• Direzione futura del forum EnergeticAmbiente

    Allegato 76695
    Siamo on line dall'ottobre 2002 e a ottobre di quest'anno diventeremo "adulti".

    In questi lunghi anni siamo cresciuti, siamo cambiati e ci siamo adattati all'evolversi della materia e della cultura intorno alle rinnovabili. E, in piccola parte, abbiamo anche contribuito a espanderla e a renderla fruibile a più persone.

    Ma alla base del forum sono rimasti solidamente presenti due principi:
    1) il diritto di parola e opinione;
    2) lo spirito ambientalista.

    Poter rispettare entrambi i principi, ha più volte causato l'assedio nel forum di alcuni personaggi la cui visione era in contrasto con il principio ambientalista del forum. Siamo stati tenuti sotto scacco da accaniti sostenitori del nucleare fissile, a negazionisti dell'impatto umano sul clima, da adoratori della plastica ad amanti del gasolio.... sono state imbastite dure e lunghe discussioni su questi argomenti investendo ogni volta molta energia nel compito di cercare di far evidenziare la verità e soprattutto nel mantenere gli animi ad un livello di decenza linguistica spesso saltata a piè pari!

    Da un lato queste discussioni sono il sale del forum. Sono seguitissime e lunghissime con un numero di risposte enorme. Dall'altro lato però a volte non si riesce a portarle avanti in maniera "sana" e si attorcigliano in un vortice che non porta da nessuna parte ma serve solo a far perdere tempo agli amministratori e moderatori e a "rubare" energie da progetti più fattivi e positivi.

    Il mio attuale dilemma è: vogliamo continuare così o sarebbe più opportuno stroncare sul nascere questi personaggi che di fatto non seguono lo spirito del forum, e dirottare le maggiori energie in progetti di sviluppo più concreti?

    Perché quest'ultimo è un mio cruccio crescente... il tempo è sempre meno per poter intervenire con successo nel miglioramento ambientale (e quindi di sopravvivenza dell'uomo), e mi sento in dovere di concentrare le energie in direzioni più fattive e concrete che culturali. La cultura aiuta sempre, non fraintendetemi, ma ora è necessario AGIRE.

    Come la pensate voi? Perdere un pò di pluralità a favore di azioni concrete? O meglio preservare la "biodiversità" di opinione?
    VOI siete il forum, molti di voi ci seguono da anni, alcuni da più di un decennio... come volete che Energeticambiente diventi maggiorenne? Più fattivo? Che rimanga una piazza di discussione e di confronto? dobbiamo lasciare spazio a tutti o concentrarci nella nostra missione?

    Vi prego, datemi la vostra visione poichè ho bisogno di capire che scelta prendere e col vostro aiuto spero di poter intraprendere la decisione migliore.

    L'admin Eroyka
    Questo articolo è presente anche nel forum nella seguente discussione: Direzione futura del forum EnergeticAmbiente iniziato da eroyka Vedi il post originale