Mi Piace! Mi Piace!:  2
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  1
Pagina 2 di 2 primaprima 12
Visualizzazione dei risultati da 21 a 33 su 33

Discussione: Ungaro , Mcz Red ..... Tatano...... Cosa scegliere?

  1. #21
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito



    Prova ad ottimizzare la caldaia a metano:


    75 ° sui termosifoni mi sembrano tantissimi.

    Lascia la caldaia accesa h24, con cronotermostati che fra giorno e notte abbiano una T impostata max di 1-2 gradi di differenza.

    Accendi quanti ti va l' inserto. In quella zona se non gestita dal relativo cronotermostato, utilizza delle semplici termostatiche sui termosifoni.

    Avere in casa una T costante ti permette di evitare overT ovvero picchi generati dal pendolamento del sistema che portano la T oltre quella voluta di 1-2 gradi.

    Ogni grado in piu' in casa soprattutto nelel zone climatiche fredde significa un 8% in piu' di consumo, almeno in quelle ore dove avrai il picco.

    Con una caldaia a condensazione sempre "climatica" attiva.

    Unico punto "dolente" sono i 6 kwh termici "minimi" che la casa deve disperdere affinchè la caldaia possa rimanere accesa appunto alla minima potenza, e che nel tuo caso non sarà possibile in quanto dici che nelel medie stagioni servono 60 kwh/gg (6 mc gg di metano) ovvero una potenza della caldaia di soli 2,5 kw!

  2. #22
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ok.....ho appena abbassato la mandata a 60° la t sul termostato è impostata a 21°......ora sta andando l' inserto che è in soggiorno dove giustamente ci sono 23,5°.....ora il termostato segna 21.2 datoche' anche se è in corridoio il calore arriva.....alle 22 l'inserto si spegne e nel giro di poco scenderà da 21.2 a 20.7 e riparte il metano con la nuova t di mandata.....poi stanotte dalle 02.30 alle 07.30 riparte l'inserto.....la sonda esterna non c'e l'ho per ora........ho due pompe grundfos, quella della zona notte e impostata sulla velocità tre....mentre quella del primo piano sulla 2.......magari metto anche lei sulla 3 ?

  3. #23
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Circolatori devono avere una velocità minima affinchè:

    1- tutti i termosifoni riescano a riscaldarsi in modo omogeneo
    2- non si sentano "fischi" durante la notte nei termosifoni nelle camere


    Teoricamente minore è la portata dell' acqua sui termosifoni, maggiore sarà il dT fra ingresso ed uscita da questi e piu' bassa sarà la T in ingresso sulla caldaia a condensazione, maggiore sarà la capacità di condensare i fumi ....

    Nel tuo caso il problema (come nel 90% dei casi!!) sarà la potenza minima della caldaia, che se superiore al fabbisogno della casa, non le permeterà di rimanere accesa, condensare, ma farà continui on-off.

  4. #24
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    La pompa del 1 piano ( camere ) e sempre stata sul 3 e non si sento "fischi" , quella del piano terra ho provato a metterla sul 3 ma in effetti si sente quel fruscio......la rimetto sul 2.......per assurdo per fare condensare al meglio sarebbe perfetto se tutti i radiatori si scaldassero in maniera omogenea su velocità 1 giusto scresan ? Ho capito bene ? Mettendoci più tempo a ritornare in caldaia la t si abbassa e ce condensazione.......potrei anche provare a questo punto a mettere su velocità 2 anche il primo piano......solo che le pompe sono nel locale termico nel seminterrato.....magari non c'è la fa a mandare in su a velocità 2.....

  5. #25
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Si la logica è quella.

    In un circuito chiuso la prevalenza necessaria a far circolare l' acqua nei tubi NON dipende dall' altezza dell'impianto, ma dalla lunghezza, dimensione tubature, numero di curve e strozzature varie.....

  6. #26
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Io ti ringrazio molto per i tuoi consigli.....in 5 messaggi mi hai fatto capire tutte le cose che alcuni scienziati mi dicevano .....tutto ed il contrario di tutto.......ed io dicevo : va be' sarà.......ora tengo monitorati i consumi e riaggiorno.......la cosa che non ho detto e che io ho un impianto a vaso aperto.....non so se cambia qualcosa sulla velocità delle pompe di cui parlavamo prima......

  7. #27
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    ... uguale, dipende da dov'è posizionato il circolatore, ma nel tuo caso immagino sui collettori dei termosifoni su anello idraulico dedicato, mentre il vaso aperto sarà posizionato sopra la caldaia.....

    Ma per quale motivo hai un vaso aperto su caldaia a metano?????

    Deleterio per la resa dell' impianto, in quanto partono una serie di ossidazioni nei termosifoni (l' alluminio ed acqua ossigenata non è il max) e negli scambiatori in generale che peggiorano la resa del sistema.

    Se puoi:

    1- lavaggio impianto con appositi prodotti
    2- riempimento ed aggiunta di un condizionatore dell' acqua a protezione
    3- applica un vaso chiuso, nel 99% dei casi già integrato nella caldaia a metano.

  8. #28
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    L' impianto e a vaso aperto perché quando sono entrato in questa casa c'era una caldaia legna/gasolio che ormai non e più a norma..... Mi sarebbe piaciuto fare subito impianto a pellet ma non potevo.....allora ho messo questa Ferroli a metano......quindi l'impianto e rimasto a vaso aperto.......pensa che il vaso e nel sottotetto......

  9. #29
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Ok, ma se chiudi i tubi del vaso aperto, la caldaia a metano dovrebbe avere già un suo vaso all' interno utile su impianto a vaso chiuso.

    Non ricordo... hai termosifoni in ghisa o classici?

    Se normali termosifoni al 90% il vaso della caldaia è sufficiente per il tuo impianto.

  10. #30
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    No i termosifoni sono in alluminio a basso contenuto d' acqua ( così mi diceva l' idraulico ), non mai fatto chiudere il vaso perché avevo intenzione 1 anno e mezzo fa di fare un impianto a pellet e mi dicevano che sarebbe andato bene anche a vaso aperto...... purtroppo e passato 1 anno e mezzo e ancora non sono riuscito......anzi ti diro che la vecchia caldaia è ancora giù ed e ancora attaccata la parte a legna.....mi hanno messo uno scambiatore a piastre carnici ed una valvola a tre vie motorizzata che quando e volevo fare andare la caldaia a legna appena l' acqua della legna arriva a 60° scattano le pompe e la valvola diciamo che si gira e chiude quella a metano.......non sono a norma con quella caldaia lo so........però dalla vecchia casa avevo 300 Qt di legna fatti da me........devo dire che la caldaia ha 34 anni,in acciao , a tiraggio naturale attaccata in diretta...... all' interno ha un micro accumulatore da 140 litri.......molto rudimentale.......eppure i miei figli si accorgono quando è accesa.......: Papi hai acceso la legna per caso ????
    In effetti 22 gradi fissi.........

  11. #31
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    .. prova a fare uno schizzo del tutto, forse hai già un impianto a vaso chiuso lato caldaia a metano!

  12. #32
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Posso mandare delle foto ?

  13. #33
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    ... se intendi la foto di uno schema!!! basta che clikki la vignetta in alto a dx e segui le indicazioni.

    Foto dei "tubi" sono molto difficili da interpretare a distanza, ed occupano posto sui server del forum.... che costa!

    cliki.JPG

  14. RAD
Pagina 2 di 2 primaprima 12

Discussioni simili

  1. Cosa e come scegliere??
    Da Sampsergio nel forum BIOMASSE
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 11-09-2012, 15:48
  2. Cosa scegliere?
    Da SAMMA nel forum Solare TERMICO
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 08-06-2012, 09:41
  3. Royal vs Tatano vs Ecofaber vs Pasqualicchio, quale scegliere...?
    Da lantonucci nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 06-07-2011, 21:04
  4. cosa scegliere
    Da emimax nel forum Solare TERMICO
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 01-10-2008, 11:58

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •