PDA

Visualizza la versione completa : ghibli scooterone elettrico ecostrada



Pagine : 1 2 [3]

dagiroby
15-12-2013, 13:50
io ho adattato il parabrezza del tmax versione 2007 con la termo coperta sempre del t-max comprati usati c'e' anche la foto nella pagina 12 del forum ciao a tutti

massimo_merilio
15-12-2013, 15:11
Ciao Giocol, ho già un auto elettrica e puoi seguire la mia avventura qui: http://www.energeticambiente.it/categoria-l6-l7/14752974-open-start-lab-street-48-volt.html

Ho dovuto venderlo per problemi di patente, ho subito una riclassificazione che non mi permette più di guidare mezzi a due ruote.

Ciao.

clacor
15-12-2013, 20:47
la mia termocoperta è dell'honda forza invece!! le foto del mio scooter non mi ricordo proprio dove siano! ehhe

giocol62
17-12-2013, 18:37
Grazie a tutti. Penso che proverò a seguire la strada di dagiroby.

dagiroby
18-12-2013, 15:27
http://www.subito.it/accessori-moto/parabrezza-alto-invernale-per-tmax-01-07-bergamo-77652708.htm
http://www.subito.it/accessori-moto/parabrezza-alto-tmax-vicenza-72717024.htm
h (http://www.subito.it/accessori-moto/parabrezza-alto-tmax-vicenza-72717024.htm)o messo questo parabrezza per intenderci devi fare i buchi e ritagliare di qualche centimetro sotto a tagliando a filo dei buchi che ha
ho dovuto sostituire anche le viti con viti piu' lunghe in metallo che avevo a casa
consiglio di farti aiutare per trovare la giusta posizione per segnare bene i buchi da fare
ciao

GianniTurbo
18-12-2013, 16:24
Quello dello scarabeo ha il foro per il faro meglio prendere qualcosa che non abbia il foro per il faro per esempio quello del liberty S che ha il faro nello scudo (per esempio)
http://www.luanmoto.it/images/parabrezza%20liberty%20s.gif

massimo_merilio
18-12-2013, 16:36
Io ho optato proprio per quello invece, perché essendo interno al cupolino sportivo che monta, il buco del faro mi lasciava libera la visione del quadro strumenti ed allo stesso tempo mi arrivava a coprire anche le mani.
Esteticamente non sarà stato il massimo, ma per due mesi l'anno di freddo, perché appena arrivava una buona temperatura lo toglievo per diminuire l'attrito con l'aria.
Ciao e se non ci risentiamo tanti Auguri di Buone feste a tutti.

clacor
05-01-2014, 18:13
arrivato a quota 11000 km!! :)

clacor
25-02-2014, 21:36
quota 12000 km!! :) :)

ccriss
11-03-2014, 17:42
Chi vende questo scooter con la bellezza di 44.000Km fatti :spettacolo:
Scooter elettrico Ghibli a Pontelongo - eBay Annunci (http://annunci.ebay.it/annunci/moto-e-scooter/padova-annunci-pontelongo/scooter-elettrico-ghibli/62660209)

Mi sembra che dimostri che le celle non si disallineano molto nonostante l'assenza del BMS, queste celle LiFePO4 sorprendono sempre di piu' per la loro stabilità..

dagiroby
11-03-2014, 23:32
Sono io ,lo scooter ha 43600 km

ccriss
12-03-2014, 12:25
Complimenti Dagiroby, il dubbio che fossi tu mi era venuto
Dopo tutti quei Km sono dell'idea che oltre ad aver selezionato le celle per averle il piu' possibile vicine, abbiamo anche fatto un Bottom Balancing (se ne è parlato sul un altro Thread) per assicurarsi che mantengano lo stesso livello il piu' a lungo possibile senza dover bilanciare.
Hai mai avuto la possibilità di misurare il voltaggio sulle celle dopo l'utilizzo per vedere se sono ancora ben bilanciate?

dagiroby
12-03-2014, 12:51
A novembre ho smontato lo scooter che aveva 37 mila km e portato le batterie da Renzo per bilanciarle
ma mi disse che erano disallineate di poco nulla infatti non ho notato nessun significativo miglioramento dopo il bilanciamento

clacor
02-04-2014, 13:46
quota 13000 km superata!!! :)

massimo_merilio
02-04-2014, 18:53
infatti non ho notato nessun significativo miglioramento dopo il bilanciamentoquindi se ho capito bene i 43000 km sono dello stesso pacco batterie, non le hai mai dovute sostituire ?

massimo_merilio
02-04-2014, 19:01
13000 km :)non ricordo, ma poi hai dovuto sostituire qualche batteria ?

dagiroby
02-04-2014, 22:33
Nessuna batteria cambiata ma soltanto caricata ogni cella e sono 24 per portarle tutte le celle alla stessa carica

clacor
02-04-2014, 22:37
io ne ho sostituite due, erano difettose, una si era leggermente gonfiata e l'altra nn si sa che aveva cmq si ricaricavano fino a 3,2 volt ma alla prima accelerata arrivavano a zero subito!

massimo_merilio
03-04-2014, 19:41
per due intendi solo 2 celle ? giusto ?

clacor
04-04-2014, 13:13
si 2 su 24 :)

clacor
06-05-2014, 20:53
superato quota 14000 km!! :)

massimo_merilio
06-05-2014, 21:14
Fantastico, complimenti.

massimo_merilio
10-06-2014, 10:18
Ciao ragazzi il mio amico che ha acquistato lo scooter ha un problemino con l'amperaggio, quando accellera non riesce a consumare più di 45 Amper, e lo scooter ha perso di potenza, come mai ?

GianniTurbo
10-06-2014, 10:36
Bella domanda? Le batterie non forniscono sufficiente corrente? sono tutte allineate?

massimo_merilio
10-06-2014, 10:51
I volt sono giusti 82, purtroppo non si sa se sono allineate.

clacor
10-06-2014, 14:15
arrivato a quota 15000km!!! :)

ccriss
10-06-2014, 14:54
Quindi sei intorno ai 1.000Km al mese, mica male.. Complimenti e come va il mezzo, hai avuto qualche problema o va liscio come l'olio?

clacor
10-06-2014, 21:43
dopo aver sostituito 2 batterie circa 7 o 8 mesi fa (nn mi ricordo bene) nessun problema :).

clacor
10-06-2014, 21:46
per massimo, il problema secondo me può essere sia la centralina che si surriscalda e nn fa erogare tutta la potenza o le batterie!! ha visto se il voltaggio è sempre lo stesso??
se il problema persiste dimmelo che mando una email su al mio rivenditore centrale che può esse che ne sa qualcosa in piu :)

richiurci
10-06-2014, 22:18
massimo non ho capito ma è nuovo? Non credo sia un problema di temperatura, 45 A non sono pochi e non sembra una limitazione (sono pur sempre 3,7 kW).

Potrebbero essere sbilanciate o poco cariche, se la centralina ha una riduzione automatica della potenza quando "calcola" che le celle siano quasi scariche.

Dai qualche info in più: lo fa subito (a freddo) o solo a caldo? Anche subito dopo una ricarica completa? ecc ecc

massimo_merilio
11-06-2014, 10:27
No lo scooter non è nuovo a circa 4 anni, è il flash6000 che avevo io ed ho dovuto vendere. La componentistica sembra essere la stessa del Ghibli.
Il mio amico dice che i volt sono normali a fine carica ma quando accellera l'amperometro di cui è dotato lo scooter segna al massimo 45 Amper mentre prima arrivava a valori molto più alti.
Considera che ha un motore da 6Kw ed un pacco batterie da 72V 60Ah composto da 24 celle.

GianniTurbo
11-06-2014, 10:42
Devi verificare per prima cosa le batterie, se sono tutte allineate per prima cosa.

richiurci
11-06-2014, 12:12
può essere anche che le celle scelte abbiano resistenza interna più alta.

Però prima hai detto 82, ora 72.. qual'è la giusta? E poi più che i V nominali, che tensione ha a fine carica questo pacco e che aveva il precedente?

clacor
11-06-2014, 12:30
72 volt per 24 celle mi sembra un po poco visto che le 24 celle dovrebbero avere 3.2 volt una volta cariche!! devi aprire lo scooter e controllare le celle 1 ad 1!!

jumpjack
11-06-2014, 16:43
72 V dovrebbe essere il valore nominale, essendo un sistema a 24 celle, così come 20 celle = 60V e 16 celle = 48 V.
Però la tensione di massima carica sara 3,65*24 = 87.6V.

45 A sono decisamente pochi per una cella da 60 Ah!!

richiurci
11-06-2014, 17:45
72/24=3 e io non conosco celle litio con 3V nominali; 24 x 3,2 = 76,8, ma a fine carica dovrebbe essere più vicina a 24 x 3,4=81,6 V.

Questo se si tratta di celle LiFe...

Quindi 3V a vuoto sono assolutamente indice di batteria scarica...massimo, se riesci a essere più preciso e dettagliato..

massimo_merilio
11-06-2014, 17:47
Quando ho scritto 72V intendevo il valore come spiegato da Jump.
Mi ha detto che a fine carica segna 75V, quindi è palesemente morta qualche cella perché prima segnava 82V.

richiurci
11-06-2014, 18:00
Ok, tanto per essere più precisi il valore nominale è, appunto, nominale: anche le batterie al Pb (12V) a vuoto, specie dopo la carica, DEVONO avere una tensione maggiore.

Ancor più le litio, che appunto anche di nominale hanno 3,2 e non 3.

Probabilmente una o due celle andate, ma potrebbe anche essere il CB che stoppa la carica troppo presto. Un test può essere misurare la tensione sia durante gli ultimi minuti di carica che subito dopo lo stacco del CB.

massimo_merilio
11-06-2014, 18:05
Concordo con Riccardo,
appena avrà smontato lo scooter potremmo svelare l'arcano.

Per 72V è il voltaggio del motore, 6Kw 72V come per la mia macchinina quando dico 4Kw 48V per intenderci, mi scuso se ho dato modo di fraintendere.

giocol62
19-06-2014, 16:33
Ciao a tutti,
non sono sparito, semplicemente negli ultimi 7 mesi mi sono trasferito a lavorare all'estero.
Per questo sto usando poco il mio Ghibli (ho fatto solo 2300 km in 11 mesi - normalmente sarei stato sui 10.000).
Comunque, per quello che lo sto usando, va molto bene e continua a darmi soddisfazioni.
L'unico lavoretto che ho fatto è stata la sostituzione degli specchietti. Quelli che montava erano interamente di plastica e mi si erano già rotti due volte (una volta uno e una volta l'altro), solo scontrando appena il muro uscendo dal garage (col freddo della notte la plastica si cristallizza e diventa più fragile; mi era successo anche con il vecchio Hexagon).

Per il resto va tutto benissimo.
Purtroppo, visti i pochi chilometri che faccio, non posso dare molte indicazioni o info.

clacor
12-07-2014, 08:03
arrivato a quota 16.000 km!! :)

albyxxx
17-07-2014, 12:48
Arrivato a 10.000 km con lo scooter, uno spasso, praticamente a costo zero!

Potendo ricaricare pubblicamente è come se andasse ad aria, neanche ad elettricità. Speriamo che duri a lungo!

Nel frattempo, mi sono talmente innamorato della mobilità elettrica che mi sono dotato anche di una Nissan Leaf, così quando la stagione si fa un po fredda per lo scooter posso continuare a viaggiare elettrico.... a proposito, la Leaf è spaziale :-)

jumpjack
17-07-2014, 18:43
Di dove sei Albyxx?

albyxxx
18-07-2014, 07:34
Ciao Jumpjack sono di Ravenna. Ho letto diversi tuoi interventi interessanti in rete, non c'è dubbio che tecnicamente sei preparatissimo.. Su FB ci sono un paio di pagine su Leaf e Zoe con un sacco di ragazzi appassionati di mobilità elettrica e con voglia di fare, organizzare, e far crescere questa nuova realtà giorno dopo giorno. Se anche non ne possiedi una (auto) sei il benvenuto

massimo_merilio
31-07-2014, 08:30
Vi informo che dopo i problemini di qualche tempo fa, il mio amico ha smontato tutte le batterie e le ha controllate 1 × 1 ma ne ha cambiate quattro anche se solo due erano andate completamente, le altre due erano al 90% ma ha ritenuto di tenerle ti riserva. Inoltre ha rifatto tutti i cablaggi delle batterie con cavi nuovi e connettori nuovi.
Dice che ora la moto raggiunge in accelerazione i 130 A ed una velocità di 120 km/h in pochissimi secondi.
Ovviamente la durata delle batterie è aumentata notevolmente. Sono davvero contento perché il mio amico ha fatto un lavoro incredibile ed eccellente, ed io rimango sempre innamorato di questo tipo di scooter anche se ho dovuto venderlo.

jumpjack
31-07-2014, 13:19
Non ce l'ha un bel blog il tuo amico? :) Una pagina facebook? Un diario? Un forum di riferimnto? Un bloc notes? ;-)

GianniTurbo
31-07-2014, 16:48
Ansia da condivisione/log di tutto ciò che fa parte della mobilità elettrica...
:)

clacor
06-10-2014, 18:26
arrivato a quota 18.000km!!! :)
ho anche messo il BMS grazie a stefano (tennico) :) :)

ccriss
06-10-2014, 21:03
Bene, sembra che il mezzo sia piu' affidabile di molti altri, se non sbaglio non hai avuto problemi di ciclistica, forse solo qualche problema legato all'assenza del BMS, ma a quello c'e' rimedio appunto!
Aggiornaci come va il mezzo, è una esperienza utile per chi verrà

clacor
06-10-2014, 21:33
ok sisi vi terrò aggiornati :)

massimo_merilio
06-10-2014, 21:39
Grande Clacor davvero complimenti.
Ce tipo di BMS hai scelto ?

clacor
06-10-2014, 21:51
e su questo non me ne intendo molto!! eheheh cmq è un bms che ha modificato tennico (chiedete a lui che è l'esperto) ehehhe

albyxxx
07-10-2014, 07:44
Io sono appena arrivato a 12.000 km in due estati e zero problemi. Le mie batterie sono quelle in un case azzurro e viola diverse dalle prime che erano in un case giallo. Hanno un filo che fuoriesce da ogni gruppo ma non so con certezza se sia dotato o meno di bms.
Quello che ho potuto verificare è che a distanza di un anno e mezzo appena terminata la ricarica tocca ancora gli 87 volt, ovvero il massimo raggiungibile (batteria 72v 60ah) immagino che in caso di sbilanciamento non sia più possibile ottenere quella tensione, correggetemi se sbaglio...

GianniTurbo
07-10-2014, 10:03
Il voltaggio è dato dalla somma dei voltaggi delle singole celle. Se tutte uguali è ok, se una sta a 1V qualcun'altra starà ad un voltaggio superiore a quello che dovrebbe avere. Quindi in questo caso ipotetico hai due problemi, una troppo alta e una troppo bassa. Lo scopo del bms è evitare questo.

clacor
07-10-2014, 16:54
cmq non ho specificato che il BMS l'ho messo solo in fase di carica!!
quando cammino mi regolo cercando di non farlo mai scaricare più del 50% :)

GianniTurbo
07-10-2014, 19:57
Sei sicuro che sia un bms? Di solito Tennico monta dei moduli che buttano il calore se una cella si carica troppo, ma non interrompe la carica se una cella va fuori range.

ccriss
07-10-2014, 20:08
terminata la ricarica tocca ancora gli 87 volt, ovvero il massimo raggiungibile (batteria 72v 60ah) immagino che in caso di sbilanciamento non sia più possibile ottenere quella tensione, correggetemi se sbaglio...
Purtroppo non è cosi' la tensione max è definita dal caricabatteria, al CB non importa se le celle sono bilanciate, va avanti finche' raggiunge il target (es: 87V) che gli è stato impostato. Poi come dice Gianni, se 23 celle sono a 3,5V (tot 80,5V) e una è a 6,5V, quest'ultima è morta, mentre le altre stanno bene, ma solo per il momento....
Comunque lo scooter sembra una versione affidabile per la ciclistica, plastiche, freni, centralina, CB, mi sembra di capire che nessuno si lamenti di una di queste componenti. Insomma se avessero anche il BMS potrebbe essere promettente per longevità... Fino ad adesso gli altri scooter cinesi doc hanno fatto certamente peggio.

clacor
07-10-2014, 21:45
*** Citazione integrale rimossa. Violazione art.3 del regolamento del forum. nll ***
si una cosa simile, mi sono fatto installare delle lucine apposta che lampeggiano quando stanno a 3.6 volt e diventano rosse fisse quando la cella sorpassa i 3.8v (tensione massima), in modo da interrompere la ricarica, se succede.

Tennico
10-10-2014, 14:32
Save ragazzi, un saluto a tutti e complimenti per l'impegno e la dedizione che tutti ci mettono per circolare con un mezzo elettrico.
L'aggiunta fatta a clacor si è resa necessaria dopo il cambio di due celle per evitare altre morti premature, quelli montati sono bilanciatori di carica come già alcuni di voi sanno, quelli montati sul ghibli hanno una corrente di protezione di 5A a 3,6V se la tensione continua a salire arrivano anche a 7 ma sono molto affidabili ,magari scaldano ,ma mantengono la tensione a 3,6V, il tutto dipende dalla corrente di erogazione che il carica dà a fine carica, in particolare quello di clacor eroga 1,6A valore molto al di sotto della sua capacità massima di 5A quindi anche se il led è fisso la tensione rimane a 3,6V senza salire e senza generare calore eccessivo. Resta comunque il fatto che se una cella invece di averle la sua massima capacità ha qualche ampere di meno ( dovuti dal tempo) questo circuitino si becca tutta l'amperaggio in eccesso facendo durare le celle per un tempo maggiore.
A dicembre la modifica del vectrix postata su youtube fa tre anni ed ho solo cambiato due celle una per una saldatura che ho fatto male su questi circuiti e un'altra per i primi bilanciatori montati che non avevano queste capacità di sopportare correnti alte. Ma questa mi sembra una soluzione che altre case hanno adottato, anche il Lemev che è spagnolo ha dei bilanciatori perchè essendo un 6Kw non hanno messso un bms in scarica causa le alte correnti, o si usa un software del motorcontroller che limita l'assorbimento altrimenti questa dei bilanciatori è l'unica soluzione

clacor
01-11-2014, 09:07
sorpassati i 19.000 km!! :)

alambiccus
02-11-2014, 08:39
in questi giorni ho parlato con uno dei soci di mobilità elettrica che utilizza quotidianamente da 2 anni il flash ed ha ben 28K km e mi diceva che non ha mai fatto nulla come manutenzione (eccetto gomme e freni) e l'autonomia è ancora oltre i 90km a sto punto mi sembra strano che le celle senza bms durino tanto, se poi facciamo un paragone con il V li+ che nemmeno con bms durano così!! infatti era la mia prima scelta a cui ho rinunciato visto il "problema" della vita delle celle

booo miracolo cinese!!

comunque tornando a noi vorrei comprare uno scooter, io mi faccio 110km al giorno ed a 55 posso caricare... le alternative eccetto Vectrix sono molto poche e questo flash o ghibli non mi pare male

clacor
02-11-2014, 09:56
se sei di roma o vivo nel lazio io ti posso far vedere e provare il ghibli!! per le batterie dipende sempre da come utilizzi il mezzo, se le stressi quotidianamente (cioè arrivi al limite dell'autonomia, nel ghibli varia dai 100 con le 60ah ai 130km con le 70 ah a 50 km/h) è molto probabile che non durino come quelle di un guidatore che dopo ogni 40/50 km le mette in carica :)

giocol62
02-11-2014, 11:43
Ciao Alambiccus, benvenuto tra quelli che vogliono essere "elettrici".
Io abito Torino, se sei in zona puoi provare anche il mio.
Non ho tantissimi km perché da quando lo ho comprato ho cominciato a lavorare all'estero.
In un anno ne ho fatti solo 2500. Comunque fino ad ora sono assolutamente soddisfatto e problemi non ne ho ancora avuti.
Ho provato anche a tirarlo al limite per vedere come reagiva, ma lo ho fatto solo una volta per non mettere troppo sotto stress le batterie (se torni indietro al post #485 trovi le mie osservazioni e i commenti degli altri).

richiurci
02-11-2014, 12:17
questa è una delle differenze tra mobilità elettrica e tradizionale... molta più disponibilità a far vedere e provare il proprio gioiello!

Sarà l'orgoglio o la soddisfazione personale...

alambiccus
02-11-2014, 15:48
il mezzo l'ho provato (quello del socio) ed ho provato anche il vx1, del vectrix seppur quello proposto ha batterie nuove del 2014 (a detta di vectrix con i problemi di durata risolti) con i km che mi faccio io non so se rischiare, il cinesone seppur non paragonabile in qualità ciclistica al vectrix sembra essere un carroarmato indistruttibile!!

clacor
02-11-2014, 23:23
allora spetta solo a te decidere :)

clacor
13-01-2015, 23:13
arrivato a quota 20.000 km!! devo dirvi che però una cella mi è partita e l'ho dovuta sostituire :(

richiurci
13-01-2015, 23:32
come è successo?

clacor
14-01-2015, 09:39
mi è morta improvvisamente!! poi anche il "bms" messo da tennico si è surriscaldato troppo a causa della cella in meno e si sono tolte 2 resistenze (che abbiamo cambiato subito)
vallo a capire perchè è morta!!

giocol62
30-01-2015, 11:46
ciao clacor,
probabilmente è partita anche a me una cella, perché da due giorni ho avuto un crollo di prestazioni e di autonomia.
Devo misurarle tutte per capire quale è andata.
Tu sai come raggiungerle? Devo smontare lo scooter?
Qualcuno ha fatto un manuale o un video su come procedere?

GianniTurbo
30-01-2015, 12:13
Sarebbe opportuno tirare fuori un filo per ogni cella, così da poter rabboccare le celle e controllare se sono bilanciate. Se una è gonfia o a meno di 2V è sicuramente da cambiare.

giocol62
30-01-2015, 13:57
Grazie Gianni, sicuramente ora che ci metto le mani lo faccio.
Intanto aspetto di vedere se qualcuno mi da' qualche indicazione su come smontarlo (vorrei evitare di accanirmi con viti che non servono a niente e di smontare parti che è meglio non smontare).

clacor
30-01-2015, 18:48
se ti mancano da fermo 2 tacche al voltometro della batteria al 99% ti è partita una batteria!!
si inizia aprendo la sella e smontando le viti laterali che vedi, poi si smontano quelle dietro vicino allo stop (alcune parti sono ad incastro e saranno difficili da togliere) vedi bene che diciamo sopra il motore dello scooter (o se preferisci vicino alla targa) ci sono molte viti che devi togliere ma che si vedono solo se ti accovacci! una volta tolta la parte dietro dello scooter devi togliere lo sportellino che è subito dopo la sella, poi devi allentare e svitare due viti da 10 esagonali che fissano la sella (una volta tolto lo sportellino e la protezione che è dentro le potrai vedere), tolta la sella poi devi togliere tutte le altre viti esagonali che vedi che bloccano il vano dello scooter, una volta tolto anche quello sei arrivato alle batterie!! :)
lo so è un pò complicato e ci metterai un pò la prima volta!

massimo_merilio
30-01-2015, 22:26
confermo ciò che ha detto Cleacor e posso dirti che se guardi qualche post indietro troverai le foto del mio ex scooter completamente smontato per farti un idea di dove sono le batterie.

le trovi qui se vuoi le foto :
http://www.energeticambiente.it/categoria-l3-es-moto-elettriche/14749412-ghibli-scooterone-elettrico-ecostrada-3.html

giocol62
31-01-2015, 13:21
Grazie clacor, domani mi ci metto.
Massimo, le foto me le ricordavo e le ho guardate ieri (pagina 3 del forum).
Vi faccio poi sapere come è andata.

giocol62
02-02-2015, 17:22
Ho smontato lo scooter e misurato la tensione delle celle. Sono tutte a 3,3 V, quindi non sembrerebbe essere un problema di batterie.
Qualcuno mi può consigliare qualche altra verifica prima di rimontare tutto? (comunque sono fuori e rientro venerdì, quindi ci lavoro il prossimo w.e.)

massimo_merilio
02-02-2015, 18:40
Tutte e 3,30 a riposo è un buon segno perché credo che tu non abbia nessuna cella proprio andata ma potrebbe essere che ne hai qualcuna più debole o qualcuno che non si carica a sufficienza per via dello sbilanciamento tra di esse, magari salendo troppo alcune fanno si che si raggiunga ugualmente la quantità di volt che fa staccare il CB, ma in scarica invece il discorso cambia e la corrente sufficiente vien a mancare.
Tutte e 3,30a riposo non significa che siano allineate tra loro, (così mi spiego l'amico Riccardo con testuali parole: "Quello che tu credi sia un 'autobilanciamento' in realtà e solo la zona lontana dai ginocchi, dove le celle pur con cariche leggermente differenti sono a tensioni praticamente identiche") dovresti misurarle a fine carica, o dopo che hai fatto km quasi quanto sia la tua autonomia, ti accorgerai della differenza.
Quindi credo che sia giunto il tempo che tu dia una bella bilanciata alle celle.
Posso dirti inoltre che un Calo prestazionale con il freddo che fa è normale secondo me, lo vivevo con lo scooter e lo rivivo ora con la macchinina, con temperature vicino allo zero perdo quasi 10km di autonomia.
Queste sono le mie ipotesi.
Ti auguro un grande in bocca al lupo.

giocol62
03-02-2015, 10:37
Calo con il freddo è normale. Ma io ho quasi dimezzato all'ultima ricarica.
Comunque, quando rientro nel fine settimana provo a misurarle sotto svorzo:
- misuro mentre accelero
- misuro mentre accelero facendo un po' di resistenza sulla ruota (magari frenando con un piede)
e vediamo cosa succede.
Per quanto riguarda il bilanciamento, come faccio a bilanciarle?

clacor
03-02-2015, 11:22
be le dovresti bilanciare con un caricatore singolo per batterie lifepo da 3.6 volt da 18 ah,( io ne ho uno preso su evpower) e caricarle una ad una!!

GianniTurbo
03-02-2015, 11:41
Si carica e poi rabbocca una ad una.

massimo_merilio
03-02-2015, 14:46
Comunque, quando rientro nel fine settimana provo a misurarle sotto sforzo?

misurale anche mentre carichi quasi alla fine, se per caricarle impieghi di solito 4 ore dopo 3 ore comincia a misurarle


Per quanto riguarda il bilanciamento, come faccio a bilanciarle?

per bilanciarle puoi comprare un caricabatterie singolo interrompere la carica quando arrivano a 3,40 3,45 e singolarmente portarle tutte ai stessi valori

massimo_merilio
03-02-2015, 14:48
io ho comprato questo:

Charger for Single LiFePO4 Battery(3.65V/10A)JCSC10 | eBay (http://www.ebay.it/itm/110633118587?ssPageName=STRK:MEWAX:IT&_trksid=p3984.m1423.l2649)

giocol62
03-02-2015, 18:45
Perché dici 3,4? le mie cariche sono a 3,3 (3,31-3,33).
Non so se c'entri qualcosa, ma le batterie sono da 60Ah (non da 70)

clacor
03-02-2015, 19:28
le batterie si stabilizzano a 3,3 o 3,2 ma durante la carica arrivano fino a 3,6 3,7 volt oltre c'è il rischio che si gonfiano e ti si rompono!
i caricabatterie singoli riescono a "riempire" quasi tutti i 60ah che hanno le tue celle, mentre il caricabatterie normale non riesce a caricarle tutte (chi più chi meno)

massimo_merilio
03-02-2015, 19:51
Vedrai che quando le caricherai singolarmente il CB staccherà da solo a 3,61 almeno quello che ho comprato io poi a riposo si stabilizzeranno su 3,4.

giocol62
08-02-2015, 19:45
Non avendo un caricabatterie per singola cella (lo ordino, ma ci mette un po' ad arrivarmi), ho fatto più cicli di ricarica come mi hanno consigliato in Ecostrada.
Ieri ho misurato le celle ed erano a 3,34 - 3,35 tutte. H misurato anche accelerando al massimo e scendevano tra 3,29 e 3,31.
Non ho fatto una prova sotto sforzo perché non avrei saputo come fare.
Ora ho rimontato e ho fatto ancora un paio di cicli di ricarica.
Ho notato che la pinza del freno posteriore stringeva un po' sul disco: le ho allargate leggermente per evitare attriti.
Domani provo a vedere come va e poi vi faccio sapere.

Ho fatto anche un po' di foto: nei prossimi giorni le metto insieme e pubblico un piccolo manuale di smontaggio.
Gianni, per il momento non ho tirato fuori i fili per il rabbocco. Ho visto che alla fine smontaggio e rimontaggio (ora che so come si fa) porta via un paio di ore.
Magari ci penso la prossima volta.

GianniTurbo
09-02-2015, 10:08
con il tester non ti rendi conto conto.io mi sono bruciato 3 celle così. credevo fossero tutte cariche. invece 3 sono crollate e si sono gonfiate.e hanno perso un 30% della capacità.
Quando voglio fare un rabbocco, mi metto una per una e le carico tutte. ho un caricabatterie da modellismo IMAX B6 e vedo quanti milliampere ho iniettato su ogni singola cella.

giocol62
09-02-2015, 19:01
è questo? http://www.amazon.it/Caricabatteria-Caricatore-LiPro-Balance-Li-Po/dp/B00DXUGCIS

GianniTurbo
09-02-2015, 19:03
Yes hai bisogno di un alimentatore da 12v 5A almeno.

ccriss
09-02-2015, 22:05
Yes i un alimentatore da 12v 5A almeno.
Io uso un alimentatore x PC , lo stavano buttando e me lo sono preso x un cb tipo quello

GianniTurbo
09-02-2015, 22:35
Si, vengono buttati ma sono perfetti per questo uso. Basta cortocircuitare una coppia di cavi, ora non ricordo quali, basta sgooglare un per far accendere l'alimentatore

giocol62
11-02-2015, 10:16
Vi allego una miniguida che ho fatto mentre smontavo lo scooter. L'operazione non è difficile, ma un po' lunga e noiosa (ci vuole un ora abbondante).
Spero possa essere utile al prossimo che si cimenterà nell'impresa.

45856

massimo_merilio
12-02-2015, 21:08
bravo
bel lavoro, sarà sicuramente utile hai fortunati possessori

giocol62
13-02-2015, 09:54
Ho una domanda per ccriss. Probabilmente questo non è il tread giusto. Eventualmente reindirizzatemi.
ccris leggendo sul tuo blog ho visto che avevi cominciato a mettere su un Arduino per monitorare le singole celle.
Però vedo l'ultima notizia a maggio 2012. Ci sono state evoluzioni su questo progetto?

clacor
19-03-2015, 16:54
arrivato a 22.000 km!! :)

ccriss
19-03-2015, 21:18
ccris leggendo sul tuo blog ho visto che avevi cominciato a mettere su un Arduino per monitorare le singole celle.
Però vedo l'ultima notizia a maggio 2012. Ci sono state evoluzioni su questo progetto?

Leggo solo ora, sorry.. C'ero quasi, poi il fallimento del primo prototipo e la pigrizia mi hanno fermato :-( In fondo non avrei saputo che farmene di un controllo cosi' spinto.. C'e' il BMS che fa quello che mi serve, anche i log che ho fatto del pacco batterie dopo un po' mi hanno annoiato...

giocol62
21-03-2015, 10:12
arrivato a 22.000 km!! :)
Complimenti per i 22.000. Io sono intorno ai 4.500.

I problemi di resa delle batterie non li ho più avuti (non capisco cosa possa essere stato).
comunque ora sto monitorando la carica tutte le mattine quando lo prendo e durante la giornata.

A fine carica la tensione è intorno ai 79,7-79,9 V e sale fino a 81 se faccio più cicli di ricarica.
Dopo 62 km è sui 77,5 V.

lellociccio
06-05-2015, 13:05
Clacor come stai messo a kilometri? come vanno le batterie?

clacor
06-05-2015, 13:10
sto a 22.500km le batterie alla fine vanno bene ma ne ho sostituite 2 su 24 per ora! :)

clacor
07-05-2015, 18:37
mi sono sbagliato sto a 23.500 km!! :):)

giocol62
17-05-2015, 07:39
Oggi ho fatto un intervento "meccanico".
Ho sostituito gli ammortizzatori:biker:.

Ecco il risultato.

47745


Esteticamente, non è male; anzi lo preferisco con questi che con quelli originali.
Ma soprattutto adesso ho degli ammortizzatori che fanno il loro mestiere e la mia schiena e il mio c... ringraziano.
Anche mio figlio, che spesso vene con me come passeggero, ringrazia.
Quelli originali erano solo di figura.

Appena avrò fatto qualche chilometro vi saprò dire meglio, ma la prima impressione è fantastica, anzi SUPER!!! mi sembra di avere un altro scooter.
Oltre ad essere molto più comodo, ha cambiato assetto e guadagnato decisamente in stabilità.
Consiglio a tutti di fare questo piccolo investimento che vi cambia la vita.

Gli ammortizzatori sono questi (http://rover.ebay.com/rover/1/724-53478-19255-0/1?ff3=4&pub=5574866635&toolid=10001&campid=5337187574&customid=&mpre=http://www.ebay.it/itm/Coppia-Ammortizzatori-Posteriori-Bitubo-Yamaha-150-Fly-One-/111539513021); qui costano 171€, ma io li ho pagati 80€ in super offerta da un negozio che chiude.
http://i.ebayimg.com/00/s/NTQwWDYwMA==/z/gcMAAOSwD0lUgY~l/$_12.JPG
Qualche dato tecnico:

BITURBO SC033ZVB01
indicati per Yamaha 150 Fly One
CARATTERISTICHE TECNICHE:
Ammortizzatori monocamera pressurizzati a gas (Azoto), con pistone flottante separatore olio/gas.
Corpo ammortizzatore in acciaio legato ad alta resistenza, testine in lega di alluminio ricavate dal pieno con lavorazione CNC.
Le molle a rigidità lineare o progressiva sono montate a seconda del tipo di applicazione del veicolo.
REGOLAZIONI:
precarico molla con ghiera singola micrometrica
lunghezza 29 cm (gli originali sono 29,5 cm)
attacco superiore 20mm
attacco inferiore a forcella 20mm

lellociccio
17-05-2015, 08:46
Erano di un Fly 150, chissa se si possono montare sullo zeus.......

clacor
17-05-2015, 10:25
anche io alla fine li ho cambiati gli ammortizzatori!!
quelli di base non valgono nulla!!

lellociccio
17-05-2015, 10:58
Penso che questa regola valga per tutti gli scooter di importazione ... zeus ecojumbo ghibli ecc....

GianniTurbo
17-05-2015, 13:55
Se ti presenti da un grosso ricambiata con il pezzo vecchio non credo sia un problema trovare un pezzo l'equivalente come misure ma migliore. Basta l'interasse dei fori, il tipo di attacchi etc...

giocol62
22-05-2015, 11:31
Se ti presenti da un grosso ricambiata con il pezzo vecchio non credo sia un problema trovare un pezzo l'equivalente come misure ma migliore. Basta l'interasse dei fori, il tipo di attacchi etc...
Vero. Io ho fatto proprio così.

clacor
10-07-2015, 21:48
arrivato a 25.000 km!! :) :)

Tennico
12-07-2015, 07:45
....mi hai superato!!!!!

clacor
13-07-2015, 10:28
....mi hai superato!!!!!
visto si come viaggio!!! ahahah :)

clacor
07-08-2015, 09:53
....mi hai superato!!!!!
ieri ho sorpassato i 26.000 km!!

ccriss
07-08-2015, 13:33
Complimenti Clacor,
Un "paio" di domande per inquadrare l'utilizzo:
hai mai avuto la possibilità di fare un controllo su una cella a campione per capire quanti AH di capacità hanno le tue cellone da 60AH?
Sempre per capire, quanti cicli di carica scarica fai?
Quanto scarichi le celle prima di ogni ricarica (es.: solitamente hai un DOD > del 60%)?
Da quanto usi lo scooter?

clacor
07-08-2015, 16:57
allora le celle con tennico aggiungendo i suoi bms passivi le ho ricaricate una ad una con un caricatore singolo da 3.6 volt 18 ah
di solito il mio percorso è casa centro storico ( piu o meno 40 km andata e ritorno ) poi metto in carica lo scooter.
con carica scarica che vuoi dire?? quante volte ricarico lo scooter ad esempio in 1 mese?

ccriss
07-08-2015, 20:24
In effetti non sono stato molto chiaro... Cercavo di capire quanti cicli hai fatto dall'inizio ad oggi, per farsi una idea del tuo utililzzo, sei in grado di indicarlo? Se ogni gg consumi 18ah di 60ah comunque scarichi poco le celle, quindi per vedere un degrado dovrebbero passare anni, forse nel tuo caso il nemico potrebbe essere piu' l'invecchiamento che l'utilizzo (elettronica e connettori permettendo).

clacor
07-08-2015, 22:18
allora più o meno io lo utilizzo in una settimana facciamo tutti i giorni con una media di 30 km al giorno, e lo ricarico ogni giorno!
per come lo uso io,vado al max a 60 km/h (per una sicurezza mia personale e non per incapacità dello scooter) le batterie si rovineranno per vecchiaia (speriamo).
il problema qui a roma sono le buche! certe se non le eviti rischi di distrugge tutto!!

lellociccio
17-08-2015, 14:44
clacor a quanti km sei arrivato? :D

clacor
27-08-2015, 16:11
ora sto a 26.400 km

lellociccio
28-08-2015, 08:47
Porca miseria clacor!!! complimenti! macini più chilometri di un turbo diesel di vecchio stampo! complimentissimi :D

clacor
28-08-2015, 09:24
ahahahah grazie grazie e si è il mio unico mezzo quindi mi sposto sempre con quello ovunque! :)

lellociccio
28-08-2015, 09:52
io invece ho lo zeus e un alfa mito che vorrei cambiare con un opel ampera , faccio 40 km casa lavoro e con l'ampera che ne fa circa 60 km in solo elettrico dovrei poter andare a lavoro senza consumare una sola goccia di benzina e mi permette di fare una gita fuori porta

clacor
23-09-2015, 15:53
arrivato a 27.000 km

jumpjack
23-09-2015, 21:44
Due domande:
ma la centralina del Ghibli è interna o esterna? Mai avuto problemi di surriscaldamento? Ultimamente mi sto dedicando allo studio della dissipazione del calore negli scooter, e secondo i miei calcoli attraverso le plastiche di uno scooter non possono passare più di 50-100W, che sono troppo pochi per uno scooter da 5000W come il mio, e peggio ancora per un 6000W come il Ghibli: se le centraline hanno efficienza del 95%, significa che producono 250 e 300W di calore, che non potendo uscire tutto, se ne sta lì a cuocere i componenti, che quindi si deteriorano prima del tempo!
Penso che per scooter da più di 2000W serva un sistema di ventilazione forzata per far durare di più le centraline! Oppure tocca metterle fuori.

Seconda domanda: che range di tensioni tollera la centralina del Ghibli? La potrei montare su uno scooter da 60V/5000W?

clacor
23-09-2015, 22:27
allora la centralina sta sotto la carena laterale destra, quindi è coperta se piove ma è a contatto con l'aria. si scalda solo in estate dopo più di 30 km di viaggio di seguito.
per quanto riguarda la seconda domanda non sono sicuro ma ti rimando al sito delle centraline le mia dovrebbe essere la keb da 6kw con il regen: Motor Controller | EV Parts - Kelly Controls, LLC (http://kellycontroller.com/ebike-brushless-controller-keb24v-84v-c-24.html)

Vecchio
24-09-2015, 08:32
Ciao a tutti..
Io ho un Flash 6000 che è uguale al Ghibli solo che non è venduto da Ecostrada...Sono attualmente arrivato a 35200Km, faccio 60 Km al giorno e lo ricarico una volta a giorno d'estate e d'inverno quando la prestazioni delle batterie calano lo carico due volte al giorno. Le batterie sono un pò calate di prestazioni dall'inizio ma direi non moltissimo, andando ad un passo regolare si riecono sempre a fare 90-100 Km con una carica.
Invece da quando l'ho ripreso dopo la sosta estiva per ferie...il motore mi vibra allo spunto e ogni volta che scendo sotto i 30 Km/h e riaccelero...avete qualche esperienza in merito? Mi sembra anche che abbia perso un pò di prestazione proprio sullo spunto...
Grazie...

jumpjack
24-09-2015, 08:47
ma qualcuno in europa le vende ste kelly?? non trovo niente!

clacor
24-09-2015, 09:11
non riesco a capire in che senso ti vibra il motore??
per jump se la vuoi acquistare o la prendi direttamente li senno ecostrada le vende.

farmarc
24-09-2015, 09:37
Anche il mio scooter (Tikey) aveva delle vibrazioni al motore; ho risolto serrando le brugole dello stesso che si erano allentate.Speriamo sia così anche per te.

max5726
24-09-2015, 15:23
Due domande:
ma la centralina del Ghibli è interna o esterna? Mai avuto problemi di surriscaldamento? Ultimamente mi sto dedicando allo studio della dissipazione del calore negli scooter, e secondo i miei calcoli attraverso le plastiche di uno scooter non possono passare più di 50-100W, che sono troppo pochi per uno scooter da 5000W come il mio, e peggio ancora per un 6000W come il Ghibli: se le centraline hanno efficienza del 95%, significa che producono 250 e 300W di calore, che non potendo uscire tutto, se ne sta lì a cuocere i componenti, che quindi si deteriorano prima del tempo!
Penso che per scooter da più di 2000W serva un sistema di ventilazione forzata per far durare di più le centraline! Oppure tocca metterle fuori.

Seconda domanda: che range di tensioni tollera la centralina del Ghibli? La potrei montare su uno scooter da 60V/5000W?

Tutto giusto!
Però considera anche per quanto tempo fornisci 5000W al motore, e vedrai che questo è un tempo minimo, giusto in fase d'accelerazione massima ed in salita! A velocità costante un qualsiasi mezzo, ha bisogno di una quantità di potenza assai più bassa di quella necessaria in accelerazione.
Io ho un 4000W con una Sevcon 4: a parte che questa si autoregola in funzione della temperatura, nei mesi più caldi, con intenso utilizzo, la temperatura raggiunge i 50-55 °C dopo intenso utilizzo (è montata su una lamiera interna di circa 40x80 cm.), ci si tiene comodamente la mano sopra.....

saluti

Max

jumpjack
24-09-2015, 18:49
per jump se la vuoi acquistare o la prendi direttamente li senno ecostrada le vende.
Quali e a quanto e come e dove? :-)


Anche il mio scooter (Tikey) aveva delle vibrazioni al motore; ho risolto serrando le brugole dello stesso che si erano allentate.Speriamo sia così anche per te.
Anche il mio Zem e il mio Ecojumbo, quando stanno sul cavalletto, vibrano tutti quando il motore gira al massimo. Sarà un problema di equilibratura, non l'ho mai fatta... e manco ci provo ad andare dal gommista a fargli smontare il motore!


Tutto giusto!
Però considera anche per quanto tempo fornisci 5000W al motore, e vedrai che questo è un tempo minimo
Giusta considerazione... in teoria; però , come riporta questo famoso libro (https://books.google.it/books?id=50rIegoV71EC&lpg=PA326&ots=sNIzh1Z8AD&dq=cassioli%20auto%20elettrica%20accelerazione%20p otenza&pg=PA132#v=onepage&q=grafico&f=false) :-) (p.132) per mantenere una velocità di 90 km/h i 5000W servono tutti.

Comunque ho ritrovato un vecchio termometro preso in fiera che legge da -50°C a +150°C, adesso lo installo.

max5726
25-09-2015, 09:09
Giusta considerazione... in teoria; però , come riporta questo famoso libro (https://books.google.it/books?id=50rIegoV71EC&lpg=PA326&ots=sNIzh1Z8AD&dq=cassioli auto elettrica accelerazione potenza&pg=PA132#v=onepage&q=grafico&f=false) :-) (p.132) per mantenere una velocità di 90 km/h i 5000W servono tutti.


Mi torna tutto, però se il calcolo energetico lo fanno con una pressione dei pneumatici di 2 bar (il mio E-Max monta pneumatici che reggono 2,8-3 bar, pressioni suggerite dalla casa, e che per esperienza personale migliorano di vari punti percentuali l'autonomia rispetto alle ruote gonfiate a 2 bar) e con una pendenza del 2% (se io faccio un giro partendo e tornando a casa, la pendenza teorica è 0: capisco perfettamente che un conto è fare 10 km. a pendenza 0 e farne 10 con 5 al 22% in salita ed altrettanti al 22% in discesa sono 2 cose diverse, i rendimenti del motore variano al variare della velocità), mi convinco del fatto che, sul grafico che hai indicato, i watt necessari per andare a 90 km/h sono meno di quanto indicato....

Il tutto ovviamente in condizioni ottimali, praticamente teoriche: il traffico è fatto di semafori, incroci, guidatori che tagliano la strada ecc....:cry:

saluti

Max

jumpjack
25-09-2015, 15:00
I watt di quel grafico sono a velocità costante in pianura. Sono calcolati per uno scooter generico con Cx generico (0,9), Area Frontale generica (0,9 m2) e ruote generiche (coefficiente di attrito 0,01). Il grafico è indipendente dal tipo di propulsione (elettrica, benzina, pedali, vapore, olio di colza,...)

clacor
20-10-2015, 15:24
arrivato a 28.000km :)

lellociccio
25-10-2015, 11:26
a che autonomia stai? come si comportano le batterie ?

clacor
25-10-2015, 23:45
con il freddo ho notato che si abbassa un pò la tensione, le batteria ancora possono fare 60 km tranquillamente con una sola carica ( io cmq ho installato un bms passivo fatto da tennico)

lellociccio
30-10-2015, 07:21
Solo 60 km ? Ma rispetto a quando erano nuove quanto hai perso sempre d'inverno?

clacor
30-10-2015, 13:36
io non lo tira mai oltre i 60 km con una carica sola! può anche arrivare a 80 km ma per non far rovinare le celle ricarico prima. una volta l'ho stirato al massimo ed ha fatto 120 km, non ho notato evidenti cali di autonomia in questi 3 anni, di inverno cmq 10 km buoni in meno li fai per colpa del freddo

giocol62
09-11-2015, 16:50
Clacor, ho visto dalla tua foto che hai il Termoscudo.
Mi puoi dire quale modello hai montato (per quale scooter)?
grazie

clacor
10-11-2015, 10:47
io l'ho preso dell'honda forza nuovo, non è identico ( l'apertura per la serratura non combacia) ma si adatta bene

clacor
21-11-2015, 17:03
29.000 km raggiunti!! :)

lellociccio
21-11-2015, 20:01
Caspita clacor! ma ci vivi sullo scooter? :D

clacor
21-11-2015, 21:56
Caspita clacor! ma ci vivi sullo scooter? :D
ahahhah praticamente si ahahahhah

clacor
27-12-2015, 11:19
arrivato a 30.000 km!!!
anche se in ritardo buone feste!!

ccriss
27-12-2015, 15:10
Ben fatto, mi sembra un'altra bella dimostrazione di durata delle celle!!
Ci ricordi quanti cicli di carica e scarica hai fatto e con che profondità di scarica (anche a spanne)?

clacor
27-12-2015, 23:35
Ben fatto, mi sembra un'altra bella dimostrazione di durata delle celle!!
Ci ricordi quanti cicli di carica e scarica hai fatto e con che profondità di scarica (anche a spanne)?
è da 3 anni che guido elettrico facciamo che ogni 2 giorni in media lo metto a caricare quindi sono 550 cicli fatti + o -.
sempre ricaricato dopo 43 km fatti, al massimo arrivo a 60 ma non di più, unica volta che l'ho spremuto al massimo mi ha fatto 122 km andando a 50km/h di media ma gli ultimi 2 chilometri andavo a 10 km/h ehehehhe

giocol62
12-01-2016, 17:47
è da 3 anni che guido elettrico facciamo che ogni 2 giorni in media lo metto a caricare quindi sono 550 cicli fatti + o -.
sempre ricaricato dopo 43 km fatti, .....

Mi sembrava di aver letto che per ciclo si intende il ciclo completo, cioè da 0.
Se tu fai 120 km, 43 km non dovrebbe contare come 1/3 di ciclo?

ccriss
12-01-2016, 18:22
Solitamente nei datasheet delle batterie viene indicato il nr di cicli previsti in funzione della profondità di scarica, quindi un ciclo viene inteso come scarica e carica a XX di profondità. Ad esempio le Winston LiFePO4 scaricate al 80% fanno 5.000 cicli prima di perdere il 20% di capacità, mentre se scaricate al 70% fanno 7.000 cicli.
Vedi qui Thunder Sky Winston Energy Group Limited (http://en.winston-battery.com/index.php/products/power-battery/item/wb-lyp40aha?category_id=176)

clacor
06-02-2016, 11:08
arrivato a 31.000 km :)

clacor
26-03-2016, 21:05
anche se in ritardo sono arrivato a 32.000 km :)

lellociccio
16-04-2016, 13:46
clacor a quanto sei ?

clacor
16-04-2016, 18:09
clacor a quanto sei ?
32.550km al momento, a fine mese dovrei arrivare a 33.000!!

Cocone
04-05-2016, 16:53
Buongiorno a tutti, sono un neofita del forum. Ho acquistato da Ecostrada il Ghibli che Renzo usava per le dimostrazioni e fiere: monta batterie CALB da 70 Ah con superconduttori. Da quando lo possiedo (agosto 2015) al momento del guasto (marzo 2016) ho percorso 4878 km (totali 19608). Ho lasciato lo scooter in carica spento e nella notte un temporale me lo ha "acceso". Mi sono accorto del fatto dopo più di 24h:bored:, per cui le batterie sono state stressate come si deve (fari accesi), con carica/scarica continua. Quando me ne sono accorto ed ho staccato il caricabatterie, il display segnava 3 tacche... Da alcuni mesi si era guastato il blocco dell'accensione con la chiave e potevo quindi metterlo in moto solo col telecomando. Dopo averlo ricaricato come si deve, l'ho utilizzato per quattro giorni di fila, ricaricandolo come di consueto ogni giorno.
Al quinto giorno il guasto alla centralina: mentre viaggiavo (fortunatamente in discesa) il potenziometro della manopola ha smesso di funzionare. Il codice di errore comunicato a Ecostrada era irriconoscibile. Renzo ha ordinato la centralina che è arrivata in Italia e mi deve essere consegnata.
Qualcuno mi sa dire se il guasto può essere messo in relazione alla moto che si era messa in "moto" da sola? E' successo dopo cinque giorni dal temporale... Grazie e scusate se commetto qualche errore di netiquette. spero che i moderatori siano clementi. Nico

clacor
04-05-2016, 17:50
cioè non dava più "gas" ??
che problemi aveva il blocchetto dell'accensione??
non credo che quel guasto sia dovuto al temporale, senno si sarebbe rotto subito, almeno secondo il mio parere :)

Cocone
04-05-2016, 18:57
Da qualche mese non era possibile accendere la moto con la chiave, per cui ero costretto ad accenderla col telecomando. Due mesi prima lo scooter andava a strappi e un bel giorno non accelerava più: l'elettrauto aveva trovato il filo che dalla manopola del potenziometro entra dentro il manubrio spellato. Risolto subito con un rappezzo e saldatura del filo. Quando mi ha abbandonato definitivamente (fortunatamente in discesa) non dava più gas, con quadro acceso e batteria apparentemente a posto. L'autodiagnosi della centralina comunicata a Renzo dava un'anomalia strana che non sono riusciti a decifrare: in breve, centralina guasta da sostituire. Anche secondo lui l'accensione temporalesca non può aver guastato la centralina, sennò sarebbe morta subito. Io sono digiuno di elettronica, ma so che i misteri in questo campo sono grandi... approfitto del guasto per far fare un bilanciamento delle celle. Devo trovare un caricabatterie singolo. Ho letto tutti i post dall'inizio, e ho visto che è una cosa necessaria. Per quanto riguarda montare un BMS, Renzo me l'ha sconsigliato.
Grazie!

clacor
04-05-2016, 21:38
il mio problema con il blocchetto era dovuto ad un contatto continuo (praticamente la moto era sempre accesa) del percorso di rame che sta dentro il blocchetto (se lo smonti è quel pezzetto nero circolare ricoperto dalla plastica dove escono i fili) io ho risolto con il blocchetto smontandolo facendo un piccolo circuito e ricollegare il tutto saldando,
anche io ho il problema dell'accelerate a strappo, al momento lo risolvo solo spingendo il filo più in dentro, ma credo che anche io dovrò aprire e saldare il tutto, credo che sia un problema di usura!!
il caricabatterie singolo lo puoi prendere sul sito ev power,
speriamo che si risolve tutto montando la nuova centralina :)

Cocone
05-05-2016, 06:31
Il filo dell'acceleratore era esageratamente lungo e secondo l'elettrauto sfregava contro qualcosa che lo ha spellato. Pensavo anch'io che il blocchetto d'accensione fosse facilmente riparabile, ma oltre alla centralina il venditore mi manda anche quello in garanzia (mi aveva fatto un anno sull'usato). Il caricabatterie forse l'ho trovato da uno che fa modellismo, ma mi ha fatto un mucchio di paturnie sull'inutilità di bilanciare le singole celle, dicendo che o si monta un BMS o non serve a niente. Siccome mi son letto tutti gli interventi sul blog, ho capito che è più che necessario e che su questo scooter le esperienze di montaggio di BMS sono state deludenti. Appena sostituiti i pezzi e bilanciate le celle, spero di ripartire al più presto. Grazie Clacor

clacor
08-05-2016, 22:44
54369

arrivato a 33.000km!! :)

ccriss
09-05-2016, 09:18
Complimenti Clacor bel risultato! Io noto che le mie celle dopo oltre 5 anni di utilizzo e 1.200 cicli al 50% hanno perso circa 5/6AH su 40Ah, quindi circa il 15%. A dire il vero non tutte le celle si comportano allo stesso modo, la gran parte va oltre i 34Ah, ma ne basta una nella stringa per farti stare a piedi.
Mi aspettavo qualcosina di meglio, ma non mi posso lamentare, quando saranno a 30Ah potrò ancora usarle senza grossi problemi,l'autonomia sarebbe comunque sufficiente.
Le tue celle come sono messe?

clacor
09-05-2016, 10:08
per ora ancora bene, le mie hanno 3 anni,sicuramente hanno perso qualche ah ma non so dirti quanti perché non noto una grande differenza! :)
fra poco, quando ne ho voglia, mi tocca fare la mia revisione annuale (smontare lo scooter e rabboccarle una ad una con il caricatore singolo!) :)

GianniTurbo
09-05-2016, 11:35
magari con l'occasione porta fuoti un filo per ogni cella... così la prossima volta fai prima

ccriss
09-05-2016, 13:09
Inutile dire che il suggerimento di Gianni è da quotare, io ho una morsettiera dedicata alle ispezioni e rabbocchi!!! Poi avere la possibilità di controllare ogni tanto che siano bilanciate senza aspettare l'anno non è affatto male, no?

clacor
09-05-2016, 17:44
si ok ma 48 fili occupano un bel pò di spazio!! :)
non essendo pratico come dovrei fare?? li dovrei saldare o bloccare in qualche modo dentro ad ogni testina (insomma dove si avvita il ponte fra una cella e l'altra) di ogni cella? poi li dovrei isolare e credo anche colorare per riconoscerli facilmente giusto?

GianniTurbo
09-05-2016, 19:08
Io sul mio precedente scooter, il Malaguti Ciak, ho preso dei cavi in silicone già con un connettore intestato (non mi ricordo il nome esatto credo jst) da 9 fili utile per bilanciare con i caricabatterie da modellismo tipo IMAX B8 io avendo 16 celle avevo due blocchi di cavi. In più altre due coppie di fili di sezione leggermente più grande uno per il primo della serie, due attestati alla cella a metà e uno all ultimo della serie.

clacor
09-05-2016, 19:47
ok grazie mille!! vi terrò aggiornati per vedere se riesco a mettere questi cavi :)

Cocone
12-05-2016, 11:37
Visto che devo far smontare la moto per sostituire la centralina e devo rabboccare le celle una ad una, chiedo all'elettrauto se può predispormi l'uscita di un filo per ogni cella. E' una bell'idea per non smembrare lo scooter di continuo, anche perchè le plastiche sono quello che sono: non è l'ideale smontare e rimontare di continuo. Il problema enorme che ho è che dal 19 marzo sono fermo per la centralina che mi ha abbandonato. Centralina e blocchetto d'accensione ordinati in Cina sono fermi in dogana a Orio al Serio (BG) da fine aprile e non so ancora quando Ecostrada riuscirà a sbloccarle e a spedirmi tutto... Sono "attapirato":cry:

GianniTurbo
12-05-2016, 11:43
io usai questo tipo di cavi per il mio Malaguti
8S JST-XH Connector Balance Silicone Wire Cable 100cm 9PIN 1 Meter 20in 20#AWG | eBay (http://rover.ebay.com/rover/1/724-53478-19255-0/1?ff3=4&pub=5574866635&toolid=10001&campid=5337187574&customid=&mpre=http://www.ebay.it/itm/8S-JST-XH-Connector-Balance-Silicone-Wire-Cable-100cm-9PIN-1-Meter-20in-20-AWG-/172010711989?hash=item280ca32bb5:g:SekAAOSwgyxWVqL f)
con 2 cavi coprivo tutte e 16 le celle, ho dovuto aggiungere altri 4 fili uno uno alla fine e una all'inizio di ogni serie da 8 celle.
potevo bilanciarle con l'IMAX B8
a far le cose fatte bene sarebbe da mettere un fusibile su ogni filo...

clacor
12-05-2016, 14:14
si ma tennico mi ha fatto capire che può essere rischioso montarli in caso che qualche filo si sbucci nel tempo e faccia corto! poi vado a fare un danno bello grosso!! ergo al momento lascio tutto invariato, le ricaricherò una ad una smontandolo :)
cocone fammi sapere che ti dice a te l'elettrauto :) potrei sempre cambiare idea eheheh

GianniTurbo
12-05-2016, 14:24
si ma tennico mi ha fatto capire che può essere rischioso montarli in caso che qualche filo si sbucci nel tempo e faccia corto! poi vado a fare un danno bello grosso!! ergo al momento lascio tutto invariato, le ricaricherò una ad una smontandolo :)
cocone fammi sapere che ti dice a te l'elettrauto :) potrei sempre cambiare idea eheheh
Per questo dico che andrebbe messo un fusibile per filo...

lellociccio
26-05-2016, 12:16
MA si sa niente della versione da 100 AH? allora me ne parlarono direttamete in ecostrada. Chissa che autonomia....

clacor
26-05-2016, 12:23
no mai sentito nulla, se fosse vero minimo 150 km di autonomia dovrebbe fare calcolando lo stesso voltaggio :)

lellociccio
26-05-2016, 12:23
boo pomeriggio richiamo e vediamo cosa dice

massimo_merilio
27-05-2016, 21:01
Visto che devo far smontare la moto per sostituire la centralina e devo rabboccare le celle una ad una, chiedo all'elettrauto se può predispormi l'uscita di un filo per ogni cella. E' una bell'idea per non smembrare lo scooter di continuo, anche perchè le plastiche sono quello che sono: non è l'ideale smontare e rimontare di continuo. Il problema enorme che ho è che dal 19 marzo sono fermo per la centralina che mi ha abbandonato. Centralina e blocchetto d'accensione ordinati in Cina sono fermi in dogana a Orio al Serio (BG) da fine aprile e non so ancora quando Ecostrada riuscirà a sbloccarle e a spedirmi tutto... Sono "attapirato":cry: ma come mai li hai ordinati in Cina si trovano anche da altre parti del mondo e tra l'altro il blocchetto di accensione credo sia anche riparabile, a me è capitato sul mio Flash 6000 gemello de Ghibli che ho dovuto purtroppo vendere, andava in corto perché la plastica aveva perso l'isolamento e gli ho ricostruito i spazi di plastica con del nastro isolante e problema risolto altrimenti puoi sostituirgli l'interno con quello di un altro blocchetto dello stesso diametro. Per i fili sai dovresti montarne 16 coppie e fidati 32 fili sono un po una scocciatura io sulla mia macchinina li ho sempre montati attaccati ad un pannello con 16 voltometri e posso dirti che ingombrano un pochino nella macchina figurati dentro la pancia dello scooter, comunque rimane una buona idea per mantenere le celle allineate. Per quanto riguarda le celle da 100Ah non credo ci sia spazio sufficiente specialmente per quelle montate sotto il vano porta casco sotto sella, io ho delle 90Ah e sono più grandi di quella da 60Ah.Comunque bellissimo scooter io sono ancora dispiaciuto e pentito di averlo venduto.

lellociccio
29-05-2016, 08:32
ma quelle da 90 possono entrarci?

massimo_merilio
30-05-2016, 12:48
Credo proprio di no

Cocone
30-05-2016, 15:01
Siccome lo scooter l'ho acquistato usato dal concessionario, c'è la garanzia legale di un anno. Per questo ho dovuto aspettare la centralina dalla Cina (assieme al blocco d'accensione) che mi fornisce il venditore. Si riusciva ad accendere solo con il telecomando, finche non si è guastata anche la centralina. Lo scooter si è guastato il 19 marzo, ma solo dal 25 marzo siamo riusciti a far la diagnosi. I tempi purtroppo si sono allungati a dismisura e non li ho ancora ricevuti

lellociccio
31-05-2016, 17:03
Ero andato a Milano per vedere lo scooter.... e invece ci stava solo un tizio che faceva assistenza del ghibli nemmeno l'ombra. M ha dato l'indirizzo di casa leone a Verona ma su Google maps sembra ci siano solo fattorie maah.... ma uno showroom per vedere questo scooter vicino alla Lombardia???

Cocone
01-06-2016, 05:42
La centralina del Ghibli è finalmente stata sdoganata e arrivata a Ecostrada. A giorni mi arriverà e la faccio montare dal mio elettrauto. Come mi avete consigliato, cercherò di chiedere all'elettrauto se mi collega ogni cella ad una morsettiera esterna per rabboccare ogni cella singolarmente. Appena mi rimeto in marcia vi aggiorno. Grazie per i preziosi consigli

GianniTurbo
01-06-2016, 06:30
Non devi portare una coppia di fili per ogni cella visto che sono in serie, ne bastano una per ogni positivo più il negativo della prima cella. Per esempio 16 celle 17 fili. Il più negativo è il filo zero, poi a salire.

lellociccio
06-06-2016, 14:59
Vi prego aiutatemi voglio comprare il ghibli ma non riesco a trovarlo!!! Uno showroom! Una miseria vetrina per toccarlo con mano nel nord Italia dove sta? Aiutatemi lo compro anche domani contanti.

clacor
06-06-2016, 19:53
ahahah se avevo abbastanza autonomia venivo io su a fartelo provare ehehheh
cmq hai visto sul sito dell'ecostrada? da quello che vedo a brescia ci sta qualcosa, se non è troppo lontano prova a chiamarli.

clacor
11-06-2016, 09:45
arrivato a 34.000 km!!! :)

ccriss
11-06-2016, 09:53
Tra un po' mi raggiungerai!! Io sulle celle LiFe sono ad un totale di 42,000Km su 5 anni che, considerata una media di 30Km di percorrenza su gli ormai 60Km di autonomia, corrispondono a circa 1.400 Cicli al 50%. Dei 40Ah nominali sono a circa 36Ah residui con una perdita di circa il 10%, secondo me insieme ai cicli di utilizzo anche il fattore tempo incide significativamente nel diminuire la capacità... Quando farai una prova di capacità residua metteremo a confronto i risultati!!

lellociccio
11-06-2016, 13:27
Mezzo raro, in Italia nessuno lo vende più sto cercando una concessionaria come un disperato

jumpjack
11-06-2016, 17:03
Ma Clacor una volta non li vendeva anche?!?
Comunque, se ti può consolare, tutti gli scooter elettrici usciti negli ultimi 5 anni, a parte l'Ecojumbo, sono ormai pezzi rari da trovare in vendita nuovi!

lellociccio
11-06-2016, 20:51
Già solo ecojumbo e Zeus sembrano vivi

GianniTurbo
11-06-2016, 21:23
Ma un vectrix no?

lellociccio
11-06-2016, 21:43
E fallita pure quella assieme alla motorini zanini

clacor
12-06-2016, 00:09
Ma Clacor una volta non li vendeva anche?!?
Comunque, se ti può consolare, tutti gli scooter elettrici usciti negli ultimi 5 anni, a parte l'Ecojumbo, sono ormai pezzi rari da trovare in vendita nuovi!
si ancora li vendo ma lellociccio sta in lombardia!! un pò lontanuccio!! :)

GianniTurbo
12-06-2016, 08:54
Guarda che ancora assemblano vectrix, sviluppano nuovi bms sviluppano nuovi firmware, tutti gli accessori sono disponibili, è più viva che mai.

Cocone
19-06-2016, 09:43
Giovedì 16 ho finalmente sostituito la centralina e lo scooter FUNZIONA!! Per rispondere a Lellociccio, se vuole farsi una gita in Riviera ligure di Ponente glielo faccio provare. Se contatti Ecostrada può metterti in contatto con qualche cliente di Milano o della Lombardia. Anche Ecomission adotta lo stesso metodo per far provare l'Ecojumbo. Ci sono in giro per l'Italia alcuni rivenditori, ma difficilmente hanno un Ghibli da far provare.
Volevo chiedere consigli per la ricarica delle celle: io monto CALB da 70 Ah (credo l'unico in Italia tra Ghibli e Flash 6000). A quanti mAh devo impostare il caricabatterie? Io ho comprato un AlcaPower AP403 per batterie litio

Cocone
02-07-2016, 06:15
Riassemblato lo scooter. Ho impiegato una settimana per bilanciare tutte le celle! Adesso si riparte: la centralina ha le impostazioni di fabbrica e devo reimpostarla, ma Renzo ha detto che mi assisterà

clacor
14-07-2016, 18:44
raggiunti i 35.000 km! :)

jumpjack
15-07-2016, 14:29
Volevo chiedere consigli per la ricarica delle celle: io monto CALB da 70 Ah (credo l'unico in Italia tra Ghibli e Flash 6000). A quanti mAh devo impostare il caricabatterie?
"mAh"??
Impostandolo a 1 A le ricarichi in 70 ore :-)
Impostandolo a 7 A le ricarichi in 10 ore.
10A=7 ore e cos' via.

GianniTurbo
15-07-2016, 14:36
diciamo che devi vedere le specifiche del costruttore, le mie winston consentivano ricariche da 1/2 C quindi nel tuo caso 35Ah. io le mie 40Ah le caricavo a 20A.

clacor
21-09-2016, 17:17
arrivato a 36.000!!! :)

Eutropia
24-09-2016, 12:42
:cry: Questa mattina al termine di una piccola rampa mi si è bloccato il freno posteriore, la leva era libera, ma le pinze delle pastiglie non si aprivano, ho provato svariate volte a smanettare sulla leva del freno senza risultato. Ho percorso più di un km con il freno tirato prima che si sbloccasse. A qualcuno è già successo? :cry:

clacor
25-09-2016, 07:44
no mai successo

Eutropia
28-09-2016, 09:10
Sostituito l'olio idraulico dei freni. In compenso il disco anteriore è storto. Se dopo 2000 km incomincio ad avere problemi, non so quanto possa durarmi lo scooter.

clacor
26-10-2016, 07:39
quota 37.000km raggiunta!! :)

Cocone
26-10-2016, 11:40
Il disco del freno anteriore storto l'ho avuto anch'io che ho acquistato il Ghibli di seconda mano dal concessionario. Essendo in garanzia per un anno, Ecostrada me ne ha inviato uno nuovo tramite corriere, senza spese a mio carico. Me ne sono accorto perchè lo scooter saltellava in frenata sulla ruota anteriore e lo pneumatico era usurato in maniera anomala, con il battistrada consumato in corrispondenza del disco "storto". Evidentemente la qualità dei dischi è quella che è, ma nessun problema per la sua sostituzione in garanzia.

clacor
28-11-2016, 22:39
arrivato a 38.000km!! ora con il freddo e la vecchiaia delle batterie (sono arrivate a 4 anni) ho notato un leggero calo dell'autonomia, ma ancora 50 km con una carica li fa con tranquillità, penso possa arrivare ancora ad 80/90 km con una sola carica, ma non lo scaricherò mai del tutto eheheh :closedeyes:

giocol62
29-11-2016, 09:21
Fai 1000 km/mese precisi :clapping:.
Le tue batterie sono quelle più potenti, giusto?
Da cosa hai notato il calo di resa?

clacor
29-11-2016, 10:32
si sono 70ah della calb (ora non le fanno neanche più), ho notato il calo dal voltometro che ha lo scooter sul display, prima dopo 20/30 km mi toglieva una tacca, ora già sui 15 km.
ho anche ricaricato le celle una ad una, l'autonomia è un po migliorata ma ci sono 2/3 batterie che risentono il freddo, spero che quando le temperature aumentano ritorni tutto come prima!
altrimenti si va avanti cosi fino a che reggono 40 km di autonomia e poi si sostituiscono :)

giocol62
29-11-2016, 15:36
Io ho le batterie da 60ah. L'autonomia iniziale era intorno ai 90 km.
Il mio voltmetro perde una tacca intorno ai 40-50 km e poi scende più rapidamente nei successivi km.

Una domanda: da qualche tempo ho un problemino. Ogni tanto mi salta il fusibile del circuito luci, cruscotto, frecce, ecc.
L'ultima volta lo ho cortocircuitato (era sera e non potevo andare a fari spenti) ed ho notato che frenando c'era un sovraccarico e le luci si abbassavano. Ora non me lo sta più facendo.
Subito ho pensato che fosse il regen, ma ho visto che me lo faceva anche da fermo.
Qualche idea su dove indagare?

clacor
29-11-2016, 20:44
io tutti i fusibili li ho messi sotto alla sella facendo un piccolo foro ovviamente, cosi per qualsiasi problemi li cambi al volo. per quanto riguarda le luci no a me non l'ha mai fatto, non so proprio come aiutarti.
in caso prova a fare la stessa cosa che ho fatto io e vedi se poi te lo rifà.

ccriss
29-11-2016, 22:35
arrivato a 38.000km!!
Ottimo Clacor, io mi sono fermato con i test sulle mie celle dopo 5 anni e 1.400 Cicli al 50%, ho venduto lo scooter e con lui le celle. Ho preso un altro scooter che monta le celle da 60Ah e non potevo metterci le mie. A questo punto sarai tu il riferimento e ci farai sapere quanto diavolaccio durano.
La cosa che mi spiace è che questa chimica, nonostante i suoi vantaggi, siamo ormai destinata ad essere sostituita da celle piu' performanti, leggere e meno voluminose. Mi ci ero affezionato, la loro sicurezza intrinseca, resistenza al tempo e curva piatta di scarica sono impareggiabili.

clacor
29-11-2016, 23:52
orgogliosamente allora farò da portabandiera eheheh :) :)

giocol62
02-12-2016, 14:00
io tutti i fusibili li ho messi sotto alla sella .....
Sì, anche io volevo fare la stessa cosa ed ho anche suggerito ad Ecostrada di far fare la modifica. Questo mi semplifica la sostituzione, ma purtroppo non risolve il problema.
Comunque lo faccio.
Domanda: tu hai lasciato i fusibili cilindrici di vetro, oppure ne hai approfittato per mettere i minifusibili a lama?

clacor
02-12-2016, 15:43
no ho lasciato quelli, anzi forse li ho cambiati con qualcuno un pò migliore, ma sempre cilindrici

Eutropia
24-12-2016, 14:20
2800 km circa sostituito disco anteriore storto (era storto da subito appena comprato ma con il tempo peggiorava) e comando acceleratore (aveva partenze sighiozzanti ed a volte nemmeno partiva). Devo dare atto che a fronte della qualità non eccelsa dello scooter l'importatore (Sig. Renzo di Ecostrada) è molto disponibile e corretto.
Buone feste a tutti!

Cocone
02-01-2017, 14:44
Ho appena sostituito il variatore di tensione che si era guastato: è quell'aggeggio che trasforma la corrente da 72 a 12 V e che alimenta tutto l'impianto luci, clacson, cruscotto. Finora non sono stato molto fortunato con il mio Ghibli perchè nell'ordine ho dovuto sostituire il disco anteriore del freno (ovalizzato), il blocco dell'accensione e set chiavi e la centralina e infine il variatore di tensione. Confermo anch'io che Renzo Gasparella è serio e professionale in quanto mi ha inviato tutti i pezzi, fintanto che è durata, in garanzia. Poi di mio ho sostituito gli ammortizzatori con altri più performanti: uno dei due originali perdeva olio. Il mio scooter monta le Calb da 70 Ah.
Finora il Ghibli ha percorso 22.700 Km, con qualche intervento di manutenzione

jumpjack
02-01-2017, 17:24
Ho appena sostituito il variatore di tensione che si era guastato: è quell'aggeggio che trasforma la corrente da 72 a 12 V
Per i posteri (così è più facile trovarlo su Google :-) ) , tecnicamente si chiama "DC-DC converter"
Sembra che il disco dei freni "traballante" sia una caratteristica comune a moltissimi scooter! Ma non saprei dire se solo elettrici o no, perchè sono iscritto solo a forum di mezzi elettrici...

richiurci
02-01-2017, 17:41
il disco deformato è segno di qualità scadente, oppure surriscaldamento. A me è capitato solo recentemente e per giunta sulla mia Astra, sulla quale certo non uso i freni in modo esagerato...

Insomma non vedo il legame coi mezzi elettrici, ma solo con la qualità della componentistica

clacor
10-01-2017, 12:06
arrivato a 39.000 km!!
in questo mese mi si è spezzato un filo del contachilometri, sono andato in giro per 2 giorni senza sapere la velocità , dopo averlo staccato l'ho saldato, per ora tutto ok.

giocol62
10-01-2017, 16:36
mi si è spezzato un filo del contachilometri.
Anche a me si era rotto, all'attaccatura dello spinotto del cruscotto. Anche io ho saldato ed è andato tutto a posto.

clacor
28-02-2017, 20:28
anche se in ritardo, passati i 40.000 km!! :biker::biker:


59502

ccriss
01-03-2017, 12:32
Complimenti 100 di questi giorni!! Sono curioso di vedere dove arrivi:spettacolo:. Forse qualche Vectrix ti ruba ancora il primo posto sulla percorrenza, ricordo Grillino che è andato parecchio oltre, ma non ricordo esattamente di quanto.

GianniTurbo
01-03-2017, 12:37
C omplimenti 100 di questi giorni!! Sono curioso di vedere dove arrivi:spettacolo:. Forse qualche Vectrix ti ruba ancora il primo posto sulla percorrenza, ricordo Grillino che è andato parecchio oltre, ma non ricordo esattamente di quanto.
ha sorpassato i 100.000 !!!

clacor
01-03-2017, 12:41
si vabbe un signore col vectrix che ho incontrato sull'appia stava a 88.000km!!
forse entro nella top ten però eheheheh :biggrinthumb:

clacor
05-04-2017, 21:36
oggi arrivato a 41.000 km :biker::biker::biker: con il caldo le celle reggono leggermente di più la tensione :)

Eutropia
03-05-2017, 12:00
Dopo 1000 chilometri sostituito nuovamente il disco, a questo punto quello che risparmio sulla benzina lo metterò in dischi anteriori, eppure freno pochissimo in quanto faccio largo uso del freno motore.

GianniTurbo
03-05-2017, 14:31
che pasticche usi? un disco deve durare una vita, al massimo lo cambi una volta nel corso della vita di una moto.
Lo cambi perché consumato o perché storto o perché? se lo consumi in 1000 km hai dei grossi problemi con pasticche e pinze, se storto c'è qualcosa che non va nella qualità del materiale.

Eutropia
04-05-2017, 05:23
che pasticche usi? un disco deve durare una vita, al massimo lo cambi una volta nel corso della vita di una moto.
Lo cambi perché consumato o perché storto o perché? se lo consumi in 1000 km hai dei grossi problemi con pasticche e pinze, se storto c'è qualcosa che non va nella qualità del materiale.

Pastiglie e pinze sono quelle originali, in totale ho fatto meno di 4.000 chilometri, il disco non si consuma si deforma progressivamente.

GianniTurbo
04-05-2017, 08:43
c'è problema a monte, una partita di dischi scadenti, un errore di progettazione, un disco non si deve deformare, si deve consumare, vai con il disco vecchio da un ricambista e vedi se trovi qualcosa di compatibile.

Eutropia
05-05-2017, 05:21
c'è problema a monte, una partita di dischi scadenti, un errore di progettazione, un disco non si deve deformare, si deve consumare, vai con il disco vecchio da un ricambista e vedi se trovi qualcosa di compatibile.
Purtroppo in commercio non si trova nulla di compatibile a meno di non fare sostanziali modifiche.

clacor
23-05-2017, 08:37
:biker::biker: 42.000 km raggiunti! :biker::biker:

Eutropia
04-10-2017, 08:48
Sostituito cuscinetto piantone sterzo. I vetrini delle spie del livello olio freni erano cristallizzati e trasudavamo olio, sostituiti con dei tappi in Ertonzene. Il disco del freno anteriore è di nuovo deformato, È IL QUARTO DISCO IN POCO PIÙ DI 5.000 KM !!!! Ho comprato una fetecchia! Non è questione di stile di guida, ho guidato 3 Suzuki ognuna per 80/90.000 km senza mai un problema.

lellociccio
22-08-2018, 12:37
Sostituito cuscinetto piantone sterzo. I vetrini delle spie del livello olio freni erano cristallizzati e trasudavamo olio, sostituiti con dei tappi in Ertonzene. Il disco del freno anteriore è di nuovo deformato, È IL QUARTO DISCO IN POCO PIÙ DI 5.000 KM !!!! Ho comprato una fetecchia! Non è questione di stile di guida, ho guidato 3 Suzuki ognuna per 80/90.000 km senza mai un problema.

Pessima scelta, mi ero dannato per cercarlo a comprare ma non lo trovato, e direi per fortuna.

Cocone
23-08-2018, 08:52
Identici problemi. Grattando un vetrino divenuto opaco, si è liquefatto ed ho cambiato tutt'e due i freni. Il disco anteriore ovalizzato sostituito con uno non originale (di miglior qualità). Ora non riesco ad accendere lo scooter con la chiave ma solo con telecomando. In compenso dopo cinque anni l'autonomia con batterie originali è di 97 km effettivi (con salita, luci accese e a pieno carico). La qualità dello scooter lascia veramente tanto a desiderare, ma il risparmio sui costi d'esercizio è impagabile.

Eutropia
23-08-2018, 09:04
Identici problemi. Grattando un vetrino divenuto opaco, si è liquefatto ed ho cambiato tutt'e due i freni. Il disco anteriore ovalizzato sostituito con uno non originale (di miglior qualità). Ora non riesco ad accendere lo scooter con la chiave ma solo con telecomando. In compenso dopo cinque anni l'autonomia con batterie originali è di 97 km effettivi (con salita, luci accese e a pieno carico). La qualità dello scooter lascia veramente tanto a desiderare, ma il risparmio sui costi d'esercizio è impagabile.

Dove hai trovato il disco? Hai dovuto fare modifiche per sostituirlo?

massimo_merilio
23-08-2018, 22:04
Identici problemi. Grattando un vetrino divenuto opaco, si è liquefatto ed ho cambiato tutt'e due i freni. Il disco anteriore ovalizzato sostituito con uno non originale (di miglior qualità). Ora non riesco ad accendere lo scooter con la chiave ma solo con telecomando. In compenso dopo cinque anni l'autonomia con batterie originali è di 97 km effettivi (con salita, luci accese e a pieno carico). La qualità dello scooter lascia veramente tanto a desiderare, ma il risparmio sui costi d'esercizio è impagabile.

smonta e sistema il blocchetto di accensione sicuramente si è squagliato il contatto di uno dei fili, a me successe sul flash6000 gemello del ghibli, venduto a malincuore ma orami ho la mia fantastica FIAT 500 Elettrica (http://www.energeticambiente.it/categoria-m1-es-auto-elettriche-/14759846-fiat-500-elettrica-2.html)

clacor
06-09-2018, 10:51
io invece ho risolto andando a staccare i fili dell'accensione e mettendoli direttamente sotto la sella con interruttore on/off.

lellociccio
03-10-2018, 10:58
Eutropia novità? hai risolto il problema del disco storto ?

Eutropia
03-10-2018, 11:04
Ormai la garanzia è scaduta, il meccanico me l'ha raddrizzato alla meno peggio e me lo tengo storto.

lellociccio
03-10-2018, 11:16
MA nooo daii ma cosi non è giusto un prodotto nuovo però! io farei delle modifiche per metterne uno di una marca blasonata.

Eutropia
03-10-2018, 11:25
Ne ho parlato con il meccanico, bisognerebbe mettere fra il disco ed il cerchione dei giunti di dilatazione come hanno tutti i dischi delle moto, ma non ne vale la pena visto che tutto il resto è una schifezza.

Eutropia
16-10-2018, 16:23
Ultime dal fronte dei guasti:
1) Si è bloccato il pistoncino della pompa del freno anteriore, sostituito tutto il blocco con quello del Burgman. Adesso la frenata è molto più controllabile.
2) Il contachilometri è deceduto, ha incominciato a funzionare a singhiozzo per poi morire del tutto, dovrò sostituire il sensore magnetico con tutto il cavo.

clacor
16-10-2018, 17:36
per il contachilometri vedi se non si è rotto uno dei 3 cavi (parti dal sensore della ruota e sali, dopo un pò vedrai i cavetti).
anche a me non funzionava più ed ho visto che un cavetto si era spezzato.

lellociccio
16-10-2018, 21:39
Ma è proprio una fetecchia!!!


Ultime dal fronte dei guasti:
1) Si è bloccato il pistoncino della pompa del freno anteriore, sostituito tutto il blocco con quello del Burgman. Adesso la frenata è molto più controllabile.
2) Il contachilometri è deceduto, ha incominciato a funzionare a singhiozzo per poi morire del tutto, dovrò sostituire il sensore magnetico con tutto il cavo.

Eutropia
21-11-2018, 14:49
A 9300 km si è interrotto il cavo dell'acceleratore, rappezzato. Ormai ogni volta che monto in sella incrocio le dita sperando che tutto funzioni.