Mi Piace! Mi Piace!:  94
NON mi piace! NON mi piace!:  8
Grazie! Grazie!:  14
Pagina 6 di 14 primaprima 1234567891011121314 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 101 a 120 su 266

Discussione: Qualità dell'aria: dati "autorevoli", evoluzione e relative interpretazioni

  1. #101
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito



    Ti fai troppi viaggi wuwei.

    Ti invito a rileggere il link che ti ho messo sui risultati di EEA European Environment Agency sulle rinnovabili e relative emissioni, chi le fa aumentare e chi diminuire .

    Eea: le energie rinnovabili fondamentali per la decarbonizzazione dell'Ue, ma attenzione alle biomasse - Greenreport: economia ecologica e sviluppo sostenibile

    Comunque da una parte si arriva a "bloccare" gli euro 6...come dire le caldaie 5 stelle, dall"altra nessun controllo sui riscaldamenti...di nessun tipo. Paese triste.

    La barzelletta dei 100'000€ per il cappotto non fa ridere.

    Il giorno che solo chi è nella tua situazione usa biomassa e a km zero, stappo una bottiglia di buon vino e ti invito a berla insieme.

    Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk
    pdc Templari Kita S Plus - vers. sw 13.26. Pit x acs BLR-Integra 500 + serpentino acs maggiorato 7,7 mq. Impianto Fotovoltaico 6,75 kw Winaico, inverter ABB 6000. 3 VMC Wolf cwl-d70. Casa 180 mq netti, EPHi 45 kwh/mqa, zona E 2388 gg. Cucina a induzione. No gas. contratto Enel 6 kw.

  2. #102
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da WuWei Visualizza il messaggio
    Fossi in te non mi preoccuperei troppo per l'odore di legna bruciata ma piuttosto dei danni al fegato che ti può portare questa tua ossessione maniacale
    Da buon utilizzatore di legna capisco che poco te ne importi dei problemi legati alle emissioni.
    Non hai ancora risposto alla mia solita domanda..... perché utilizzi una fonte inquinante che produce polveri sottili - Co - e Nox come 500 caldaie a metano per riscaldarti a biomassa? Senza considerare il benzopirene ....
    Aspetto.....
    F.

    Inviato dal mio SM-A920F utilizzando Tapatalk

  3. #103
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ti ha già risposto.... lo ha scritto qualche decina di volte.... perchè ce l'ha davanti a casa.... forse dovresti leggere anziché pensare a fare fotografie.....
    PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

  4. #104
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie Sergio che utilizzi il tuo tempo a rispondere alle domande poste ad altri.....
    Quindi il fatto di averla davanti a casa permette di inquinare?
    Fortunatamente non ha davanti a casa un giacimento di plutonio.
    F.

    Inviato dal mio SM-A920F utilizzando Tapatalk

  5. #105
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Per fare arrivare l'energia "pulita" che utilizzi a casa tua qualcuno ha "vicino" a casa sua depositi di stoccaggio di materiale radioattivo o centrali nucleari.
    Tu preferiresti vedere da casa la colonna di vapore pulito di una torre di raffreddamento di una centrale nucleare o il vicino che brucia biomassa?
    Ti piacerebbe sentire ogni tanto la notizia che nel fiume che passa vicino a casa tua c'è stato un piccolo sversamento sicuramente innocuo di acqua radioattiva?
    Qualcuno questo pensieri li ha ma è "lontano".
    Idem per estrazione del metano.

  6. #106
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    leggo sconcertato questo articolo:
    https://europa.today.it/ambiente/gas...are-verde.html
    la stessa UE che incentiva le biomasse in quanto co2 neutrali...
    in pratica dal tutto inquina al nulla inquina... manco il nucleare... annamo bbene....

    Per l'Ue gas e nucleare sono energie "verdi", vittoria per Italia e Francia
    „Come tutte le tecnologie coperte dalla tassonomia, saranno soggette al rigoroso test del principio 'non danneggiare in modo significativo'"

    ah si? parliamo dei danni delle varie tecnologie? chi si salva?“

    intanto svizzera ha chiuso uno dei suoi reattori...quelli francesi non stanno molto bene...

    https://www.google.com/url?sa=t&rct=...Aw6lfbm1I0BjBo

    Centrali nucleari: lanciato l'allarme su 6 reattori vicini all'Italia


    pdc Templari Kita S Plus - vers. sw 13.26. Pit x acs BLR-Integra 500 + serpentino acs maggiorato 7,7 mq. Impianto Fotovoltaico 6,75 kw Winaico, inverter ABB 6000. 3 VMC Wolf cwl-d70. Casa 180 mq netti, EPHi 45 kwh/mqa, zona E 2388 gg. Cucina a induzione. No gas. contratto Enel 6 kw.

  7. #107
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    non si può far morire di freddo nessuno siamo daccordo
    e bloccare auto euro 6 appena omologate
    Rep
    Oggi sembra nulla ma bloccare la circolazione di un'auto dal punto di vista giuridico è un atto gravissimo: si sta applicando infatti una norma retroattiva visto che - all'epoca dell'omologazione - una legge stabiliva che quel veicolo era adatto a circolare per sempre. Come si fa quindi a rendere fuori legge una macchina? Si può fare - e lo si fa - solo a fronte di gravissimi problemi ambientali e per salvaguardare la salute dei cittadini. Corretto.
    pdc Templari Kita S Plus - vers. sw 13.26. Pit x acs BLR-Integra 500 + serpentino acs maggiorato 7,7 mq. Impianto Fotovoltaico 6,75 kw Winaico, inverter ABB 6000. 3 VMC Wolf cwl-d70. Casa 180 mq netti, EPHi 45 kwh/mqa, zona E 2388 gg. Cucina a induzione. No gas. contratto Enel 6 kw.

  8. #108
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    va che bello...

    Nuovi diesel sotto accusa: “Inquinano fino a 1000 volte quanto dichiarato dai test ufficiali”


    https://europa.today.it/attualita/diesel-accusa-test-ufficiali.htmlù


    possiamo prendere le certificazioni auto, caldaie etc e pulirci il c..o
    pdc Templari Kita S Plus - vers. sw 13.26. Pit x acs BLR-Integra 500 + serpentino acs maggiorato 7,7 mq. Impianto Fotovoltaico 6,75 kw Winaico, inverter ABB 6000. 3 VMC Wolf cwl-d70. Casa 180 mq netti, EPHi 45 kwh/mqa, zona E 2388 gg. Cucina a induzione. No gas. contratto Enel 6 kw.

  9. #109
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da manfre73 Visualizza il messaggio
    La barzelletta dei 100'000€ per il cappotto non fa ridere.
    Cappotto più isolamento sottotetto più 24 infissi e vetri doppi (principalmente porte-finestre) più PDC per scaldare 250m2 più fotovoltaico. Mi è stato detto da più tecnici di PDC che l'impianto a radiatori in ghisa presente non va bene e che dovrei mettere riscaldamento a pavimento, quindi smantellare e ripiastrellare tutta casa. Totale più di 100.000 euro.

    Quote Originariamente inviata da Fabry7501 Visualizza il messaggio
    Da buon utilizzatore di legna capisco che poco te ne importi dei problemi legati alle emissioni.
    Non hai ancora risposto alla mia solita domanda..... perché utilizzi una fonte inquinante che produce polveri sottili - Co - e Nox come 500 caldaie a metano per riscaldarti a biomassa?
    Come ti ha detto Sergio, perché sono circondato dal bosco.
    1) per 2 anni mi sono scaldato con la legna già secca in modo naturale (ancora adesso) e con gli alberi che erano praticamente sopra la casa.
    2) durante i devastanti incendi del 2017 ho dovuto tagliare una fascia di oltre 10 metri per evitare che il fuoco arrivasse a casa.
    3) sto ripristinando i sentieri, quindi alcuni alberi vanno tagliati
    4) sto recuperando un ampio frutteto abbandonato da 20 anni, le altre essenze vanno tagliate
    5) devo tenere puliti i torrenti e il bosco in generale, sia per il defluire delle acque che per la salute del bosco stesso che per la prevenzione degli incendi
    6) dopo quel devastante incendio al punto 2) i 3/5 degli alberi stanno seccando (purtroppo) e con le nevicate si sono piegati; se nevica nuovamente danneggeranno anche gli alberi sani rimasti e comunque vanno rimossi anche per facilitare e velocizzare la ripresa vegetativa e la rinascita di nuovi alberi
    7) una parte della della legna tagliata la utilizzo per realizzare palificate e altre opere di ingegneria naturalistica fondamentali ad evitare erosione, frane, smottamenti ecc
    8) come già detto, adotto una gestione forestale, superiore in termini di sostenibilità, rispetto a qualsiasi standard internazionale. Breve aneddoto in riferimento a questo: un lotto di terreno è soggetto ai più stringenti vincoli e necessita che le piante da abbattere siano selezionate dalla forestale; prima che venissero loro ho deciso di segnare io stesso gli alberi, quando sono venuti hanno approvato la mia selezione e volevano aggiungere molte piante da tirare giù, gli ho spiegato perché ne avevo selezionate meno e hanno approvato la mia scelta di voler riconvertire il lotto da ceduo a fustaia.

    È sufficiente o vuoi che ti spiego dettagliatamente perché il fatto che mi scaldo a legna è 10.000 volte più sostenibile che non se lo facessi a metano?

    Quote Originariamente inviata da manfre73 Visualizza il messaggio
    ah si? parliamo dei danni delle varie tecnologie? chi si salva?“
    Già, parliamone.
    Il metano non si salva, come già riportato il 60% del metano estratto finisce in atmosfera prima di arrivare agli impianti degli utilizzatori finali.
    Non si salva neppure la PDC perché, come hai tu stesso segnalato, l'80% dell'energia elettrica rinnovabile arriva da centrali a biomassa. Hai FV? Bene, di notte l'elettricità italiana è principalmente acquistata dall'estero e il 30% di questa arriva dalle centrali nucleari di Francia e Svizzera. Lasciamo stare i gas antropici creati in laboratorio (di cui sarebbe curioso che un chimico ci spiegasse come vengono prodotti) e di cui non si conoscono ancora i potenziali danni a salute umana e ambiente. Ma vabbè, lasciamo stare, sono io che fantastico troppo... Ne siete cosi sicuri?
    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

  10. #110
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    wuwei. Grazie ai tuoi interventi il bosco finalmente è in grado di sopravvivere. Se non fossi arrivato tu il bosco non esisterebbe.... e la futura generazione vivrebbe senza boschi. grazie!!!!!!!!!!!!
    Ma quando la finiamo??
    Ripeto inquini per risparmiare. Questo è l'unico motivo per bruciare biomassa.
    F.

    Inviato dal mio SM-A920F utilizzando Tapatalk

  11. #111
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Non hai la più pallida idea di come funzionano i boschi ma non ti manca la presunzione di insegnarlo agli altri.
    Beata ignoranza

    Quote Originariamente inviata da Fabry7501 Visualizza il messaggio
    Ripeto inquini per risparmiare. Questo è l'unico motivo per bruciare biomassa.
    Provo ad aiutarti. Vediamo se ci arrivi.
    Rileggi il punto 8) della lista che ho inserito. Se lo facessi per risparmiare e basta non convertirei un lotto di bosco da ceduo a fustaia. Il ceduo ti permette di tagliare periodicamente il 40-60% degli alberi mentre nella fustaia puoi solo raccogliere legna secca e abbattere alberi malati o pericolanti.
    Inoltre se lo facessi per risparmiare avrei accettato le proposte di vari boscaioli: 15.000 euro subito più legna per quasi 10 anni. Però avrei lasciato che loro tagliassero tutto ciò che gli pare... Vedi tu...
    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

  12. #112
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    wuwei non confondere le rinnovabili termiche con quelle elettriche .....
    le biomasse nella generazione elettrica sono marginali per fortuna, sono incluse nelle bioenergie che sono un a loro volta un mix con biometano e quota rifiuti. le rinnovabili arrivano prinicpalment da idroelettrico fotovoltaico e eolico...
    nelle termiche invece le biomasse sono l'80% del totale rinnovabili termiche...


    certo che se i 100'000€ sono riferiti a ristrutturazione totale di una casa da 250mq allora ci sta l'importo, avevo inteso per il solo cappotto.
    per quanto mi riguarda spengo un po' di notte la pdc , ma non dobbiamo guardare al singolo ma al sistema...
    pdc Templari Kita S Plus - vers. sw 13.26. Pit x acs BLR-Integra 500 + serpentino acs maggiorato 7,7 mq. Impianto Fotovoltaico 6,75 kw Winaico, inverter ABB 6000. 3 VMC Wolf cwl-d70. Casa 180 mq netti, EPHi 45 kwh/mqa, zona E 2388 gg. Cucina a induzione. No gas. contratto Enel 6 kw.

  13. #113
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da manfre73 Visualizza il messaggio
    wuwei non confondere le rinnovabili termiche con quelle elettriche .....
    Si scusa, hai ragione.
    Vediamo allora nel dettaglio la produzione elettrica
    400px-Produzione_energia_italia.png
    Come vedi la quota di combustibili fossili è maggioritaria (2/3 sono gas naturale)
    Tra gli scambi con l'estero è inclusa la parte di energia nucleare...
    Proprio salubre non è l'elettricità che consumiamo.
    Ti lascio intuire cosa accadrebbe se tutti installassimo PDC con il conseguente aumento del fabbisogno...


    certo che se i 100'000€ sono riferiti a ristrutturazione totale di una casa da 250mq allora ci sta l'importo, avevo inteso per il solo cappotto.
    Non totale. Ma è riferito a quanto dovrei ristrutturare per potermi scaldare con PDC


    per quanto mi riguarda spengo un po' di notte la pdc , ma non dobbiamo guardare al singolo ma al sistema...
    Già, guardiamo al sistema:
    Molte regioni hanno imposto il limite massimo di 19° per il riscaldamento. Dici che viene rispettato?
    In casa mia ce ne sono al massimo 16-17. In quelle di chi si scalda diversamente quale che sia la fonte?
    Negli uffici pubblici, nei negozi, nei centri commerciali, nei bar, ecc ecc si arriva spesso a 25°...
    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

  14. #114
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    nei centri commerciali, nei bar, ecc ecc si arriva spesso a 25°...negli outlet lasciano aperte le porte così buttano fuori l'aria calda prodotta in inverno e quella fresca d'estate,anzichè penalizzarli gli viene consentito di detrarre la relativa bolletta dalle spese!
    gliele paghiamo noi!

  15. #115
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da WuWei Visualizza il messaggio
    Si scusa, hai ragione.
    Vediamo allora nel dettaglio la produzione elettrica


    Già, guardiamo al sistema:

    In casa mia ce ne sono al massimo 16-17. In quelle di chi si scalda diversamente quale che sia la fonte?
    ancora..., tu non sei rappresentativo del sistema. pensi che chi usa pellet romeno e quel che è vada a pulire i boschi?
    tranquillo che ci sono pure quelli che vanno a biomassa e girano in mutande in casa con 25 gradi... uno lo aveva proprio scritto qui sul forum...
    il sistema prevede aumento di rinnovabili in parallelo a installazione pdc. saranno cosi fessi da non riuscire a venderci energia elettrica?
    pdc Templari Kita S Plus - vers. sw 13.26. Pit x acs BLR-Integra 500 + serpentino acs maggiorato 7,7 mq. Impianto Fotovoltaico 6,75 kw Winaico, inverter ABB 6000. 3 VMC Wolf cwl-d70. Casa 180 mq netti, EPHi 45 kwh/mqa, zona E 2388 gg. Cucina a induzione. No gas. contratto Enel 6 kw.

  16. #116
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da manfre73 Visualizza il messaggio
    ancora..., tu non sei rappresentativo del sistema.
    Per fabry "il fondamentalista antibiomassa" lo sono
    il sistema prevede aumento di rinnovabili in parallelo a installazione pdc.
    Eh sì, aumento di che tipo?
    Ad esempio questo?


    Oppure questo in Basilicata? Chiamato "mini eolico" per le pale da "solo" 30 metri


    O forse questo in Sardegna?


    Immense aree verdi che potevano essere salvaguardate o ripristinate... E invece? Sbancamenti immani di intere montagne (alberi inclusi) e danni ambientali enormi...

    Con la differenza che il disboscamento in Romania è illegale mentre questi mostri sono invece perfettamente legali e osannati da chi si vanta di utilizzare corrente elettrica da fonti rinnovabili.
    Immagini Allegate Immagini Allegate
    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

  17. #117
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da manfre73 Visualizza il messaggio
    nelle termiche invece le biomasse sono l'80% del totale rinnovabili termiche...
    Beh ma per forza..... la stragrandissima maggioranza dell’energia termica prodotta è fatta da non rinnovabili, le pdc stanno prendendo piede da pochi anni.... non ci sono altre rinnovabili termiche in sostanza.....

    Capisco che prudono le mani quando si scrive una bella percentuale come l’OTTANTAPERCENTO..... ma andrebbe visto quanto è il termico da biomassa sul termico TOTALE... non sul termico RINNOVABILE.
    PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

  18. #118
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Lo devi dire a wuwei. A me non prude nulla.
    Le fer termiche sono il 19% delle termiche totali.
    Le fer elettriche il 35%.

    Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk
    pdc Templari Kita S Plus - vers. sw 13.26. Pit x acs BLR-Integra 500 + serpentino acs maggiorato 7,7 mq. Impianto Fotovoltaico 6,75 kw Winaico, inverter ABB 6000. 3 VMC Wolf cwl-d70. Casa 180 mq netti, EPHi 45 kwh/mqa, zona E 2388 gg. Cucina a induzione. No gas. contratto Enel 6 kw.

  19. #119
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    A me?
    Siete tu e fabry che vi lagnate della biomassa brutta e cattiva.
    Però a quanto pare vi sta bene quel 81% di termico da combustibile fossile
    Magari poi pur di dire che le vostre PDC hanno elettricità da rinnovabile vi fate andar bene anche quei mostri delle immagini che ho messo
    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

  20. #120
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Prima dici fesserie sulle rinnovabili, poi che mi sta bene il fossile. Ma dove lo avrei scritto?
    Io vorrei molti più controlli ma su tutto. Mai negato che inquinino anzi sempre sottolineato, pure pochi post fa sui diesel ancora farlocchi.
    Io spero nelle rinnovabili , ma quelle vere, inclusa biomassa se km zero e usata bene, non basta la supercaldaia 5 stelle....magari.
    Secondo te dovremmo stare a lume di candela a 15 gradi in casa....eh ma la candela chi la produce...e lo stoppino?



    Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk
    pdc Templari Kita S Plus - vers. sw 13.26. Pit x acs BLR-Integra 500 + serpentino acs maggiorato 7,7 mq. Impianto Fotovoltaico 6,75 kw Winaico, inverter ABB 6000. 3 VMC Wolf cwl-d70. Casa 180 mq netti, EPHi 45 kwh/mqa, zona E 2388 gg. Cucina a induzione. No gas. contratto Enel 6 kw.

  21. RAD
Pagina 6 di 14 primaprima 1234567891011121314 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. "Listino" qualità caldaie a legna
    Da latatadany nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 29-01-2018, 23:15
  2. Gestione Sito ENEL e relative "autorizzazioni per impianto di rete"
    Da Andrea3d nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 08-11-2013, 16:37
  3. Interpretazione autentica """data di completamento della connessione"""
    Da luciexpo nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 10
    Ultimo messaggio: 03-05-2011, 08:24
  4. Camino "ad aria" oppure "ad acqua"?
    Da svaldo nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 15
    Ultimo messaggio: 25-04-2009, 21:20

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •