Mi Piace! Mi Piace!:  208
NON mi piace! NON mi piace!:  19
Grazie! Grazie!:  22
Pagina 5 di 17 primaprima 1234567891011121314151617 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 81 a 100 su 330

Discussione: Lo smog fatto in casa

  1. #81
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito



    Quote Originariamente inviata da Lupino Visualizza il messaggio
    Vero, infatti bisognerebbe per ognuna considerare l'EROEI o, meglio ancora, l'EROGEI (EROEI globale) di tutto il processo, dalla costruzione allo smaltimento
    Si e no perché ERoEI può variare di molto anche da caso a caso per singola risorsa.
    Riprendo il mio caso personale come esempio. Gestisco il bosco sia a fustaia che ceduo che misto in maniera da ottenere la massima diversità possibile. La legna la uso per ardere e per opere varie. La cenere per saponi, detersivi, concimi. Senza presunzione ne modestia credo che la mia gestione permette un ERoEI e una biosostenibilità elevatissimi. In altri casi è l'esatto opposto.

    Per il faggio (maggior deputato per il pellet) leggevo addirittura 15-30
    Non può essere altrimenti, il faggio è pianta a crescita lenta. È una pianta che apprezzo particolarmente per il ruolo che ricopre nell'ecosistema. Ho deciso di utilizzarlo pochissimo come legna da ardere.
    Non sono un amante del pellet in quanto implica spesa di energia per la trasformazione.


    Immagino tu sia d'accordo con me che una stufa a pellet in un appartamento in città non rientra nelle necessità di piccole comunità?
    Certo. Nelle grandi città andrebbero utilizzate altre fonti.
    Sarei però curioso di vedere cosa accadrebbe se si presentasse una crisi del metano...
    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

  2. #82
    Amministratore

    User Info Menu

    Predefinito

    Fabry,
    P.s: aspetto ancora una risposta del perché chi mette biomassa 5 stelle può inquinare il mondo in proporzione 1:200 rispetto a chi scalda a metano. In lombardia e non nel Salento.
    Domanda aperta da anni.......
    Ci sono diversi motivi... (che poi il 200 è riferito esclusivamente ai PM??) politici, di libertà, di differenziazione delle fonti.... (e non vuol dire che io sia d'accordo), e poi ti rigiro la domanda: perchè deve essere concesso a un auto diesel di inquinare il mondo 10 volte di più di un GPL o metano quando l'alternativa è esistente, sviluppata commerciamente con struttura pronta ed anche con gestione più economica per l'utente finale??

    Mi riesci a dare la risposta?
    E' esattamente lo stesso concetto. Con la differenza che almeno le biomasse hanno degli aspetti positivi (rinnovabilità, CO2 neutri, possibilità di km0,) e il diesel NO.
    Comprogreen.it: soluzioni di alta ecologia che supportano il forum. Acquista in piena sicurezza!
    Essere realisti e fare l'impossibile

  3. #83
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Le emissioni di un auto a gasolio euro 6 d rispetto ad una a metano secondo le certificazioni.... sono uguali.
    Le stesse certificazioni dicono che la biomassa ha 200:1 di pm sul metano.
    Ricordiamoci che dalla camera di combustione di un diesel gestita secondo modelli matematici 3D, test banco e ricerca per milioni di euro.... allo scarico... passano catalizzatori e filtri.
    Dalla stufa a legna gestita a mano... al camino ci passa la canna fumaria.....
    Stiamo paragonando l'alta velocità con i treni a carbone.
    Ricordiamoci cosa significa combustibile solido...... se non lo ricordiamo informiamo l'utilizzatore di biomassa.
    F.


    Inviato dal mio SM-A920F utilizzando Tapatalk

  4. #84
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Stai paragonando un vecchio generatore a biomassa ad un veicolo di ultima generazione.
    E ti stai pure concentrando su un unico specifico parametro emissivo.
    Non fare il furbo...

    PS non hai più detto dove hai piazzato i tuoi bellissimi pannelli FV da 15kwh
    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

  5. #85
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da eroyka Visualizza il messaggio
    perchè deve essere concesso a un auto diesel di inquinare il mondo 10 volte di più di un GPL o metano
    da quando ?
    ognuno deve prendersi le sue responsabilità, ma non deve mai dimenticare che "sue" è sottolineato

  6. #86
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Sto paragonando una super biomassa a 5 stelle che inquina come 200 caldaie da 500 del brico.......
    I miei pannelli da 7kw.... sono come accade quasi sempre .... sul ..... tetto !!! Incredibile eh!
    P.s: nessun bosco è stato abbattuto in nome del risparmio. Anzi il mio piccolo bosco rimane lì garantendo alle mie auto di essere ad impatto 0 ... zero.... sulla Co2. (La favola della Co2 neutrale che vi bevete con la biomassa vale anche per le auto)
    F.

    Inviato dal mio SM-A920F utilizzando Tapatalk

  7. #87
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ma non erano 15kw???
    Beh se tu sei apposto con la CO2 allora io posso anche aprire una ditta di autotrasporti euro0
    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

  8. #88
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da WuWei Visualizza il messaggio
    Una curiosità. Ma dove li hai piazzati tutti i pannelli necessari per fare 15 kwh?
    Ma la sai la differenza tra potenza e energia?

    Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk
    pdc Templari Kita S Plus - vers. sw 13.26. Pit x acs BLR-Integra 500 + serpentino acs maggiorato 7,7 mq. Impianto Fotovoltaico 6,75 kw Winaico, inverter ABB 6000. 3 VMC Wolf cwl-d70. Casa 180 mq netti, EPHi 45 kwh/mqa, zona E 2388 gg. Cucina a induzione. No gas. contratto Enel 6 kw.

  9. #89
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    manfre, ho riletto ed hai ragione...

    Quote Originariamente inviata da Fabry7501 Visualizza il messaggio
    Sto paragonando una super biomassa a 5 stelle che inquina come 200 caldaie da 500 del brico.......
    Prendo una caldaia a caso tra quelle 5 stelle

    Lanordica extraflame PR20
    Screenshot_20200121-210226.png

    Non mi sembrano emissioni 200 volte superiori. E ci sono caldaie che fanno anche di meglio..
    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

  10. #90
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Ignoranza mia ma: una domanda (faccio fede alla mia firma), a proposito della tabella postata da WuWei, ... CO2... MIN 7.9 - MAX 15.7 % di cosa? Tutte le altre sostanze sono indicate in mg/mq o mg/MJ
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)
    Domotica.... how to do, piccola guida "pr
    êt-à-porter"

  11. #91
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Per chi piagnucolava che non ci sono controlli sui generatori domestici a biomassa una buona notizia.

    Stappate le bottiglie di spumante. La caccia alle streghe è cominciata!

    Piemonte, fuorilegge una caldaia su due: via ai controlli a tappeto della Regione, multe da 1000 euro - la Repubblica
    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

  12. #92
    Gianfranco59
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da eroyka Visualizza il messaggio
    Amaxgraph... quello che scrivi è giusto ma riguarda solo la parte non rinnovabile dell'energia elettrica. Il 40% è invece rinnovabile.
    L'uso di gasolio o qualsiasi combustibile fossile è 100% fossile e non rinnovabile.
    Quindi utilizzando elettricità abbiamo già abbattuto alla fonte quasi il 50% di inquinamento. Oltre al fatto che il motore elettrico ha un un'efficienza di circa il 90% contro un 25 di un termico.
    Roy dimentichi un piccolissimo particolare,. L'energia elettrica da che cosa è prodotta?? Per una minima quantità tramite energia rinnovabile al 100% , ovvero l'acqua, una altra minima parte da centrali a metano, una piccolissima parte dall'eolico (altra fonte rinnovabile al 100%) il resto dal fossile in tutti i sensi. Ovvero centrali a carbone e gasolio e pannelli fotovoltaici. Nessuno ha il coraggio di dirlo, ma gli addetti ai lavori lo sanno benissimo, per realizzare un pannello fotovoltaico è necessario utilizzare e quindi consumare più energia derivante da fossile rispetto a quella che verrà rilasciata nell'arco della sua vita. Per spiegarmi meglio se si bruciasse il fossile per produrre energia , si otterrebbe una quantità maggiore rispetto a quella rilasciata dal pannello. Il pannello non produce energia, ma la rilascia solamente come se fosse un accumulatore.

  13. #93
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Gianfranco59 Visualizza il messaggio
    ma gli addetti ai lavori lo sanno benissimo, per realizzare un pannello fotovoltaico è necessario utilizzare e quindi consumare più energia derivante da fossile rispetto a quella che verrà rilasciata nell'arco della sua vita.
    Naturalmente te sei un addetto ai lavori e la tua affermazione è supportata da dati certificati , ce li fai vedere anche a noi?

    Ti faccio questa domanda : un pannello da 300w costa 100€ ivato , in 25 anni produce mediamente a 360kwh anno circa 9000kwh , ciò vuol dire che per produrlo devo spendere almeno 9000kwh di energia , anche se costasse 1 cent al kwh , il produttore del pannello cosa avrebbe guadagnato , non era meglio se stava a fare l'orto e a raccogliere zucchine e pomodori?

    Insomma secondo te per 20kg. di alluminio , vertro ,silicio puro e un pò di rame e plastica , si spende tanta energia ?
    allora ti sei mai posto il problema per fare un auto che pesa 1500kg. se conviene farla ?

  14. #94
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    mah.... per estrarre il minerale, per fare la fabbrica, per fare i macchinari, per fabbricarlo, per trasportare i materiali e il pannello finito, per i collegamenti, per le staffe, ecc ecc...... direi che il conteggio di Gianfranco non è poi così fuori dai numeri...... (essì, perchè anche un pannello solare ha dei consumi nascosti, come tu li conteggi sul trasporto della biomassa, non vedo perchè non li consideri anche sul pannello...)


    se conviene fare un'auto da 1500 kg energeticamente? Mah.... senza dubbio conviene perchè ti agevola, ma se vai a piedi o in bici energeticamente ti conviene di più......


    come sempre dico, finchè non si esce dall'ideologia, difficilmente i problemi si risolvono.... o meglio, come sempre accade in ogni campo (politico, sport, lavoro, riscaldamento, amore, ecc ecc) ci saranno sempre gli estremisti con le bende agli occhi..... come gli asini.
    la biomassa non è per tutti........ ma per alcuni si

  15. #95
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    ... se si bruciasse il fossile per produrre energia , si otterrebbe una quantità maggiore rispetto a quella rilasciata dal pannello...
    mah.... per estrarre il minerale, per fare la fabbrica, per fare i macchinari, per fabbricarlo, per trasportare i materiali e il pannello finito, per i collegamenti, per le staffe, ecc ecc...... direi che il conteggio di Gianfranco non è poi così fuori dai numeri......
    Come dice spider dimostratelo dati (reali) alla mano. Perché, sino a prova contraria, anche solo volendo fare un discorso di spesa-ricavo-guadagno, o chi produce pannelli è un emerito incompetente che non sa farsi i conti oppure semplicemente non è così. Senza contare il fatto che, materiali a parte, energeticamente, anche per la produzione dei pannelli possono essere utilizzate FER
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)
    Domotica.... how to do, piccola guida "pr
    êt-à-porter"

  16. #96
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    scritto da Lupino

    Ignoranza mia ma: una domanda (faccio fede alla mia firma), a proposito della tabella postata da WuWei, ... CO2... MIN 7.9 - MAX 15.7
    %
    di cosa? Tutte le altre sostanze sono indicate in mg/mq o mg/MJ
    ciao caro Lupino ,

    è + semplice di quel che pensi

    quella percentuale , indica la quantità di CO2 contenuta nei fumi di combustione ( è indicata in "percentuale volumetrica" ) .

    ad es.

    se è indicato 15 % CO2 , significa che su 100 volumi di fumi di combustione sono presenti 15 volumi di CO2

    quindi se prendiamo in esame 1 Nm3 di fumi di combustione ,possiamo affermare che la quantità di CO2 presente in quel m3 è di 0,15 Nm3.

    volendo, possiamo trasformare i 0,15 Nm3 di CO2 in g di CO2 semplicemente adottando il " volume di Avogadro ".

    Sappiamo che una mole di CO2, alle C.N. , occupa il volume di 22,414 litri ( volume di Avogadro )

    una mole di CO2 sono 44 grammi

    quindi se 44 g di CO2 occupano il volume di 0,022414 Nm3 ….." x "grammi di CO2 occuperanno il volume di 0,15 Nm3

    44 : 0,022414 = x : 0,15

    x = 294,46 g di CO2

    così abbiamo trovato la concentrazione di CO2 espressa in gCO2/ Nm3

    cordialmente

    Francy
    più studio e più mi accorgo di non sapere una mazza

    Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione , un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato!!

  17. #97
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Stando ai valori ERoEI il FV sta a 10. Non proprio un risultato lusinghiero.
    Però il nucleare è a 100.
    Non so quanto valga questo ERoEI ma per me il nucleare andrebbe abolito a livello mondiale e il fotovoltaico sui tetti incentivato.
    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

  18. #98
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Lupino Visualizza il messaggio
    Come dice spider dimostratelo dati (reali) alla mano.
    e tu o spider avete dati (reali) alla mano per dimostrare che non è così?

    come vedi, la bandiera può essere girata a DX o a SX, dipende da dove la si guarda......

    resta il fatto che qui, secondo il mio umile parere, c'è un sacco, un mare, un'oceano di ideologia...... e purtroppo alcuni "ideologi" sono così spinti da pensare che SOLO le loro idee siano vere e serie, tutte le altre (per loro) sono spazzatura......
    la biomassa non è per tutti........ ma per alcuni si

  19. #99
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Non ho seguito la discussione, per cui mi limito a commentare quanto segue:

    Quote Originariamente inviata da WuWei Visualizza il messaggio
    Stando ai valori ERoEI il FV sta a 10. Non proprio un risultato lusinghiero.
    Però il nucleare è a 100.
    Non so quanto valga questo ERoEI ...
    Per l'appunto son capitato su Cassandra's Legacy, dove trovo
    "... you can find studies that assign an EROI <1 to photovoltaics and > 100 to nuclear energy, and also the reverse. At this point, EROI has become a useless metric, destroyed by too much politics applied to it ..."

    Useless metrics ...

    Peccato però, a me piaceva tanto ...

    Beh, già che ci sono ... fotovoltaico dap-per-tut-to! Edifici nuova costruzione, o in ristrutturazione, obbligatorio!!!
    E per il nucleare, prima di segarlo del tutto, aspetterei come va con il Global Warming e la CO2, capace che certi cambiamenti portino a riconsiderare il conto costi-benefici.

    Saluti.

    M
    In God we trust
    ...
    all others have to provide data.

    Adotta un Contadino! https://www.youtube.com/watch?v=UEpFpYgFZ6Y

  20. #100
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Non esiste un rapporto costi benefici per il nucleare.
    Il più banale inconveniente può comportare un disastro ambientale di secoli o millenni
    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

  21. RAD
Pagina 5 di 17 primaprima 1234567891011121314151617 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. distillatore fatto in casa
    Da Born_to_fly87 nel forum BioDiesel Fai Da Te
    Risposte: 86
    Ultimo messaggio: 23-03-2015, 18:55
  2. Impianto fatto in casa
    Da Kenneth Anderson nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 16-06-2011, 08:38
  3. [alcol] alcool 90° fatto in casa
    Da andel55 nel forum BIO-CARBURANTI
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 12-05-2008, 15:50
  4. idrogino fatto a casa
    Da mohammed1 nel forum Sistemi per auto a idrogeno/acqua
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 16-12-2006, 13:09
  5. Idrogeno fatto in casa?
    Da 9000GIRI nel forum Sistemi per auto a idrogeno/acqua
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 05-11-2006, 19:49

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •