Mi Piace! Mi Piace!:  8
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  2
Visualizzazione dei risultati da 1 a 9 su 9

Discussione: Avvento della mobilità elettrica ovvero la fine dell'industria dell'auto Europea

  1. #1
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito Avvento della mobilità elettrica ovvero la fine dell'industria dell'auto Europea



    Solo un ignorante o un traditore può non vedere che l'avvento della mobilità elettrica è un veleno per l'economia europea che ha nell'industria dell'auto un primato mondiale.
    Illuminante quanto ha scritto Pier Luigi del Viscovo :
    "A 20 anni dall’ingresso nel Wto, la Cina aveva una quota sul commercio mondiale di auto del 6% in importazione e dello 0,6% in esportazione. Come pensare che a Pechino stesse bene così?

    No, il piano elaborato dal capitalismo di Stato è ampio e disteso nel tempo. Nel lungo periodo, si punta ad annichilire il vantaggio tecnologico dell’industria motoristica europea, spostando quanta più parte sulla propulsione elettrica. Beninteso, dopo essersi accaparrati una quota fondamentale del cobalto e altre terre rare necessarie alle batterie. Per inciso e purtroppo, i cinesi non sono gli arabi.

    Nel breve, i grandi gruppi francesi e tedeschi si indeboliscono per finanziare una transizione verso le batterie che il mercato non accetta, aprendo le porte ai capitali cinesi. Spesso si critica l’industria europea di non aver resistito a questo attacco, ma non spettava a lei, essendo una questione di politica economica. L’Ue avrebbe dovuto capire la posta in gioco e non inseguire un’ascetica salvezza del pianeta, che sta quasi del tutto fuori dall’Europa. Ma la politica di oggi non guida, segue.Da qui l’importanza dei media: far aprire gli occhi alla gente. Avercene, di media."

    Pensateci quando comprerete il prossimo monopattino o la prossima vetturetta elettrica, magari vi sentirete un pò meno tronfi e "smart" .
    Caldaia Lazar Smartfire 22kw , sonda lambda,240 lt serbatoio pellet, modulo Econet300 , Puffer Galmet multiinox 600 lt, Collettori solari Ksg21.

  2. #2
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    @ Lucamax

    “Solo un ignorante o un traditore può non vedere che l'avvento della mobilità elettrica è un veleno per l'economia europea che ha nell'industria dell'auto un...”

    ottimo incipit per iniziare una discussione non c’è che dire !
    Napalm 54 ti fa un baffo....

    Viva la tecnologia che semplifica la vita.
    Non discutere mai con un idiota, la gente potrebbe non notare la differenza.

  3. #3
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Per scuotere le menti annebbiate dal marketing delle multinazionali e dal pensiero unico della stampa unificata ci vuole questo ed altro.

    Poi se vuoi scrivere qualcosa di utile prova a commentare le parole Pier Luigi del Viscovo invece di fare polemica.
    Caldaia Lazar Smartfire 22kw , sonda lambda,240 lt serbatoio pellet, modulo Econet300 , Puffer Galmet multiinox 600 lt, Collettori solari Ksg21.

  4. #4
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Con quell’approccio ti lascio volentieri il campo. Discutere con chi ha già capito tutto è una inutile perdita di tempo, preferisco dialogare con chi è pieno di dubbi come me...
    Viva la tecnologia che semplifica la vita.
    Non discutere mai con un idiota, la gente potrebbe non notare la differenza.

  5. #5
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Guarda che non devi discutere con me ma piuttosto se ne hai gli strumenti commentare le parole che ho semplicemente riportato e che vanno controcorrente rispetto alla vulgata

    Se dopo aver polemizzato ed avermi offeso paragonandomi ad una macchietta televisiva non hai neppure la decenza di dire qualcosa di sensato in merito al punto ch eho sollevato ti sei ampiamente qualificato.
    Caldaia Lazar Smartfire 22kw , sonda lambda,240 lt serbatoio pellet, modulo Econet300 , Puffer Galmet multiinox 600 lt, Collettori solari Ksg21.

  6. #6
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Guarda , continua pure a nuotare nella tua “controcorrente“. E accetta il fatto che non mi interessa iniziare una discussione con te. Se non ti sei accorto, io ho solo commentato il modo con cui ti sei presentato nel thread dando dell’ignorante e traditore a chi non era d’accordo con le tue teorie. Per il resto non me ne frega niente di entrare nei tuoi discorsi ” complottisti ” . Amen
    Viva la tecnologia che semplifica la vita.
    Non discutere mai con un idiota, la gente potrebbe non notare la differenza.

  7. #7
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ci entro io nei tuoi discorsi complottistici.
    La mobilità elettrica porterà un immenso vantaggio dal punto di vista delle emissioni inquinanti.
    Non è dicendo che siccome la Cina si prende il mercato allora bisogna contrastare l'avvento di una tecnologia benefica.
    Piuttosto l'Europa deve essere in grado di reinventarsi per contrastare il prossimo venturo monopolio cinese, così come la Cina è stata in grado di contrastare quello euroamericano degli ultimi decenni. Non solo nel settore mobilità peraltro.
    Il passaggio ulteriore sarebbe quello di chiedersi se il mercato capitalistico conflittuale è ancora (o sia mai stato) il modello da seguire.
    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

  8. #8
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    una novità
    Renault Twingo Electric: ecco i prezzi
    con rottamazione ha un buon prezzo,alternativa alla e-up!

  9. #9
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Io non mi sento un traditore per la mia passione per gli EV...anche perchè di elettronica e batterie cinesi è piena QUALSIASI tecnologia moderna.

    Detto questo, in seguito agli incentivi statali ho quasi deciso di rottamare la mia vecchia FIAT 500L (sacrilegio!) e comprare proprio una TWINGO.
    Ho valutato una OPEL Corsa-E ma si arriva quasi a 20000€, cifra che non vorrei mai spendere per un'auto (neanche elettrica).

    La Twingo con rottamazione e gruppo di acquisto mi verrà circa 11600€, e mi toccherà fare un ultimo viaggio commovente fino in valle d'Aosta...sperando che la "Giallona" non mi lasci per strada per vendetta.

    Stay tuned, una nuova "Storia di Richi" è probabilmente in arrivo!
    Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
    Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

Discussioni simili

  1. Notifica della sospensione dell'erogazione degli incentivi per mancato adeguamento alle prescrizioni dell'All
    Da sistemaenergia nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 08-10-2015, 16:28
  2. Il futuro dell'auto elettrica passa per la Norvegia
    Da BrightingEyes nel forum Veicoli ELETTRICI: auto elettriche, moto elettriche (veicoli a propulsione elettrica)
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 07-11-2013, 23:51
  3. Dove il grafico dell'evoluzione del prezzo dell'energia elettrica negli anni?
    Da lucatimo nel forum Aspetti economici e bancari
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 20-12-2011, 17:36
  4. 16 settembre 2011: settimana europea della mobilità
    Da jumpjack nel forum Categoria L3 (es. moto elettriche)
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 08-09-2011, 12:59
  5. Rifiuto 020502 fanghi rifiuti dell'industria lattiero-casearia. Cosa farne??
    Da maxsanty nel forum RIFIUTI, RIUTILIZZO, RICICLO
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 11-11-2008, 18:54

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •