lievi :)

ivanelsi
13-05-2013, 18:29
ciao, qualcuno mi può dare la via di un concessionario a roma ( mi sa il più vicino a me, marche) x i seguenti modelli LEVANTE O ECOJUMBO???qualcuno sa se si possono aumentare le batterie da 60 ah a 70 ah anche sul levante,, grazie:)

GianniTurbo
13-05-2013, 18:42
ecojumbo non ha concessionari (se cerchi c'è un post in cui ci sono tutte le info a riguardo...) vende direttamente da Genova.

ivanelsi
13-05-2013, 19:02
x il levante?? dove devo cercare, grazie

jumpjack
13-05-2013, 20:00
ciao, qualcuno mi può dare la via di un concessionario a roma ( mi sa il più vicino a me, marche) x i seguenti modelli LEVANTE O ECOJUMBO???
il levante è ecoSTRADA!

giocol62
13-05-2013, 22:02
x il levante?? dove devo cercare, grazie
se vai sul sito della EcoStrada trovi tutti i riferimenti.
qui Rivenditori e Assistenza - Ecostrada SRL (http://www.ecostrada.com/rivenditori-e-assistenza.html)

albyxxx
14-05-2013, 11:36
mi stavo chiedendo, se qualcuno ha già sostituito il pneumatico posteriore... essendo che la ruota incorpora anche motore e contatti elettrici, è in grado qualsiasi gommista senza fare danni? e nel caso, quali accortezze è bene seguire?

se qualcuno che ha fatto molti km ha già provveduto alla sostituzione della gomma, qualche indicazione potrebbe essere utile per tutti... grazie!

ccriss
14-05-2013, 15:45
Alby, parlo per come è fatto il mio scooter, il tuo potrebbe ovviamente avere qualche differenza..

Per smontare il motore solitamente devi:

- Sganciare i cavi di potenza, sono tre solitamente colorati che poi vanno rimontati nella stessa precisa posizione (se non c'e' un connettore che ne fissa la posizione o la ricorda). Nel mio caso i 3 cavi sono fissati ad una morsettiera che a sua volta rimanda alla centralina. Non so come aiutarti a trovarli, i miei sono sotto la sella, dovrebbe bastare seguirne il corso dal motore o dalla centralina a seconda di cosa ti è piu' facile.

- Sganciare i cavi degli Hall Sensor, sono cavi decisamente piu' piccoli e solitamente vanno insieme e sono 5. 3 sono gli Hall sensor che indicano la posizione del motore , gli altri due sono +5V e Gnd. Questi nel mio scooter si sganciano facilmente a mano e non posso sbagliare la posizione quando li rimonto.

- Nel mio caso sgancio il freno a tamburo (nel tuo credo sarà disco), ma questo il gommista lo sa..

- A questo punto,se non mi sono dimenticato nulla, dovresti poter staccare la ruota

- Il gommista utilizza la macchina per togliere la gomma vecchia facendo attenzione a non rovinare i cavi che comunque restano attaccati alla ruota. Stagli addosso mentre fa la manovra!

- Una volta montata la nuova gomma assicurati che rimonti i cavi di potenza e hall sensor allo stesso modo, se ci sono le guide non puo' sbagliarsi, altrimenti ricordagli tu com'erano prima.

Spero di non aver dimenticato qualcosa

P.S.: Io solitamente quando faccio queste cose sgancio sempre la massa dalle batterie per ridurre la possibilità di corto o altri problemi connessi.

GianniTurbo
14-05-2013, 15:52
concordo, meglio staccare l'alimentazione della centralina e POI i cavi di potenza centralina motore e processo inverso quando rimonti....

dagiroby
14-05-2013, 16:15
come togliere i cavi dalla centralina pdf

ccriss
14-05-2013, 17:00
Interessante il pdf allegato, da l'idea di quanto è complesso arrivare alla centralina! Quindi deduco che per riprogrammarla devi fare tutto quel lavoro:cry:. Passa un po' la voglia! Quanto alla gomma, direi che è meglio consumarla fino in fondo. Il mio scooteraccio, per quanto sia fatto male ha dalla sua parte la semplicità degli assemblaggi e delle carene, diciamo che la ruota la smonti in 15minuti.

ivanelsi
14-05-2013, 19:06
grazie a tutti,
sono andato sul sito ecostrada e se a qualcuno interessa anche sul levante si può aumentare l'ah delle batterie

GianniTurbo
14-05-2013, 19:44
@criss
per riprogrammarla basta attaccare la usb che sta nel sottosella...

ccriss
14-05-2013, 21:15
Grazie Gianni, mi sembrava un po' troppo macchinoso...

ccriss
15-05-2013, 09:09
E' di qualcuno questo scooter usato in vendita?
Scooter elettrico Ghibli a Pontelongo - eBay Annunci (http://annunci.ebay.it/annunci/moto-e-scooter/padova-annunci-pontelongo/scooter-elettrico-ghibli/46971359)Dall'annuncio si legge che ci ha fatto ben 25.000Km!! Sarebbe interessante sapere come si è comportato con tutti quei km sulle spalle e se la resa delle batterie è ancora buona e soprattutto se le celle sono ancora allineate, vista l'assenza del BMS.

albyxxx
15-05-2013, 10:09
visto l'elevato chilometraggio direi che è quello di Dagiroby (spero possa confermare). In effetti sarebbe interessante sapere se è di quanto l'autonomia è calata rispetto da nuovo e qualsiasi dato disponga sulla batteria...

clacor
15-05-2013, 10:09
si è di dagiroby se vedi bene la foto è la stessa!! almeno credo ehehhe

massimo_merilio
15-05-2013, 13:47
Nella descrizione dice oltre 80 km di autonomia quindi non ostante i km è ancora a pieno delle potenzialità. Fantastico.

ccriss
15-05-2013, 14:27
Queste celle LiFe stanno dimostrando di essere quello che i datasheet riportano e l'unico di modo di accertarsene è proprio leggere le esperienze di chi come Dagiroby macina strada. Alcuni con il Vectrix ho visto che hanno fatto parecchi Km con le LiFe e vanno ancora molto bene. Chissà chi sarà il primo a tagliare la soglia psicologica dei 100.000Km fatti con un solo set di batterie. Io sono solo a 15.000Km e ho calcolato che per arrivarci mi servirebbero circa 12 anni e forse 2 o 3 scooter:).

GianniTurbo
15-05-2013, 14:44
ma tornando indietro al problema del cambio ruota, non basta togliere la corrente con il interruttore (magnetotermico?) senza smontare tutto?

ccriss
15-05-2013, 15:12
non basta togliere la corrente con il interruttore (magnetotermico?) senza smontare tutto?
Penso di si se se stacca, come dovrebbe, il pacco batterie dalla centralina e quindi in cascata ai cavi di potenza che vanno al motore, ma ad esempio nel mio scooter non è presente nessun interruttore di questo tipo:cry:.
Quando l'ho aperto sono rimasto piu' che deluso, se con le batterie al piombo se ci fosse stato un corto, non avrei avuto un modo rapido per staccare tutto. Oggi ho aggiunto un fusibile e il BMS sopra i 200A stacca da solo, ma all'epoca non aveva idea di quanto poco sicuro fosse il mezzo su cui giravo. MI auguro che questo scooterone abbia tutto quello che serve per evitare che a fronte di un problema di questo tipo si possa mandare tutto il malora.

dagiroby
15-05-2013, 15:50
Si è il mio scooter ,,,
adesso ha 25600 km
le batterie secondo me avranno perso intorno un 10% ,, se l'hanno scorso sono riuscito a superare i 100 km quest' anno non supero i 95 km
non superando i 50A di potenza
per togliere il pneumatico posteriore bisogna seguire le istruzioni del pdf , staccare i cavi dalla centralina e staccare un connettore , consiglio una volta staccati proteggerli con del nastro adesivo poi si toglie la ruta con tutto il cavo

giocol62
15-05-2013, 17:07
per togliere il pneumatico posteriore bisogna seguire le istruzioni del pdf , staccare i cavi dalla centralina e staccare un connettore , consiglio una volta staccati proteggerli con del nastro adesivo poi si toglie la ruta con tutto il cavo
In quello che arriva a me a giugno hanno aggiunto un connettore (credo sotto la sella) per evitare di smontare mezzo scooter quando devi smontare la ruota. Adesso dovrebbe essere sufficiente staccare il connettore, senza arrivare alla centralina. Quando mi arriva vi faccio sapere.

massimo_merilio
16-05-2013, 07:35
In quello che arriva a me a giugno hanno aggiunto un connettore (credo sotto la sella) per evitare di smontare mezzo scooter quando devi smontare la ruota. Quando mi arriva vi faccio sapere. Ottimo Giocol facci una bella foto quando arriva così potremmo provvedere ad aggiungere tutti questa modifica, tanto prima o poi dovremmo pur cambiare i pneumatici :bye1:

giocol62
16-05-2013, 08:14
.. facci una bella foto quando arriva ...
Una prima foto ve la posto già ora, perché me la ha spedita Renzo di Ecostrada dalla fabbrica.
Da qui si dovrebbe già capire come è messo.

30335

Quando mi arriva lo scooter vedo di farne delle altre.
:bye1::bye1:

GianniTurbo
16-05-2013, 09:50
belli, gli Anderson a 3 poli, io li ho cercati, ma senza risultato... se qualcuno ha un link...

giocol62
16-05-2013, 13:53
belli, gli Anderson a 3 poli, io li ho cercati, ma senza risultato... se qualcuno ha un link...

Questo è quello che cerchi?
Connettori 3 poli senza ali di fissaggio con fermacavo, per uso OEM | Ensto (http://products.ensto.com/catalog/17457/Connettori 3 poli senza ali di fissaggio con fermacavo, per uso OEM_ITA1.html)

GianniTurbo
16-05-2013, 14:57
non li dichiara come Anderson , che sono i più comuni e resistenti, ma li ho visti sempre bipolari.
SB 50 sta per 50A Nominali, ne ho anche uno a da 175 nominali, una bestiolina.

anderson sb50 | eBay (http://www.ebay.it/sch/i.html?_sacat=0&_nkw=anderson+sb50&LH_PrefLoc=3)

clacor
16-05-2013, 16:19
dai gianniturbo appena ordino i pezzi del ghibli te li vendo ehehehe :)

clacor
29-05-2013, 18:54
ho rimisurato con un tester decente lo scooter la prima volta mi ha dato 78.9V la seconda dopo 1 giorno 79.4v questi valori sono sempre stati misurati a carica completata!!
il ghibli ha 24 celle da 3,2 volt ciascuna facendo una moltiplicazione dovrebbero stare bene le batterie o sbaglio??

pippolucalee
29-05-2013, 20:26
Diciamo che dividendo 79,4 volt per le 24 celle sei su un valore medio di 3.3 volt.Ti dirò se sono le Winston caricate bene ma non troppo i 3.5 volt cadauna li possono tenere. Calcolando quindi 3.5 volt per 24 celle si arriva al valore di 84 volt.Saluti:bye1:

ccriss
29-05-2013, 20:49
Appena completata la carica se misuri quel voltaggio vuol dire che le celle non sono cariche, dovrebbero essere ben piu' in alto. Le mie a 3,3V ci arrivano a circuito aperto dopo che ho percorso qualche km.. Il minimo sindacale per quelle celle è 3,4V, meglio se le porti da 3,5V in su. Visti i Km che ci fai e che lo scooter si comporta bene in termini di autonomia penso che il tester decente forse non è cosi' preciso, almeno spero:oops:

clacor
29-05-2013, 21:54
a presto scenderà da me il rivenditore principale, smonteremo lo scooter e testeremo le celle una ad una cosi vediamo se qualcuna si è rovinata o meno, vi farò sapere :)
le batterie cmq sono calb

massimo_merilio
30-05-2013, 21:01
Ciao Clacor le mie credo siano delle wiston e a piena carica come ti dicevo in qualche post precedente segna 83 Volt, prova a rimisurare bene e in bocca al lupo.

albyxxx
03-06-2013, 13:53
non ho mai provato con un tester, però il Voltmetro sul cruscotto arriva a segnare appena terminata la carica anche 87 Volt. Se provo a guardarci magari dopo un paio d'ore anche senza averlo utilizzato si stabilizza sugli 83. Utilizzandolo, i primi 100 metri sta sugli 82 Volt, per 1 km sugli 81, poi si stabilizza (a parte nelle accelerazioni) sugli 80 Volt per parecchi km...

giocol62
04-07-2013, 19:16
Ghibli sbarcato a La Spezia. Ora devono sdoganarlo, spedirlo a Verona per i controlli e poi me lo mandano.
Ci siamo.:clapping:
Peccato che a fine mese vado in ferie e, quindi, avrò modo di testarlo poco.
Comunque vi faccio sapere.

jumpjack
05-07-2013, 12:53
Ottimo, tienici informati!

massimo_merilio
16-07-2013, 17:03
Per Clacor qualche novità ?

clacor
16-07-2013, 19:05
questo fine settimana scende il rivenditore centrale e controlliamo tutto!! cmq sono arrivato 6850 km :)

massimo_merilio
16-07-2013, 19:30
Grande! :clapping: sono contentissimo dei tuoi risultati.

giocol62
31-07-2013, 07:40
Ghibli arrivato lunedì scorso. :clap::clap::clap: Ora finalmente sono anche io elettrico.

Venerdì lo ho immatricolato e in serata ho fatto il primo giro, cui è seguito l'uso quotidiano di lunedì e martedì.
L'impressione generale è ottima, anche se fino ad ora non ho fatto tanti km.
Ora parto per le ferie e lo potrò provare come si deve al mio rientro.
Comunque un po' di impressioni ve le posso dare.


Su percorsi di pianura o salite moderate è veramente fantastico. Con il settaggio attuale della centralina parte senza scatti (l'acceleratore si gestisce benissimo) e accelera in progressione con uno spunto che non ho trovato in nessun endotermico.
In tangenziale sono arrivato quasi a 110. Mica male!!!
In città con la spinta iniziale data alla partenza arrivo subito ai 50 e oltre; da lì mollando l'acceleratore mantengo la velocità con un consumo ridicolo. L'amperometro arriva sopra i 100 in accelerazione e poi scende sotto i 30 mantenendo la velocità. In tangenziale a 110 segnava 70-80.

:zzsoft:In salite impegnative il discorso cambia. Sono salito al Colle della Maddalena sopra a Torino: 11 km di salita con pendenze decisamente impegnative. All'inizio andava bene, poi, però, ha cominciato ad arrancare; mi hanno detto che in queste situazioni la centralina si autolimita quando comincia il surriscaldamento eccessivo dovuto allo sforzo. In sintesi ho scoperto quello che immaginavo già: il Ghibli non è un arrampicatore

La cosa non mi preoccupa, visto che io lo uso fondamentalmente in pianura. A settembre riproverò su salite meno impegnative per vedere come si comporta.

:shocked:Ieri ho avuto un problemino. Mentre stavo andando a un certo punto mi si è spenta l'impianto elettrico del cruscotto: lo scooter andava benissimo, ma tutto il resto era morto (cruscotto, luci, frecce, ecc.).
Sentito Ecostrada e trovato il problema.
L'impianto elettrico è a 12V ed è comandato da un convertitore 72-12 posto davanti al vano batterie posteriore (guardando da sotto si vede una scatola di alluminio 20x10x5 circa); dal convertitore partono 3 cavi, uno dei quali (il rosso) è interrotto da un fusibile. Il problema era un contatto in quel punto, cioè sull'attaccatura del fusibile.
In generale dovrò cercare di sistemare e fissare un po' meglio i fili, altrimenti alla prima buca si spegne di nuovo tutto. I cinesi liì potevano fare moooolto meglio.
HELP! Se qualcuno mi sa indicare come smontare la parte laterale senza smontare mezzo scooter, ci lavoro meglio (anziché infilare le mani da sotto).

:preoccupato:Altra cosa sulla quale si sarebbe potuto fare decisamente meglio sono gli ammortizzatori.
Quando prendi un buco sembra che non ci siano per niente.
Lì sarà un po' più complicato trovare una soluzione.

Per ora vi ho detto tutto. A settembre le altre impressioni.
:bye1:

p.s.
dimenticavo di dirvi che Ecostrada mi ha girato riferimenti e istruzioni per scaricare ed utilizzare il software di configurazione della centralina. Se qualcuno è interessato ve lo mando in MP.
Se non ci sono limitazioni da parte dei moderatori, posso anche postare tutto in un messaggio pubblico.

clacor
31-07-2013, 09:16
ciao giocol benvenuto tra noi!! :)
per gli ammortizzatori quelli dietro sono ad aria e devi vedere a che pressione stanno, se è bassa basta che vai da un gommistae te li fai gonfiare!! le buche si sentiranno lo stesso ma un po meno :)

GianniTurbo
31-07-2013, 10:07
Devi conoscere il giusto valore però...

massimo_merilio
31-07-2013, 10:26
Ghibli arrivato lunedì scorso. :clap::clap::clap: Ora finalmente sono anche io elettrico.

Benvenuto Giocol62, vedrai che sarà un ottima esperienza.

giocol62
31-07-2013, 11:30
Devi conoscere il giusto valore però...

in che senso?

jumpjack
31-07-2013, 16:00
:preoccupato:Altra cosa sulla quale si sarebbe potuto fare decisamente meglio sono gli ammortizzatori.
Quando prendi un buco sembra che non ci siano per niente.
Lì sarà un po' più complicato trovare una soluzione.
Non c'è speranza, non esiste una soluzione, è una questione di massa. Se senti le buche su uno scooter da 200 kg, pensa cosa sento io su uno scooter da 85! :-)

giocol62
02-08-2013, 09:08
HELP! Se qualcuno mi sa indicare come smontare la parte laterale senza smontare mezzo scooter, ci lavoro meglio (anziché infilare le mani da sotto).


Qualcuno sa darmi indicazioni per smontare la parte laterale?
Per mettere ordine e fissare un po' di fili senza ammazzarmi coricato sotto lo scooter, dovrei smontare le parti indicate dalla freccia rossa ed eventualmente anche quella indicata dalla freccia gialla.
32186


Per darvi un'idea di quello che voglio fare, nella foro qui sotto vedete quello che si vede da sotto allo scooter.
32185
Il mio problema di contatto è nel fusibile indicato dalla freccia. Io vorrei cercare di sistemare e fissare un po' meglio tutti i fili.

clacor
02-08-2013, 10:00
qualche post piu indietro ci sta il file pdf per smontare la centralina! li ti fa vedere anche come si fa a smontare la parte laterale della carena :)

giocol62
02-08-2013, 10:28
*** Citazione integrale rimossa. Violazione art.3 del regolamento del forum. nll ***

Grazie Clacor, lo cerco.

massimo_merilio
02-08-2013, 13:03
*** Citazione integrale rimossa. Violazione art.3 del regolamento del forum. nll *** Ciao Giocol62 non è difficile da smontare, ci sono solo delle viti da togliere facilmente visibili proprio dove hai disegnato le frecce e anche sotto ai tappetini e sotto al sottosella, qualche pezzo tipo dietro vicino allo stop è ad inchiastro. Comunque con quello che hai speso fallo sistemare in garanzia ha pochi giorni di vita, inoltre non credo sia quello il problema perché se apri il portafusibile ti accorgerai che li dentro è impossibile un falso contatto, perchè il fusibile è praticamente connesso in due morse tuttal'più invece potrebbe essere rotto il fusibile facilmente controllabile. In bocca al lupo.

giocol62
03-08-2013, 18:40
.... non è difficile da smontare, ci sono solo delle viti da togliere facilmente visibili proprio dove hai disegnato le frecce e anche sotto ai tappetini e sotto al sottosella, qualche pezzo tipo dietro vicino allo stop è ad inchiastro.
Grazie. Quando rientro mi ci metto.


Comunque con quello che hai speso fallo sistemare in garanzia ha pochi giorni di vita, inoltre non credo sia quello il problema perché se apri il portafusibile ti accorgerai che li dentro è impossibile un falso contatto, perchè il fusibile è praticamente connesso in due morse tuttal'più invece potrebbe essere rotto il fusibile facilmente controllabile. In bocca al lupo.
Ti assicuro che il problema è un contatto (forse l'attacco del filo al morsetto del fusibile); il fusibile è a posto e muovendo il filo proprio a contatto con il fusibile si riaccende tutto.
Farlo mettere a posto in garanzia sarebbe l'ideale, ma è un po' un problema vista la distanza da Torino a Verona. Visto che il problema è minimo, mi arrangio da solo e nel frattempo vedo di sistemare anche un po' i fili.

massimo_merilio
04-08-2013, 10:07
*** Citazione quasi integrale rimossa. Violazione art.3 del regolamento del forum. nll ***

:spettacolo:Se hai fatto le prove e muovendolo va a posto, allora sarà sicuramente quello e lo risolverai facilmente, una volta smontato ti consiglio di sistemare anche le batterie con delle cinte per impedirne il movimento, perché purtroppo le cinghie che monta essendo di gomma, con le buche non impediscono il movimento delle batterie, ed a lungo andare con le oscillazioni si rischia che si allentino i morsetti delle batterie provocando scintille che potrebbero rovinare le batterie. Io intanto vi dico che con la bella stagione mi è passata proprio la fantasia di venderlo, usandolo me ne sono innamorato ancor di più:wub2:, e con il fatto che fortunatamente le batterie della macchinina anche se al piombo si sono dimostrate molto performanti e per ora non ho urgenza di fare il passaggio alle life-po4 e quindi lo tengo e continuo a spassarmelo. Ciao a tutti e buone vacanze a chi è in vacanza.:bye1:

clacor
04-08-2013, 17:12
per quel che mi ha detto il rivenditore principale hanno sistemato anche il problema delle batterie che si spostavano :)

massimo_merilio
05-08-2013, 10:22
hanno sistemato anche il problema delle batterie che si spostavano :) :spettacolo:benissimo, allora speriamo che Giocol ci posti qualche foto della soluzione adottata cosi potremmo anche noi migliorare i nostri fantastici scooter. A proposito come vanno le tue batterie ? Hai sistemato i problemi del voltometro ? :bye1:

clacor
05-08-2013, 15:13
si abbiamo trovato il problema era il caricabatterie che caricava male!! ed ha rovinato 2/3 celle :(
a settembre le cambio, ovviamente in garanzia :)

GianniTurbo
05-08-2013, 16:43
ma non c'è il bms?

clacor
05-08-2013, 17:07
no nel ghibli no

GianniTurbo
06-08-2013, 07:14
pobabilmente si sarebbero salvate le celle con il bms...

GIOR
06-08-2013, 09:06
no nel ghibli no
è un bel problema! le batterie al litio senza BMS sono molto a rischio. Le celle del mio Efun, a sentire Jumpjack che ora ha il mio scooter, hanno molto sofferto.
Notiziona: oggi o domani ritiro lo Zeus, seguirà nuovo post. Il venditore mi ha detto che venerdì gli arriverà anche il Lem da 5000w, quello simile al Ghibli.

GianniTurbo
06-08-2013, 09:32
in che senso?
la giusta pressione, uno le gomme non le gonfia così un, un pò, in base la valore raccomandata del fabbricante, di solito consigliano un minimo e un massimo a seconda se pieno carico a o minimo carico.
sui Quad per esempio di solito non bisogna mai superare 1 atmosfera, pena il danneggiamento del copertone stesso. verrebbe invece da gonfiarle di più...

GIOR
06-08-2013, 09:48
*** Citazione integrale rimossa. Violazione art.3 del regolamento del forum. nll ***

le gomme degli scooter elettrici, vanno gonfiate a 3 atm per migliorare il rotolamento.

jumpjack
06-08-2013, 11:44
si abbiamo trovato il problema era il caricabatterie che caricava male!! ed ha rovinato 2/3 celle :(
a settembre le cambio
non credo che risolveresti, il BMS sta nella batteria, non nel caricabatterie.

le gomme degli scooter elettrici, vanno gonfiate a 3 atm per migliorare il rotolamento.
credo che vari da scooter a scooter in base al peso e al diametro delle rupte. Se le gonfi troppo, addio aderenza!

massimo_merilio
06-08-2013, 14:53
Il venditore mi ha detto che venerdì gli arriverà anche il Lem da 5000w, quello simile al Ghibli. hai un link di questo Lem da 5000W ?

GianniTurbo
06-08-2013, 15:00
Quel venditore è da prendere con le molle, mi ha fatto fare un giro di prova con uno scooter demo che mi ha piantato per strada...

GIOR
07-08-2013, 09:34
hai un link di questo Lem da 5000W ?
http://www.lemev.com/it_IT/index/caracteristicas
p (http://www.lemev.com/it_IT/index/caracteristicas)erò costa 7000 € come il Vetec 300, fanno 120kmh e 100 km autononia ma a caro prezzo

massimo_merilio
07-08-2013, 10:04
LEMev - Home (http://www.lemev.com/it_IT/index/caracteristicas) bello scooter ma nelle caratteristiche non vi è specificato con BMS, neanche in questo. Spero di sbagliarmi.

GianniTurbo
07-08-2013, 10:13
mi piace che ci sia l'esploso dei pezzi sul sito... anche se in spagnolo...

GIOR
07-08-2013, 11:32
*** Citazione integrale rimossa. Violazione art.3 del regolamento del forum. nll ***
c'è il BMS. Gli arriva Venerdì, come a tutti gli altri concessionari di Roma.

massimo_merilio
07-08-2013, 11:52
meglio così

jumpjack
07-08-2013, 21:20
mi ha fatto fare un giro di prova con uno scooter demo che mi ha piantato per strada...
Bisogna trovare al più presto uno scooter elettrico per Gianniturbo, o finirà per diventare lo iettatore ufficiale del forum!!!

GianniTurbo
08-08-2013, 06:56
Non devo raccontare quello che mi è successo? Che il venditore vantava un magazzino di ricambi e un officina e invece non era in grado di far funzionare lo scooter demo? È un dato d fatto.

GIOR
08-08-2013, 10:16
forse per Gianniturbo uno scooterino lo trovo!

jumpjack
18-08-2013, 17:59
manca il link

SAMIECO
18-08-2013, 18:38
Salve, volevo sapere come era andata con il ghibli.

massimo_merilio
18-08-2013, 20:35
Io ho il Flash 6000 che in sostanza è molto simile al Ghibli e posso dirti che ne vado entusiasto, per ora ho fatto 5700 km senza grandi problemi ed è ancora a piena autonomia. Ciao.:bye1:

dagiroby
19-08-2013, 06:48
Il mio Ghibli ha oltre 31mila km , se qualcuno fosse interessato e' in vendita non per problemi ma xche' mi serve un'auto Ciao

SAMIECO
19-08-2013, 09:09
E hai intenzione di prendere un auto elettrica o a motore termico?

sabo
19-08-2013, 09:33
Ma cosa ne pensate del Vectrix?

... che questa è una discussione sul Ghibli, come da titolo, e chi prova a scrivere d'altro il moderatore lo sanziona e il suo messaggio viene eliminato. Ci sono diverse altre discussioni che trattano del Vectrix

ccriss
19-08-2013, 15:35
Il mio Ghibli ha oltre 31mila km , se qualcuno fosse interessato e' in vendita non per problemi ma xche' mi serve un'auto Ciao

Pero', ma quanta strada ci fai con quel mezzo:cry:

Ricordo che eri oltre i 20K qualche mese fa, senti dopo tutta quella strada come ti sembra che reagiscono le celle? Se ricordo bene ne hai 24 x 60AH, quindi diciamo che le spremi abbastanza... Sai, io che ho solo 17000Km in due anni e mezzo non noto cali, ma tu hai fatto parecchia piu' strada di me.

Proviamo a fare qualche assunzione per calcolare i cicli di batteria che hai fatto.
Assumiamo che
A) Ad ogni scarica completa fai 100Km (poi correggimi caso mai, che rifaccio i conti)
B) Le batterie le spremi tra 60Ampere (1C) e 120A (2C) ,giusto per dare una indicazione in temini di scarica
C) Ogni ciclo le scarichi al 50% (fai 50Km prima di ricaricare - faccio finta che sia un'andata e ritorno)

Quindi, se fossero corrette le assunzioni, avremmo:
31000Km/ 50Km = 620 cicli al 50% a scarica media di 1,5C (a spanne)

Secondo il datasheet winston scaricando al 70% a 0,5C hai 8000 cicli per perdere il 30% di capacità, non sappiamo quanto peggiori il nr di cicli con scariche piu' potenti, ma tu in teoria non dovresti accorgere particolarmente di un degrado della capacità.

Poi se puoi dirci come sono distribuiti i consumi puoi aggiornare il calcolo che ho fatto, era solo per dare una idea. Le cose cambiamo in peggio se usi tutta la autonomia (scarichi al 100%) o se l'autonomia è piu' bassa di quella che ho indicato.

P.S.: Visto che vendi il mezzo potresti essere in conflitto di interesse ;-)

dagiroby
19-08-2013, 19:00
con lo scooter vado al lavoro e ho 40 andata e 40 al ritorno ,, di rado faccio qualche giro extra , e lo carico sia a casa che al lavoro
e viaggio con l'amperometro che segna dai 65A 70A con velocita media di 85 km a seconda se ho il vento contro o no
l'autonomia dovrebbe essere ancora buona sui 85 /90 km non superando i 50A
purtroppo per esigenze familiari mi serve un'auto normale e ho intenzione di venderlo

jumpjack
19-08-2013, 19:48
Senti un po' GianniTurbo se gli interessa...

ccriss
20-08-2013, 14:39
l'autonomia dovrebbe essere ancora buona sui 85 /90 km non superando i 50A


Quindi i conti sui cicli di scarica fatti non erano cosi' lontani dalla realtà...
Dopo tutti quei Km secondo me a quelle celle gli farebbe proprio bene una bella bilanciata di ogni cella. Senza BMS trovo entusiasmante sapere che le celle siano ancora tutte in buone condizioni, devono essere state selezionate moooolto bene. Se dovessi aver perso qualcosa in termini di autonomia è probabile che bilanciandole la recuperi. Sconsiglierei comunque di fare dei test di percorrenza massima dopo tutta questa strada, meglio non rischiare.
Peccato che devi sostituirlo, con la strada che fai ogni gg saresti diventato il nostro pioniere sulla resistenza delle celle, argomento che manca ancora di numeri in termini di test reali sul campo.

dagiroby
20-08-2013, 19:34
La prossima settimana riprendo il lavoro dopo le ferie e riprendo a macinare km finche' non lo vendo rimane il mezzo per andare al lavoroChiedo a ccriss cosa consiste bilanciare le celle Saluti

ccriss
20-08-2013, 20:25
Le celle, le tue sono 24, con il passare del tempo si disallineano in termini di carica. Pur avendo alla fine della carica lo stesso voltaggio complessivo, alcune potrebbero non essere cariche, mentre altre potrebbero esserlo oltre il voltaggio consentito. La bilanciatura serve appunto a mantenere tutte le celle LiFePO4 solitamente intorno ai 3,6V. Magari alcune delle tue si trovano a 3,8V ed altre a 3,4V, il totale resta invariato, ma prima o poi succede che si rovinano. Per evitare di fare a mano l'allineamento di solito viene montato il BMS, che tra i vari compiti ha anche questo, ma sappiamo che il ghibli non lo ha.
Per farlo dovresti trovare un modo per accedere alle singole batterie e caricarle con un caricabatterie x singola cella, portare tutte le 24 celle a 3,6V , a quel punto saresti a posto per i prossimi xxx mila Km, non so dirti quanti..

jumpjack
21-08-2013, 09:58
cosa consiste bilanciare le celle Saluti
Elithion - Call balance visualizer (http://liionbms.com/balance/index.html)

ccriss
21-08-2013, 11:44
Sto valutando di comprare un BMS che sembra molto promettente, costa un cifra decente e soprattutto per me implementa via software tutti i parametri necessari sulle celle e resitituisce su seriale e forse a breve anche via bluetooth i dati... Sai che bello poter monitorare/loggare tutti i valori usando Arduino! Compreso il comportamento di ogni singola cella, l'amperaggio, possibilità di abbinare un LCD per mostrare i dati istantanei..

Comunque, questo BMS supporto fino a 24 celle, max 100V ed ha un costo ,da chiedere e farsi confermare (io non l'ho fatto) sotto i 300Euro. Scarica discontinua max 120A e di picco 250A per 20S.

Mi sembra che per il Ghibli possa andare bene, ho visto su endless-sphere ne parlano diffusamente e lo hanno già sperimentato in parecchi. Sembra buono, per chi volesse provarlo, potrebbe essere una buona opportunità, non so se sia lecito mettere il link, nel caso rimuovetelo. La mia non vuole essere pubblicità, ma solo mostrare che su mercato le cose si stanno muovendo rapidamente e per possessori di scooter che cercano un BMS, questo potrebbe essere una opzione interessante. Resta il fatto che io non l'ho mai usato e riporto solo quello che ho letto in giro. Almeno sulla carta mi sembra molto bello.

Smart BMS for Mosfets(80A)_Shanghai Founding New Energy Technology Co., Ltd (http://www.foundingpower.com/en/Products/Smart_BMS/2012072483.html)

jumpjack
21-08-2013, 13:12
sotto i 300Euro.
mecojoni.

.
.

ccriss
21-08-2013, 14:32
Se guardi bene, il costo non è cosi' alto..
Ti da le indicazioni che ti darebbe un wattmeter, ampere di scarica e carica e anche quanti AH ti rimangono
Se ho capito bene, in quel prezzo dovrebbero dare anche lo schermo Oled abbastanza grande
Tutte le logiche di gestione delle celle sono programmabili
E' possibile interfacciarcisi, ti danno il protocollo di comunicaizone vis RS232, e 485
Puoi usare da 4 a 24S sempre programmando quante ne usi, per interdersi tu potevi usarlo per le tue 19 celle senza problemi

Se sommi il costo un wattmeter con display oled + BMS con 120A continui e 250 di picco non programmabile arrivi oltre quella spesa, non credi?

ccriss
23-08-2013, 14:40
Se guardi bene, il costo non è cosi' alto..

Cito me stesso:)
Ho trovato su un sito Cinese di trading una versione del BMS in questione, costa "solo" 200Euro spedizione compresa.
Questa particolare versione ha la gestione del cut dell'acceleratore se le celle sono scariche, quindi non ha limiti in termini di amperaggio scaricato. Ha il limite di 20A solo in fase di carica.
Per quella cifra viene venduto con un sacco di cose:
Hall sensor per la corrente -> serve a misurare il consumo che credo a limitare gli ampere se la controller motore ne chiedono oltre il parametro fisso.
Cavo Seriale -> Sicuramente per programmarla in termini di parametri da applicare su celle etc.., ma anche per loggare i dati in uscita (il voltaggio delle celle). Sul sito ufficiale c'e' scritto che forniscono il protocollo di interfaccia
LCD -> per visualizzare i dati in tempo reale, compreso il residuo di carica del pacco batterie
Poi parla di un active balancing che lascia pensare che il bilanciamento lo fa anche quando è in stand-by (non solo in carica), limando i delta tra le celle, in teoria trasferendo gli eccessi di carica da una cella carica all'altra meno carica.
Foundingpower programmable BMS LTC6803 3 13 24s-in Other Electrical Equipment from Electrical Equipment & Supplies on Aliexpress.com (http://www.aliexpress.com/item/Control-Throttle-Battery-Management-System-60V20S/625694409.html)

giocol62
29-08-2013, 12:35
Ciao ccriss,
ho girato a Ecostrada i tuoi post per avere una loro opinione.
Questa è la risposta:

"
Ciao Giorgio
Esistono prodotti di questo genere. Io personalmente ho visitato almeno 2 produttori ed ho provato i loro prodotti. Il prezzo è molto più alto (700-800 USD) ed i risultati deludenti. Non è facile trovare un buon prodotto neanche pagandolo caro. Comunque è vero che le cose si muovono e non bisogna neanche essere "rassegnati". Andiamo avanti con le sperimentazioni (considera che ci vogliono mesi di test per avere informazioni attendibili su un prodotto). In ogni caso non vedo possibilità di avere un BMS operativo da domani.
"
Quando parla di risultati deludenti, sono dovuti al fatto che dopo averli montati nelle prose gli si sono fusi entrambi.
Io non me ne intendo. Lascio a voi osservazioni e considerazioni.

ccriss
29-08-2013, 13:38
Il fatto è che questo BMS usa i chip di Linear LTC6030 che sono una garanzia e non dovrebbero lasciare molto al caso.
Ho anche letto delle prove sul campo dei membri del forum endless-sphere e mi sembravano entusiasti. Capisco lo sconforto che alcuni BMS fatti male possono dare, ma ad esempio il mio attuale BMS l'ho montato da due anni e continua a comportarsi egregiamente, purtroppo non va bene per il Ghibli. Lo faccio anche lavorare un po' sopra i suoi valori di targa e non ha nessun problema.
Detto questo, piu' avanti prendero' questo BMS e faro' delle prove sul mio scooter, vedremo come andrà.

giocol62
29-08-2013, 18:22
Qualcuno sa darmi indicazioni per smontare la parte laterale?
Per mettere ordine e fissare un po' di fili senza ammazzarmi coricato sotto lo scooter, dovrei smontare le parti indicate dalla freccia rossa ed eventualmente anche quella indicata dalla freccia gialla.
32186

...


Ciao a tutti,
sono rientrato ed ho sistemato il mio problemino di "contatto".
Per mettere ordine nei fili, non ho dovuto smontare tutto; mi è bastato smontare la fiancatina sotto alla pedana,
che nella foto allegata sopra è indicata dalla freccia rossa più basa.

Ho sistemato così:
Prima ......................... Dopo
32687 32688

e così:
Prima ......................... Dopo
32689 32690

Non si vede benissimo, ma vi assicuro che ora è tutto più fermo e non dovrebbe più mollarsi il contatto.


Qui, invece, potete vedere il punto di aggancio delle batterie:

32691

La cinghia che si vede nella foto è decisamente robusta e non credo che si possa rompere facilmente come le precedenti.

massimo_merilio
29-08-2013, 18:59
Complimenti per il lavoro svolto, *** Citazione superflua (il messaggio citato è appena qui sopra, lo hanno appena letto tutti). Si cita una parola, o una minima parte che si vuole porre in evidenza. Se basta dare la risposta, non bisogna fare alcuna citazione. Violazione art.3 del regolamento del forum. nll ***

La cinghia dalla foto, infatti, non sembra essere di gomma come lo erano le mie, e questa è una buona cosa. Dai comincia a macinare Km prima dell'invernata. Ciao, :bye1:

giocol62
30-08-2013, 13:54
Sono appena a 100, ma dalla prossima settimana macino.

Ieri ho fatto un'altra prova in salita; questa volta non ho esagerato e sono salito su una strada di pendenza normale (per chi conosce Torino, la strada che da Sassi va alla galleria del Pino).
Risultato ottimo. Ho superato un camion che andava a 70, io andavo a 95:spettacolo:: in salita non è male:rolleyes::rolleyes:

GIOR
30-08-2013, 14:04
Risultato ottimo. Ho superato un camion che andava a 70, io andavo a 95:spettacolo:: in salita non è male:rolleyes::rolleyes:
azz.....la batteria era carichissima?

giocol62
30-08-2013, 14:16
Si. La avevo caricata a inizio agosto prima di partire per le ferie, poi spento tutto (staccato il generale).
Ieri quando lo ho ripreso ho fatto una ventina di km in città per commissioni (con tantissimi stop-start) e poi sono andato a fare il giro su a Pino.
Nel sorpasso c'era una TIR (motrice più rimorchio lungo) con dietro una macchina ed io me li sono mangiati.

Preciso che la velocità misurata è quella del tachimetro.
Non ho ancora fatto una prova di attendibilità con altra strumentazione.

ccriss
30-08-2013, 14:22
Beh comunque è perfettamente credibile quella velocità con 6KW di motore e centralina adeguata.

giocol62
30-08-2013, 14:35
Prima delle ferie in tangenziale sono arrivato a 115. In salita non pensavo di arrivare a 95: bella sorpresa!
Dalla prossima settimana ci do' dentro.

Quando ho un attimo voglio anche provare a dare un'occhiata ai parametri della centralina.

massimo_merilio
05-09-2013, 21:02
Quando ho un attimo voglio anche provare a dare un'occhiata ai parametri della centralina. Ma allora sei un vero esperto se vuoi addentrarti nei parametri della centralina. Comunque un BMS il Vecchio che ha acquistato il mio stesso scooter se lo è costruito da solo chissà se avrà tempo di condividere con noi l'esperienza ?

giocol62
05-09-2013, 22:37
Esperto non proprio. Diciamo che ho letto molto e sono un po' smanettone.:clapping:

Per quanto riguarda il BMS, spero anche io che il Vecchio condivida.
Se va bene, posso anche girare il suggerimento ad Ecostrada per le future edizioni.

Un'altra cosa: ieri ho scollegato l'allarme perché il BIIIIIIP che fa all'accensione e spegnimento mi dava sui nervi.
Per altro questo allarme non serve a niente: io ho staccato lo spinotto ad allarme inserito e non si è messo neanche a suonare. Ad un ladro gli fa un baffo.

massimo_merilio
06-09-2013, 19:42
Il mio l'allarme non lo ha proprio.

giocol62
28-09-2013, 17:07
Ciao a tutti,
sono arrivato quasi a 600 km:biker:. Ancora pochini, ma comincio a tirare le prime somme.
Intanto la foto (non la avevo ancora postata).

33426

L'impressione generale di guida è ottima. Risponde molto bene, parte senza scatti e in accelerata ti porta via; è estremamente maneggevole anche nel traffico, dove riesco a svicolare tra le macchine nonostante le dimensioni.
Non ho ancora avuto modo di provare a modificare le impostazioni della centralina: non ne ho bisogno, ma prima o poi qualche prova la faccio.
Anche l'autonomia non la ho ancora testata. Fino ad ora sono arrivato al massimo a 60 km, in tratti misti (piano, salite, discese, città e fuori, da solo e in due). A 60 km, comunque, l'indicatore è ancora tutto sul pieno (ma questo non vuol dire molto, vista la curva di scarica delle delle LiFePo).

Quello che non mi soddisfa sono gli ammortizzatori: troppo rigido il posteriore e un po' rumoroso l'anteriore (cigola leggermente quando schiaccio a fondo).
Altra cosa: devo trovare assolutamente un modo di fissare un portapacchi e bauletto.

Se qualcuno ha delle idee, sono le benvenute.

:bye1:

massimo_merilio
28-09-2013, 17:41
Chiedilo al rivenditore, sul sito lo vendono compresivo di bauletto, quindi basta che compri solo il bauletto e la relativa staffa già creata da loro.

clacor
28-09-2013, 22:49
anche io ci sto lavorando sul portabaueltto per adesso ho installato quello che mi ha dato il rivenditore centrale ma balla un pò troppo!! appena ho tempo dovro fare una modifica che poi postero qui :)
cmq io sono a 9000 km fatti!! :)

massimo_merilio
29-09-2013, 05:43
Grande Clacor, complimenti per i 9000 km, come è andata con il voltometro ? hai sistemato tutto ?

dagiroby
29-09-2013, 06:39
Noto dalla foto di giocol62 che hanno cambiato quelle manopole orribili che monta il mio magari se e' possibile avere una foto piu' dettagliata Ciao a tutti

clacor
29-09-2013, 09:19
Grande Clacor, complimenti per i 9000 km, come è andata con il voltometro ? hai sistemato tutto ?
no ancora no :( i primi di ottobre il rivenditore scende e mi cambia le batterie, ovviamente in gaanzia! :)

per la precisione arriva il 4 ottobre a roma!!

Vecchio
01-10-2013, 22:23
Salve a tutti anchio con il mio Flash 6000 ho raggiunto i 9000Km :)...a questo punto supererò i 10000 entro fine anno....
Ho letto di alcuni che hanno problemi con il bauletto. Io l'ho montato realizzando delle staffe di supporto e sinceramente mi sembra stabile. La mia soluzione prevede che non potrete più alzare la parte posteriore della sella, in quanto la staffa è montata in modo che ne blocca il sollevamento. Ho scelto di fare così, primo perchè era più semplice e poi per evitare di far diventare lo scooter troppo lungo, visto che è gia più di due metri. D'altra parte nella parte posteriore della sella io ci tengo il caricabatterie e che ho fissato e poco altro, quindi non mi serviva alzarla quasi mai. Domani faccio qualche foto e ve le posto.
Se trovo un pò di tempo vi racconto la mia esperienza con la scheda di bilanciamento che ho realizzato e altri piccoli accorgimenti che ho dovuto fare allo scooter. Intanto chiedo se qualcuno ha cambiato per caso le pasticche dei freni e sa che roba sono...Inolte non vi sembra che i dischi siano troppo piccoli, ho comunque che le pinze non siano montate nel migliore dei modi visto che agiscono solo su una parte ridotta del disco...?
Ciao a tutti

clacor
01-10-2013, 22:37
ok aspetto notizie e foto con curiosità!! :)
si forse le pinze non agiscono bene pero il mio frena per ora :)

massimo_merilio
02-10-2013, 15:07
:spettacolo:Grande Vecchio, complimenti anche a te per i 9000Km, pinze o non pinze l'importante è cominciare a sapere che queste batterie sono soddisfacenti non ostante i km aumentino. Illuminaci sul tuo BMS auto costruito. Ciao :clapping::spettacolo:

Vecchio
02-10-2013, 20:45
Intanto vi posto un paio di foto del mio bauletto, non mi sono venute benissimo spero si capisca. In sostanza mi sono procurato una staffa di ferro con profilo piatto spessa 3-4 mm e larga circa 4-5 centimetri, l'ho fissata sullo scooter sulle maniglie a cui si regge il passeggero. Per fare questo ho fatto due fori nella plastica, se vedete anche su i vostri scooter nella parte sottostante alle maniglie posteriori ci sono dei cilindri di plastica piena che si "prestano" ad essere forati. Poi ho fatto due staffette che sorreggono la parte posteriore della piastra su cui si monta il bauletto giusto per dare un sostegno. In realtà se la staffa la mettete un pò più larga diciamo 7-8 cm forse non servono neanche.

Poi ho anche realizzato un vano nella parte sottostante la sella dal lato opposto a dove c'è la centralinadove ci tengo il cavo con a cui e collegato il caricabatterie, che come ho detto tengo sempre fisso sotto la parte posteriore della sella. Le foto mi sono venute male, domani provo a rifarle e ve le giro. Per me è molto utile, perche finalmente ho tolto quel cavo da sotto la sella che mi rompeva non poco...
Per il BMS mi serve un pò di tempo per scrivere...comunque tranquilli vi racconto l'esperienza magari anche con qulche bel grafico di scarica e carica batterie...
Ciao

clacor
04-10-2013, 17:29
oggi è stato un giorno DISTRUTTIVO!!
con il rivenditore principale abbiamo smontato lo scooter completamente e misurato il voltaggio delle celle!!
morale della favole 22 celle su 24 erano a 3,6 o 3,4 o 3,5 volt mentre due erano completamente a ZERO!!
sono sicuro al 99% che quelle 2 batterie erano difettose fin dall'inizio! U.U
dopo vari problemi nel rimettere la sella finalmente dopo circa 4 ore in totale abbiamo rimontato tutto lo scooter!!
abbiamo anche risolto il problema del falso contatto del fusibile che aveva anche giocol, per me questo falso contatto era dovuto sia dal fusibile che scuotendolo si sentiva qualcosa muoversi all'interno ma anche da una patina rossastra che stava sul morsetto del fusibile.
inoltre ho parlato con il rivenditore che mi ha detto che stanno provando dei supercondensatori da mettere ogni 4 celle in modo che la moto abbia uno spunto migliore, inoltre stanno provando anche un caricabatterie che carichi singolarmente ogni singola cella fino a 3.6 volt, praticamente da ogni cella partirebbe un filo che si collega direttamente al caricabatterie eliminando cosi il problema del bms.
vi terrò aggiornati a presto. :)

a inoltre il rivenditore centrale vuole anche provare a mettere un software per stabilire in maniera dettagliata su un display i km residui rimasti :)

massimo_merilio
04-10-2013, 18:02
oggi è stato un giorno DISTRUTTIVO!!
e perché distruttivo ? Hai finalmente scoperto e risolto i problemi !!!! Quindi è stato risolutivo magari stressante per smontare e rimontare tutto, posso capirti, io lo feci quando presi provvedimenti per le batterie che si muovevano. L'idea dei supercondensatori sembra ottima io ad esempio per la mia macchinina che è al piombo sto per acquistare 4 di questo articolo: UNIVERSALE! RIGENERA BATTERIA 12V PER AUTO CAMPER MOTO RIDUCE CONSUMI CARBURANTE | eBay (http://www.ebay.it/itm/170778356352?ssPageName=STRK:MEWAX:IT&_trksid=p3984.m1423.l2649) che promette di impedire la sosfatizzazione problema delle batterie al piombo. Comunque dato che l'esperienza insegna uno di questi fine settimana smonterò di nuovo lo scooter per misurare tutte le celle cosi da vedere se hanno bisogno di una bilnciata.

clacor
04-10-2013, 18:04
si quello volevo intendere!! alla fine sono soddisfatto ma stanchissimo!! ehehe :)

massimo_merilio
04-10-2013, 18:09
Ottimo.:rolleyes:

GianniTurbo
05-10-2013, 08:32
Lo hai già rimontato? Io avrei portato fuori un filo per ogni batteria, in questa maniera puoi controllare lo stato delle batterie, quando ti pare e equalizzarle o rabboccarle una ad una. In pratica una volta al mese dopo aver caricato, attacchi un caricabatterie da modellismo, tipo imax B6 che te lo porti a casa con 30 euro, e carichi le celle una ad una, la cosa interessante è che ti dice quanti milliampere /Ampere ha caricato per ogni singola cella, anche se apparentemente hanno tutte lo stesso voltaggio.L'alternativa, sempre avendo i fili per ogni singola cella è bilanciarne a gruppi, ma i caricabatterie tipo l'imax bilanciano al massimo 300 milliampere...mentre invece caricando una per volta brutto dentro fino a 5 A.

richiurci
05-10-2013, 08:37
@massimo: risparmierei quei soldi, l'ecobar sembra la solita bufala pseudo-miracolosa... e non costa neanche poco...

clacor
05-10-2013, 10:08
Io avrei portato fuori un filo per ogni batteria, in questa maniera puoi controllare lo stato delle batterie, quando ti pare e equalizzarle o rabboccarle una ad una
quando finiranno di testare il caricabatterie per singola cella smonterò lo scooter e ci farò passare i fili per ogni cella in modo che ogni volta che lo carichi ricarica ogni cella fino al suo massimo 3.6 volt

massimo_merilio
05-10-2013, 14:12
l'ecobar sembra la solita bufala pseudo-miracolosa... e non costa neanche poco... lo so però vorrei provarlo sperando che funzioni veramente, del resto anche noi che viaggiamo in elettrico siamo giudicati come pseudo alieni vittime dello scetticismo degli amanti dell'inquinamento. Proviamo. purtroppo qualche rischi anche economico dobbiamo affrontarlo. Proverò a cercare in rete se qualcuno lo ha già provato. Per quanto dice invece gianniturbo condivido pienamente e stavo pensando di installare 24 voltmetri come quello che ho nella macchinina cosi da monitorare i volt di ogni cella o magari installarne solo 6 uno ogni pacco batteria da 12v e cioè ogni 6 celle.

giocol62
05-10-2013, 14:35
Noto dalla foto di giocol62 che hanno cambiato quelle manopole orribili che monta il mio

Ecco la foto:
33629

forse è un po' buia. Se vuoi la rifaccio con più luce.
Comunque ha i due estremi in metallo e il centro in gomma.


oggi è stato un giorno DISTRUTTIVO!!
con il rivenditore principale abbiamo smontato lo scooter .....

Ciao Clacor, non ricordo se tu hai Ghibli o Flash6000.

massimo_merilio
05-10-2013, 14:41
Speriamo che cambiando le manopole abbiano risolto il problema che ha fatto rimanere a piedi qualcuno dei nostri amici che con la pioggia i sensori nei freni facevano contatto.

giocol62
05-10-2013, 14:48
Io qualche giro sotto l'acqua (anche sotto il diluvio) lo ho fatto e non ho mai avuto problemi.

richiurci
05-10-2013, 14:55
lo so però vorrei provarlo sperando che funzioni veramente

ok fai come vuoi... per me lo schema messo sul sito è abbastanza per giudicare.
Non funzionerebbe neanche su macchine degli anni 60, ma soprattutto fosse così semplice desolfatare le batterie (operazione che anche fatta con apparecchiature ben più complesse porta risultati limitati) sarebbe già diffuso su tutte le auto da 20 anni.
E soprattutto occhio, magari è sono una scatola e non fa niente, se veramente dovesse generare onde quadre sovrapposte alla tensione di batteria potrebbe anche causare danni, su un veicolo moderno e per di più elettrico...

clacor
05-10-2013, 15:08
giocol io ho un ghibli con batterie calb 70ah

giocol62
05-10-2013, 15:32
Allora è passato Renzo da te?
Io lo ho sentito mercoledì mentre andavo a Padova e mi ha detto che era in movimento.

Abbiamo parlato del bauletto.
La soluzione del Vecchio mi piace. Anche se non ho capito esattamente dove ha fissato la parte anteriore.

massimo_merilio
05-10-2013, 15:38
ok fai come vuoi... per me lo schema messo sul sito è abbastanza per giudicare.
Non funzionerebbe .. Hai proprio ragione, ti ringrazio e ti darò retta ed inoltre ho notato nella foto esposta che il filo rosso è attaccato al negativo nell'esempio che riportano. Ho controllato un pochino in rete ed ad ogni forum echeggia una sola spiegazione che dice BUFALA.

richiurci
05-10-2013, 15:46
@ clacor e giocol62 (e a tutti gli altri)

Non usate il 3d come una chat, esistono i messaggi privati. I vostri scambi riempiono di mail gli iscritti al 3d.
Inoltre, soprattutto, sono vietati messaggi privi di contenuto e citazioni integrali, specie tra messaggi consecutivi.

So che a molti la moderazione infastidisce, ma le regole ci sono e le avete accettate tutti. Per ora vi ho dato solo due 'avvertimenti' che non vengono cumulati e non portano al ban temporaneo, ma poichè la moderazione richiede tempo d'ora in poi sarò più rigido.

Ho scritto questo nel 3d per avvisare tutti, tra un po' cancellerò questo intervento.

E rileggetelo ogni tanto il regolamento...


Una precisazione, lo scambio di messaggi molto brevi e su argomenti abbastanza secondari a me non piacciono ma non sono sanzionabili se riguardanti lo scooter del 3d, invece la citazione integrale è sempre sanzionabile, e tra messaggi consecutivi è inutile anche quella parziale, basta premere il tasto 'rispondi' invece che 'rispondi citando'.

dagiroby
06-10-2013, 14:50
Ringrazio per la foto delle manopole ,le mie sono di plastica scadente peggiori di quelle montate sul triciclo di mio figlio ,Per quanto riguarda gli incovenienti dovuti alla pioggia ho avuto anch'io dei problemi che restava uno dei micro sotto alla leva del freno bloccato e allora mi e' bastato spruzzare un spray pulisci contatti

giocol62
20-10-2013, 14:58
Ciao a tutti,
ho raggiunto e superato i 1000 km ed ho fatto la prima prova di autonomia.
Dopo 85 km (ricordo che io ho le batterie da 60 Ah), il Ghibli ha cominciato a sentire la fatica.
Ma andiamo con ordine.
Intanto come ho fatto gli 85 km:
- 30 Percorso cittadino (piano, traffico. diversi stop-start)
- 25 Strada veloce (70-90 km/h)
- 14 Tangenziale (acceleratore tutto aperto, 110-115 km/h)
- 8 Salita (acceleratore tutto aperto)
- 8 Discesa (un po' accelerando e un po' lasciando andare)

Alla fine, nell'ultimo tratto, la moto aveva perso il suo brio; mentre da carica accelerando al massimo in partenza l'amperometro arriva a segnare 120 A (in tangenziale a velocità di crociera sui 110 km/h segna 85 A circa), nell'ultimo tratto prima di fermarmi accelerando al massimo arrivava a 75 A.
Comunque, quando mi sono fermato aveva ancora un paio di tacche di carica; considerata la curva di scarica le LIFe, penso che andando tranquillo avrei fatto ancora 5-10 km. Ma non mi sono arrischiato a provare.

Altra cosa: da quando lo ho cominciato ad usare a inizio settembre, ho già risparmiato circa 100 € tra benzina e manutenzioni non fatte :biggrinthumb:. Un piccolo passo per cominciare a recuperare il costo d'acquisto.

Al prossimo giro.
:biker:

ccriss
21-10-2013, 10:18
Bel report Gioco62 ed anche bei risultati..
L'amperaggio in fase di accelerazione non dovrebbe cambiare molto, mentre a velocità max ci sta che sia piu' basso. Essendo la velocità determinata dal voltaggio e visto che le batterie quando scariche scendono di voltaggio, è normale vedere scendere anche l'amperaggio, infatti vai piu' piano. In accelerazione invece la differenza non dovrebbe esserci, il motore dovrebbe richiedere tutta l'energia che le batterie possono dare. Alcune centraline (es.. le Kelly ed in generale quelle decenti) tendono a limitare l'amperaggio quando il voltaggio scende sotto una soglia ritenuta pericolosa, sarebbe interessante sapere se la tua ha questa impostazione e nel caso a che voltaggio viene applicata, giustificherebbe quello che rilevi.

L'abbiamo già scritto altre volte, ma vorrei ricordarlo: senza BMS è meglio evitare di avvicinarsi troppo ai limiti della batteria, non solo perche' puoi rovinarle, ma soprattutto perche' le celle tenderanno a disallinearsi con piu' facilità. A lungo andare rischi di avere problemi.

giocol62
21-10-2013, 11:15
Alcune centraline (es.. le Kelly ed in generale quelle decenti) tendono a limitare l'amperaggio quando il voltaggio scende sotto una soglia ritenuta pericolosa, sarebbe interessante sapere se la tua ha questa impostazione e nel caso a che voltaggio viene applicata, giustificherebbe quello che rilevi.

Il Ghibli monta una Kelly modello KEB, quindi immagino che abbia il limitatore da te citato. Avevo già notato l'auto limitazione quando ho fatto una prova in salita molto impegnativa (cfr. un post mio di luglio).



... senza BMS è meglio evitare di avvicinarsi troppo ai limiti della batteria, non solo perche' puoi rovinarle, ma soprattutto perche' le celle tenderanno a disallinearsi con piu' facilità. A lungo andare rischi di avere problemi.
Quindi meglio evitare le prove di autonomia?

ccriss
21-10-2013, 11:32
Quindi meglio evitare le prove di autonomia?
Pensa, io ho un BMS che taglia l'erogazione delle celle quando scendono sotto 2,1V ed un wattometro che mi dice quanto ho consumato dei miei 40AH e non ho ancora fatto una prova limite. Ad oggi non sono mai andato oltre lo scaricare i 35AH e tenendo sempre d'occhio che il voltaggio del pacco batterie non scendesse troppo. Ho speso troppi soldi e lavoro per rischiare che le celle muoiano prematuramente e poi sono tendenzialmente molto prudente. E' piu facile di quanto pensi rischiare di rovinare una o piu' celle con queste prove, basta che una delle 24 celle sia disallineata (dopo molti KM senza un BMS è molto probabile) e quando arriva al limite vada sotto i fatidici 2V per morire. Tu probabilmente non te ne accorgeresti perche' il voltaggio complessivo potrebbe rimanere a livelli accettabili.

GianniTurbo
21-10-2013, 14:31
Confermo, io mi sono giocato un paio di celle facendo le prove perche ancora non avevo installato ne bms ne altri circuiti di protezione, e me ne sono accorto solo quando si sono gonfiate le celle.

giocol62
23-10-2013, 08:57
Messaggio recepito.
Una prova dovevo farla, per avere un'idea del comportamento e per non rischiare di restare a piedi.
Ora mi limiterò ad un uso "normale" senza portarlo al limite.
Grazie a entrambi.

jumpjack
24-10-2013, 13:48
L'abbiamo già scritto altre volte, ma vorrei ricordarlo: senza BMS è meglio evitare di avvicinarsi troppo ai limiti della batteria,
Questo non è esatto: senza BMS è meglio non usare per niente una batteria, perchè si rovina comunque, anche se non la scarichi al limite... per il semplice fatto che non puoi sapere quanto scarichi le singole celle!

Esempio: batteria di 16 celle da 3V nominali (=48 nominali).
I valori effettivi oscillano tra 2,2 e 3,2 volt, quindi tra 35 e 51 volt.
Però come fai a sapere se una batteria che mostra 48 volt è formata da 16 celle tutte a 3,0 volt, oppure da 14 celle a 3,2 e 2 celle a 2,0 volt? Nel primo caso hai 48V, nel secondo 14x3,2 + 2x2,0 = 48,8, quindi vedrai una batteria carica e pretenderai di scaricarla ulteriormente: purtroppo così facendo stai distruggendo la batteria, ma ti sembrerà che si comporti meglio di una perfettamente bilanciata!

Con un BMS installato, se una celle scende sotto 2,2 volt (o 2,1, o 2,0, dipende dal BMS), la batteria si spegne e festa finita, non puoi far danni, al massimo torni a casa a piedi e il giorno dopo hai la batteria di nuovo a posto. Senza BMS, rimani a piedi definitivamente perchè devi buttare la batteria.

La cosa "interessante" è che a me è successo un casino alla mia LiFePO4 artigianale non mentre la usavo, ma DOPO averla scaricata: durante l'uso mi si è gonfiata una cella, ma vabbè, mi sono fermato pensando di cambiarla la mattina dopo.
Sfortunatamente, la mattina dopo quasi TUTTE le celle si erano gonfiate! Lo scooter era spento, c'era solo l'antifurto collegato!
Il BMS avrebbe spento la batteria prima del macello, invece... ciccia!

E non credete a chi vi parla di batterie miracolose con celle "ugualissime perfettamente bilanciate", non esiste proprio: in natura e in fisica non esistono due oggetti perfettamente identici, quindi non esistono due celle perfettamente identiche, quindi una si scaricherà sempre un po' più dell'altra a ogni utilizzo, e dopo 10, 100, 1000 cicli sarà così sbilanciata da bruciarsi!


Tornando invece al fatto di potersi avvicinare ai limiti della batteria, questo dipende dal tipo di BMS: se è tarato per un voltaggio minimo che corrisponde esattamente a una carica dello zero%, bisogna stare attenti a non raggiungerla, perchè scariche ripetute del 100% danneggiano la batteria; ma nulla vieta che un BMS sia tarato per bloccarsi quando resta una carica residua del 10 o 20%, come infatti fanno nelle auto di serie invece che nei nostri scooteronzoli cinesi! E vai a sapere come è tarato e come si tara un BMS cinese! Quindi,nel dubbio, meglio fare da "BMS umani" e scaricare le batterie solo parzialmente.

clacor
07-11-2013, 10:31
per jumpjack e se si creasse un caricabatterie che caricasse tutte le celle a 3.6 volt ogni volta che metti lo scooter in carica andrebbe diciamo a sostituire il bms?

jumpjack
07-11-2013, 10:49
Sì, praticamente sposteresti il BMS nel caricabatterie. Però avresti un connettore molto complicato con 20+2 contatti: 2 di potenza, 20 di bilanciamento.
Il vantaggio sarebbe che cambiare la batteria costerebbe molto meno, essendo fatta solo di celle, senza elettronica.

GianniTurbo
07-11-2013, 10:54
Puoi usare un caricabatterie da modellismo, che ha un connettore per ogni ogni cella e bilancia mentre ricarica... il problema che tipicamente caricano 6 celle per volta...
Sperando di non essere considerato off topics ti segnalo questo che è equivalente a 4 da 6 celle 24 in totale... Genuine-SKYRC QUATTRO B6AC HighPerformance Professional Charge/Discharge Station | eBay (http://rover.ebay.com/rover/1/724-53478-19255-0/1?ff3=4&pub=5574866635&toolid=10001&campid=5337187574&customid=&mpre=http://www.ebay.it/itm/190842499568)
elimini il bms in carica, ma non hai la sicurezza se una o più si scarica più del necessario...

clacor
07-11-2013, 23:03
no vi ho detto di questo perché il rivenditore centrale sta testando un caricabatterie del genere!! fra un par di mesi vi saprò dire se funzioni o meno :)

clacor
14-11-2013, 14:13
arrivato a quota 10000 km!!!!! :)

Leonardon
20-11-2013, 02:38
Sì, praticamente sposteresti il BMS nel caricabatterie. ........

E in fase di scarica?

giocol62
15-12-2013, 12:22
Ciao a tutti,
volevo chiedere due info a chi ha il Ghibli:
- parabrezza: so che qualcuno (forse Massimo o Il Vecchio) ha messo un parabrezza più alto di quello standard; non sono riuscito a ritrovare nel forum i riferimenti (modello) ed eventuali problemi di adattamento: mi date qualche indicazione?
-termoscudo coprigambe: sapete dirmi quale modello può andare?

grazie :bye1:

massimo_merilio
15-12-2013, 13:13
- parabrezza: so che qualcuno (forse Massimo o Il Vecchio) mi date qualche indicazione?
-termoscudo coprigambe: sapete dirmi quale modello può andare?

grazie :bye1:
Ciao Giocol62 io vi ho installato un semplice parabrezza di uno scarabeo che su ebay puoi trovare sotto il nome di "isotta" credo, lo sterso dei nostri purtroppo vostri scooter perché ai me io lo ho venduto, si presta molto al montaggio di parabrezza universali essendo tubolare devi solo comprare due morsetti tipo questi per specchietti : http://thumbs2.ebaystatic.com/d/l225/m/mS-gBR5E9AGUalDPZRRdrSg.jpg
Per il coprigambe basta acquistarne uno di quelli universali che vendono nei centri commerciali sono trapuntati hanno anche la pettorina e si indossano sulle gambe con una cinta alla vita ed una al collo tipo grembiole da fornaio semplice semplice.

Purtroppo non posso postarti foto specifiche nei particolari perché ho venduto lo scooter.
Comunque il risultato era questo: Image - TinyPic - Servizio di hosting d'immagini, condivisione immagini & hosting di video gratuito (http://it.tinypic.com/r/wu06yq/5)
http://i39.tinypic.com/wu06yq_th.jpg (http://it.tinypic.com/view.php?pic=wu06yq&s=5)
Sperando di averti aiutato ti saluto.

giocol62
15-12-2013, 13:34
Grazie Massimo. Se nessuno ha trovato qualcosa di più specifico, cerco questi modelli.

Mi spiace tu abbia venduto, ma d'altronde lo avevi detto che stavi cercando di vendere.
Se non sbaglio volevi prendere un'auto elettrica. Tienici aggiornati se passi ad altri mezzi elettrici.