Mi Piace! Mi Piace!:  4
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 2 di 2 primaprima 12
Visualizzazione dei risultati da 21 a 31 su 31

Discussione: Caldaia Pellet Nordica HP30 temperatura bassa ai radiatori

  1. #21
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito



    i due piani hanno due crono separati i quali fanno partire i circolatori di ogni singolo piano tramite un rele a doppio canale, sul secondo canale ci sono i contatti che vanno alla caldaia e questi sono in parallelo. Quindi fino a quando i 2 crono non si spengono entrambi la caldaia rimane accesa e in modulazione. La caldaia se raggiunge la temperatura in automatico va in modulazione, se dovesse superare il set point si spegne da sola e quando ritorna al di sotto si riaccende e riparte il ciclo.

  2. #22
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da jack-vc09 Visualizza il messaggio
    La caldaia se raggiunge la temperatura in automatico va in modulazione, se dovesse superare il set point si spegne da sola e quando ritorna al di sotto si riaccende e riparte il ciclo.
    Fa il suo "lavoro".......................................... deve tenerti al caldo....
    Prova come abbiamo descritto ..............................................e vedi cosa succede
    Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.

  3. #23
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da jack-vc09 Visualizza il messaggio
    i due piani hanno due crono separati i quali fanno partire i circolatori di ogni singolo piano tramite un rele a doppio canale,....
    Come immaginavo.

    Se fai delle prove tienici informati, soprattutto se riesci a fal lavorare i termosifoni a T un pochino piu' basse, ma per piu' ore.... senza troppi on-off della caldaia.

    Se ci fossero, torna indietro. A quel punto meglio i termosifoni a T piu' alte che caldaia con continue riaccensioni. (tollerabile fino a 1 ogni 1,5-2 ore).

    Verifica anche se ci sono cicli di pulizia braciere (conseguente spegnimento e riaccensione) programmati ogni tot ore è se possibile allungare i tempi di attesa prima dello spegnimento quando la caldaia supera la T di setpoint ....

    Voglio dire la direzione è quella sopra indicata (caldaia calda e termosifoni tiepidi, max ore accesi nella 24 ore) ma non sempre tutto è possibile, soprattutto nelle mezze stagioni quando l' energia dissipata dalla casa è inferiore alla potenza minima della caldaia.

    Ogni impianto termico è sempre a se, va solo regolato alla meglio!

  4. #24
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Sabato abbasserò il circolatore della caldaia. La pulizia bruciatore nel menu utente è a zero (quindi nulla di aumentato), nel frattempo per non riempire il forum di immagini, ho caricato i parametri della stufa qui -> Dropbox - HP30_Config.zip - Simplify your life

  5. #25
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ho abbassato il circolatore della caldaia a metà potenza, il risultato è il medesimo. La caldaia comunque non riesce ad arrivare alla temperatura di setpoint impostata a 72° si ferma intorno ai 68/69 gradi

  6. #26
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    ... dipenderà dal tipo di gestione della centralina. Si ferma intendi si spegne o va in modulazione?

    68-69 gradi in uscita dalla caldaia sono una buona T, ma nei termosifoni qual'è la T in alto? In basso?

    La caldaia si fermerà quando le due zone chiudono, nel frattempo mantiene la T in uscita modulando?

  7. #27
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    La caldaia parte alla massima potenza (5) e quando arriva intorno ai 68-69° ovviamente è andata in modulazione ma alla metà potenza (3), se non arriva al setpoint non andrà mai in modulazione alla minima potenza (1).
    La mandata ai termosifoni è a 62° infatti adesso è migliroato moltissimo (grazie a voi) e il caldo si sente in casa anche troppo :-) , mentre il ritorno è intorno ai 56° gradi.
    Le zone faccio in modo che non si chiudono altrimenti si apre il ponticello alla caldaia e si spegne, quindi non manterrà la T in uscita modulando.
    Se si riesce a far raggiungere il setpoint in teoria dovrebbe anche consumare di meno perchè passa alla minima potenza giusto?

  8. #28
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    .... no la caldaia "ragiona" in modo diverso:

    1- si accende e cerca di arrivare alla T di setpoint (puo' essere che la logica della caldaia la faccia modulare già a 3 gradi prima, lo fanno anche altre caldaie)
    2- cerca di mantenere la T nel modo piu' lineare possibile (una linea retta sul grafico, senza collinette di 3-5 gradi, ottenuta tramite un sistema PID.... poco importa come fa, ma è così!)
    3- per mantenere quella T utilizza la potenza piu' adatta. Nel tuo caso la 3, quando farà piu' cldo la 2 o la 1. Se facesse piu' freddo forse la 4....

    4- il problema è quando la caldaia modula a potenza 1, ovvero piu' in basso è costretta a spegnersi e riaccendersi. Questo è deleterio sia per la caldaia che per la resa della stessa.

    La caldaia dovrebbe spegnersi quando tutti e due i termostati di zona chiudono.

    Questo è un punto delicato in quanto in sistemi senza un accumulo, c'è il rischio che la caldaia vada in over T a causa del poco pellet presente nel braciere nel momento in cui le due zone sono off.

  9. #29
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ho capito, quindi in teoria sta funzionano tutto correttamente da quanto ho capito

  10. #30
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Hai avuto migliorie nel confort in casa, anche a parità di consumi?

  11. #31
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Confermo che ho maggior comfort in casa e i consumi sono li

  12. RAD
Pagina 2 di 2 primaprima 12

Discussioni simili

  1. Caldaia nordica extraflame HP30 errore serbatoio vuoto
    Da jack-vc09 nel forum Caldaie a Biomassa
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 09-11-2019, 09:45
  2. Caldaia nordica extraflame hp30 non arriva al setpoint
    Da jack-vc09 nel forum Caldaie a Biomassa
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 12-03-2019, 10:45
  3. Problematica settaggio Caldaia Nordica HP30 EVO
    Da mirco1965 nel forum Caldaie a Biomassa
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 07-02-2019, 21:24
  4. Impianto radiatori a bassa temperatura.
    Da das873 nel forum Caldaie a Gas (metano-GPL)
    Risposte: 23
    Ultimo messaggio: 17-02-2017, 09:14

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •