Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 9 di 13 primaprima 12345678910111213 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 161 a 180 su 258

Discussione: produttori mini impianti biomasse

  1. #161
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito



    [QUOTE=eno2407;119044430]

    E' chiaro che non si puo' andare spesso a rompere le scatole in aziende che hanno i nostri impianti che funzionano, e quindo lo facciamo solo con chi e' veramente interessato.
    Quindi, primi si incontrano le persone/ditte interessate e si spiega l'impianto, rispondendo alla domante e capendo le problematiche.
    Poi si puo' andare in fabbrica da noi a veder funzionare un impianto dimostrativo oppure impianto in fase di collaudo prima della consegna.
    Indi si visita l'azienda del potenziale cliente con i nostri tecnici per i rilievi e, alla fine, se il cliente e seriamente intenzionato all'acquisto e desidera vedere un impianto in funzione da tempo presso qualche azienda, si chiede il permesso (per andare a disturbare i casa della gente che lavora bisogna sempre chieder 'per favore'), e si concorda una visita.


    Sbaglio o si vende qualcosa?
    Ultima modifica di lino49; 14-03-2010 a 11:42

  2. #162
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    [QUOTE=eno2407;119044430]Non offenderti ma stai descrivendo una operazione di bricolage. Al di là dei clienti , avrete fatto una sperimentazione seria e non solo dimostrativa ? Quante migliaia di ore avete girato con il prototipo ? Avete verificato usure e consumi facendo le opportune proiezioni ? Concordo con te che i clienti non si disturbano per una curiosità , ammetterai che è un serpente che si morde la coda, non fai vedere la macchina operativa e i possibili clienti si dileguano nel nulla. In altri casi si sono conclusi accordi alla vendita delle macchine con un pacchetto di visite concordato che previo avviso venga sfruttato dal produttore per pubblicizzarsi....
    Non entro nel merito della validità della macchina ( non avendo neanche una foto è come parlare di aria fritta ) la commercializzazione fatta così mi sembra però una professione di fede e non una azione commerciale .....

  3. #163
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Hai centrato a pieno il problema Sulzer!
    Effettivamente se avessero una macchina a posto e funzionante in continuo perchè farla tanto difficile per farla vedere???
    Come dici tu oltre a clienti che l'avranno pagata meno per essere dei demo o quasi come dice Eno ne hanno anche una in fabbrica da loro e allora perchè ste grosse selezioni dei clienti prima di una visita?
    A me la cosa sinceramente puzza...poi ognuno è libero di pensarla come vuole ma anche di fare dei grossi SALTI NEL BUIO con coseguenti BUCHI che secondo me lasciano il segno!

  4. #164
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Mah , a me la prima cosa che chiedono è proprio di vedere un impianto funzionante . Io tratto diesel , da almeno un centinaio di anni funzionano , mi immagino dovessi presentarmi dicendo : "guardi ho una proposta fantastica, una centrale che va a legna facendo girare una ventola ad aria calda"mi direbbero , prima ancora di dichiarare l'interesse " dove se ne vede una ? "
    Il motivo principale per cui la gente vuole vedere girare un impianto è la speranza di sentire il gestore lamentarsi delle inefficienze .......

  5. #165
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    E' vero, i diesel girano da 100 anni, le turbine ad aria calda magari te le fanno vedere per 20 minuti ma il problema che poi il giocattolino dovrà girare a massimo carico per 8000 ore/anno e per 15 anni....
    Secondo me i sistemi attualmente in commercio con caldaia a biomasssa e turbina ad aria calda (derivata da quella a gas modificata) di strada ne devono fare parecchia ancora prima di essere considerati investimenti affidabili!

  6. #166
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Salve, sono nuovo del forum e del settore, ed ho letto con attenzione questo topic. In particolare la mia attenzione è stata attratta dal sistema di cogenerazione definito aria/aria, che utilizza la turbina della Turbec. Ho letto che eno produce queste macchine e sarei curioso di sapere se effettivamente si riescono a raggiungere certe temperature. Se infatti consideriamo una temperatura di ingresso in turbina di 950°C, immagino che dalla caldaia dovrei uscire ad una temperatura di circa un migliaio di gradi? Così facendo la temperatura di pelle dello scambiatore dovrà essere ancora più alta!!! E se poi per qualsiasi motivo mi viene a mancare la circolazione dell'aria nello scambiatore? Come faccio a garantire che non si squagli tutto, e che in condizioni normali la caldaia mi duri 15 anni?

  7. #167
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Grande desmo , pensa che sullo scambiatore non mandi gas caldi " puliti e inerti ma il prodotto della combustione di legna che ha comunque una sua umidità e un bel po' di corrosivi , pensa le reazioni chimiche di " pelle" . E per mantenere l'isotermia aria calda . Eppure se provi a chiedere , dicono , "la caldaia non ha nessun problema ". l'avran fatta con la kriptonite di Superman ?

  8. #168
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Forse mi sono spiegato male, quindi provo a ripetere.
    Per noi portare un visitatore presso altre aziende e' un po' complicato dato che, oltre che chiedere il permesso al proprietario dell'azienda, devi trovare una data ed un orario che vada bene a lui, ad un ns/ responsabile ed al potenziale cliente e, ti sembrera' strano ma spesso la cosa e' un po' complicata.
    Per questo lo facciamo quando la trattativa e' piuttosto avanzata.
    La prima visita preferiamo farla presso la ns/ azienda, quando abbiamo un impianto in collaudo prima della consegna.
    Considera che ogni mese abbiamo una ventina di aziende che vengono a visitarci dalel varie parti di Italia, quindi capirai che sarebbe piuttosto complicato.

    Per quanto riguarda l'affidabilita' dell'impianto, e' inutile che ti dica che noi consideriamo i nostri impianti affidabili e per questo diamo garanzia di funzionamento e contratto di assistenza 'all inclusive'. Dato che non ci sono impianti che funzionano da 15 anni (come ho sempre scritto) chiunque puo' avanzare dei dubbi.
    Ti faccio solo presente che caldaie a biomassa ne esistono a bizzeffe, le turbine non sono una novita' e gli scambiatori non sono certo stati inventati 10 giorni fa.

    Tieni presente che i motori a olio vegetale li trattiamo anche noi, come pure gli impianti a biogas, ma se un'azienda ha a disposizione la biomassa e cerca un impianto di piccole dimensioni riteniamo preferibile proporre questo

    ciao, alla prox.


    Quote Originariamente inviata da Sulzer1 Visualizza il messaggio
    Mah , a me la prima cosa che chiedono è proprio di vedere un impianto funzionante . Io tratto diesel , da almeno un centinaio di anni funzionano , mi immagino dovessi presentarmi dicendo : "guardi ho una proposta fantastica, una centrale che va a legna facendo girare una ventola ad aria calda"mi direbbero , prima ancora di dichiarare l'interesse " dove se ne vede una ? "
    Il motivo principale per cui la gente vuole vedere girare un impianto è la speranza di sentire il gestore lamentarsi delle inefficienze .......

  9. #169
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    ENO2407
    Lungi da me mettere i dubbio l'efficienza della turbina ad aria calda. Le caldaie a biomassa sono in funzione da sempre ( se ci pensi sono andate a biomassa prima che a carbone ) La questione è un'altra , la tua non è una caldaia ma uno scambiatore di calore gas - aria e lavora a una temperatura vicina al limite dei materiali che si usano per le caldaie , sopratutto l'aria ha una capacità di scambio e di trasporto della energia termica ben diversa da un liquido o dal vapore per cui la preoccupazione di desmo è piuttosto fondata. Fatta questa dotta disquisizione .... se funziona e dura ben venga , aspetto un invito a vedere una prova
    G.
    Ultima modifica di Sulzer1; 29-03-2010 a 12:24

  10. #170
    Novizio/a

    User Info Menu

    Thumbs up

    Quote Originariamente inviata da ciucio Visualizza il messaggio
    Hai centrato a pieno il problema Sulzer!
    Effettivamente se avessero una macchina a posto e funzionante in continuo perchè farla tanto difficile per farla vedere???
    Come dici tu oltre a clienti che l'avranno pagata meno per essere dei demo o quasi come dice Eno ne hanno anche una in fabbrica da loro e allora perchè ste grosse selezioni dei clienti prima di una visita?
    A me la cosa sinceramente puzza...poi ognuno è libero di pensarla come vuole ma anche di fare dei grossi SALTI NEL BUIO con coseguenti BUCHI che secondo me lasciano il segno!
    Il forte interesse per i gruppi di cogenerazione è iniziato ad Agosto del 2009, fino ad allora gli impianti sotto il MW funzionati a olio vegetale erano pochi, successivamente c'è stato un escaleschion esagerata sul territorio Nazionale (Nuovo Bussines 2010) , devo ammettere un p'ò a macchia di leopardo.
    E' chiaro che chi vende motori tende a far vedere solo i suoi e, oggi a distanza di tempo ne sono stati istallati molti, e già prossimi all'avvio nonostante la delibera che tutti conosciamo ufficiosa in attesa di quella ufficiale.
    Buona Pasqua a tutti Anselmo

  11. #171
    Novizio/a

    User Info Menu

    Thumbs up

    [QUOTE=lino49;119044557]
    Quote Originariamente inviata da eno2407 Visualizza il messaggio

    E' chiaro che non si puo' andare spesso a rompere le scatole in aziende che hanno i nostri impianti che funzionano, e quindo lo facciamo solo con chi e' veramente interessato.
    Quindi, primi si incontrano le persone/ditte interessate e si spiega l'impianto, rispondendo alla domante e capendo le problematiche.
    Poi si puo' andare in fabbrica da noi a veder funzionare un impianto dimostrativo oppure impianto in fase di collaudo prima della consegna.
    Indi si visita l'azienda del potenziale cliente con i nostri tecnici per i rilievi e, alla fine, se il cliente e seriamente intenzionato all'acquisto e desidera vedere un impianto in funzione da tempo presso qualche azienda, si chiede il permesso (per andare a disturbare i casa della gente che lavora bisogna sempre chieder 'per favore'), e si concorda una visita.


    Sbaglio o si vende qualcosa?
    Condivido la procedura, lo stesso vale per l'Olio Vegetale molti chiedono di venire in raffineria ancora prima di avere le autorizzazioni.
    Se si da retta a tutti è necessario aprire un ufficio apposta per le visite.
    Buona Pasqua a tutti.
    Anselmo

  12. #172
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao a tutti,
    scusatemi ma non riesco a esimermi da intervenire leggendo certe panzane dei venditori.
    La politica di vendita di Eno & c. è chiaramente così strutturata in quanto gli impianti del tipo descritto non sono ancora affidabili e quindi è imbarazzante farli vedere e soprattutto non è possibile programmare visite con la certezza di non fare figuracce con il cliente perchè l'impianto non funziona. Altro che andare a disturbare i clienti che hanno già l'impianto...
    La prima cosa che fa un costruttore e fornitore di impianti serio è dare referenze e mettere in contatto chi è interessato con chi ha già l'impianto! E' chiaro che se un impianto è ok chiunque cercherebbe di venderne il più possibile e far vedere il prodotto tutti i giorni ai potenziali acquirenti...
    Attenzione gente puzza di bruciato!
    E infine, caro Sulzer hai centrato in pieno dove sta tecnicamente l'inghippo...

  13. #173
    Novizio/a

    User Info Menu

    Thumbs up

    Quote Originariamente inviata da ciucio Visualizza il messaggio
    Ciao a tutti,
    scusatemi ma non riesco a esimermi da intervenire leggendo certe panzane dei venditori.
    La politica di vendita di Eno & c. è chiaramente così strutturata in quanto gli impianti del tipo descritto non sono ancora affidabili e quindi è imbarazzante farli vedere e soprattutto non è possibile programmare visite con la certezza di non fare figuracce con il cliente perchè l'impianto non funziona. Altro che andare a disturbare i clienti che hanno già l'impianto...
    La prima cosa che fa un costruttore e fornitore di impianti serio è dare referenze e mettere in contatto chi è interessato con chi ha già l'impianto! E' chiaro che se un impianto è ok chiunque cercherebbe di venderne il più possibile e far vedere il prodotto tutti i giorni ai potenziali acquirenti...
    Attenzione gente puzza di bruciato!
    E infine, caro Sulzer hai centrato in pieno dove sta tecnicamente l'inghippo...
    Non ho intenzione di fare polemiche in merito, ma la politica della ditta Eno & C è solo quella di evitare perdite di tempo con richieste che molte volte non portano a nulla e, non è la sola altre ditte fanno la stessa cosa.
    Tu non immagini neppure lontanamente quante persone si presentano anche in buona fede dicendo di voler istallare non uno ma 4 o 10 impianti per poi chiederti un precontratto da presentare alla banca per il finanziamento e al primo sternuto si spaventano per poi non vederli più e chiudo, in questo settore ci vogliono gli euro e poi anche quelli della banca.
    Buona Pacqua

  14. #174
    Novizio/a

    User Info Menu

    Thumbs up

    Quote Originariamente inviata da ciucio Visualizza il messaggio
    Una cosa però non ci hai chiarito Eno:
    Ok che un impianto dei vostri funziona da un anno ma da quante ore continuativamente?
    Sei sicuro che un impianto funzioni 8000 ore anno?
    Come dicevo, se manca questa certezza che senso ha un investimento del genere?
    Scuate i sistemi per essere sicuri di fare 8500 ore sono:
    Per il motore
    1) Buona e regolare manutenzione che a volte viene sottovalutata.
    2) Usare solo Olio vegetale fresco da raffineria e non quello stoccato da mesi nei depositi con conseguente aumento della acidità, acqua, fosforo.

    E poi non sono i motori che si guastano se la alimentazione e la manutenzione è buona, ma tutto quello che c'è intorno, tubi felssibili e parti soggette a vibrazioni. (succede sempre di notte o nelle feste)
    Buona Pasqua a tutti.

  15. #175
    Novizio/a

    User Info Menu

    Thumbs up

    Quote Originariamente inviata da giofly Visualizza il messaggio
    Ciao a tutti!
    ho letto la discussione, scusa Re Plus, mi pare che tu faccia un pò di polemica, cosa c'entra il fotovoltaico? tutto sommato direi che Ciucio ha detto cose sensate e si dimostri competente in materia. Effettivamente credo che lui abbia detto una cosa corretta: quando è uscito il decreto attuativo degli 0,28 euro/kw era indicato che tale agevolazione è valida per gli impianti entrati in funzione entro il fine 2010 e vale per 15 anni.
    Potresti fornirci il tuo riferimento di legge?
    Come lo interpreti? che anche chi parte entro il 2010 è soggetto a variazioni della tariffa ogni 3 anni?
    O che solo gli impianti che entreranno in funzione dal 1/1/2011 seranno soggetti a variazioni della tariffa?
    Ragazzi questo è il terzo anno non dimenticatelo.
    Saluti

  16. #176
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Macchine ORC a bassa potenza

    Ciao, io lavoro per un'azienda che vende scambiatori di calore ho seguito diversi clienti che stanno facendo macchine ORC con potenze elettriche da 5 a 500 kW. Se vuoi posso darti informazioni a tu per tu
    ciao

  17. #177
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao cinghioz..anche io ho avuto dei preventivi per una macchina orc, ma se dici di avere contatti per macchine più piccole mi interesserebbe...mi puoi dire qualcosa? grazie..

  18. #178
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Cinghioz, anch'io sono interessato a generatori di piccole dimensioni, potresti informare anche me sui clienti di cui parli? Grazie

  19. #179
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    nessun problema Quale attività segui?
    ciao
    Ultima modifica di cinghioz; 15-04-2010 a 05:53

  20. #180
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    imprenditore agricolo, ti mando indirizzo mail in mp

  21. RAD
Pagina 9 di 13 primaprima 12345678910111213 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Produttori impianti syngas
    Da eccezziunale nel forum BIOMASSE
    Risposte: 28
    Ultimo messaggio: 30-06-2014, 13:37
  2. Informazioni per impianti a biomasse
    Da Colorines nel forum BIOMASSE
    Risposte: 19
    Ultimo messaggio: 12-09-2010, 19:35
  3. Produttori impianti fotovoltaici
    Da nel forum FOTOVOLTAICO
    Risposte: 16
    Ultimo messaggio: 14-12-2009, 12:21
  4. Impianti a biomasse aliquota iva
    Da C&T SPA nel forum BIOMASSE
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 31-07-2009, 16:11
  5. Impianti a biomasse
    Da Patrizio Resta nel forum BIOMASSE
    Risposte: 29
    Ultimo messaggio: 25-02-2009, 14:43

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •