PDA

Visualizza la versione completa : Domanda Domandona



disaster_ney
26-04-2007, 08:59
Scusate la domanda molto da pirlomane newbe...<br>in Ebay vedo molti bicicloscooter spacciati per Biciclette a pedalata assititia...<br>alcuni docono che hanno la conformita CE, altri che sono in regola con il codice della strada, ma basta un colpo d&#39;occhio per vedere che un &quot;ciao&quot; o un &quot;booster&quot; (vecchissimo scooter MBK) camuffati con 2 pedivelle non sono certo rispondenti alle nostre normative... eppure a padova ne ho visti circolare....<br><br>allora la mia domanda è<br>se uno scooter &quot;immatricolato&quot; costa circa 2000 euri (diciamo dai 1500 ai 2500) mentre uno di questi ibridi ne costa 400 è possibile far immatricolare il coso e risparmiare quei 1000 euri che proprio tanto male non fanno in tasca ?<br>se si che costi ci sono (sopratutto quelli nascosti)..<br><br>è mai possibile che in un mondo cosi&#39; devastato dall&#39;inquinamento sia praticamente impossibile acquistare veicoli ad impatto zero??<br><br>vabbè...<br>digressioni<br><br>Saluti<br>Disaster

dandb
30-04-2007, 09:17
se vuoi il mio parere......è presto detto.<br><br>è un problema che non è un problema........<br><br>ripartiamo dall&#39;inizio.........<br><br>vuoi risparmiare oppure vuoi non inquinare<br><br>vuoi truffare o aggirare le regole?<br><br>incomincia a rispondere a queste semplici domande.......<br><br><br>poi fatto questo...............<br><br>allora si pone la questione tecnica.........<br><br><br>perchè io uso da 2 anni una bici elettrica e non uno scooter elettrico.....che farei meno fatica?<br><br><br><br>e qui casca l&#39;asino....come al solito........<br><br><br>a parte i prezzi dei motorini elettrici che non sono incentivanti......<br><br>a parte le questioni di bollo assicurazione.....e quanto altro......<br><br>a parte le fregnacce......il punto nodale sono sempre le batterie le loro prestazioni e come ricaricarle&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;<br><br><br>questi problemi sono molto meno evidenti con una bici elettrica perchè i consumi sono più ridotti, sia perchè la potenza è minore sia per i pesi .....ecc.....

disaster_ney
02-05-2007, 11:30
Carissimo...<br>il mio sfogo non è rivolto ad un generale &quot;se vuoi truffare&quot; oppure &quot;se non vuoi inquinare&quot; o altri rasponi mentali (oggi sono polemio ma forbito)<br><br>quello che NON capisco è perchè in un clima di &quot;disastro ambientale imminente&quot; (e basta ascoltare radio e/o telvisione per farsi una idea...) in verit&agrave; si PUNISCA in maniera subdola ma consistente chiunque cerchi di essere un po&#39; meno inquinante&#33;&#33;&#33;&#33;<br><br>esempio che provo sulla mia pelle tutti i giorni è con l&#39;aurto a metano (ho avuto fortuna... quando ho cambiato vttura il mese scorso ho trovato una ford escort con il metano ... praticamente ho acquistato un impianto a metano e mi hanno regalato la macchina )<br>pago TUTTO tasse, bolli e assicurazioni come se il veicolo fosse a benzia e basta (e alcune compagnie assicurative fanno pagare di piu&#39; chi ha il metano&#33;&#33;&#33;)<br><br>per l&#39;assicurazione dello scooter elettrico ho sentito 14 e dico quattordici compagnie e NESSUNA MI APPLICA LO SCONTO indicato in quanto è FACOLTA&#39; delle compagnie farlo&#33;&#33;&#33;&#33; (p.s. lavoro come consulente o meglio come BROKER assicurativo....)<br><br>è logico quandi che per fare i 5,5 km che separano casa da lavoro a queste condizioni risulti molto piu&#39; conveniente inquinare piuttosto che usare un veicolo elettrico....<br>Ora siccome sono consapevole che si &quot;deve&quot; inquinare meno (non è una opzione per il mio modo di vedere) ma ho uno stipendio da impiegato da supermercato.... mi spiegato COME si puo&#39; addivenire ad una soluzione ?&#33;?&#33;?<br><br>40KM di autonomia su una bici servo-assistita, sono gli stessi di 40km di una bicletta con l&#39;acceleratore... e gli stessi di uno scooter elettrico...<br>nel caso dello scooter varia la velocit&agrave; ed il peso del veicolo dovuto quasi essenzialmente a 2 fattori<br>- maggiore potenza del motore<br>- maggiore peso delle batteria<br>e questi sono due fattori reciprocamente collegati.<br><br>Se poi qualcuno mi spiega (conti e dati alla mano.. non ipotesi) perchè uno scooter elettrico a parit&agrave; di carrozzeria ed estetica, Potenza delle batterie (Volt x Watt) motore e autonomia arriva a costare da 1000 a 2100 euro.... bè ne sarei felice<br><br>faccio notare haimè che per lo stesso prezzo (anche MOLTO meno si arriva fino a 650 euro chiavi in mano) si puo&#39; acquistare nuovo uno scoore 50 4 tempi con consumi di 40 km percorsi litro....<br>(650 costava il Garelli - rimarcato ma cinese... l&#39;equivalente piaggio -sempre rimarcato cinese - costa dai 900 ai 1200)<br>a questi prezzi, contando l&#39;aggravio di lavoro (a parit&agrave; di costi di gestione 1 pieno ogni 40 km) ho molto seri dubbi sulla volont&agrave; di favorire i veicoli &quot;eco&quot;&#33;&#33;<br><br><br><br>Saluti (polemici)<br>Disaster<br>

dandb
02-05-2007, 14:32
penso di avere capito quale sia il tuo problema e il tuo modo di affrontare il problema........<br><br>ma secondo me prendi il problema dal lato sbagliato.<br><br>il punto è semplice e te lo sintetizzo<br><br>la strada per l&#39;energia alternativa è irta e piena di ostacoli.....<br><br>e in questa fase non ci si può aspettare alcun aiuto........<br><br>la stada è in salita.......quindi .....buona scalata&#33;

Spuzzete
02-05-2007, 17:30
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (disaster&#95;ney @ 2/5/2007, 12:30)</div><div id="quote" align="left">Se poi qualcuno mi spiega (conti e dati alla mano.. non ipotesi) perchè uno scooter elettrico a parit&agrave; di carrozzeria ed estetica, Potenza delle batterie (Volt x Watt) motore e autonomia arriva a costare da 1000 a 2100 euro.... bè ne sarei felice<br><br>faccio notare haimè che per lo stesso prezzo (anche MOLTO meno si arriva fino a 650 euro chiavi in mano) si puo&#39; acquistare nuovo uno scoore 50 4 tempi con consumi di 40 km percorsi litro....<br>(650 costava il Garelli - rimarcato ma cinese... l&#39;equivalente piaggio -sempre rimarcato cinese - costa dai 900 ai 1200)<br>a questi prezzi, contando l&#39;aggravio di lavoro (a parit&agrave; di costi di gestione 1 pieno ogni 40 km) ho molto seri dubbi sulla volont&agrave; di favorire i veicoli &quot;eco&quot;&#33;&#33;<br><br><br><br>Saluti (polemici)<br>Disaster</div></div><br>Ciao,<br><br>acquistare uno scooter elettrico nuovo non e&#39; conveniente (in realta&#39; conviene solo per la garanzia su parti che se si rompono son difficili da reperire a costi umani, vedi il motore), Ad esempio il mio Evt 4000e, l&#39;ho comprato usato, con 700 km all&#39;attivo(ora sono a 4800) , con 2 pacchi bat (di cui uno nuovo) a poco piu di 1000 euro, quando nuovo viene venduto al doppio.<br>Su ebay c&#39;era un Faam Roller (telaio e motore uguale all&#39;evt) con 1400km percorsi a 650 euro, e dalle foto sembrava molto ben tenuto.<br><br>Ho visto che alcuni rivenditori chiedono dai 2500euro ai 3000 euro (incentivi ancora da applicare), per un evt 4000e..che nuovo secondo me tutti quei soldi non li vale, dato che e&#39; in circolazione almeno dal 2000...<br><br>Ciao&#33;

dandb
02-05-2007, 18:02
rimango dell&#39;idea...che ......sono molto perplesso sui motorini elettrici....c&#39;è ancora molta strada da fare....<br><br>ma sopratutto da far fare a questi motorini per capirne i limiti.......primo appunto tra tutti<br><br>l&#39;autonomia e la ricarica.

disaster_ney
03-05-2007, 10:35
Cerco di spiegare il mio accanimento...<br>io ho mezzo corpo che non funzia molto bene a causa di un incidente.... (sono un invalido nonostante tutto) qunti pedalare non è molto facile (potete vedere gli altri post sull&#39;argomento bici elettrica)<br><br>una bici con Pedalata assistita &quot;legale&quot; che parta dopo 2 pedalate per me non è usabile... arrischierei di smaltarmi sull&#39;asfalto alla prima fermata (gi&agrave; provato)<br>il mio vecchio zippetto lo usavo senza problemi.. ma è stato cestinato ormai nel 2000 causa 3 anni di lavoro come pony express (200 km al giorno)..<br><br>l&#39;unica soluzione è usare un qualcosa che parta &quot;subito&quot;... o con meno di un quarto di giro di pedivella...<br>ecco quindi la mia rabbia...<br>e pazienza per la strada in salita...<br>ma cornuto, mazziato e pergiunta preso per i fondelli non è che mi diverta un gran che....<br><br>ora una via &quot;illegale&quot; è una bici con l&#39;acceleratore... ma ripeto illegale....<br>se poi un pirla mi centra oltre a finire all&#39;ospedale arrischio pure di beccarmi il sequestro del mezzo, la multa e con la fortuna che mi ritrovo mi appioppano pure la colpa dell&#39;incidente....<br><br>solo che devo fare i conti con uno stipendio da impiegato (di quelli s****ti... che non arrivano ai 1000 euri al mese) e con tutte le spesucce di casa (mutuo, luce, gas, telefono, cellulare, gprs, auto, assicurazione.....) e un altra assicurazione per un motorino (sia esse elettrico o a scoppio) non ci st&agrave; cosi&#39; come non ci st&agrave; l&#39;aquisto a prezzi da gioielleria di un mezzo a 2 ruote&#33;<br><br>sempre piu&#39; sconfortato<br>Disaster

Spuzzete
04-05-2007, 17:36
Caro Disaster,<br><br>ho capito cosa non cerchi, ma non ho capito cosa ti serve, prova a descrivere un tuo ideale di motorino elettrico e il prezzo che ritieni giusto per quel mezzo. Purtroppo nulla è gratis.<br><br><br><br>x dandb<br><br>hai ragione sui limiti dei motorini elettrici, infatti l&#39;acquisto di un mezzo del genere va valutato molto bene in base alle esigenze che si hanno, tuttavia c&#39;è gente che si sbatte per risolvere il problema dell&#39;autonomia (es. con bat al litio..) e ci sono posti in cui la ricarica è più facile come ad es. alcune citt&agrave; o paesi come la Svizzera.<br><br>Ciao&#33;

disaster_ney
07-05-2007, 09:14
Cosa cerco...<br>ummm forse cerco solo uno sfogo da &quot;becco, mazziato e pergiunta preso per i fondelli&quot; ...<br><br>cerco un mezzo elettrico (che novit&agrave; se lo volevo a scoppio mi prendevo un Garelli made in china a 650 euro)<br>- che mi consenta di andare a lavoro (5.5 km x 2) con una deiscreta autonima (30/40 km cosi&#39; non rimango a piedi dopo 2 giorni)<br>- sia abbastanza leggero e maneggevole<br>- cittadino<br>- abbia la pedana ribassata (causa problemi alla gamba)<br>- possa essere utilizzato dalla mia gamba (cioè non obblighi a fare 360° di pedalata per attivare il motore)<br>- NON paghi tasse / balzelli / oneri improri<br>- sia a norma di legge (causa attacchi di s**** )<br>- sia abbordabile per le tasche di un modesto impiegato di 4° livello<br><br>si vabbè non ditemi che voglio la luna.... quella la volevo quando ero marmocchio... adesso mi accontento del dominio assoluto sul sistema solare<br>(come dicevo... piccolo, rompiscatole ed egocentrico....)<br><br><br>Shalom<br>Disaster

Spuzzete
07-05-2007, 17:04
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">Cosa cerco...<br>ummm forse cerco solo uno sfogo da &quot;becco, mazziato e pergiunta preso per i fondelli&quot; ...<br><br>cerco un mezzo elettrico (che novit&agrave; se lo volevo a scoppio mi prendevo un Garelli made in china a 650 euro)<br>- che mi consenta di andare a lavoro (5.5 km x 2) con una deiscreta autonima (30/40 km cosi&#39; non rimango a piedi dopo 2 giorni)</div></div><br>In che senso? Io il mio scooter lo ricarico tutti i giorni, anche al lavoro, visto che mi hanno concesso una spina apposita.<br><br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">- sia abbastanza leggero e maneggevole</div></div><br>Evt 4000e e Roller stanno sui 130 kg (per via delle bat. che da sole pesano 60 kg), anche se sono molto piccoli rispetto ad uno scooter 50 classico. Ritengo cmq il mio evt molto maneggevole date le ridotte dimensioni.<br><br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">- cittadino<br>- abbia la pedana ribassata (causa problemi alla gamba)</div></div><br>Penso che per uno scooter elettrico una citta&#39; pianegiante sia il top. Per la pedana devi provare lo scooter e vedere..<br><br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">- NON paghi tasse / balzelli / oneri improri<br>- sia a norma di legge (causa attacchi di s**** )</div></div><br>Be&#39; in lombardia non paghi il bollo a vita x lo scoot. (altre regioni x 5 anni), l&#39;assicurazione ( io ho Generali) viene tra i 95 e i 105 euro annui gia comprensiva di &quot;sconto&quot; 50&#37;.<br><br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">- sia abbordabile per le tasche di un modesto impiegato di 4° livello</div></div><br>Qui ti rimando al discorso che ho fatto sopra sui mezzi usati,inoltre ora in commercio dovrebbe arrivare (o forse c&#39;e gia&#39;) lo scooter segnalato da gattmes a 1500euro (vedi database mezzi elettrici) nuovo.<br><br><br>Spero di aver risposto in maniera esaustiva&#33; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/137c4f80f33bd7e23849d4d2a31c549d.gif" alt=":)"><br>

j3n4
07-05-2007, 22:44
Ciao Disaster,<br>i miei genitori sono entrambe non vedenti, mio padre da qualche anno ha comprato una macchina diesel per farsi scarrozzare dai volontari quando devono andare da qualche parte.<br>Per legge il BOLLO non si paga, purchè tu disponga di verbali di invalidit&agrave; civile rilasciati da un medico legale.<br>Ora non ti so dire se l&#39;invalidit&agrave; richiesta per non pagare il bollo è del 100&#37; o parziale, ma fatto sta che loro non lo pagano e se ti interessa l&#39;argomento vedo di farti avere il numero della legge.<br><br>Per quanto riguarda il discorso inquinamento invece non mi trovi affatto d&#39;accordo.<br>L&#39;inquinamento di un motorino se tenuto in buono stato è una goccia nell&#39;oceano rispetto a quello che combinano le fabbriche.<br>L&#39;inquinamento delle autovetture è stato stimato del 7&#37; ma fosse anche il doppio non penso che sia tu (che hai gi&agrave; il problema della gamba), a dovertene sobbarcare.<br>Quindi a mia coscienza, visto che gi&agrave; sei ecologico con il tuo impianto a metano per l&#39;automobile... il motorino io lo lascerei passare tranquillamente.<br><br>Veniamo ai costi:<br>Hai bisogno di qualcosa che costa poco?<br>Fatti una vespa 125 di quelle vecchie, ma con accensione elettronica, e se non ricordo male la puoi assicurare alla TORO con la polizza per le auto d&#39;epoca e (se esiste ancora questo tipo di polizza), spendi circa 100€.<br>L&#39;unico problema di questa polizza e che poi la puoi portare solo tu e un altra persona che sei costretto a dichiarare all&#39;assicurazione.<br>La cosa bella è che con questo tipo di polizza mi pare che si possono assicurare 4 Macchine e 2 Moto che facciano parte dell&#39;albo dei veicoli d&#39;epoca (Basta che siano dell&#39;et&agrave; giusta non serve alcun esame tecnico).<br>Però se non ho capito male il ramo assicurativo è il tuo mestiere quindi... lascio a te l&#39;ultima parola.<br><br>Saluti<br>j3n4

disaster_ney
08-05-2007, 16:03
Ciao j3n4,<br>mi scuso la risposta prolissa.... che forse a molti non gli importa nulla....<br><br>per il fatto del bollo... giuro che nessuno mi ha detto nulla e si che ho chiesto a mari e monti... neanche per la macchina... cominque mi faccio un po&#39; di altri giri, se mi dai i riferimenti di legge ti sono grato...<br><br>Lavoro come impiegato nel ramo assicurativo, ma i veicoli d&#39;epoca sono un po&#39; un ginepraio... ho dato una man ad un amico con una mitica 500... ma non lo rifarei...<br>io sinceramente non mi ci addentro e anche per la polizza della macchinetta mi sono appoggiato ad una convenzione interna nostra (almeno so che le condizioni normative sono decenti e non capestro...)<br><br>Per quanto riguarda il tuo ragionamento se conviene o meno....<br>da un certo punto hai ragione a dire &quot;ma chi te lo fa fare&quot;... ma il cretino (sottoscritto) si sente in dovere di dire a se stesso &quot;almeno ci ho provato&quot;.<br>batterie ricaribali, pannellino solare e inverter, riduttori di flusso acqua, pannelli riflettenti dietro i termosifoni, macchina (finalmente) a metano (un diesele a olio di colza non sono riuscito a comperarlo...), lampade led sugli spot ed a basso consumo in casa ...<br><br>dall&#39;altro mi chiedo... se io per primo acquiso prodotti inquinanti e inquino come posso sperare che i governi o le multinazionali lo facciano ?&#33;?&#33;?&#33;<br><br>ergo... per la teoria se nessuno compra nessuno vende...<br><br>niente cocacola, nestlè o marche sotto boicottaggio...<br>niente benza alla esso (vi ricordate gli scandali Exxon e Enron ?&#33;?&#33;?)<br>Cibi prevalentemente da Gas (gruppo di acquisto solidale) e gli altri che non posso scelgo marche non blasonate con attomo rapporto quali&agrave;-prezzo.<br>unico problema è la tecnologia che arriva quasi esclusivamente dalla cina.<br>(caso a parte il portatile Benq, cinese... sono gli unici che ti danno 2 anni di assitenza e di default di danno una distribuzione Linux... ebbene si sono pure un linuxiano e per giunta mi occupo di trashware <a href="http://www.faberlibertatis.org" target="_blank">www.faberlibertatis.org</a>)<br><br>Quindi il fatto di battermi anche per tagliare quel po&#39; di inquinamento che produco in macchina mi pare coerente...<br><br>Saluti<br>Flavio

j3n4
08-05-2007, 22:48
Ciao Flavio,<br>interessante il trashware, l&#39;ho fatto pure io qualcosa di simile 6 o 7 anni fa.... bei tempi... era bello pure fare thrashing ma questa è un altra storia <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/0d8ff035d6a65b357df34abb6288b8d3.gif" alt=":D"><br>Carino linux, chiss&agrave;... magari con il tempo visto che si sono finalmente degnati di scrivere applicazioni tipo merge e compagnia bella... un giorno lo possiamo annoverare come S.O. a tutti gli effetti.<br>Per il momento resto su *BSD like e non ci penso proprio di cominciare a incaxxarmi con Humbuntu, Kubuntu, gentoo, slak, fedora, suse mandrake, caldera etc etc... per come la vedo io è solo una questione mediatica... del resto ce ne sono di S.O. molto validi... ma chiss&agrave; perchè si parla sempre di linux... bah.<br>Vabbè lasciamo perdere il discorso sul povero pinguino e torniamo al tuo scooter :-)<br>Magari se ti va continuiamo in privato questa discussione informatica.<br><br>Leggendo la tua risposta devo dire che in effetti il discorso che facevo era proprio questo, se gi&agrave; sei impegnato a non inquinare in tutti i modi che ti sono possibili è inutile rischiare che ti spalmi per terra ogni volta che devi ripartire con una biciletta elettrica.<br>Ti fa molto onore il fatto che vuoi inquinare il meno possibile ma credimi, su questo pianeta è l&#39;ultimo dei nostri problemi e non serve a nessuno che ti complichi la vita su questa cosa dello scooter... visto che del resto è l&#39;unica cosa che inquinerebbe... Sebbene resto dell&#39;opinione che se cambi le candele quando vanno cambiate e fai pulire bene la marmitta ogni volta che c&#39;è bisogno, l&#39;inquinamento di un motorino è davvero minimo.<br><br>Per quanto riguarda la legge di cui ti parlavo ora la chiedo ai miei genitori e ti faccio sapere al più presto.<br><br>Saluti<br>j3n4<br><br>P.S. Per come la vedo io se tutti noi usassimo lo scooter al posto della macchina l&#39;inquinamento sarebbe minore... ma anche se andassimo tutti in bicicletta o a piedi per i prossimi 100anni l&#39;inquinamento ci sarebbe sempre perchè non è solo il traffico a inquinare&#33; Magari lo fosse&#33;

disaster_ney
09-05-2007, 10:54
Ciao j3n4,<br>ho tovato la legge ma non riguarda me... sono solo alcune menomazioni gravi...<br><br>il fatto di preferire la bici elettrica allo scooter è una questione di costi... (costo iniziale, assicurazione, bollo) e di manegevolezza (ho guidato un pio di scooter lepton oxigen ed Evt e non sono cosi&#39; maneggevoli come il mio vecchio zippetto... cheche se ne possa dire) in quanto l&#39;autonomia è pressochè identica (40km)<br>Ad un occhio poco esperto la differenza sostanzile st&agrave; nella velocit&agrave; e ripresa e nel peso del veicolo dovuto alla maggior presenza di batterie conseguente l&#39;uso di motori piu&#39; potenti (500/750/1500 Watt a rispetto dei 250 presenti sulla bicicletta)<br><br>oltre a questo, 12volt x 12 ampere x 3 di batterie le riesci (ad occhio e croce ed in tempo decenti...) a caricare con un pannellino da 25/35 WP ed una batteria di accumulo da 100amp... ho parecchi dubbi che si possa fare lo stesso con uno scooter...<br><br>Saluti<br>Flavio<br>