Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 7 di 8 primaprima 12345678 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 121 a 140 su 158

Discussione: Microgenerazione a biomassa

  1. #121
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito



    Quote Originariamente inviata da ezio52 Visualizza il messaggio
    Possibile non sui trovi nulla che funzioni?
    Mah....potendo abbassare un po' i voli pindarici, per un gestore di rifugio con legna a disposizione che debba anche cucinare per gli ospiti e che non sia obbligato ad utilizzare lampade da stadio,
    forse un paio di stufette come questa qualche lampadina riesce già ad accendergliela.
    Immagini Allegate Immagini Allegate
    OSSI DI PESCA TRITATI sono un'ottima BIOMASSA alternativa

  2. #122
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    sansa 8000ton annue

    vinacce 3500/5000 ton annue

    abbiamo anche la possibilità di avere ulteriori quantità di biomassa sia di sansa sia di vinacce.

  3. #123
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da biomassoso Visualizza il messaggio
    Mah....potendo abbassare un po' i voli pindarici, per un gestore di rifugio con legna a disposizione....
    Non ho sicuramente la verita' in tasca, e conscio di questo, accetto qualsiasi critica che riguardi il lavoro e/o eventuali idee di lavoro.
    Ma da tecnico, preferirei che qualsiasi critica o contestazione fosse correttamente argomentata, onde dare la possibilita' a chi la riceve di valutarla.
    Il definire "volo Pindarico" (stravagante, senza fondamento alcuno) un'idea, senza conoscerla nei dettagli, e' un chiaro sintomo di prevenzione se non si illustrano in modo chiaro e preciso i termini della critica.
    Se mancano i termini di raffronto tecnici o commerciali , sono solo parole inutili......
    In merito alla stufetta brasiliana proposta, evito qualsiasi commento perche' non ne conosco i dati, guardando la foto,non posso pero' fare a meno di pensare quanto sarebbe utile a quella povera gente(e alla foresta) un'apparecchietto a pirolisi.....
    Ultima modifica di lino49; 24-09-2010 a 19:20

  4. #124
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da lino49 Visualizza il messaggio
    Il definire "volo Pindarico" (stravagante, senza fondamento alcuno) un'idea, senza conoscerla nei dettagli, e' un chiaro sintomo di prevenzione se non si illustra in modo chiaro e preciso i termini della critica.
    Se mancano i termini di raffronto tecnici o commerciali , sono solo parole inutili......
    Quell'accezzione dell'aggettivo Pindarico non m'appartiene, che naturalmente ho scomodato Pindaro solo per il fatto che qui si stava volando "leggermente" verso l'alto che già si era arrivati a 75 kWel per un infimo utilizzazatore, e non era sicuramente un raffronto rivolto alla tua stufa con stirling: io comunque un prezzo possibile di un accrocchio italiano esistente ed in vendita l'ho indicato, il tuo stirling da 2/3 kWel annegato nel pentolone a quanto lo conteggeresti per l'ipotetico rifugio che credo non sia milionario di suo?

  5. #125
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da biomassoso Visualizza il messaggio
    Quell'accezzione dell'aggettivo Pindarico non m'appartiene, e non era sicuramente un raffronto rivolto alla tua stufa con stirling: io comunque un prezzo possibile di un accrocchio italiano esistente ed in vendita l'ho indicato, il tuo stirling da 2/3 kWel annegato nel pentolone a quanto lo conteggeresti per l'ipotetico rifugio.......
    Beh, se quella definizione non era rivolta alla mia idea, allora chiedo venia, avevo inteso male.
    Sei un tecnico, quindi comprendi benissimo che quantificare su due piedi il costo di costruzione di un prototipo su carta (anzi su files), e' oltremodo complicato, dovrei fare una ricerca di mercato sui costi della componentistica e delle lavorazioni meccaniche, e non ho il tempo materiale per farlo.
    A spanne, credo che il prototipo del pentolone piu' lo stirling si possano realizzare con una cifra che viaggia intorno ai 15.000/20.000 euro,escluso la caldaia a tubi d'acqua.
    Se poi l'ipotetico interessato avesse un'officina meccanica a disposizione,potrebbe risparmiare parecchio.

  6. #126
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    il ferro non costa niente, il problema è creare quel minimo di industializzazione necessario a costrurire il tutto senza che ti salti il tutto in faccia, poi il funzionamento non dico nulla perchè non conoscendo i particolari, comunque buona idea, saluti

  7. #127
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Visto che vi siete appassionati alla biomassa vera stiamo portanto avanti con un dott. chimico la realizzazione di un prototipo di caldaia per pirolisi avendo a disposizione la crusca di riso derivata da macinatura, abbiamo dei ns. conoscenti che hanno realizzato per produrre in sardegna un impianto di pirolisi con due motori il problema è che non riescono a portarlo in temperatura per la reazione, il caricamento della biomassa blocca i caricatori per impaccamento etc., non è proprio una passeggiata se lo si realizza in modo da impiego continuativo senza contare come giustamente dicevate il problema del gas prodotto che qualità può raggiungere
    Vi aggiornerò sugli sviluppi

  8. #128
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ho trovato quello che mi serve.
    Insieme alla stufetta brasiliana, questa è la massima espressione di prodotto industrializzato, frutto però dell'ingegno italico, che lo stato dell'arte propone. Andiamone fieri !
    File Allegati File Allegati
    Ultima modifica di ezio52; 26-09-2010 a 15:56

  9. #129
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Dove l'hai trovata e come funziona?

  10. #130

  11. #131
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Sulzer1 Visualizza il messaggio
    Dove l'hai trovata ?
    Col partocinio della Prov. di Lecco e Agenda 21 Meratese, è una mostra presente in questo week end alla "Fiera del sole di Osnago"
    Una storia veramente interessante , che però lascia un pò di amaro in bocca! vero?
    Il mio andiamone fieri è un tantinello, se non si fosse capito, provocatorio.

    P.S. il " mio rifugio" è sopra Lecco!

    altro collegamento http://www.gses.it/mostre/lafieradelsole.pdf
    Ultima modifica di ezio52; 26-09-2010 a 16:44

  12. #132
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da ezio52 Visualizza il messaggio
    Una storia veramente interessante , che però lascia un pò di amaro in bocca!
    Più che l'amaro in bocca provoca qualche conato di vomito!

    Nemo propheta in patria, ma sembra proprio che siamo specialisti nel farci del male da soli, vedasi la fine che ha fatto il THOR, oppure il TOTEM di Palazzetti: schifato qui da noi ma diventato un enorme affare in crucconia: QUESTI per 5.000€ te lo portano a casa e montano con allacciamenti e tutto, e mentre ti scaldi casa fai anche elettricità da immettere in rete: tutto troppo semplice e lineare e quindi impensabile nel Belpaese!

  13. #133
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da biomassoso Visualizza il messaggio
    Più che l'amaro in bocca provoca qualche conato di vomito!

    QUESTI per 5.000€ te lo portano a casa e montano con allacciamenti e tutto, e mentre ti scaldi casa fai anche elettricità da immettere in rete
    Non conoscevo la storia del Totem di Palazzetti, se le cose stanno cosi', c'e' veramente da vergognarsi in questo paese ottuso ed incapace di autodeterminarsi.
    Ritornando al merito pero' vorrei chiederti se hai la certezza che un apparecchio simile venga consegnato ed installato per 5.000 euro.
    In tal caso sarei parecchio interessato.

  14. #134
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    signori il famoso TOTEM io lo conosco ha mena dito, GRANDE MACCHINA, gli ultimi istallati e che ho messo in moto sono a sassuolo presso il centro sportivo CA marta, erano 4 e fino a due anni fa giravano da dio 24h, ora non so, li gestiva la soc Esco Energon di Modena, ha io il Palazzetti gli ho parlato molti anni era già avanti con l'età, e con marchesini che in Accoroni li ha portati, tutto quello che era rimasto fu comprato dalla Energon di Modena, che ne avevano circa 20 che giravano, saluti a tutti

  15. #135
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da lino49 Visualizza il messaggio
    vorrei chiederti se hai la certezza che un apparecchio simile venga consegnato ed installato per 5.000 euro.
    Prezzo crucco di 5.000€ + iva credo solo per crucconia, ed oltretutto è scritto nella loro lingua, quindi non posso apprezzare distinguo energetici locali e/o interpretazioni, cioè se finanziato tutto, in parte o meno, quindi meglio chiedere delucidazioni direttamente a loro:

    """Die Standardinstallation des ZuhauseKraftwerks in Ihrem Heizungsraum durch eine von LichtBlick beauftragte Fachfirma kostet Sie beispielsweise lediglich 5.000 Euro brutto. In diesem Preis enthalten sind sowohl der Ausbau und die Entsorgung Ihres bestehenden Gasheizkessels sowie der Einbau des ZuhauseKraftwerks mit den erforderlichen Wärmespeichern. Die Anlage selbst wird innerhalb von ca. drei Tagen sauber eingebaut und lässt sich problemlos in die Haustechnik integrieren.
    Bei Abweichungen von der Standardinstallation erstellen wir Ihnen gerne ein individuelles Angebot."""

    Quote Originariamente inviata da gordini-motori Visualizza il messaggio
    il famoso TOTEM io lo conosco...GRANDE MACCHINA, gli ultimi istallati ...giravano da dio 24h, ora non so
    Credo che dei vecchi TOTEM in giro ce ne siano una trentina e spero tutti funzionanti, poi il tutto è passato di mano ed ora l'evoluzione è il TANDEM della società torinese ENERGIA NOVA, ed un loro esemplare è in funzione a pochi km da casa mia.

    QUI si può vedere un video del TANDEM

  16. #136
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ma non sono mica venduti... e non a 5000 euro! Sono dati con un contratto tipo leasing, il cliente paga prima una quota di attivazione una tantum di 5000 euro, e poi 20 euro di affitto al mese; e restano di proprietà della Lichtblick.
    La volkswagen pensa che nel caso siano venduti al pubblico, il prezzo dovrebbe situarsi fra i 25000 ed i 30000 euro.

    A proposito.. di OT.
    Pare che la Sunmachine sia insolvente:
    Ofen aus: SUNMACHINE GmbH insolvent | BHKW-Prinz.de
    " L'azienda è insolvente e quindi la gestione è tenuta a presentare immediatamente istanza di fallimento."
    "Non date da mangiare ai troll" http://it.wikipedia.org/wiki/Troll_(Internet)
    O si pensa, o si crede. (Arthur Schopenhauer)
    Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione (attr. Edmund Burke)

  17. #137
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    vi è anche un 'altra ditta che propone microcogenerazione, ASTRIM , motori Valmet ha metano, ne hanno in giro, ma non so esattamente quanti mi dovrei informare visto che un responsabile è amico, e la storia dei volkwagen è giusta perchè se vuoi venderli in poporzione costa di piu un picccole che il grande, vi ricordate i Toyota, che fine hanno fatto, gran bella industrializzazione ma costosa, saluti

  18. #138
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Beh, ma il sistema tedesco non funziona in quel senso...

    Tutto parte dall'esigenza di una famiglia di risparmiare sul RISCALDAMENTO.

    Allora fa il contratto con la Lichtblick, che per 5000 euro di "spese pratica" gli consegna il gruppo Volkswagen Ecoblue. Da quel momento in poi, pagando un affitto di 20 euro al mese, la famiglia avrà il riscaldamento gratis (o quasi... magari dovrà integrarlo con una stufa o una caldaietta etc), usando il calore di risulta del cogeneratore.

    Per la corrente elettrica, invece, la famiglia avrà gli stessi consumi e bolletta di prima, e nessun corrispettivo per i kW prodotti e venduti, e pagherà esattamente come prima l'energia elettrica consumata.
    Come se il generatore elettrico non ci fosse, per intenderci...

    E' previsto un eventuale premio a forfait se tutto va bene durante l'anno (tipo un "dividendo agli azionisti") se avrà un utlilizzo continuativo, niente danni o fermate per manutenzione, ed almeno una certa quantità di kWh prodotti.

    Io trovo che la parte più interessante sia il parallelo con la rete, evidentemente meno complicato che da noi in Italia
    "Non date da mangiare ai troll" http://it.wikipedia.org/wiki/Troll_(Internet)
    O si pensa, o si crede. (Arthur Schopenhauer)
    Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione (attr. Edmund Burke)

  19. #139
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito modello "teutonico"

    Quote Originariamente inviata da livingreen Visualizza il messaggio
    per 5000 euro di "spese pratica" gli consegna il gruppo Volkswagen Ecoblue. Da quel momento in poi, pagando un affitto di 20 euro al mese°°°°°°° meno complicato che da noi in Italia
    Ho letto meglio il tutto e pare proprio così, questi non vendono nulla che il prezzo sarebbe stato risibile, ma danno in uso: con 5.000€ consegnano, montano e mettono in funzione l'accrocchio smaltendo il ciarpame vecchio, 20€ mese son forfait manutenzione e poi si producono kWel per la Lichtblick con il risparmio del termico per l'utente che comunque paga il combustibile di tasca propria ed il kWel come sempre, e quindi deve essere un calcolo abbastanza complesso per addivenire ad un "guadagno" per entrambi gli attori.

    E' praticamente un contratto di simil-SOCCIDA: sarebbe un sistema ottimo per condominii metanizzati, ma forse troppo complicato contrattualmente per il risparmio nel "dividendo utili" e non scevro di incognite nel nostro paese di furbetti, dove spesso e volentieri una parte del gasolio da riscaldamento veniva dirottato da amministatori fantasiosi su mercati paralleli!

  20. #140
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da livingreen Visualizza il messaggio
    Beh, ma il sistema tedesco non funziona in quel senso...

    Tutto parte dall'esigenza di una famiglia di risparmiare sul RISCALDAMENTO.
    Scusate ma non comprendo l'arcano.
    Alle suddette condizioni, dove sta' il risparmio di una media famiglia?

  21. RAD
Pagina 7 di 8 primaprima 12345678 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. microgenerazione casalinga
    Da modifica61 nel forum MOTORI A COMBUSTIONE ESTERNA
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 06-03-2015, 15:40
  2. Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 25-03-2009, 20:19
  3. Le giornate della microgenerazione
    Da badgir nel forum Fiere, Conferenze e Raduni
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 27-02-2008, 19:46
  4. Microgenerazione eolica
    Da nel forum EOLICO
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 16-06-2006, 17:20
  5. microgenerazione
    Da nel forum Idrogeno e Pile a Combustibile (Fuel Cells)
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 09-06-2006, 10:22

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •