Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 2 di 2 primaprima 12
Visualizzazione dei risultati da 21 a 28 su 28

Discussione: Caldaia modulante + puffer e VAC - suggerimento

  1. #21
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito



    Quote Originariamente inviata da GiuseppeRG Visualizza il messaggio
    tutto da 1" (sembrerebbe esagerato) e non avrai problemi

    Quando hai fatto installazione, hai fatto lavaggio impianto ? (obbligatorio)
    Impianto rifatto completamente a ottobre 2018. Tubi nuovi in multistrato per i termi, collettori e tubi in CT in rame saldati sul posto, puffer e caldaia nuovi
    Termi puliti con idropulitrice e ricircolo di acqua all'interno!.

    Stasera provo a controllare il defangatore allora! grazie!

  2. #22
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao a tutti,
    scusate il ritardo ma settimana scorsa sono stato via per lavoro ed il weekend ho fatto un po' di prove.
    Ho controllato il defangatore: 5453 DIRTMAG(R) - Defangatore con magnete. Corpo in tecnopolimero | Caleffi Italia ma aveva solamente qualche granello di metallo ed un po' di sporco sono usciti dal fondo. Il filtro interno è perfettamente pulito.

    Ho provato a mantenere più alta forzatamente la potenza del generatore, ed il risultato è che la temperatura in caldaia è sempre la T di set (69°), ma il puffer si scalda ovviamente più velocemente. Sono quindi sempre più convinto che con un impianto di questo tipo il PID non sia sufficiente, ma ci vuole un feedback dal puffer.

    Altrimenti la VAC compenserà sempre l'acqua in arrivo dal puffer e la caldaia non capirà mai quando aumentare di potenza.
    A riprova di ciò se faccio partire un impianto a fancoil mi trovo con il puffer di colpo a 40° e la caldaia che rimane allegramente sul 35%, T in uscita 69° esatti. Forzo la potenza al 100% e la T in uscita è sempre di 69/70° ma riesco a rialzare la T del puffer e far si che l'impianto a fancoil funzioni.


    Sto provando a giocare con i valori di I e di P, vediamo se ne salta fuori qualcosa di valido

    altre idee?

  3. #23
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Ti giro le spiegazioni fornite con la mia centralina, forse ti aiutano a settare anche la tua!



  4. #24
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    hai un bypass sulla vac in modo da far circolare l'acqua normalmente escludendola..? se positivo fai la prova e vedi cosa succede..
    Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - Uw infissi zona C, 2.6W/m2K - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

  5. #25
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da aldo55 Visualizza il messaggio
    hai un bypass sulla vac in modo da far circolare l'acqua normalmente escludendola..? se positivo fai la prova e vedi cosa succede..
    Purtroppo né bypass sulla vac né bypass sul filtro defangatore

    Sent from my STV100-4 using Tapatalk

  6. #26
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Se forzando la potenza massima funziona in modo regolare non è un problema di "impianto".................ne di Vac
    E solo un problema di impostazioni o centralina/sonde guasta, in pratica non scalda perche non sale di potenza,
    Il problema sta nlla CALDAIA
    Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.

  7. #27
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    il fatto è che l'elettronica della caldaia controlla solo la T di mandata e non quella delle sonde del puffer o altro.. per cui con un ritorno di 45° dal puffer e 59 in caldaia (dopo vac), alla minima potenza riesce a mandare 70° tranquillamente e per lei sta lavorando nel modo corretto, ma non è sufficiente per il resto.. se la vac avesse un Kvs maggiore dei sui 3,2 (sicuramente sufficiente per i kW della caldaia ma non per il dimensionamento delle tubature), farebbe abbassare di quel tanto la T in caldaia, per effetto della maggior portata della vac, che compenserebbe anche il resto dell'impianto. per questo chiedevo se in fase di funzionamento in questo stato, avesse la possibilità di bypassare la vac in modo da verificare se migliorava la situazione..

    se il dimensionamento impianto/vac fosse corretto, la caldaia dovrebbe lavorare 6/7° sopra la taratura della vac (55°).. ma a quanto pare, da quello che spiega sette, con 40° sul ritorno puffer, la vac miscela l'acqua portandola a T ben più sopra dei 6/7° della sua taratura.. fa pensare quindi a un trafilamento troppo basso rispetto alla reale mandata al puffer.. non so se poi il mio ragionamento può essere giusto o meno e l'inghippo sta altrove.. ma..
    Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - Uw infissi zona C, 2.6W/m2K - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

  8. #28
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Guarda che a potenza massima la caldaia fa girare la stessa acqua, se cosi non fosse allora siamo di fronte a pompa modulante tarata male
    Se il volume di acqua non cambia cosa cavolo c'entra l'anticondensa, se passa fredda passa anche calda da quel diametro,
    Sicuro non sia la pompa??, o che sia controllata dalla caldaia nel modo sbagliato??
    Se la caldaia non controlla la pompa la portata non cambia con la potenza o la temperatura.

    E se impostando al max la potenza va normale il problema non è la Vac di turno
    Anche le caldaie come la mia non hanno sonde nel puffer, eppure scaldano e anche bene, e anche quelle a gas si basano sulla mandata.........................sai quanta gente al freddo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Non è che "giocando" con la centralina si sono cambiati i parametri del "PID".............................a volte sono molto critici e permalosi...................................e sembra non funzionare nulla
    Ma da nuova FUNZIONAVA?????????????? Nessuno ha detto come si è scaldato nel 2018/19............Accorgersi che non va bene dopo 2 anni.............bho!, e l'assistenza della casa madre?................un mare di dubbi..
    Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.

  9. RAD
Pagina 2 di 2 primaprima 12

Discussioni simili

  1. Caldaia poco modulante
    Da polie nel forum Caldaie a Gas (metano-GPL)
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 03-12-2019, 13:06
  2. caldaia pellet modulante + puffer sicc evo
    Da merlinho nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 18-12-2013, 03:22
  3. caldaia modulante e scaldino 10L tra caldaia e solare
    Da frack71 nel forum Solare TERMICO
    Risposte: 10
    Ultimo messaggio: 28-04-2008, 07:32
  4. caldaia a legna modulante
    Da mr.wood nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 25
    Ultimo messaggio: 16-03-2008, 12:12

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •