Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 17 su 17

Discussione: minieolico enel da 3kw

  1. #1
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito minieolico enel da 3kw



    mi è arrivata una mail da enel dove pubblicizavano questo :

    Enel.si Srl - Offerta

    che ne pensate??

    stando alla carta per simulare il mio impianto stò in una zona con vento fra 5.1-6 m/s quindi ottimale credo... che dite converrebbe provare con enel? magari dando un'occhiata anche agli altri titi di pale presenti nel sito...

    un'ultima cosa...devo installare un impianto fotovoltaico da 3/4 kw nel 2010 ...ci sarebbero inpedimenti per realizzare i 2 impianti sopratutto ci sarebbero problemi per gli incentivi?

    grazie !!!

  2. #2
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    L'unica informazione che danno è che con 1800 ore/anno e un vento medio di 6 m/s si producono in media 3 kW cioè 3x1800=5400 kWh/anno

    Ora la formula per la potenza è P(Watt)=0.6xrendimentoxV³xA
    Prendiamo un rendimento del 33% e una velocità di 6 m/s:
    P=0.2x6³xA=43.2xA Watt. Per produrre 3 kW occorre un'elica di 69.4 m²
    cioè con un diametro di 9.4 m, che è compatibile con un palo di sostegno alto 6 metri.

    Se lo stato paga 30 cent ogni kWh, 5400 kWh annui rendono 1620 euro/anno, un po' più dei 1344 euro/anno da pagare per il rimborso decennale del finanziamento. Restano in tasca 276 euro/anno, di cui 75 se ne vanno in manutenzione. Ma almeno non ci si perde. E dopo 10 anni e per altri 5 anni i 1620 euro/anno resteranno netti, sempre che fra 10 anni lo Stato non abbia ridotto il rimborso per i kWh prodotti (30 cent/kWh è molto di più del costo del kWh dell'Enel) e che quei kW prodotti siano veri.

    Certo l'Enel ha il braccino un po' corto, come si dice a Milano. Anticipa il costo dell'impianto (9300 €) e poi se lo fa rimborsare a un TAEG del 6.47% che non è poco. Alla fine dei 10 anni si saranno tirati fuori 13440 euro e non 9300.

    Considerata l'incertezza sulla velocità e la durata del vento (e sul rimborso del kWh fra qualche anno, della parola dello Stato mi fido poco), io preferirei metterci subito di tasca mia i 9300 euro e poi mi godermi tutto quello che mi rende l'impianto, che siano (1620-75) euro all'anno (un bel 16.6 % di interesse, meglio dei BOT argentini) o altro.

    Chissà se i vicini gradiranno un eolico alto 15 metri davanti alle finestre...
    Ultima modifica di Stregatto; 08-11-2009 a 08:46

  3. #3
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Stregatto Visualizza il messaggio
    L'unica informazione che danno è che con 1800 ore/anno e un vento medio di 6 m/s si producono in media 3 kW cioè 3x1800=5400 kWh/anno

    Ora la formula per la potenza è P(Watt)=0.6xrendimentoxV³xA
    Prendiamo un rendimento del 33% e una velocità di 6 m/s:
    P=0.2x6³xA=43.2xA Watt. Per produrre 3 kW occorre un'elica di 69.4 m²
    cioè con un diametro di 9.4 m, che è compatibile con un palo di sostegno alto 6 metri.

    Se lo stato paga 30 cent ogni kWh, 5400 kWh annui rendono 1620 euro/anno, un po' più dei 1344 euro/anno da pagare per il rimborso decennale del finanziamento. Restano in tasca 276 euro/anno, di cui 75 se ne vanno in manutenzione. Ma almeno non ci si perde. E dopo 10 anni e per altri 5 anni i 1620 euro/anno resteranno netti, sempre che fra 10 anni lo Stato non abbia ridotto il rimborso per i kWh prodotti (30 cent/kWh è molto di più del costo del kWh dell'Enel) e che quei kW prodotti siano veri.

    Certo l'Enel ha il braccino un po' corto, come si dice a Milano. Anticipa il costo dell'impianto (9300 €) e poi se lo fa rimborsare a un TAEG del 6.47% che non è poco. Alla fine dei 10 anni si saranno tirati fuori 13440 euro e non 9300.

    Considerata l'incertezza sulla velocità e la durata del vento (e sul rimborso del kWh fra qualche anno, della parola dello Stato mi fido poco), io preferirei metterci subito di tasca mia i 9300 euro e poi mi godermi tutto quello che mi rende l'impianto, che siano (1620-75) euro all'anno (un bel 16.6 % di interesse, meglio dei BOT argentini) o altro.

    Chissà se i vicini gradiranno un eolico alto 15 metri davanti alle finestre...
    grazie per l'interessamento....

    allora si parte dalla certezza che io quei 10000€ disponibili per non fare il finanziamento non li ho

    l'altra certezza è che lo metterei in campagna quindi non dà fastidio a nessuno

    certo che pensandoci bene...facendo il finanziamento e mettendo in conto che l'impianto magari per meno vento dei 6m/s o per altro produca un po meno ...mi ritroverei per dieci anni senza nessuna resa...rimandandola a quando finisce il finanziamento...

    senza finanziamento sarebbe + conveniente e si potrebbe anche rischiare invece...

  4. #4
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito minieolico enel da 3kw

    Personalmente ritengo sia molto + conveniente l'acquisto in proprio e contattare ENEL solo per l'allacciamento alla rete.
    Negli USA un generatore da 5 kW costa circa 4000 € + circa 500 tra spedizione e dogana.
    Inoltre nell'offerta in questione non è chiaro se le spese di allaccio alla rete sono comprese.

    Che ne pensate ?

    saluti
    Gdolphin

  5. #5
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    >senza finanziamento sarebbe + conveniente e si potrebbe anche rischiare invece...
    Tieni presente anche che chiuderesti quasi alla pari rivendendo tutta l'elettricità che produci all'Enel per rimborsare il finanziamento.
    Ma se hai bisogno di elettricità, la devi consumare invece di venderla all'Enel, e ti costerebbe 30 cent al kWh invece dei 10 cent della tariffa solita.
    Tutto sommato non mi pare un affare sicuro

  6. #6
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da gdolphin Visualizza il messaggio
    Personalmente ritengo sia molto + conveniente l'acquisto in proprio e contattare ENEL solo per l'allacciamento alla rete.
    Negli USA un generatore da 5 kW costa circa 4000 € + circa 500 tra spedizione e dogana.
    Inoltre nell'offerta in questione non è chiaro se le spese di allaccio alla rete sono comprese.

    Che ne pensate ?

    saluti
    Gdolphin
    costerebbe davvero poco...ma non è il mio caso

    Quote Originariamente inviata da Stregatto Visualizza il messaggio
    >senza finanziamento sarebbe + conveniente e si potrebbe anche rischiare invece...
    Tieni presente anche che chiuderesti quasi alla pari rivendendo tutta l'elettricità che produci all'Enel per rimborsare il finanziamento.
    Ma se hai bisogno di elettricità, la devi consumare invece di venderla all'Enel, e ti costerebbe 30 cent al kWh invece dei 10 cent della tariffa solita.
    Tutto sommato non mi pare un affare sicuro
    l'energia visto che dovrei anche installare il fotovoltaico la darei tutta all'enel...

    quindi se non faccio il finanziamento mi trovo una spesa di 9300€ + 75€ x 10 anni di manutenzione....circa 10000€

    il guadagno x 15 anni sarebbe di 1620€ ...vabbe mettiamo 1500€ all'anno che sono 15000€ in 10 anni e 22500€ in 15...e andando bene quel che produce dopo a prezzo di mercato....
    naturalmente cè la svalutazione da contare e il fatto che anticipo i 9300€ ...ma tutto sommatto così sarebbe quasi da rischiare....

  7. #7
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Sì hai ragione, ho fatto confusione (colpa dell'influenza)
    Se ti fai finanziare devi vendere all'ENEL quasi tutta l'elettricità che produci (1620 euro anno al massimo) per pagarti i 1344 euro di rate del finanziamento. Questo se tieni le luci spente e fai il produttore di elettricità.
    Ma se consumi corrente cala il guadagno, al costo di 30 cent ogni kWh che consumi. Per chiudere in pari devi vendere all'Enel almeno 1344 euro di corrente. I restanti 276 euro li puoi consumare tu; al costo di 30 cent/kWh sono 920 kWh/anno, meno di 3 kWh al giorno. Pensi di starci dentro ?
    Ce la puoi fare se in quella casa ci vai saltuariamente. Altrimenti la corrente che consumi in più ti costerebbe 30 cent al kWh invece dei 10 cent che ti farebbe pagare l'Enel per un contratto normale.

    Per esempio supponiamo che per la tua casa ti servano 3000 kWh all'anno (0.5 kW in media per 16 ore/giorno). Con un normale contratto ti costerebbero 300 euro all'anno.
    Se installi il motore Enel che produce 5400 kWh/anno, 3000 li consumi tu e 2400 li vendi all'Enel, con un ricavo di 720 euro all'anno. 1344 euro li devi pagare per le rate del finanziamento, te ne resterebbero da pagare 624 all'anno, più del doppio di quello che ti costerebbe la corrente dalla rete.
    Vedi che la turbina dell'Enel non è poi così conveniente ?

  8. #8
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Stregatto Visualizza il messaggio
    Sì hai ragione, ho fatto confusione (colpa dell'influenza)
    Se ti fai finanziare devi vendere all'ENEL quasi tutta l'elettricità che produci (1620 euro anno al massimo) per pagarti i 1344 euro di rate del finanziamento. Questo se tieni le luci spente e fai il produttore di elettricità.
    Ma se consumi corrente cala il guadagno, al costo di 30 cent ogni kWh che consumi. Per chiudere in pari devi vendere all'Enel almeno 1344 euro di corrente. I restanti 276 euro li puoi consumare tu; al costo di 30 cent/kWh sono 920 kWh/anno, meno di 3 kWh al giorno. Pensi di starci dentro ?
    Ce la puoi fare se in quella casa ci vai saltuariamente. Altrimenti la corrente che consumi in più ti costerebbe 30 cent al kWh invece dei 10 cent che ti farebbe pagare l'Enel per un contratto normale.

    Per esempio supponiamo che per la tua casa ti servano 3000 kWh all'anno (0.5 kW in media per 16 ore/giorno). Con un normale contratto ti costerebbero 300 euro all'anno.
    Se installi il motore Enel che produce 5400 kWh/anno, 3000 li consumi tu e 2400 li vendi all'Enel, con un ricavo di 720 euro all'anno. 1344 euro li devi pagare per le rate del finanziamento, te ne resterebbero da pagare 624 all'anno, più del doppio di quello che ti costerebbe la corrente dalla rete.
    Vedi che la turbina dell'Enel non è poi così conveniente ?
    per l'energia che consumo ci sarà il fotovoltaico quindi tutto quello prodotto dal minielico la venderei all'enel

  9. #9

    Predefinito non è proprio cosi

    Quote Originariamente inviata da Stregatto Visualizza il messaggio
    L'unica informazione che danno è che con 1800 ore/anno e un vento medio di 6 m/s si producono in media 3 kW cioè 3x1800=5400 kWh/anno
    ....
    cioè con un diametro di 9.4 m, che è compatibile con un palo di sostegno alto 6 metri.

    Se lo stato paga 30 cent ogni kWh, 5400 kWh annui rendono 1620 euro/anno, ...

    ...
    siccome io sono un pessimo venditore.. dico alcune cose...

    a parte il fatto delle 1800 ore con 6 mt di palo ....mi sembra una cosa alquanto improbabile
    e che l'inverter è un 2,6 kW (e non 3).

    il conto economico "della serva" non è proprio cosi, non è lo stato ma il GSE , e poi quei "signori" di enelsi non ti hanno detto tutto.
    chiama il GSE e vedi come funzionano i 30 cent !!!

    se vuoi 0,3 €/kWh devi fare la CESSIONE TOTALE..(o PARZIALE) e avere P.IVA e pagare un tot all'anno (300 euri e bollettini vari ) per il servizio... anche per 1 kW.

    se fai lo scambio (come il FV) gli 0,30 TE LI SCORDI, e ti pagano SOLO l'eccedenza a tariffa di scambio e a fasce f1 f2 f3.

    mi dispiace ma per ora è cosi

    p.s.
    diffidate dai "puri" venditori

    saluti
    Mario
    minieolico.it

  10. #10
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da minieolico.it Visualizza il messaggio
    siccome io sono un pessimo venditore.. dico alcune cose...

    a parte il fatto delle 1800 ore con 6 mt di palo ....mi sembra una cosa alquanto improbabile
    e che l'inverter è un 2,6 kW (e non 3).

    il conto economico "della serva" non è proprio cosi, non è lo stato ma il GSE , e poi quei "signori" di enelsi non ti hanno detto tutto.
    chiama il GSE e vedi come funzionano i 30 cent !!!

    se vuoi 0,3 €/kWh devi fare la CESSIONE TOTALE..(o PARZIALE) e avere P.IVA e pagare un tot all'anno (300 euri e bollettini vari ) per il servizio... anche per 1 kW.

    se fai lo scambio (come il FV) gli 0,30 TE LI SCORDI, e ti pagano SOLO l'eccedenza a tariffa di scambio e a fasce f1 f2 f3.

    mi dispiace ma per ora è cosi

    p.s.
    diffidate dai "puri" venditori

    saluti
    Mario
    minieolico.it

    bè se è cosi come dici tu allora cambia tutto!!

    bè allora in una zona come la mia con vento diciamo che va (come dice qualche carta) dai 5.1 ai 6/ms in che casi conviene il mini eoliche

  11. #11
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Allora quello che resta possibile è costruirsi un Savonius per tirar su l'acqua dal pozzo.
    Spero che almeno questo non venga tassato, ma con lo Stato non si sa mai...

  12. #12
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da minieolico.it Visualizza il messaggio
    siccome io sono un pessimo venditore.. dico alcune cose...

    a parte il fatto delle 1800 ore con 6 mt di palo ....mi sembra una cosa alquanto improbabile
    e che l'inverter è un 2,6 kW (e non 3).

    il conto economico "della serva" non è proprio cosi, non è lo stato ma il GSE , e poi quei "signori" di enelsi non ti hanno detto tutto.
    chiama il GSE e vedi come funzionano i 30 cent !!!

    se vuoi 0,3 €/kWh devi fare la CESSIONE TOTALE..(o PARZIALE) e avere P.IVA e pagare un tot all'anno (300 euri e bollettini vari ) per il servizio... anche per 1 kW.

    se fai lo scambio (come il FV) gli 0,30 TE LI SCORDI, e ti pagano SOLO l'eccedenza a tariffa di scambio e a fasce f1 f2 f3.

    mi dispiace ma per ora è cosi

    p.s.
    diffidate dai "puri" venditori

    saluti
    Mario
    minieolico.it
    Ciao Mario,

    mi piacerebbe approfondire il discorso dei 300€ da regalare annualmente, in che cosa si traducono esattamente?

    Ciao e grazie,
    Luca

  13. #13

    Predefinito

    i costi sono del servizio di misura che sono presenti nel ritiro dedicato , sia per 1kW che per 20 kW , totale o parziale.
    qiuindi i primi 1000 kWh servono per questo , il resto se c'è serve sarebbe il "netto" dei kwh,
    sei chiedi lo SSP non prendi la tariffa OC ma ti pagano solo l'eccedenza a tariffa da "fame", praticamente come la parte di SSP dei contratti del Fotovoltaico.

    e con quella Turbina da 3 kW credo che non avanzino molti kWh

    saluti
    Mario
    minieolico.it

  14. #14
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da minieolico.it Visualizza il messaggio
    i costi sono del servizio di misura che sono presenti nel ritiro dedicato , sia per 1kW che per 20 kW , totale o parziale.
    qiuindi i primi 1000 kWh servono per questo , il resto se c'è serve sarebbe il "netto" dei kwh,
    sei chiedi lo SSP non prendi la tariffa OC ma ti pagano solo l'eccedenza a tariffa da "fame", praticamente come la parte di SSP dei contratti del Fotovoltaico.

    e con quella Turbina da 3 kW credo che non avanzino molti kWh

    saluti
    Mario
    minieolico.it
    Ciao Mario,

    ritengo che questo sia un argomento molto importante, quindi vale la pena approfondirlo un pò. Potresti citare la fonte oppure fornire una prova secondo la quale ci sarebbero da pagare questi 300€/anno per il servizio di misura? Sulla guida GSE non parla di tale importo, parla invece di recupero di costi amministrativi pari allo 0,5% del controvalore dell' energia ritirata.

    Se fosse come dici tu allora per una mini-turbina sarebbe molto più conveniente lo SSP in quanto, personalmente, ritengo che i pagamenti del kWh non siano proprio da fame, anche se di molto inferiori alla Omni-comprensiva o Conto Energia per il fotovoltaico.

    Ciao,
    Luca

  15. #15

    Predefinito

    è il costo del servizio di misura di ENEL non GSE , e rammentato spesso anche in altri post e costa c.a 300 euro anno

    per il resto con una 3 kW (specie quella li con 2,6 Kw di inv.) quanto pensi di realizzare
    con la vendita (c.a. 0.11, 0.14 € kwh) ??

    a meno che non stai in siti da 2/3000 ore/anno a 10 mt di altezza , il che significa nelle HigLand britanniche o sù di li...

    saluti
    Mario
    minieolico.it

  16. #16
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da minieolico.it Visualizza il messaggio
    è il costo del servizio di misura di ENEL non GSE , e rammentato spesso anche in altri post e costa c.a 300 euro anno

    per il resto con una 3 kW (specie quella li con 2,6 Kw di inv.) quanto pensi di realizzare
    con la vendita (c.a. 0.11, 0.14 € kwh) ??

    a meno che non stai in siti da 2/3000 ore/anno a 10 mt di altezza , il che significa nelle HigLand britanniche o sù di li...

    saluti
    Mario
    minieolico.it
    quindi l'Enel si farebbe pagare 300€/anno per il servizio di misura? Dove sta scritto esattamente? Hai una fonte sicura che non siano gli altri post?

    Grazie,
    Luca

  17. #17
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Angry

    ecco il link che conferma il costo del servizio di misura per l' energia immessa!

    318€+iva! incredibile!!!

    Servizio di misura - Enel.it

    servono la bellezza di 1272 kWh prodotti solo per pagare questo servizio!

    ciao a tutti.

Discussioni simili

  1. Minieolico da 45 kw/h
    Da val1982 nel forum EOLICO
    Risposte: 19
    Ultimo messaggio: 18-02-2010, 22:59
  2. Minieolico e DIA
    Da DrKenny nel forum EOLICO
    Risposte: 27
    Ultimo messaggio: 24-11-2009, 21:16
  3. minieolico
    Da egidioferro nel forum Asse VERTICALE - prototipi (Fai-Da-Te Mini-micro eolico)
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 25-03-2008, 00:00

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •