Mi Piace! Mi Piace!:  23
NON mi piace! NON mi piace!:  6
Grazie! Grazie!:  6
Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 22 su 39

Discussione: Centrali nucleari spente per il troppo caldo

  1. #1
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito Centrali nucleari spente per il troppo caldo



    Ciao.
    I progettisti non avevano previsto queste temperature in Francia. E ora?
    Ciao
    Mario
    Molto urgente: cerco socio: Collaborazione a Milano
    -------------------------------------------------------------------
    Mala tempora currunt, non contattatemi piu' per questioni riguardanti il forum, grazie, il mio tempo e' finito.
    -------------------------------------------------------------------
    L'energia non si crea ne' si distrugge, ma ne sprechiamo troppa in modo irresponsabile. Sito personale: http://evlist.it
    Se fate domande tecniche e volete risposte dal forum precise e veloci, "date i dati" specificando anche l'ambiente operativo e fornendo il maggior numero possibile di informazioni.
    ------------------------------------------------

  2. #2
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ci credo !
    A Parigi è stata registrata una temperatura
    MAGGIORE di 40 gradi celsius
    i peggiori nemici del fotovoltaico sono gli speculatori edilizi perché costruiscono alveari di 15 piani anziché case di zero piani.

  3. #3
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Anche in Germania ci sono problemi di raffreddamento delle centrali nucleari: Nuclear power plant in Germany at verge of getting switched off due to heat wave | Clean Energy Wire

    Ciao
    Mario
    Molto urgente: cerco socio: Collaborazione a Milano
    -------------------------------------------------------------------
    Mala tempora currunt, non contattatemi piu' per questioni riguardanti il forum, grazie, il mio tempo e' finito.
    -------------------------------------------------------------------
    L'energia non si crea ne' si distrugge, ma ne sprechiamo troppa in modo irresponsabile. Sito personale: http://evlist.it
    Se fate domande tecniche e volete risposte dal forum precise e veloci, "date i dati" specificando anche l'ambiente operativo e fornendo il maggior numero possibile di informazioni.
    ------------------------------------------------

  4. #4
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Mario, che bello rileggerti ogni tanto.... certo che mi sembra assurdo che 40/45°C possano mettere in crisi delle centrali nucleari. Segno che il tetto entro cui opera il sistema di raffreddamento è proprio risicato
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)

  5. #5
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Lupino Visualizza il messaggio
    ... sembra assurdo che 40/45°C possano mettere in crisi delle centrali nucleari. Segno che il tetto entro cui opera il sistema di raffreddamento è proprio risicato
    Purtroppo, il limite è davvero risicato, e riguarda tutte le centrali a vapore (comprese quindi quelle nucleari).
    La differenza è che le altre possono essere semplicemente spente o lasciate al minimo di potenza, mentre le nucleari, per legge, devono garantire il raffreddamento anche quando sono in conservazione a potenza minima.... per essere pronte anche in caso di emergenza.
    <Una vena di anti-intellettualismo si è insinuata nei gangli vitali della nostra politica e cultura, alimentata dalla falsa nozione che democrazia significhi "la mia ignoranza vale quanto la tua conoscenza"> Isaac Asimov

  6. #6
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Io propongo di fare una legge internazionale dove tutte le centrali nucleari devono essere costruite in Antartide; poi mediante cavi sottomarini o elettrodotti, trasportare l'energia elettrica dove è necessaria.
    i peggiori nemici del fotovoltaico sono gli speculatori edilizi perché costruiscono alveari di 15 piani anziché case di zero piani.

  7. #7
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Io invece propongo una legge per spegnere tutte le centrali nucleari del mondo
    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

  8. #8
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da WuWei Visualizza il messaggio
    Io invece propongo una legge per spegnere tutte le centrali nucleari del mondo
    In effetti con il solare prelevato nelle aree desertiche del mondo si potrebbe sopperire a tutte le centrali nucleari del mondo senza produrre inquinamento , solo se il mondo fosse un villaggio globale .

    Ma non lo è …
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

  9. #9
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Non è questione di frontiere, ma di costi di trasporto: muovere l'energia costa; le infrastrutture costano.. Senza contare la marmaglia di no-tutto che si opporrebbe all'atterraggio del cavo sottomarino come oggi si oppone al TAP.

  10. #10
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Già.... almeno sino a quando non si troverà un modo di "stoccare" l'energia elettrica in un prodotto facilmente trasportabile e distribuibile come per ora solo gli idrocarburi lo sono
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)

  11. #11
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Idrogeno, obviously; peccato che la molecola tenda a sfuggire dai serbatoi delle navi gasiere, piccola com'è. Sperimentazioni già fatte negli anni 80,niente di nuovo sotto il sole (è proprio il caso di dirlo).

  12. #12
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Top Visualizza il messaggio
    Non è questione di frontiere, ma di costi di trasporto: muovere l'energia costa; le infrastrutture costano.. Senza contare la marmaglia di no-tutto che si opporrebbe all'atterraggio del cavo sottomarino come oggi si oppone al TAP.
    Perché i si-tutto adesso vorrebbero tornare anche al nucleare?
    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

  13. #13
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Non ho la minima idea di cosa voglia un sì tutto, nè di cosa c'entri il tuo intervento: di sicuro io personalmente non pianterei una grana per 10-metri-10 di spiaggia scavata e poi ricoperta come era prima per far atterrare un cavo sottomarino, se questo mi liberasse da una centrale a carbone nei paraggi.
    Tu?

  14. #14
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Un si tutto è uno che accetta qualsiasi cosa propongono convito che vada sempre bene. Basta che sia lavoro principalmente.
    Sono intervenuto in post dal titolo "Centrali nucleari spente per il troppo caldo" chiedendo se in Italia c'è chi vuole riaprire le centrali nucleari, considerando l'intervento di ufo-robot che vorrebbe tappezzare l'Antartide di centrali nucleari.
    Il mio intervento mi sembra più attinente al 3d di uno che sentenzia "la marmaglia di no-tutto che si opporrebbe all'atterraggio del cavo sottomarino come oggi si oppone al TAP".
    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

  15. #15
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Non t'inalberare WuWei che poi fai deragliare il post! Nessuno vuole riaprire le centrali nuke. Del resto la proposta di Uforobot è impossibile da realizzarsi!
    In Antartide c'è solo il muro di ghiaccio alto 400 km e presidiato da guardie armate che si nutrono di terra (per cui hanno pure il loro bel daffare a scavare chilometri di ghiaccio per fare colazione!!).
    Non c'è spazio per le centrali!
    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
    O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno


  16. #16
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Perché uforobot è un altro terrapiattista?

    Sul fatto che non ci sia spazio per nuove centrali nucleari non ne sarei tanto certo, purtroppo.
    La Cina ne ha 45 operative e altre 11 in costruzione.
    Gli Usa altri 8 in costruzione.
    Argentina, Pakistan, Sudafrica, Messico, Repubblica Ceca e Uk le stanno progettando.
    E con l'avvento della destra in Italia (da sempre favorevole) non mi stupirebbe un ritorno di fiamma, pardon, di atomo.

    C'è anche bill gates che propone il nucleare per combattere il cambiamento climatico
    Nuove centrali nucleari. L’idea di Bill Gates per combattere il climate change - Il Sole 24 ORE
    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

  17. #17
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da WuWei Visualizza il messaggio
    Il mio intervento mi sembra più attinente al 3d di uno che sentenzia "la marmaglia di no-tutto che si opporrebbe all'atterraggio del cavo sottomarino come oggi si oppone al TAP".
    Il 'mio' cavo sottomarino era destinato a portare da noi l'energia prodotta dai campi fotovoltaici piazzati in Africa a tappezzare il deserto, bastava leggere un post sopra il mio...

  18. #18
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ho riletto quattro volte. Dove parli di fotovoltaico?
    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

  19. #19
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da WuWei Visualizza il messaggio
    Ho riletto quattro volte. Dove parli di fotovoltaico?
    Ne parla un altro post. Leggi meglio. Nessuno qui ha caldeggiato un ritorno al nuke. E sono anch'io assolutamente certo che un cavo sottomarino che approdi in Italia scatenerebbe i soliti comitati nimby.
    Per il resto, è vero. Altri paesi utilizzano normalmente il nucleare. Noi abbiamo deciso di no e l'unica cosa che vedo sbagliata in questo fatto è la pretesa dei furbetti di pagare pure tariffe elettriche basse. Le scelte popolari si rispettano e il popolo se le paga. Semplice!
    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
    O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno


  20. #20
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Io di top leggo questi post
    Non è questione di frontiere, ma di costi di trasporto: muovere l'energia costa; le infrastrutture costano.. Senza contare la marmaglia di no-tutto che si opporrebbe all'atterraggio del cavo sottomarino come oggi si oppone al TAP.
    Idrogeno, obviously; peccato che la molecola tenda a sfuggire dai serbatoi delle navi gasiere, piccola com'è. Sperimentazioni già fatte negli anni 80,niente di nuovo sotto il sole (è proprio il caso di dirlo).
    Non ho la minima idea di cosa voglia un sì tutto, nè di cosa c'entri il tuo intervento: di sicuro io personalmente non pianterei una grana per 10-metri-10 di spiaggia scavata e poi ricoperta come era prima per far atterrare un cavo sottomarino, se questo mi liberasse da una centrale a carbone nei paraggi.
    Tu?
    Sig avv bright, mi dica lei quale di questi post parla di cavi fotovoltaici.

    Tu invece come sempre non perdi occasione per inventare sciocchezze
    Noi abbiamo deciso di no e l'unica cosa che vedo sbagliata in questo fatto è la pretesa dei furbetti di pagare pure tariffe elettriche basse.
    Sentiamo, chi sarebbero questi furbetti che hanno detto no nucleare ma bollette più basse
    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

  21. #21
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Il post N°9 che parla di cavi sottomarini è la risposta al N°8 che parla di fotovoltaico.
    <Una vena di anti-intellettualismo si è insinuata nei gangli vitali della nostra politica e cultura, alimentata dalla falsa nozione che democrazia significhi "la mia ignoranza vale quanto la tua conoscenza"> Isaac Asimov

  22. #22
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ah capito. Le fantasie di top (infarcite delle solite accuse) in risposta alle fantasie di experimentator.
    Ma questa non è una sezione tecnica?

    Che poi non capisco una cosa.
    Semmai l'africa tappezzasse di pannelli fotovoltaici il deserto perché dovrebbe vendere all'Europa l'energia prodotta anziché utilizzarla per il proprio sviluppo e necessità?
    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

  23. RAD
Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. troppo caldo
    Da Criptònimo nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 05-07-2012, 18:07
  2. Sicurezza delle centrali nucleari occidentali
    Da snapdozier nel forum A Fissione
    Risposte: 451
    Ultimo messaggio: 04-07-2011, 17:43
  3. ciaoooo alle centrali nucleari!
    Da simone.sol nel forum A Fissione
    Risposte: 15
    Ultimo messaggio: 18-03-2011, 14:03
  4. Quanto stiamo spendendo per le nostre 3 centrali nucleari ?
    Da amaze1 nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 03-03-2011, 00:53
  5. centrali solari e non nucleari
    Da alluce nel forum [CHIUSA]DIALOGHI e NEWS sull'energia solare
    Risposte: 50
    Ultimo messaggio: 08-04-2009, 17:46

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •