PDA

Visualizza la versione completa : Fallisce la Micro-Vett, svendute le 500 elettriche "retrofittate"



jumpjack
14-10-2013, 08:17
Presto in questo thread potrebbero ritrovarsi i vari possessori di 500 elettriche "semi-clandestine" vendute in Italia.
"Semi-clandestine" perchè in realtà sono omologate e possono circorlare... ma non le produce(va) la FIAT: le comprava la Micro-Vett, le "elettrificava" e le rivendeva, a prezzi esorbitanti. Le 500 elettriche "vere", quelle che escono elettriche già dalla fabbrica FIAT, non si vendono in Italia: Marchionne non vuole, le vende solo in California, dove è obbligato per legge a venderle, altrimenti non gli fanno vendere nemmeno quelle a benzina.

Purtroppo o per fortuna, la MicroVett è fallita:
Micro-Vett, addio a un modello sbagliato | Blog Rinnovabili.itBlog Rinnovabili.it (http://blog.rinnovabili.it/il-climologo/micro-vett-addio-a-un-modello-sbagliato/)

Motivo per cui si trovano a vendere qua e là le sue 500 elettriche a un prezzo interessantissimo: 15.000-18.000 euro! :spettacolo:
Considerando che una minicar completa di batterie costa 12.000 euro ma va al massimo a 80 all'ora (parlo di Twizy e Icaro, le Belumbury Dany e Tazzari Zero sono due invendibili minicar da 25.000 euro), 18.000 euro per una VERA auto completa di batterie è un ottimo prezzo.

Ma c'è una grossa incognita:
la manutenzione.

Come si fa la manutenzione di un'auto elettrica costruita da una ditta fallita che retrofittava auto di una ditta che non vuole vendere auto elettriche?
Il giorno che si rompe qualcosa e serve un pezzo di ricambio... che si fa? Basta un pezzo di una 500 qualsiasi? Ne dubito. E i pezzi per la parte elettrica chi li produce? La MicroVett??? :preoccupato:
E' un gran bel casino.

Comprare uno scooter di una ditta fallita come la Oxygen è già un rischio, ma si parla di 2.000 euro. Spendere 15.000-18.000 euro per una cosa che non si sa se i può aggiustare è un altro paio di maniche! :preoccupato:

richiurci
14-10-2013, 10:41
dalla storia di Eli copio il link messo da Fox:




Subito.it (http://www.subito.it/auto/fiat-500-elettrica-brescia-75188207.htm)

Queste 500 sono fatte dalla micro vett...sono eccezzionali...vanno benissimo e hanno pacchi batteria da 140km di autonomia con celle da 100Ah kokam....

Ciao

Fox

Fox è uno competente, se le definisce eccezionali c'è da credergli.

Certo il prezzo è ancora eccessivo, a mio avviso. Per quanto riguarda eventuali guasti non so che componentistica monta, però gli unici componenti che darebbero problemi veramente grossi in caso di guasto sono motore e inverter, il resto se uno ci sa fare si può pure cambiare

jumpjack
14-10-2013, 11:52
I guasti elettrici non mi preoccupano, il mio catorcio cinese cade a pezzi, e le uniche cose che ancora funzionano sono motore e centralina!
Il problema è la meccanica: freni, ammortizzatori, ma anche fari e sportelli in cado di tamponamenti.... Saranno gli stessi pezzi di una 500 a benzina? Mah?

Certo a poterne provare una... Le vendono anche a Roma o solo a nord?

richiurci
14-10-2013, 12:15
ecco appunto tu giudichi 'facile' gestire l'elettronica solo perchè ti piace giocarci :spettacolo:

Invece è vero il contrario, perchè comunque le parti meccaniche saranno in gran parte uguali alla termica, e quelle che citi se sono speciali non le ha sicuramente sviluppate la microvett ma le avrà al più acquistate, quindi si trovano.

Insomma se fai un incidente freni, lamierati, sospensioni le trovi. Un po' più complesso trovare il motore se lo fondi, anche perchè essendo i pezzi elettronici di scarsa diffusione hanno di solito costi esorbitanti.

Comunque se è vero che fallisce il valore dell'usato scenderà in fretta, e potrebbe diventare una macchina per noi giocherelloni come la 600.
Io ce l'ho già, ma credo che una 500 elettrica usata con batterie litio a posto la pagherei tranquillamente 10-12000 euro

tonini_mingoni
14-10-2013, 12:40
Allora la micro-vetta ha fatto una macchina eccezionale...é così composta:-Motore 15/30kW e inverter Ansaldo-Riduttore (non c'è il cambio originale) custom (non sono riuscito a capire di chi é)-Pacco batteria lipo kokam 72 celle da 100Ah range (3 - 4,2Vdc)-Cbat 3kW gestito con can e dc dc zivan-bms che colloquia con fiat (integra nel display originale fiat , soc v e i) fatto dalla microvett-webasto e aria condizionata.Come dice Riccardo se a 12k€ si trova é meglio della 600...CiaoFox

santichr
20-10-2013, 09:01
Anche a Genova ne vendono una cabrio. Su autoscout si vede anche il libretto di circolazione. Ma non sembra una microvet ... Comunque vogliono 15.000€ .... Se fossi più vicino andrei almeno a darci un'occhiata...nessuno di quelle parti?

santichr
22-10-2013, 22:27
Avviso per i milanesi, ho visto 2 panda elettriche furgonate del 2007 su autoscout24 al prezzo di 3500€ CAD....se fossi della zona un pensierino ce lo farei. Che siano anche queste della microvet?

federicocristiano
23-10-2013, 16:30
Si, ho chiamato oggi, Lunedì le vado a vedere, dovrebbero essere quelle elettrificate dalla Mes-Dea, se è così sarà un problema recuperare informazioni per una eventuale conversione al litio, e della Zebra non si conosce molto.

jumpjack
24-10-2013, 12:49
Allora la micro-vetta ha fatto una macchina eccezionale...é così composta:-Motore 15/30kW
Non sono riuscito a trovare il peso, ma credo che un cinquino pesi al massimo 1000 kg, forse meno, quindi significherebbe 15 W/kg continui e 30 W/kg di picco.
15 sono un po' bassini, ma i 30 dovrebbero garantire accelerazioni dignitose: le prime auto elettriche anni '70 avevano 8-10 W/kg, per cui ci mettevano 35 secondi per arrivare a 50 all'ora... La Renault Twizy 80 ha circa lo stesso rapporto potenza/peso, l'ho provata ed ha un'ottima accelerazione, anche se non ricordo i tempi. La GreenGo Icaro ha anch'essa un rapporto analogo, e provandola sono arrivato da 0 a 50 km/h in 6 o 7 secondi.
Le auto elettriche "vere" hanno intorno ai 40 W/kg e vanno da 0 a 50 in 3 o 4 secondi.
In generale credo sia meglio lasciar perdere auto con potenza di picco inferiore a 20 W/kg, ma con questo cinquino rientriamo nel limite.

federicocristiano
02-11-2013, 14:41
Si, ho chiamato oggi, Lunedì le vado a vedere, dovrebbero essere quelle elettrificate dalla Mes-Dea......
vendute in tre gg, non ho fatto in tempo nemmeno a vederle.....


qualcuno sa chi le ha comprate?

carest
10-11-2013, 00:49
La 500 elettrica l'ho provata anni fa e per quel poco che l'ho usata mi sembrava non avesse nulla da invidiare rispetto ad un'auto con motore endotermico. Ho anche avuto occasione di fare un giretto a bordo della e500 racing (sviluppata da micro vett sulla base della standard, con doppia batteria, roll bar e sedile/volante sportivi) che ha partecipato ad un rally nel 2010 e devo dire che l'accelerazione mi ha letteralmente appiccicato al sedile; anche se non sono un esperto di auto veloci mi ha impressionato.
Per il fallimento della microvett direi che purtroppo non hanno saputo adattarsi ai tempi che sono cambiati; oramai le auto elettriche vengono prodotte in serie dalle grosse ditte e vendute a prezzi molto inferiori delle loro "retrofittate" (anche se in realtà non erano mai state immatricolate come endotermiche). Hanno anche provato a creare un polo emiliano/romagnolo per l'auto elettrica, ma non ci sono riusciti per vari motivi.
Riguardo all'oggetto della discussione non credo si troveranno tante 500 usate in vendita, semplicemente perché sono poche quelle prodotte. Anche quella di Genova dalle foto non si notava e nella descrizione non veniva citata l'origine..... Se si riesce a trovare quella che i ribelli libici hanno portato via a Gheddafi durante la "rivoluzione" di qualche anno fa, allora si farebbe un affare, perché aveva montate delle batterie ai nano titanati che non temono confronti in quanto a robustezza.
Per il resto, da quando è fallita, passando ogni tanto davanti alla sede, vedo sempre le solite due 500 (una rossa e una bianca) e tanti furgoni parcheggiati.
Comunque per i ricambi meccanici non mi preoccuperei più di tanto, perché sono gli stessi dell'originale FIAT.

Le panda non sono mai state costruite dalla micro vett, sicuramente sono della mes-dea.

selidori
10-11-2013, 22:19
Per il resto, da quando è fallita, passando ogni tanto davanti alla sede, vedo sempre le solite due 500 (una rossa e una bianca) e tanti furgoni parcheggiati. Per curiosità, ci fai una foto?

Oppure, se visibile, ci indichi il punto esatto di street-view?

carest
10-11-2013, 22:42
Se vuoi vederlo, nel sito (ancora attivo) c'è l'indirizzo:Micro-Vett SpA veicoli elettrici (http://www.micro-vett.it/contatti.php) e quindi basta una ricerca con "maps imola via (vedi indirizzo nel link precedente)" e ti ritrovi subito all'ingresso della ditta (se ingrandisci nell'angolo in alto a destra, vedi il nome), ma nel 2011; ora è simile.

selidori
10-11-2013, 22:55
Grazie!


<iframe width="562" height="314" frameborder="0" scrolling="no" marginheight="0" marginwidth="0" src="https://maps.google.it/maps?f=q&amp;source=embed&amp;hl=it&amp;geocode=&amp;q=via+Gambell ara,+34+40026+Imola+(BO)&amp;sll=45.46407,9.171906&amp;ssp n=0.164702,0.363579&amp;ie=UTF8&amp;hq=&amp;hnear=Via+Gambella ra,+34,+Imola,+Bologna,+Emilia-Romagna&amp;t=m&amp;layer=c&amp;cbll=44.380546,11.72842&amp;panoid =7VJ9aaad8DubZMtPWGEGRA&amp;cbp=13,49.96,,1,-1.7&amp;ll=44.37137,11.733656&amp;spn=0.019265,0.048237&amp;z= 14&amp;output=svembed"></iframe><br /><small><a href="https://maps.google.it/maps?f=q&amp;source=embed&amp;hl=it&amp;geocode=&amp;q=via+Gambell ara,+34+40026+Imola+(BO)&amp;sll=45.46407,9.171906&amp;ssp n=0.164702,0.363579&amp;ie=UTF8&amp;hq=&amp;hnear=Via+Gambella ra,+34,+Imola,+Bologna,+Emilia-Romagna&amp;t=m&amp;layer=c&amp;cbll=44.380546,11.72842&amp;panoid =7VJ9aaad8DubZMtPWGEGRA&amp;cbp=13,49.96,,1,-1.7&amp;ll=44.37137,11.733656&amp;spn=0.019265,0.048237&amp;z= 14" style="color:#0000FF;text-align:left">Visualizzazione ingrandita della mappa</a></small>

http://goo.gl/maps/FYyYL

mr.right77
18-11-2013, 14:29
scusate, ma in zona milano/monza/lecco dove si possono trovare queste vetture?
grazie

richiurci
09-02-2015, 16:50
aggiorno anche questo 3d, sembra che la micro-vett sia stata salvata; da un articolo di tempo fa:

Non sarà Micro Vett ma I'Moving, spin off della Energy Resources, il possibile perno di un polo dell'auto elettrica a Imola, nel Bolognese. All'asta davanti al Tribunale di Bologna, base 320mila euro, l'azienda imolese della mobilità elettrica, fallita lo scorso anno, è stata acquisita da Cima Spa, impresa veneta, con sede a Creazzo di Vicenza, che fa capo alla holding Cima Automotive, settore della produzione di motori elettrici a progetto.


Una aggiudicazione senza concorrenti, per l'importo della base d'asta, con la quale, intenzione peraltro ampiamente annunciata, il gruppo vicentino sposta tutto nel proprio territorio, lasciando campo libero al principale player italiano del mercato delle fonti rinnovabili, il gruppo Energy Resources, quartiere generale a Jesi, in provincia di Ancona, dove ha sede anche la controllata I'Moving. Micro Vett, quindi, tornerà a vivere ma a molti chilometri di distanza da Imola, e precisamente ad Altavilla Vicentina, dove è già pronto un capannone industriale. Continuerà ad operare nel campo della mobilità elettrica, ma con un nuovo progetto: un kit che permette la trasformazione dei veicoli endotermici (quindi con motore a scoppio) in veicoli elettrici.


Progetto per il quale Cima prevede un investimento complessivo – con tecnologie d'avanguardia - da due milioni di euro. La possibilità che Imola riesca a concretizzare con il supporto della Regione il piano di realizzazione di un cluster dell'auto elettrica resta in campo, ma per ora ancora solo sulla carta. Lo spin off del gruppo marchigiano non ha nemmeno partecipato all'asta. Preferisce puntare sulla riapertura di uno stabilimento nell'Imolese. Volontà già manifestata con una lettera d'intenti con la quale si è anche impegnata a riassorbire una parte dei 17 lavoratori di Micro Vett in lista di mobilità. Un piano sul quale il Comune di Imola sembra intenzionato a giocare tutte le sue carte, in tandem con la Regione, dopo un incontro con l'assessore alle attività produttive Mirco Cantelli. Tutto con il via libera già ottenuto dagli Stati Uniti. I'Moving è stata infatti realizzata con capitali americani, un fondo di private equity.


Con l'aggiudicazione si chiude così il lungo capitolo della crisi di Micro Vett, sfociata un anno fa nel fallimento. La retromarcia fatta dalla società olandese El-Kw, concessionaria di auto elettriche e un tempo cliente della stessa impresa di Imola aveva fatto temere il peggio. Dopo averla rilevata in sede di asta fallimentare, con un acconto di 100mila euro (su un totale di 400mila) El-Kw aveva infatti mandato all'aria l'acquisizione.

Nuova sede Altavilla Vicentina:
http://it.wikipedia.org/wiki/Micro-Vett

tonini_mingoni
10-02-2015, 07:01
Ragazzi, infatti spero vivamente che riapra quanto prima. I loro prodotti sono sempre stati ben ingegnerizzati e funzionanti.Una delle loro macchine che mi sarebbe piaciuto provare é una 500 con motopropulsore e inverter kers di vecchia generazione...prestazioni da 500 abarth....CiaoFox

carest
10-02-2015, 12:25
A Imola è rimasta solo l'insegna in un capannone vuoto. Tutto ora è in veneto. Anche per l'assistenza ad auto microvett della società elettrica locale, deve essere fatta da persone della nuova società che vengono dal veneto.

La 500 abart l'ho provata qualche anno fa (credo di averne anche parlato in un post) quando il fondatore Di Gioia mi fece fare un giro da passeggero.... era una vera bomba!

vac
12-10-2015, 21:07
Qualcuno di voi abita ad Imola o dintorni?
Io ed alcuni miei amici (più o meno elettrificati) stiamo organizzando un mini raduno per vederesi in faccia, fare 2 chiacchere e scambiare esperienze.