Mi Piace! Mi Piace!:  15
NON mi piace! NON mi piace!:  1
Grazie! Grazie!:  15
Pagina 67 di 67 primaprima ... 1747535455565758596061626364656667
Visualizzazione dei risultati da 1,453 a 1,472 su 1472

Discussione: Caldaie a condensazione: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI

  1. #1453
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito



    Quote Originariamente inviata da spider61 Visualizza il messaggio
    L'accumulo a cosa ti serve? non puoi andare con classica caldaia con ACS istantanea? e anche i 30kw sei sicuro ti servono tutti ?
    Ciao Spider,
    la casa è di circa 290m2 suddivisi su 2 piani (+ taverna e mansarda), riscaldata con 17 radiatori verticali (inclusi i 5 del seminterrato che vengono accesi di rado).
    Non saprei come calcolare qual'è la taglia adatta, però avendo sempre avuto una caldaia da 30kW pensavo di stare sulla stessa potenza.
    Ed essendo abitata da 5 persone che potrebbero fare più docce contemporaneamente (ci sono 4 bagni), non vorrei che con un istantanea l'acqua prodotta non fosse sufficiente per esempio per scaldare l'acqua per 2 bagni contemporaneamente.

  2. #1454
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Allora si , anche se molto probabilmente per riscaldamento mandando 24h potrebbe bastarti una 20kw o meno , visto che leggo qui che tanti mandano con PDC massimo di 12-14kw grossi appartamenti , per ACS rischieresti di sbalzi di T , cerca di prenderla a più ampia modulazione possibile

  3. #1455
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Sto cercando di capire se c'è differenza tra caldaia con accumulo integrato e una caldaia senza e accumulo esterno.
    Più che altro perché oltre al costo molto più elevato per la prima soluzione vedo che c'è anche molta meno scelta, in genere uno, massimo due modelli per marca, mentre di caldaie "classiche" c'è l'imbarazzo della scelta.

  4. #1456
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Potresti prendere una caldaia con solo riscaldamento (senza parte ACS) e un boiler esterno a quel punto se hai spazio da 300lt visto che parli di uso contemporaneo di ACS , e una valvola a 3V a fare ACS sul boiler alla bisogna , a quel punto non hai più bisogno di una 30kw ma ti basterebbe una 20 .... sentiamo altre campane

  5. #1457
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ma se la caldaia attuale ha un accumulo da 120 litri, il boiler esterno non andrebbe bene della stella capienza?

  6. #1458
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Se ti bastano OK , il problema sarà trovare un accumulo da 120lt. con serpentina adeguata a scambiare la potenza della caldaia quando andrà in ACS con valvola 3V

  7. #1459
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Questo come faccio capirlo. Si può guardando i dati tecnici?
    Per esempio questo è un mobbitore da 120 litri Vaillant:
    https://www.vaillant.it/downloads/vg...015-565470.pdf

  8. #1460
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Salve,

    vi scrivo per segnalare una possibile anomalia sulla caldaia (Parva Recupera E ), chiedendovi se possibile supporto per la risoluzione.

    Ho un riscaldamento a 3 zone con elettrovalvole, spento ormai da giorni.

    La caldaia è impostata in modalità estate, ho però notato che nonostante tale impostazione, si accende e lampeggia il simbolo dei radiatori e il simbolo di comunicazione tra LCD e scheda.
    Il controllo Remoto non viene utilizzato come termostato, ruolo svolto da due netatmo ed un interruttore per la 3 zona (che resta sempre spenta anche in inverno).

    Riporto il immagini dove si vedono le spie + controllo remoto; la caldaia sembra lavorare (non con bruciatore attivo) e se attivo uno dei termostati, nonostante la modalità estate, si accende il bruciatore e scalda l'acqua dei radiatori..

    Sapete dirmi se è normale?WhatsApp Image 2020-03-16 at 19.11.06.jpegWhatsApp Image 2020-03-16 at 19.54.47.jpeg
    Ultima modifica di Lemo113; 16-03-2020 a 21:17

  9. #1461

    Predefinito Consiglio cambio caldaia

    Buongiorno a tutti,
    sono nuova del forum e mi sono iscritta per avere aggiornamenti su questo topic trito e ritrito. Abito in una villetta indipendente del 2006, in provincia di Pavia di 110 mq calpestabili al piano terra e 80 nel seminterrato ben coibentato. Ho una caldaia normale del 2008 marca Ferroli da 31 KW. Avendo ormai da un paio di anni necessita' di interventi straordinari vorrei cambiarla. Purtroppo ho termosifoni in ghisa che mi pregiudicano la possibilità di riscaldamento con PDC e mi sono fatta l'idea che i sistemi ibridi a conti fatti non fanno rientrare dall'investimento fatto. Vi chiedo quindi quale caldaia a condensazione attuale mi consigliereste e se ha senso una 31 KW essendo la mia casa in classe energetica D. Attualmente imposto la T a 55 nei periodi autunnali primaverili e a 65 da dicembre a febbraio - metà marzo.
    Grazie per i consigli che mi potrete dare.

  10. #1462
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ma per quante ore rimane accesa la caldaia a quelle temperature?
    PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

  11. #1463
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Paola Tabarelli Visualizza il messaggio
    Purtroppo ho termosifoni in ghisa che mi pregiudicano la possibilità di riscaldamento con PDC
    E questa affermazione chi te l'ha fatta , così per capire ?
    Che c'entra il tipo di materiale dei termo col non poter installare PDC ?
    Casomai devi capire che dispersione hai , per capire se ti basta un modello di PDC 'piccola' , che il grande poi potrebbe vanificare il risparmio...
    e come ti ha domandato S&T per quante ore mandi a 65 o 55 ? e quanti mc consumi anno di gas ?

  12. #1464

    Predefinito

    In generale mi hanno detto che il problema sono i termosifoni che non vanno d'accordo con la PDC perché hanno bisogno di alte temperature di mandata. Il mio consumo annuo di gas è circa 2400 mc. I termosifoni vanno la mattina dalle 5 alle 7 e tutto il pomeriggio dalle 13 fino alle 23 di sera in inverno. Nelle mezze stagioni staccano la mattina alle 7 e riprendono la sera dalle 19. Il tutto per avere in casa 20 gradi.

  13. #1465
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    I termosifoni vanno d'accordo con qualunque generatore di calore (io ho i termosifoni e la pdc, e molti altri qui). Certo hai un consumo importante su 190 mq di casa, ma con più ore di accensione e T più bassa probabilmente ti accorgeresti che non serve avere i termosifoni bollenti per scaldare la casa. Se poi la caldaia che hai è a condensazione allora consumeresti anche di meno.
    PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

  14. #1466

    Predefinito

    Ma quindi I termosifoni non hanno bisogno di una caldaia a condensazione almeno nei mesi rigidi quando fuori è sotto zero o intorno allo 0? A me era stato detto così....

  15. #1467
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Qui siamo in tanti a mandare PDC con radiatori .
    E' tardi per provare , se venivi qui prima a dicembre -gennaio , ti avremo detto , prova a calare mandata caldaia a 40° e mandala 24h , vedevi cosa succedeva, se riuscivi a scaldare e far staccare il termostato ambiente a 20° in alcune occasioni , si confermava che potevi andare a PDC ... però non è che uno è obbligato a montare PDC er forza , puoi andare anche di caldaia a condensazione casomai da 24kw e alta modulazione con sonda esterna
    L'unica cosa che i radiatori in ghisa hanno è che sono pieni di morchia nera sempre, và fatto un lavaggio ma tendono sempre a rsporcare acqua dentro il circuito , ma questo anche con caldaia ....

  16. #1468

    Predefinito

    Grazie della risposta. Avevo provato a scendere con la T di mandata, ma sotto i 55 la casa non arriva a scaldarsi a 20 gradi. Qualche consiglio sulle nuove caldaie a condensazione da acquistare?
    Per le mezze stagioni visto che ho intenzione di mettere FV pensavo di usare split e mettere nei bagni piastra infrarossi. Mi rimarrebbe la taverna che non ha predisposizione split, ma ha attacco canna fumaria per mettere una stufa. Che ne pensate?

  17. #1469
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Se metti FV , allora puoi usare split anche di inverno a sostegno della caldaia , quando fuori è sopra 5° guadagni rispetto a gas...
    sostituire caldaia è la cosa più semplice , mettere una PDC devi sentire termotecnico che ti faccia i conti sulla dispersione ed è più invasivo e costoso , serve accumulo per acqua calda sanitari.... dipende da quanto hai da investire , stiamo andando vs un periodo nero...

  18. #1470
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Paola Tabarelli Visualizza il messaggio
    Avevo provato a scendere con la T di mandata, ma sotto i 55 la casa non arriva a scaldarsi a 20 gradi. Qualche consiglio sulle nuove caldaie a condensazione da acquistare?
    Se abbassi la temperatura di mandata devi anche allungare le ore di accensione, nulla è gratis.

    Per la caldaia puoi mettere quella che vuoi, basta che tu abbia un buon centro assistenza vicino.
    PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

  19. #1471
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Paola Tabarelli Visualizza il messaggio
    Ma quindi I termosifoni non hanno bisogno di una caldaia a condensazione almeno nei mesi rigidi quando fuori è sotto zero o intorno allo 0? A me era stato detto così....
    Ti hanno detto male.
    In generale dipende dal budget. In classe D potresti guadagnare comunque un buon 20% sulla spesa del riscaldamento, forse anche di più rispetto al gas. Poi dipende dal budget. Se sei sui 2 o 3 mila euro devi mettere caldaia a condensazione ma probabilmente dovrai eseguire lavaggio impianto e probabilmente rifare la canna fumaria per la condensa.
    ABITAZIONE : consegnata nel 67, classe G circa 300 kWh/m^2 anno . RISCALDAMENTO : caldaia condensazione a gas metano su impianto a tubi a vista in rame con radiatori in ghisa classici. No raffrescamento. No VMC. No FV.

  20. #1472
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Scelta caldaia a condensazione Baxi o Hoval

    Salve a tutti, al momento sto valutando due preventivi come prezzo del tutto simili per sostituire la mia vecchissima caldaia. I due modelli porposti entrambi a condensazione sono:

    Baxi Nuvola DuoTech+ 24GS 33GA VES
    Hoval TOPGAS COMBI (32/28)

    Sono del tutto ignorante in materia, ma tanto per cominciare mi chiedevo se avete un parere su queste due marche. Ho visto che per entrambe ho il centro di assistenza vicino a casa.
    Baxi la vedo spesso consigliata tra le migliori assieme a Vaillant e Bosh, mentre sulla Hoval ho fatto più fatica a trovarla menzionata, ma l'installatore mi garantisce che è una delle migliori. Avete qualche idea?

    Grazie in anticipo per qualsiasi consiglio riuscirete a darmi.

Pagina 67 di 67 primaprima ... 1747535455565758596061626364656667

Discussioni simili

  1. Cappotto (rivestimento) - ESTERNO - QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da supertorres nel forum Isolamento e Sistemi Passivi
    Risposte: 2169
    Ultimo messaggio: Oggi, 13:07
  2. Infissi, serramenti porte ecc. : QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da nebbia.bo nel forum Isolamento e Sistemi Passivi
    Risposte: 1695
    Ultimo messaggio: 07-03-2020, 19:45
  3. Intonaco isolante: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da fede987 nel forum Isolamento e Sistemi Passivi
    Risposte: 78
    Ultimo messaggio: 02-03-2020, 21:51
  4. LED per illuminazione: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da valerio.s85 nel forum Elettrodomestici e apparecchiature elettriche/elettroniche domestiche
    Risposte: 1465
    Ultimo messaggio: 08-01-2019, 18:45
  5. motori / generatori AMETEK: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da balitime nel forum Asse VERTICALE - prototipi (Fai-Da-Te Mini-micro eolico)
    Risposte: 61
    Ultimo messaggio: 09-12-2009, 22:52

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •