Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 11 su 11

Discussione: Ricerca autosufficienza per casetta in collina

  1. #1
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito Ricerca autosufficienza per casetta in collina



    Un saluto a tutti i forumendoli! Apro questi 3d per raccogliere consigli/pareri da voi molto piu esperti.
    Sto acquistando una piccola casetta su 2 piani più sottotetto sulle prealpi biellesi. Attualmente ha utenza enel e acqua non il metano ( per ora la cucina va con la bombola)
    La casa e' gia sistemata, serramenti nuovi e con il tempo mi piacerebbe recuperare il sottotetto alto oltre i 2.5mt per farci altre 2 stanzette.
    Il sogno sarebbe farla diventare off grid con fotovoltaico ,accumulo , recupero acqua piovana e tutto quello che puo essere utile per raggiungere il famigerato off grid è uscire un po dal sistema.
    Ho annessi terreni e boschi quindi mi piacerebbe andare in autoproduzione anche di viveri e abbinare una autosufficienza energetica sarebbebe veramente il massimo. La farò diventare un punto fi ritrovo per i biker e chi vorrà venire a girare da quelle parti sarà il benvenuto anche per dormire. L'ho potrò chiare leco 'ostello della Mtb )
    Scusate la divagazione ma era per far capire la filosofía.
    Il tetto è bello grande credo almeno una ventina di pannelli ci stanno. Esposto a sud(giusto qualche grado ad est ) e azimut 30 circa.
    Il pallets vorrei sostituirlo con pdc e la bombola con induzione. Vorrei prendere una piccola ecar con cui poter sottodimendionare l'accumulo di casa che quando è ferma potrebbe reimmettere come fa credo la tesla x.
    La casa è circa 80mq su i due piani piu altri 40 del recupero eventuale del sottotetto.
    Muri di una volta quindi belli spessi ma non so quanto isolanti
    Avevo costruito un sistema di irrigazione sul Pv dei miei poi lasciato nel dimenticatoio perché mai realizzato il recupero della piovana..
    Li nel biellese vorrei riesumare il progetto e crearme uno anche li cosi da non far avere mai sbalzi termici ai pannelli e oltre ad avere una miglioria di performance del 15% allungarne la vita ad almeno 40/50anni
    Su che dimensionamento potrei 'iniziare a pensare sia pannelli batterie e pdc??
    Ovviamente sarà una cosa che farò con il tempo ma iniziare iare a farmi un idea potrebbe essere utile.
    Se avete bisogno di qualche dato chiedete pure
    Grazie a chi vorrà contribuire''
    Impianto fotoltaico 12 x 230 solaria poliscristal - inverter aurora PVI 3.0 out d-s .
    azimut -20° tilt 15°
    set '11 - 4° conto energia - Ppk 3178W -Tot 18066 kWh

  2. #2
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    20 pannelli sei tra i 6 e 7 kWpicco cioè 45kWh/giorno in estate e ... in inverno, con induzione in cucina e pdc x riscaldamento non ce la fai in offgrid...non sono abbastanza, ovviamente secondo me, aspetta il parere dei più esperti
    il Silenzio è uno solo, tutto il resto è rumore.
    https://monitoringpublic.solaredge.c...006#/dashboard

  3. #3
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    stiamo di scorza abbastanza dura noi biker potremmo viaggiare tranquilli con 16-17 gradi in inverno un po sulla linea di di wim hof
    Come curarsi con il freddo: il metodo Wim Hof - YouTube
    escursioni a torso nudo sui ghiacciai ))
    Impianto fotoltaico 12 x 230 solaria poliscristal - inverter aurora PVI 3.0 out d-s .
    azimut -20° tilt 15°
    set '11 - 4° conto energia - Ppk 3178W -Tot 18066 kWh

  4. #4
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    in inverno il FV potrebbe NON produrre per una settimana, non ti scaldi? non cucini ? non fai acs ?
    stai al buio? non ti connetti al forum?
    il Silenzio è uno solo, tutto il resto è rumore.
    https://monitoringpublic.solaredge.c...006#/dashboard

  5. #5
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    in che senso ?? l'accumulo non dovrebbe servire per l'evenienza che non ci sia produzione per un po di tempo??
    un po di legna dai miei boschi l'avrò messa in legnaia per il caminetto spero )
    ACS potrebbe essere fatta con il solare termico non mi devo fare doccie a 40° basta che non sia a 3° (vedi link di Wim che ho messo sopra)
    Per la sera piccoli led con pannellini solari che uso gia potrebbere essere sufficienti per le letture dopo il crepuscolo. per il cell i power bank da 10A basteranno per le settimane buoi..
    All'occorenza per le settimane di tempaccio da lupi mi piacerebbe realizzare una bella spin bike con generazione corrente, calcolando che sono uno da lunghi ultimamente in mezza giornata potrei caricare circa 1500W e ci si tiene in forma quando il lavoro nei campi e fermo
    Impianto fotoltaico 12 x 230 solaria poliscristal - inverter aurora PVI 3.0 out d-s .
    azimut -20° tilt 15°
    set '11 - 4° conto energia - Ppk 3178W -Tot 18066 kWh

  6. #6
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    6kWp non riescono a far funzionare la casa e ricaricare le batterie in inverno, sempre secondo me, forse sono io troppo pessimista ma mi sembra che tu hai una visione troppo ottimista...
    il Silenzio è uno solo, tutto il resto è rumore.
    https://monitoringpublic.solaredge.c...006#/dashboard

  7. #7
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Si in effetti sono un inguaribile ottimista di natura))
    Nella mia visione le stagioni dove potrei avere Guess per i giri in bici sarebbero primavera estate e autunno.
    In inverno potrei stare molto low profile visto che sarei solo e nelle giornate particolarmente brutte ci sarebbero sempre i KW generati dalla SpinBike Dymano )
    Billions in Change Official Film 2015 - YouTube
    Ultima modifica di valassinahen; 02-08-2020 a 18:44
    Impianto fotoltaico 12 x 230 solaria poliscristal - inverter aurora PVI 3.0 out d-s .
    azimut -20° tilt 15°
    set '11 - 4° conto energia - Ppk 3178W -Tot 18066 kWh

  8. #8
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    iniziamo con le domande un po tecniche :
    Ho due pannelli in allegato e vedo che l'uscita è 67v che tipo di batteria/inverter potrei prendere per avere da caricare cell lattop e altri carichi leggeri come led ???
    Grazie
    ho visto tipo questo ma come ingesso arriva fino a 40v ((
    Immagini Allegate Immagini Allegate
    Ultima modifica di valassinahen; 04-08-2020 a 20:53
    Impianto fotoltaico 12 x 230 solaria poliscristal - inverter aurora PVI 3.0 out d-s .
    azimut -20° tilt 15°
    set '11 - 4° conto energia - Ppk 3178W -Tot 18066 kWh

  9. #9
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Intanto ti consiglierei di stabilire un budget per quello che vuoi fare e solo dopo partire con un progetto finito, inoltre, ma questo è quello che farei io, terrei almeno 0.5 kW di contatore ufficiale enel (ora è possibile avere step di 0.5kW alla volta) questo ti consentirebbe di aver garantita la luce anche un'emergenza , sempre,
    in montagna 15 giorni di brutto tempo continuo non sono una rara eccezione .
    Detto ciò se dichiari la spesa prevista vediamo meglio cosa tu possa fare
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ​https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

  10. #10
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da dolam Visualizza il messaggio
    Intanto ti consiglierei di stabilire un budget per quello che vuoi fare e solo dopo partire con un progetto finito, inoltre, ma questo è quello che farei io, terrei almeno 0.5 kW di contatore ufficiale enel (ora è possibile avere step di 0.5kW alla volta) questo ti consentirebbe di aver garantita la luce anche un'emergenza , sempre,
    in montagna 15 giorni di brutto tempo continuo non sono una rara eccezione .
    Detto ciò se dichiari la spesa prevista vediamo meglio cosa tu possa fare
    Beh come budget pensavo tra 6kw di PV un powerwall da 14 e inverter sui 15mila almeno. Devo capire come rientrare negli incentivi 110% e rifarei anche un paio di finestre lato nord e magari anche il recupero del sottotetto con coibentazione ma li c'e ne vorrebbero altrettanti
    Impianto fotoltaico 12 x 230 solaria poliscristal - inverter aurora PVI 3.0 out d-s .
    azimut -20° tilt 15°
    set '11 - 4° conto energia - Ppk 3178W -Tot 18066 kWh

  11. #11
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    rendere autosufficiente una casa singola è abbastanza un'impresa.. non è fattibile cosi facilmente con un impianto solare e una batteria come in genere si è portati a credere. Bisogna aver ben presente il consumo e non è cosa da poco . e nel caso da te esposto non si parla solo di consumo elettrico ma anche termico che come vedrai non è dire poco.. ti porto i miei numeri per farti capire.. numeri personali quindi ripeto ogni caso è a se ma è più a titolo esemplificativo. in media, casa singola 3/4 persone, 160mq più garage si attesta su 9kWh di consumo elettrico (puro senza riscaldamento) al giorno e per la parte termica siamo sui 35/40kWh termici al giorno (finestre triplo vetro, no cappotto, casa singola, 19°, in trentino, in giornate miti in cui le temperature non scendono sotto-1° perchè sotto sono dolori). Convertendo questi ultimi in elettrici tramite pdc, chi la ha mi corregga i numeri, significa che dai 35 passiamo a 15/20kWh (circa? a essere ottimisti con temperature miti, dipende dal cop/zona climatica.. chi la ha in me ne dia conferma). significa 30kWh elettrici al giorno (senza contare l'auto elettrica che hai menzionato che è molto energivora). Pannelli solari.. bene io ho sul tetto un bell'impianto da 8.5kWp che d'estate regala emozioni ma d'inverno in giornata di sole produce 9/10kWh.. dato che spesso alterniamo giorni di pioggia/nuvolo è fattibile 1giorno ogni tre... quindi spero tu riesca a capire dove voglio arrivare.. ripeto ogni caso è a sè entrano in gioco tanti fattori a partire dalla tua zona, dai tuoi consumi, dal tuo orientamento dei pannelli... spero di esserti stato utile.

Discussioni simili

  1. AUTOSUFFICIENZA. Elettrica o mista?
    Da Cactaceo nel forum AUTOPRODUZIONE, AUTOSUFFICIENZA, Fai Da Te
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 03-06-2020, 16:32
  2. Autosufficienza.... ho una gran confusione...
    Da Teomn nel forum AUTOPRODUZIONE, AUTOSUFFICIENZA, Fai Da Te
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 30-08-2017, 07:14
  3. Autosufficienza in caso di black-out
    Da PaolaG nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 121
    Ultimo messaggio: 30-08-2013, 21:05
  4. Impianto per una casa in collina
    Da Dabon nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 03-07-2010, 19:43
  5. Collina
    Da nel forum LEGGI e FINANZIAMENTI FER
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 07-12-2005, 19:49

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •