Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 3 di 4 primaprima 1234 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 45 a 66 su 71

Discussione: Principi della termodinamica, free-energy, fisica, etere...

  1. #45
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito



    Quote Originariamente inviata da atomax Visualizza il messaggio
    Ciao Marcober, forse si riferisce al fatto che nel modello classico, l'elettrone dovrebbe collassare sul nucleo per via della perdita di energia dovuta all'emissione elettromagnetica causata dall'accelerazione centripeta. Boh, aspettiamo una sua spiegazione... in fisica sembra essere molto preparato!Saluti
    Esatto, il paradosso è quello: non è per motivi assurdi (attrito? Ma quando mai) ma semplicemente per via della radiazione emessa. Se valesse un tale modello (modello di Rutherford, quello che tu hai applicato finora, ma che è fallace in questo ed altri aspetti) l'elettrone collasserebbe nel nucleo dopo meno di 10e-8 secondi. Serve (è servito) un modello nuovo, diverso (Bohr) che ha introdotto la quantizzazione e visto l'elettrone come un'onda.
    Un conto è esplorare teorie sconosciute, un conto è negare quelle attuali più per ignoranza che per altro... per cui è anche un dovere almeno ricordare quanto la scienza ufficiale dice OGGI: la "maggiorissima" parte delle volte basta e avanza

  2. #46
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao a tutti
    Quote Originariamente inviata da zagami Visualizza il messaggio
    ...Erano due mesi da 22 giugno che hai aperto questo 3D ed hai avuto tutto il tempo per esporre le tue teorie...
    Ciao zagami che sia la volta buona? Non sapevo che esiste un tempo limite. Io scrivo quando posso, quando ho tempo e voglia. E' un argomento importante ed articolato, mai apparso sul forum e che richiede il tempo che serve. Purtroppo il non tantissimo tempo a mia disposizione l'ho continuamente impiegato per moderarvi e starvi dietro continuamente in altri argomenti...

    Saluti
    Furio57
    Ultima modifica di Furio57; 18-08-2015 a 00:14
    L' ACQUA E' IL MIGLIOR COMBUSTIBILE, BASTA SAPERLA ACCENDERE. ( Capitano Claudio F. )
    LA DIFFERENZA TRA UN GENIO ED UNO STUPIDO E' CHE IL GENIO HA I PROPRI LIMITI...
    Ma se "L'UNIONE FA LA FORZA", allora perchè "CHI FA DA SE' FA PER TRE"?

  3. #47
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Furio57 Visualizza il messaggio
    fisica classica, fisica atomica e poi? Quali altre fisiche?
    Esistono diverse branche della fisica, ciascuna più o meno sovrapponibile all'altra.
    Da osservazioni sperimentali, sappiamo che la fisica classica è molto spesso inadeguata per interpretare fenomeni su scala atomica e subatomica. Pensare all'elettrone come a una sferetta rigida che ruota attorno al nucleo è un argomento sdrucciolevole.

    Da più teorie relativistiche si sono cercati risultati di laboratorio di conferma, il contrario di come normalmente si indaga scientificamente e qui nasce il dubbio
    Invece a me pare proprio il modo consueto con cui una teoria fra tante giustamente si afferma. Infatti, tra le tante, si accetta proprio quella che dimostra il miglior accordo coi dati sperimentali, che fornisce le migliori previsioni, che è più elegante dal punto di vista matematico.

    parlare di un qualcosa che si muove continuamente all'infinito come l'elettrone, si potesse considerare di parlare di moto perpetuo.
    Ripeto che a me pare fallace pensare all'elettrone come a una sferetta solida che ruota attorno al nucleo. Ricordiamoci che l'elettrone ubbidisce a un'equazione d'onda, anziché a un'equazione di dinamica newtoniana.
    In ogni caso, anche volendo forzare l'interpretazione, io non ci vedrei nulla di strano: il 1° principio non è violato (l'energia si conserva e non esiste attrito a livello subatomico); il 2° non è applicabile a questo livello microscopico.

    postare un dispositivo free-energy semplicissimo che da anni funziona realmente, nulla di trascendentale perchè solamente elettronico
    Quindi, a questo punto, per "free" bisogna intendere "gratis"?
    Quantum Leap portò come esempio di free-energy un magnetino levitante per anni.
    Esistono gli orologi che funzionano solo grazie a piccole variazioni di temperatura o pressione ambientale.
    Esistono gli alianti sottomarini che sfruttano i gradienti termici.
    Esiste il radiometro di Crookes e molto molto altro... Sono esempi di "energia gratuita" (se così la si vuol vedere), ma non c'è nessuna violazione delle leggi fisiche note.

  4. #48
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito Qualche piccolo accenno .

    Il primo modello atomico comparve nel 1911 da parte di Rutherford che considera gli elettroni in moto attorno al nucleo ,questo è un modello dinamico , e non potrebbe immaginarsi per l’atomo un modello statico , perché si dimostra che un sistema di cariche elettriche ferme , non può essere in equilibrio.
    Questo modello dinamico ,basato sulla meccanica newtoniana, era però in disaccordo con la teoria elettromagnetica classica ,poiché gli elettroni che si muovono in un campo elettrico nucleare , dovrebbero irradiare onde elettromagnetiche , perdere di conseguenza energia e cadere sul nucleo .
    Nella realtà il sistema nucleo-elettroni è stabilissimo.

    Nel 1913 N. Bohr partendo dall’assunto che l’atomo nel suo stato fondamentale gli elettroni non irradiano, ipotizzò che esistessero alcuni stati ,fra gli infiniti possibili , in cui gli elettroni sono in uno stato stazionario conservando la sua energia totale (energia cin+energia pot).
    Questa condizione implica che il momento angolare dell’elettrone non può assumere tutti i valori possibili , ma solo alcuni multipli quantizzati del valore h/2pgreca .
    Perciò l’unico elettrone presente nell’atomo di H potrà ruotare soltanto a distanze dal nucleo prestabilite : 0.053; 0.212; 0.477 … nm .
    Le superficie sferiche di questi raggi sono stati stazionari , e la posizione dell’elettrone è stabilita dal suo contenuto di energia .
    Pertanto per fornire energia all’elettrone è necessario servirsi di una radiazione di frequenza opportuna : l’elettrone in tal caso assorbe un quanto di energia , si eccita e passa da uno stato stazionario ad un altro a maggiore contenuto di energia .
    Nel ritorno allo stato iniziale l’elettrone riemette una radiazione della stessa frequenza, cioè di stessa energia della radiazione assorbita.

    Bohr stesso sapeva bene sin dall’inizio , che il suo modello era solo un tentativo provvisorio di interpretare il comportamento degli atomi .
    Infatti la sua teoria , valida per l’atomo di idrogeno , mostrò grosse lacune quando si cercò di applicarla al comportamento spettroscopico di atomi più complessi , per la presenza di multipletti , non interpretabili .
    Sommerfeld nel 1915 ipotizzò che nell’atomo elettrone percorresse delle orbite ellittiche di cui il nucleo occupa uno dei fuochi.
    La sostituzione di orbite circolari con orbite ellittiche definite da due parametri ebbe come conseguenza che nella nuova quantizzazione delle orbite elettroniche ellittiche fu necessario introdurre un secondo numero quantico (l) che andò ad aggiungersi al primo numero quantico (n) di Bohr .

    Ma il contributo di Sommerfeld al perfezionamento della teoria di Bohr si mostrò ancora insufficiente per interpretare altri sdoppiamenti di righe che si riscontravano negli spettri degli atomi sottoposti , durante l’eccitazione ad un campo magnetico (effetto Zeeman 1896).
    Si tenne conto di questo campo magnetico e apparve necessario introdurre, per caratterizzare l’elettrone , un numero quantico magnetico (m) che può avere solo determinati valori 0,+-1, +-2,+-3,+-l …. Ecc .
    Infine lo studio di altri sdoppiamenti particolari indussero a ritenere che l’elettrone durante il suo moto ruotasse anche su se stesso , in senso orario o antiorario , generando un secondo campo magnetico di spin (ms) , che può assumere solo valori +o- ½ .
    Si noti che in assenza di campo magnetico esterno , sono solo i valori di n ed l , che determinano i valori delle energie degli elettroni dell’atomo .

    Pauli nel 1925 enunciò il principio di esclusione e disse che in un atomo o in una molecola non possono esistere due elettroni che abbiano i quattro numeri quantici uguali .
    Ciò significa che in un atomo con più elettroni, ogni elettrone è caratterizzato da una quaterna di numeri quantici diversa da quelle che caratterizzano ciascuno degli altri elettroni .

    Ma la trattazione dell’atomo sin ora esposta , non è ancora soddisfacente e definitiva , nè si evince che l’elettrone gira generando energia per rimanere in maniera stazionaria nel suo orbitale più basso .
    L’idea classica di veder girare l’elettrone intorno al nucleo , come un pianeta intorno al sole, non rappresenta la realtà microscopica .

    Continua....
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

  5. #49
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Le leggi della termodinamica per le faccende del controverso VANNO RIVEDUTE
    Mediante l'empirismo che si era effettuato in passato,
    e con le tecniche che si sciorinano ... che ora da decenni il contributo viene dato dai GRUPPI
    e mai più dai singoli ricercatori...

    SI LAVORI SUGLI EFFETTI DEL CONTROVERSO
    CHE NEGANO QUANTO DICE LA SCIENZA CONVENZIONALE

    Si VADA A PORRE L'ATTENZIONE EMPIRICA SUL CONTROVERSO
    Mediante la progettazione di Macchine Sperimentali DEGNE di ricercare se varia oppure no il controverso e COME

    AD ESEMPIO SE E' VERO CHE IL KEPPE MOTOR NON SCALDA E MAI L'AVVOLGIMENTO

    ECCETERA ECCETERA

    Oppure la diatriba continuerà purtroppo sempre senza intelligenza, direi l'esatto contrario

    che non è copiare e incollare dalla fonti (si impiegano i neuroni specchio, troppo poco!)

    ma prendere la realtà con tutto il coraggio umano e di gruppo

    che pare si è mandato a farsi una vacanza
    sugli allori dei passato remoto!
    con la direttiva di tacere su cose VERE

    Questa non è opinione, nel mio piccolo la mia ricerca dimostrerà che:

    La forza motrice esce da come niente, campi STATICI, effetti DINAMICI

    Il sistema rimane FREDDO

    Una caratteristica importantissima è questa:

    L'albero motore non si comporta come TORCERLO, sembra ma le cose in gioco sono queste
    Invece di come prendere un albero motore industriale e torcerlo con le mani e poi con le leve...

    GLI EFFETTI NOTEVOLI DEL CONTROVERSO
    ad esempio notevole nei motori a calamite
    producono l'effetto coppia motrice come risultato della dinamica

    Non c'è l'induzione, perché l'effetto si autosostiene, non viene causato,

    si forma e si mantiene da sé

    La coppia motrice ACCADE per conseguenza del meccanismo, che agisce ripeto senza induzione

    Questi effetti sono più vicini alla biologia che alla meccanica,
    più vicini a come dire che l'individuo motivato può mangiare poco e agire molto

    eppure i nostri modelli sono apparati meccanici
    dunque è roba extra, non convenzionale, che attende la scienza e non noi che siamo solo a discutere

    però il nostro compito sarebbe il MECCANISMO ma ce ne freghiamo al 99% vero ? pare di SI !

    Proprio la mia ricerca vuole vedere che senza forzare con impiego degli elettroni
    dei campi magnetici permanenti messi in interazione

    Saltano fuori effetti a cremagliera, a sponda, a ingranaggi
    dove agisce il campo statico e non si capisce il perché
    ad esempio invece di ruotare non si trascina per attrazione,
    e per repulsione non si capisce perché avviene l'isolamento dell'interazione dal circostante

    e avvenga la scivolata in accelerazione mediante il sistema che vi ho dato da meditare
    e mi avete risposto che non vi interessa, bravi... luponi ? leoni ? forse biologicamente scamorze
    Ultima modifica di mostromagnetico; 25-08-2015 a 09:50

  6. #50
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da mostromagnetico Visualizza il messaggio

    e mi avete risposto che non vi interessa, bravi... luponi ? leoni ? forse biologicamente scamorze
    Non è esatto. Ti abbiamo risposto che non abbiamo capito niente e che non abbiamo visto niente. Non si tratta di essere luponi o leoni, semplicemente di non essere c...oni
    Ogni problema complesso ha una soluzione semplice. Ma è sbagliata
    Quando gli dei sono adirati contro un popolo mandano un filosofo a governarlo

  7. #51
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito Qualche piccolo accenno sull'elettrone.L'onda di probabilità.

    Succesivamente alla teoria di Bohr fu sviluppata una teoria della struttura dell’atomo indicata come teoria ondulatoria ( de Broglie ).

    Succesivamente Stern provò che anche un fascio di atomi o di molecole dà luogo a fenomeni di diffrazione e dimostrò che il concetto di onda associata è valido per ogni forma di materia .

    Davison e Germer pensarono che se gli elettroni era associata un’onda , un fascio di elettroni avrebbe dovuto presentare le proprietà di una radiazione e riuscirono a dimostrare ciò sperimentalmente(1927) .

    Estendendo ora il concetto di elettrone –onda associata possiamo considerare questa come una onda di probabilità , ciò significa anche che l’onda di probabilità è anche un’onda di densità di elettricità ,perché i punti ove è maggiore la probabilità di trovare l’elettrone sono anche i punti di maggiore densità di carica elettrica .
    L’elettrone entità ben definita nella teoria quantistica , perde la sua individualità nella teoria ondulatoria , nella quale risulta delocalizzato in un onda di probabilità .

    Con l’introduzione di questi nuovi concetti , l’elettrone di un atomo di idrogeno o altro , non è più una particella che ruota attorno al nucleo su un’orbita ben definita , ma va considerata come elettricità delocalizzata in un’onda , che in base al valore del quadrato dell’ampiezza in ogni suo punto consente di conoscere la probabilità che l’elettrone si trovi in quel punto .

    L’onda associata all’elettrone è un’onda stazionaria .
    Poiché è dalla ricopertura di queste zone di massima densità di carica che si formano i legami chimici tra atomi , la conoscenza del numero, delle forme e dell’orientamento di esse nei vari atomi è importante per interpretare e prevedere struttura e proprietà delle specie chimiche più semplici ed anche complesse.

    Il probabilismo della fisica moderna in confronto al rigido determinismo della fisica classica rappresenta la linea di demarcazione fra fisica classica e moderna e trova la sua espressione quantitativa nel principio di indeterminazione di Heisenberg .

    Nella fisica classica note la posizione e la velocità di un elettrone ad un certo istante, ne calcola esattamente la posizione e velocità ad ogni altro istante successivo , per la fisica moderna questo non è possibile .
    Quindi l'idea classica o scolastica di far capire ai ragazzi delle medie che l'elettrone gira attorno al nucleo , rimane solo una idea educativa , ma la realtà è molto più complessa .
    Ultima modifica di experimentator; 25-08-2015 a 11:26
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

  8. #52
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da mostromagnetico Visualizza il messaggio
    Le leggi della termodinamica per le faccende del controverso VANNO RIVEDUTE
    Le leggi della termodinamica andranno rivedute sicuramente nel momento in cui tu o qualcun altro mostrerete in maniera incontrovertibile un esperimento che ne dimostri la fallacia.

    Fino ad allora rimarranno. Le chiacchiere nei forum non contano come esperimenti.

  9. #53
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Non sarà che non-volete capire ?
    Vi avevo detto che nelle prove forzate con motore ausiliario
    non si scada l'interazione.

    Le interazioni della mia ricerca sono state povere di risorse di officina meccanica,
    comunque sia avevo dimostrato l'open gate.

    La mia ricerca pare essere entro l'effetto di attrazione e repulsione limitata,
    ma è limitata dall'apparato per ragioni che erano... e sono:

    capire è andare oltre quello che si vede, il capire i potenziali sarebbe molto utile
    per una questione di GRUPPO di ricerca, il quale non-esiste, e devo fare tutto da solo
    e ci vorranno anni, e solo per mio sfizio,
    quando ad esempio mi soddisferò dello studio di algebra elementare
    e andrò verso la matematica generale sino agli integrali.

    Tutta la matematica l'ho come visionata ed è un ambiente di regole.

    Anche la free Energy ha le sue, e non è guardare, è capire.
    Poi si può dimostrare... pare che nessuno sia capace di questo, ma non è mio il problema.

    Io HO PORTATO al massimo livello l'ingegneria della mia ricerca misera usando la MENTE CREATIVA
    Usandola però su EFFETTI VERIFICATI ripetutamente con materiali poveri
    i materiali sono come tra una bici di ferro e una di carbonio

    Per me i video che ho lasciato da vedere percorrono i tentativi del capire la Free Energy
    e li evidenziano per possibili repliche anche di sprovveduti e ragazzi.

    Però non c'è nulla per vedere che gira a regime di motore vero
    e il perché lo so, ho dovuto usare le [tecniche di incompletezza del costruire prove reali].

    Come mai non continuo nemmeno con l'omaggio a Galileo ?
    Se mi metto a studiare devo costruire una macchina dimostrativa perfetta
    basata sul riprendere le proprietà del Neodimio.

    Guarda che Newton con il prisma di vero ha litigato per anni in suo pubblico

    con chi non riusciva a replicare il forellino, la distanza del prisma, l'orientamento di esso eccetera...
    Con progetto di Newton pubblicato.

    E la risposta che è stata veramente pubblica (popolare ma anche erudita)
    era che Newton da prendere in giro a bufale del 1700... ovvio...

    e a cercare persino di rovinare i sogni pubblici, hanno poi composto poesie dissacranti
    tipo che la luce dell'arcobaleno da newton si era come rovinata rispetto alle fate e nani
    della fantasia poetica e POPOLARE del tempo di Newton...

    Per solo CAPIRE LA SCIENZA CLASSICISSIMA il POPOLO ha dovuto attendere gli istituti scientifici
    è come dire 50 anni dopo visto i canali di informazione mediatica che c'erano.

    Continua tu e dimmi come mai non s'è capito che ho limitato gli effetti,
    per ragioni sia didattiche e perché io anticipo dopo 600 anni di incompletezza
    quello che sarà PANICO tra 100 anni,

    cioè l'elettromagnetismo senza completare il dovuto studio della magnetostatica con effetti dinamici
    PAGA, e pagherà lo scotto di quando il petrolio finirà
    e la forza motrice passerà dal dovere re-impiegare gli animali oppure la forza umana.

    Ciao
    Ultima modifica di mostromagnetico; 27-08-2015 a 10:26 Motivo: correzioni

  10. #54
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao a tutti
    Ciao Zagami, ma ti autocelebri dandoti i like da solo?

    Salutoni
    Furio57
    Ultima modifica di Furio57; 27-08-2015 a 03:07
    L' ACQUA E' IL MIGLIOR COMBUSTIBILE, BASTA SAPERLA ACCENDERE. ( Capitano Claudio F. )
    LA DIFFERENZA TRA UN GENIO ED UNO STUPIDO E' CHE IL GENIO HA I PROPRI LIMITI...
    Ma se "L'UNIONE FA LA FORZA", allora perchè "CHI FA DA SE' FA PER TRE"?

  11. #55
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da mostromagnetico Visualizza il messaggio
    Non sarà che non-volete capire ?


    Continua tu e dimmi come mai non s'è capito che ho limitato gli effetti,
    per ragioni sia didattiche e perché io anticipo dopo 600 anno quello che sarà PANICO tra 100 anni

    Ciao
    tu ci hai fatto vedere diversi dispositivi che dopo un pò si fermano.
    Questo abbiamo visto e capito.
    Ora vuoi farci credere che hai limitato gli effetti reali per non sconvolgere le nostre giovani menti. Non temere non sono giovani, mandaci nel panico.
    Ogni problema complesso ha una soluzione semplice. Ma è sbagliata
    Quando gli dei sono adirati contro un popolo mandano un filosofo a governarlo

  12. #56
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Li ho limitati, perché:

    1. Per mandare a regime il sistema con le resistenze, schiacciando il controcampo
    occorre costruire un sistema molto robusto, tecnicamente come un prototipo.
    Non sono mai stato capace e organizzato... rimando a chi interessa... ovvio.

    2. I problemi esposti, le tecniche per il rotore telescopico
    sono attualmente ignorate da tutto il mondo dei forum dove posto le idee.
    la realizzazione della biella telescopica è ancora un problema del fai da te...
    notare che è mio, se io sto al computer... oppure all'ospedale o a svago...
    chi taglia e lavora la biella ? chi la propone come progetto
    il quale vale quello del carrello aereo ?

    3. la confusione delle mie idee la sto studiando personalmente per crescere ancora
    mentre ad esempio PENSO e da questo giorno ti faccio capire ottimamente.
    Ti do immediatamente il mio trionfo 2015 .


    La PROVA di realizzazione reale dell'esistenza del Moto Perpetuo Con La Forza Motrice

    nell'effetto reale che è quando il runner prende l'inerzia e la F = M A...


    ...OKKIO al problema di Newton, che quando pubblicò la sua ricerca sull'ottica
    ricevette critiche e soprattutto problemi di replica...
    Avevano il sistema delle lettere postali cartacee, funzionava anche bene...
    avevano il modo di riunirsi per le conferenze e dimostrazioni...

    Mi sa che oggi siamo davvero conciati male
    anche se siamo dotati in modo straordinario di tecnologia.



    Note di Moderazione:
    Intervento accorciato. Mostromagnetico intervieni in maniera più chiara e concisa

    Ultima modifica di Furio57; 28-08-2015 a 00:31

  13. #57
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da mostromagnetico Visualizza il messaggio
    la confusione delle mie idee la sto studiando personalmente per crescere ancora
    A me sembra sia più che sufficiente così, ancora un po' e raggiungeranno la massa critica

  14. #58
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da mostromagnetico Visualizza il messaggio


    Il dolore sarà che la Scienza non vorrà descrivere questa realtà
    Nell'attesa tu faccela vedere questa realtà
    Ogni problema complesso ha una soluzione semplice. Ma è sbagliata
    Quando gli dei sono adirati contro un popolo mandano un filosofo a governarlo

  15. #59
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Allora ti domando:

    https://it.wikipedia.org/wiki/Termodinamica

    cosa ha per le ricerche controverse, cosa insegna se il controverso viola la termodinamica ?

    IO HO PORTATO IN SALITA UN GRAVE
    https://www.youtube.com/watch?v=IL5HonekP3Q

    il quale ci va da solo... SALE DA SE STESSO UNA RAMPA
    se si manda la sfera a caso essa si orienta da se e risale in velocità la rampa.
    e poi parte in salita corrispondente ai campi magnetici permanenti,
    è CAMPO per cui SONO ELETTRONI

    IL GRAVE in macchina sperimentale scientifica completa può proseguire
    e discendere e risalire indefinitamente, per l'INERZIA

    Rispondimi: Free Energy PERPETUAL INERTIA e TERMODINAMICA STANDARD

    cosa sono dal punto di vista della conoscenza che tu vuoi commentare ?

    Quali correlazioni di elettroni
    e perché la mia ricerca dimostra che la sfera rotola come in "cremagliera" di CAMPO

    Penso che nessuno nemmeno gli scienziati...
    se non studiano non conoscono, rimangono privi di conoscenza.

    Ecco l'uscita in forza bruta
    https://www.youtube.com/watch?v=ZroBjM-mN-U

    Ingresso ed uscita possibili, nonché il transito
    portano finalmente ad un progetto di macchina scientifica pubblica.
    Ultima modifica di mostromagnetico; 31-08-2015 a 14:01 Motivo: links aggiornati e revisione

  16. #60
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da mostromagnetico Visualizza il messaggio
    IL GRAVE in macchina sperimentale scientifica completa può proseguire
    e discendere e risalire indefinitamente, per l'INERZIA
    !
    Oohhh , che meraviglia !!!...
    Stiamo aspettando da decenni che ci mostri questa macchina o questo miracolo .
    Ma perché non lo fai ?
    A scendere è facile per gravità , a salire anche per magnetismo , ma allora il problema dove stà ? ...
    Ma termodinamica significa qualcosa di termico , che ha da fare col calore , questo cosa ci azzecca ?
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

  17. #61
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito dimostrazioni reali

    Sto verificando gli effetti, la macchina scientifica sta per essere costruita
    il problema ... è...

    Note di Moderazione:
    messaggio moderato troppo lungo ed incapibile: da questo messaggio in poi cancellerò tutti gli interventi poco chiari ed inutilmente lunghi anche quelli vecchi.

    Ultima modifica di Furio57; 13-01-2016 a 00:33

  18. #62
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Continuo a non capire come mai mostromagnetico, che si esprime in ogni lingua possibile fuorchè l'italiano, non venga richiamato ai sensi della regola 5.

    Regola n.5: La lingua ufficiale del Forum è l'Italiano. Sono ovviamente ammessi termini stranieri ma sempre nel rispetto della grammatica e della sintassi italiana.

    CENTINAIA di messaggi incomprensibili, filmati inutili, sproloqui odiosi che hanno solo prodotto solo nuovi record di vuoto spinto. Parla parla parla e non ha mai fatto nient'altro.

    Alzi la mano chi riesce a leggere più di 2 righe di ogni messaggio di questo utente. E a capirle.

  19. #63
    Amministratore

    User Info Menu

    Predefinito

    Endymion... ti devo dare ragione.
    Mostromagnetico... ti abbiamo richiamato più volte. Sei riuscito a limitarti per un breve periodo ma ora ci risiamo... mi spiace ma ti dovremo moderare tutti i prossimi messaggi che non siano chiari e contenuti in un numero di parole adeguato.
    Cerca di contenerti e scrivere quando necessario.
    Eroyka
    Comprogreen.it: soluzioni di alta ecologia che supportano il forum. Acquista in piena sicurezza!
    Essere realisti e fare l'impossibile

  20. #64
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    La mia ricerca dimostra il tema di questa discussione,
    studiatela o non troverete più che il convenzionale ci dice e ci descrive

    Abbiamo i principi della termodinamica convenzionale come realtà
    e la Free Energy che li viola tutti o quasi per via che è una sua necessità.

    Allora la mia ricerca cosa vi dice?
    Se una sfera rotola in salita per sé stessa "come se fosse viva" cosa vi dice ?

    E quale metodo c'è per verificare questa violazione ?

    Come studiare che esiste vera la prima violazione termodinamica:
    UN MOTO IN SALITA AUTONOMO E SENZA CALORE ?

    UNA MASSA CHE SI PORTA IN SALITA SENZA NESSUNA ALIMENTAZIONE O MOTORE ?
    Ultima modifica di mostromagnetico; 13-01-2016 a 14:27

  21. #65
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da mostromagnetico Visualizza il messaggio
    UN MOTO IN SALITA AUTONOMO E SENZA CALORE ?
    UNA MASSA CHE SI PORTA IN SALITA SENZA NESSUNA ALIMENTAZIONE O MOTORE ?
    Indovina indovinello , sarà per caso un animale ???
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

  22. #66
    Al Mizar
    Ospite

    Predefinito

    ... quale metodo c'è per verificare questa violazione
    UN MOTO IN SALITA AUTONOMO E SENZA CALORE ?

    Verifica la taratura dell'inclinometro.
    Oppure quella del termometro.
    O entrambe.

  23. RAD
Pagina 3 di 4 primaprima 1234 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. é forse questa la matematica della free energy ??
    Da pancia 37 nel forum Ai Confini della Scienza
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 14-11-2011, 23:03
  2. Principi della termodinamica
    Da Gabrieleci nel forum Ai Confini della Scienza
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 14-01-2011, 18:43
  3. ottenere della potente free energy dall'acqua: ce lo dicono gli alieni
    Da mimmo77 nel forum Ai Confini della Scienza
    Risposte: 95
    Ultimo messaggio: 03-07-2008, 22:41
  4. teorie della FREE ENERGY(?) Pompa Idro Statica
    Da HAMMURABY nel forum Ai Confini della Scienza
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 24-05-2008, 11:29
  5. Teoria della free energy
    Da nel forum FREE ENERGY (Z.P.E.)
    Risposte: 115
    Ultimo messaggio: 22-09-2006, 00:23

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •