PDA

Visualizza la versione completa : Batterie per auto elettriche: in affitto o di proprieta'?



excalibur54
30-01-2013, 19:37
Buongiorno
Batteria per auto elettrica: in affitto o di proprieta'? la proposta e' allettante, si risparmia sull'acquisto, ma non sembra tutto oro quello che luccica. Su vari siti le osservazioni sono contrastanti, a secondo della filosofia.
Riassumendo brevemente riporto delle osservazioni inerenti a quella che apparentemente e' la situazione piu' economica:
- Il noleggio aumenta notevolmente i costi di gestione, sia per il noleggio stesso (se non la si usa molto il costo del noleggio supera quello che si spenderebbe di benzina per un'auto a benzina, a quel punto non si hanno più molti vantaggi) sia che per i costi correlati.
- Viene richiesta l'assicurazione sul furto (della batteria), obbligatoria, che è interamente a carico del proprietario (e le companie di assicurazione non assicurano solo la batteria, ma solo il complesso auto+batteria come valore di riferimento).
- Infine, non è detto che una batteria parzialmente deteriorata te la cambino sulla fiducia. Il rendimento deve calare al di sotto di un valore specifico, non ancora ben definito, e nel frattempo te la tieni così, viaggiando con il patema d'animo di stare fermi per strada.
- Non e' detto che tutte le batterie vengano sostituite con altre nuove di pacca, il vantaggio sta nel fatto che sono "batterie", cioe' scomponibili, si rimuove quella o quelle che sono deteriorate, e si rimpiazzano con altre di pari livello di usura (per non sbilanciare il pacco). Se malauguratamente ti reinstallano un pacco batterie con alcune quasi a fine vita sei di nuovo d'accapo, fatta un po' di strada sei di nuovo a piedi.
Voi cosa ne pensate?, potete venirmi in aiuto?
Cordialmente
Piero

richiurci
30-01-2013, 22:09
Boh, io ripeto spesso una cosa che dovrebbe essere ovvia: nel libero commercio non esistono benefattori, quindi chi te le propone in affitto sicuramente ci guadagna....
Oltre al costo del noleggio, che facendo due conti (es prezzi Twizy) costringe a percorrenze assurde per diventare conveniente, ci devi aggiungere tanti altri costi nascosti tipici di contratti tipo leasing: assicurazioni obbligatorie, tagliandi periodici obbligatori (anche su un'auto elettrica...) insomma tutto a loro vantaggio e guadagno.

L'unico aspetto positivo è che ci sono ancora molti dubbi sull'affidabilità delle batterie attuali e sulla loro durata, cioè FORSE alcuni costruttori seri tendono a noleggiarle perchè vogliono evitare problemi ai e con i clienti. Però a volte col costo del noleggio te le compreresti in pochi anni...

Io l'ho presa con le batterie di proprietà...ma tutte da cambiare!

excalibur54
31-01-2013, 09:20
Buongiorno
Anche a me lascia molto perplesso questa soluzione di batterie in affitto, specialmente per la presenza di un corollario di contratti vessatori nei miei confronti e volti a loro favore. Secondo me questa soluzione puo' andar bene per una societa' che le affida in "car-sharing", dove l'utente finale, non sempre e' accorto nell'utilizzo; dove per allestire un parco vetture si vuole spendere il meno possibile, in pratica, nell'immediato, ogni 5 vetture ne paghi solo 4, e alla fine si spalmano i costi della gestione, sul costo del noleggio...
E poi c'e' sempre l'incognita, che io, privato, rischio di vedermi procrastinata di molto la sostituzione, mentre una societa' che gestisce un car-sharing, puo' senz'altro avere motivi piu' "convincenti", per la sostituzione di una batteria avariata...
Considerando che nostro veicolo percorrerebbe circa 25 km al giorno, per l'affitto, sarebbero soldi buttati....
E poi c'e' l'incognita batterie, un conto quando sono tutte a fine vita, un conto e' quando se ne danneggia un solo elemento, non credo proprio che le batterie vengano rottamate in toto, ma previa verifica tecnica, verra' sostituito l'elemento danneggiato; se a noi privati, il cambio viene effettuato con una batteria, con elementi "ricondizionati", dopo poco mi trovo nuovamente daccapo, e sicuramente le batterie nuove o in migliori condizioni, se le aggiudicano i gestori di Car-sharing....

...mi ritorna in mente, (sono un po' OT, ma rende molto bene l'idea), il problema delle bombole da 5 litri di ossigeno e acetilene, che comprate nuove, vengono immesse in rotazione d'uso, ma nelle ricariche successive, mi venivano affibbiate quasi sempre bombole prossime alla scadenza della revisione, alla fine, condìsiderando che non ero "intrallazzato" con il negozio che mi rifornivo, ogni paio di anni ero costretto a pagare la revisione decennale, di bombole non mie, usate da altri, ed in condizioni che ti lascio interpretare....
Cordialmente

Piero

jumpjack
31-01-2013, 09:22
noleggiarle o comprarle è indifferente, basta fare in anticipo i conti; il problema è un altro: i parametri garantiti. Venditori di auto e assicuratori non hanno la più pallida idea di cosa siano chilowattora, ampere e correnti di scarica, per loro una batteria può solo "funzionare" o "non funzionare". Ho chiesto a tanti venditori i parametri garantiti per le batterie, nessuno ha mai capito di cosa parlassi...
Ma soprattuto, COME dovrebbero controllare se una batteria è ancora nei parametri dopo N anni? L'unico modo sarebbe provare il mezzo e verificarne autonomia e prestazioni.
E' un bel problema.

richiurci
31-01-2013, 22:35
no jumpjack, questo non è vero, esistono aggeggi per testarle sia da officina che per privati, che autocostruiti (il mio!)

jumpjack
31-01-2013, 23:02
Mica ho detto che è impossibile testarle!
Ho detto che i venditori non sanno neanche cosa sia una batteria.... figuriamoci testarla per valutare se i parametri sono in specifica.... Prova ad andare in un negozio di scooter elettrici e chiedere "scusi come valuterà se i parametri della mia batteria tra due anni saranno in specifica?"

Secondo me quello chiama la Neuro perchè pensa che sei matto e dici cose senza senso!!!! :-)

Dupagu
17-07-2013, 16:33
al ritiro della mia auto elettrica mi hanno costretto,pena la non consegna dell'auto già pagata,a firmare un foglio dove "IO" dovevo dichiarare che la batteria era in perfetto stato di funzionamento. Ho protestato dicendo che dovevano essere loro a certificarlo,ma non c'e' stato nulla da fare; ora valuterò come agire legalmente in caso di problemi.

richiurci
17-07-2013, 18:50
Ciao Dupagu, ma cosa hai comprato? Comunque non credo ci sia nessun problema riguardo a quanto hai scritto, le garanzie coprono anche e soprattutto i difetti occulti, ci mancherebbe altro...

jumpjack
17-07-2013, 20:06
al ritiro della mia auto elettrica mi hanno costretto,pena la non consegna dell'auto già pagata,a firmare un foglio dove "IO" dovevo dichiarare che la batteria era in perfetto stato di funzionamento.
Ridicolo!!!!

MadMax
02-09-2013, 10:38
al ritiro della mia auto elettrica mi hanno costretto,pena la non consegna dell'auto già pagata,a firmare un foglio dove "IO" dovevo dichiarare che la batteria era in perfetto stato di funzionamento....
Ciao,
sulla mia Fluence ho chiesto anch'io che fossero loro a fornire tale dato e non hanno fatto storie. Sono andato in officina dove hanno collegato la diagnostica ed hanno stampato un foglio dove si evidenzia che "lo stato di salute" del pacco batterie è pari al 100% (auto usata acquistata con appena 4700 Km sul groppone).
Mi sono ripromesso di richiedere ad ogni tagliando annuale (peraltro obbligatorio) la verifica del suddetto paramentro.

Sono io ad essere stato fortunato?

:bye1::bye1:

Dupagu
02-09-2013, 11:47
*** Citazione quasi integrale rimossa. Violazione art.3 del regolamento del forum. nll ***

Mi fa piacere che la mia richiesta fosse normalissima e che tu abbia ottenuto la verifica é che al direttore della Renault di Firenze sembrava assurda al punto da preferire annullare l'acquisto.Il problema è che su Firenze Renault non brillava da tempo per efficienza,tra l'altro era una filiale diretta e hanno deciso di chiudere.Ora il dubbio sarà vedere chi seguirà eventuali problemi tecnici.

MadMax
02-09-2013, 13:22
Io ho parlato prima con un contatto di Renault Italia di Roma (luogo in cui ho acquistato il mezzo) che si è mostrato disponibilissimo nell'affrontare tale questione (e non solo) ed ho poi esteso quanto discusso con lui al referente della filiale di zona (in provincia di Monza e Brianza): tutto senza grossi problemi (almeno fino a questo momento).
Ma alla fine quindi hai annullato l'acquisto?

excalibur54
30-04-2015, 11:05
Buongiorno
... leggo solo ora questo post, volevo ricordarvi che in occasione del tagliando e' possibile richiedere alla concessionaria, di collegarsi con il tester diagnostico tramite presa EODB, al sw di centralina e di li' richiedere di scaricare il file della diagnosi elementi, (tensioni delle singole celle), tramite il "BMS" di batteria.
Questo almeno vale per chi, come me, ha le batterie di proprieta'; per chi le ha in affitto, leggendo gli stessi parametri, ammesso che li sappiano interpretare, dovrebbero conoscere quando e' giunta l'ora delle sostituzione, senza fare troppe storie...
Lo scorso luglio in occasione del tagliando, ho insistito ed ho ottenuto, per avere la copia cartacea del tracciato degli elementi della batteria; diciamo che inizialmente erano un po' nicchiosetti, pero' dopo avergli spiegato che la batteria e' di mia proprieta', e quindi ne devo conoscere lo "status", o mi forniscono il sw, per effettuarne il controllo, o mi fanno avere la copia del tracciato di controllo...
Quest'anno, sara' mia cura insistere nuovamente per avere il medesimo tracciato, in modo da capire quanto la batteria sta decadendo, per la propria shelf life, per decadimento di qualche elemento o per ns incorretto utilizzo, sia come uso che come ricarica...
Cordialmente
Piero

dommy1
15-02-2016, 23:17
Boh, io ripeto spesso una cosa che dovrebbe essere ovvia: nel libero commercio non esistono benefattori, quindi chi te le propone in affitto sicuramente ci guadagna....Oltre al costo del noleggio, che facendo due conti (es prezzi Twizy) costringe a percorrenze assurde per diventare conveniente, ci devi aggiungere tanti altri costi nascosti tipici di contratti tipo leasing: assicurazioni obbligatorie, tagliandi periodici obbligatori (anche su un'auto elettrica...) insomma tutto a loro vantaggio e guadagno.L'unico aspetto positivo è che ci sono ancora molti dubbi sull'affidabilità delle batterie attuali e sulla loro durata, cioè FORSE alcuni costruttori seri tendono a noleggiarle perchè vogliono evitare problemi ai e con i clienti. Però a volte col costo del noleggio te le compreresti in pochi anni...Io l'ho presa con le batterie di proprietà...ma tutte da cambiare!direi che di acqua né è passata sotto i ponti da quando hai scritto questo post. Dopo tre anni come la pensi, batterie di proprietà o noleggio, te lo chiedo perché sto valutando l'acquisto di una leaf Nissan con un gruppo d'acquisto.