Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 2 di 2 primaprima 12
Visualizzazione dei risultati da 21 a 37 su 37

Discussione: Eolico fai da tè con ventilatore da soffitto

  1. #21
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Question Ventilatore a pale



    Salve e' la prima volta che scrivo in questa sezione del forum, ma guardando il ventilatore attaccato al soffito in casa , mi e' venuto in mente di utilizzarne la meccanica .... rifacendo naturalmente la parte elettromagnetica... mi sembra che sia perfetto per le prove , ha gia gli attacchi per le pale sia se lo monto orizzontale o meglio in verticale , nessuno ha mai provato o pensato di utilizzarlo?

    ciao

  2. #22
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Spider
    La scorsa estate ho acquistato per pochi euro un ventilatore da soffitto, modello senza fronzoli ed accessori, circa 120 Watt nominali a 200 g/min' tre pale in metallo, con l'intenzione di utilizzare la parte meccanica, rifacendo gli avvolgimenti delle bobinette per tensione 24-48 V e le pale, in legno.
    Purtroppo per il poco tempo a disposizione, questa intenzione è rimasta allo stato di progetto.
    A questo si somma il fatto che abitando in pieno centro storico, una realizzazione del genere non sarebbe utilizzabile.

    Vedi la realizzazione di questo sig. Guidetti:
    Generatore eolico con ventilator

    e questa discussione:
    http://www.energeticambiente.it/fai-...55-eolico.html
    Ultima modifica di Wilmorel; 25-02-2009 a 21:32

  3. #23
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie Wilmorel sempre presente , non si riesce a inventare niente ... bel progetto peccato che finisca li' non si capisce se lo ha portato a termine o no... comunque intendevo quello : usare la meccanica , e rifare la parte elettrica , sicuramente la soluzione migliore sarebbe farlo verticale ....

    ciao

  4. #24
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Spider, la settimana scorsa sono passato in un mercatino dell'usato ho trovato ad un prezzo irrisorio un vecchio contatore meccanico a levetta utile per quando si fanno gli avvolgimenti e c'era anche un motore senza pale il tipo con la luce sotto, con il tubo cavo x il passaggio dei fili, ho cercato di guardare tra le feritoie per vedere dentro i poli, cmq potrebbe andare bene per fare delle prove, ho notato che ha i coperchi fissati alla casa rotante, era fatta con lamerini, sicuramente era una configurazione asincorono, una specie di gabbia a scoiattolo esterna, cmq se lo trovo la prox volta che passo penso di prenderlo tanto lo vendevano a 5 euro, può essere interessante farci delle prove
    Bisognerebbe vedere il numero di poli e se si può adattare la cassa rotante per inserire i magneti permanenti.
    Un saluto Luigi

  5. #25
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito generatore da motore di ventilatore da soffitto

    Buongiorno a tutti, ho smontato un motore di un ventilatore da soffitto di un noto marchio commerciale e mi sono accorto che potevo utilizzarlo (per lo meno la parte meccanica) per autocostruirmi un generatore per eolico verticale creando uno statore su supporto a disco in resina
    Ho bisogno di una informazione:
    il disco del rotore è costituito da una serie di lamelle metalliche sovrapposte a pacchetto con uno strato plastico inferiore e superiore.
    Quesito: posso incollare i magneti direttamente a contatto con la parte metallica togliendo la plastica ? è meglio incollarli sulla parte plastica oppure si tratta di un rotore inadatto?
    Vi allego la foto del rotore mentre sto svolgendo le bobine di rame che c'erano sopra.
    grazie a tutti per i preziosi consigli
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  6. #26
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Questo caso è analogo al tuo.
    Ciao

    http://www.energeticambiente.it/fai-...55-eolico.html

  7. #27
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie Wilmorel, A differenza di quello che mi hai gentilmente indicato, io vorrei utilizzare il motore al contrario ossia quello che in origine era statore diventerebbe rotore e viceversa. Il mio problema rimane quello di capire quale soluzione sarebbe più idonea per l'appoggio dei magneti (più che altro per non alterare troppo i campi magnetici). Devo questo punto stabilire se incollarli sopra la plastica (affogandoli con un piccolo strato di vernice densa) o se togliere la plastica e incollarli sul ferro direttamente.

  8. #28
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao a tutti :-)
    mi sa che arrivo un po' tardi nella discussione, ma ci provo!
    ciao captabeix sei riuscito alla fine nel tuo intento? cioè usare direttamente il motore del ventilatore come generatore?
    te lo chiedo perchè anch'io vorrei utilizzarlo per riabilitare il vecchio ventolone che vedi nella foto del mio avatar, e pensavo secondo me sono motori in CC, quindi adatti ad essere utilizzati direttamente per produrre energia, qualcuno che se ne intende mi può confermare questo fatto?
    inoltre poi pensavo, per far variare il numero di giri dei ventilatori ci sarà un circuito che fa alzare/abbassare la tensione, a quale tensione lavorerà? perchè dato il numero di giri molto basso di questi apparecchi probabilmente facendoli girare anche piano si dovrebbe avere una bella tensione in uscita!
    un saluto
    Tommaso


    *** Firma irregolare parzialmente rimossa d'ufficio. ***

  9. #29
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Bravo Tommy, ben rivisto!
    Un (lungo) applauso!

  10. #30
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Tommy ,
    si ci sono riuscito, diciamo con un risultato non esaltante ma divertente. non superava mai i 11/12V (ho utilizzato un motore elettrico con regolatore di velocità per farlo girare) e l'amperaggio era bassino (causa bobine fatte con rame di recupero e non di grosso diametro.
    Ti preciso però che io ho smontato completamente il vecchio motore che era in corrente alternata, ho invertito (per puri motivi meccanici) lo statore con il rotore e per i magneti ho usato quelli dei vecchi hard disk SCSI (che hanno un bel magnete) i magneti di quel tipo però hanno due poli sulla stessa faccia per cui (visto lo spazio interno alla carcassa )non sono riuscito a sistemarne molti.
    Visto lo scarso rendimento sto smontanto il "prototipo" .Lo scopo non era quello di ottenere grandi potenze ma di giocare a riciclare la "spazzatura"... lo ammetto : sono afflitto da sindrome di "sopravvivenza post- nucleare" per cui mi piace pensare di riuscire a ricavare oggetti da altri buttati via.
    In ogni caso un cellulare lo potevo ricaricare tranquillamente !!

    buon divertimento!

  11. #31
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao willmorel!
    si in effetti è da un sacco che non intervengo piu nel forum a causa di un po' di impegni comunque con l'avvento della nuova stagione mi è tornata la voglia di rimettermi un po' al lavoro e per prima cosa devo rimettere a nuovo il ventolone e il pannello solare!

    ciao captbaxeic
    grazie per le info, in realtà speravo che quei motori fossero a collettore e quindi in CC, niente da fare dunque, dovrò trovare una nuova soluzione... il fatto è che motori in CC o cumunque a magneti permanenti non se ne trovano se non con un numero di giri elevatissimo..
    vedo che sei anche tu ligure.. di dove? (se posso permettermi..)
    un saluto
    Tommaso


    *** Firma irregolare parzialmente rimossa d'ufficio. ***

  12. #32
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao ragazzi: ho un motore con spazzole, facendolo girare con un trapano, ricavo corrente però mi va in atrito, sforza il trapano.
    come potrei togliere l'atrito? io ho pensato modificando lindotto con dei magneti.
    cosa mi sapreste dire

  13. #33
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito generatore eolico

    io ho già realizzato questo progetto ed è perfettamente funzionante. Non so se il motore del ventilatore usato da te sia uguale al mio. Il mio contiene le bobine nel rotore mentre lo statore era originariamente rivestito da lamelle di ferro che ho dovuto eliminare per far posto ai magneti permanenti che ho solo dovuto incollare al posto delle lamelle.

    Attualmente ruotandolo a mano mi accende una lampadina di moto da 10 watt

    Fammi sapere ciao

  14. #34
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito generatore eolico

    salve a tutti, pomgo la domanda a voi che siete sicuramenre più esperti di me, ho un vecchio ventilatore da soffitto a 4 pale con lampade, ovviamente escludendo la parte delle lampade c'è un modo semplice di generare corrente senza modificarlo troppo?

  15. #35
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito si lo puoi fare.

    basta che leimini le calamite che circondaono il rotore e le sostituisci con calamite al neodimio o comunque il pù potenti possibile. serve una calamita per ogni bobina

  16. #36
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    i magneti dei vecchi hard disk vanno bene?

  17. #37
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito magneti

    vanno bene anche quelli, più ne impili l'uno sull'altro più fatica fa la pala eolica a girare sotto carico, ovviemente la maggior fatica si traduce in maggior produzione elettrica (in ampère), il voltaggio è dato dal n dei giri che fa l'elica. cerca anche di tenerli il più possibile vicini alle bobine della girante perchè producono molto di più

  18. RAD
Pagina 2 di 2 primaprima 12

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •