Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 7 su 7

Discussione: Potenza per termostufa pellet (grande confusione)

  1. #1
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Potenza per termostufa pellet (grande confusione)



    Apro questo tread sicuro che la vs. competenza mi possa essere di grande aiuto.
    Vivo in Emilia Romagna (Rimini)[classe climatica E , 83 metri slm] la mia abitazione è di rencente contruzione (anno 2000) e disposta su tre livelli:
    Piano interrato ( garage (nonriscaldata) mc98 nel quale verrà installata la termostufa ) + ( taverna mc50, bagno mc15 )
    Piano terra ( appartamento indipendente mc 90 ) + ( soggiorno/ zona notte mc300 )
    Paino 1 (mansarda mc20)

    Complessivamente i mc totali sono 570, preciso però che la tavernetta ed il bagno del piano interrato essendo sotto terra e costruiti con muri molto spessi risultano costantemente sui 17/18 C° anche quando fuori fa freddo ed in più il garage è privo di impianto di riscaldamento per cui dai metri totali andrebbero sottratti questi spazi.

    Stiamo prendendo in seria cosiderazione di investire in una caldaia/stufa pellet che ci consenta di tenere temperature ragionevoli in casa 19/20 C°.
    Dai conti del termotecnico la potenza totale di tutti gli elementi radianti equivale a 16500 Watt e la caldaia attualmente istallata è da 28kW
    Nell'impianto esistente è presente un boiler di accumolo per ACS (125lt.) che vorrei riscaldare con la termostufa, sicuro della vs. esperienza e conoscenza specifica del settore, sono a chiedevi i vs. preziosissimi consigli su marche, potenze e possibili configurazioni di installazione.

    Il mio intento è cercare di capire meglio di quanta potenza ha bisogno la mia termostufa per riuscire a scaldare la mia casa, se avete bisogno di altre info non preoccupatevi chiedete pure.

    Attendendo riscontri si porgono i più cordiali saluti!

  2. #2
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao
    pure io direi che 18/20 kw sono sufficenti.
    la tua caldaia attuale vuoi continuare a tenerla?
    http://www.erregisas.org/wp-content/...2044703798.jpg
    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  3. #3
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Chiaramente la caldaia esistente sarà mantenuta, ma sgravata di tanto lavoro!
    Tu per quella potenza che tipo di marche/modelli indichi?
    Grazie
    Ultima modifica di nll; 26-01-2012 a 07:09 Motivo: Eliminazione citazione integrale. Violazione art.3 del regolamento del forum

  4. #4
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    tieni presente che se tieni entrambe le fonti di calore, devi provvedere a suddividere le potenze, per non superare la somma dei 35 kw.
    le dividi con piastra di scambio o serpentina se usi un puffer.
    http://www.erregisas.org/wp-content/...2044703798.jpg
    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  5. #5
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Questo è chiaro però prima voglio capire per bene di quale potenza ho bisogno, altrimenti è inutile continuare a vedere stufe che potrebbero rivelarsi non sufficienti o addirittura sovradimensionate!

    1 scegliere la potenza necessaria
    2 in base alla potenza si identificano marche è modelli

    Qualche volenteroso esperto potrebbe darmi indicazione sulla potenza della idro stufa?

  6. #6
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    il miglior conteggio te lo può fare un termotecnico in loco.
    cmnq a spanne, vedendo le tue esigenze, direi che con 20 kw sei ampiamente soddisfatto.
    http://www.erregisas.org/wp-content/...2044703798.jpg
    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  7. #7
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Stò anche valutando la possibilità di idrostufe alimentate a policombustibili
    , in particolare leggevo interessanti post sulla ditta Vma stufe, vedendo il sito, le stufe sembrano massiccie e ben curate, certo il rendimento non è eccezionale circa 80%, però se si considera che si possono bruciare altri tipi combustibili, la cosa si fa interessante!
    Che ne dite?

  8. RAD

Discussioni simili

  1. termostufa a pellet
    Da rottura85 nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 33
    Ultimo messaggio: 27-08-2010, 09:25
  2. Info Progettazioe impianti... grande confusione!!
    Da arien nel forum Solare TERMICO
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 29-12-2009, 09:12
  3. consiglio potenza termostufa
    Da netwild nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 30-10-2009, 16:40
  4. cosiglio potenza termostufa...
    Da 6davide6 nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 09-03-2009, 08:37
  5. piccolo stirling, grande potenza.
    Da nel forum MOTORI A COMBUSTIONE ESTERNA
    Risposte: 108
    Ultimo messaggio: 25-03-2007, 18:17

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •