Mi Piace! Mi Piace!:  4
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  2
Pagina 2 di 2 primaprima 12
Visualizzazione dei risultati da 23 a 36 su 36

Discussione: Scaldasalviette da bagno, elettrico.

  1. #23
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito



    MikX2, no il termoarredo non è rapido, x innalzare di 2° ci vorrà un'ora o più, leggi quanto ho scritto sopra.

  2. #24
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Evidentemente dipende dal rapporto potenza del termoarredo / volume dell'ambiente.

    I due gradi li prendi anche usando la doccia calda.

  3. #25
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da MarcoPau Visualizza il messaggio
    Evidentemente dipende dal rapporto potenza del termoarredo / volume dell'ambiente.

    I due gradi li prendi anche usando la doccia calda.
    No purtroppo con la sola doccia calda non basta ad alzare la temperatura. Probabilmente la stufetta ad aria elettrica è la cosa più rapida e probabilmente non è veritiero il termostato ad indicarmi 23gradi, forse sono di più dovrei fare delle verifiche. Diciamo che uscendo dalla doccia in inverno non ho la sensazione di freddo.

  4. #26
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao a tutti, approfitto di questa discussione già aperta.

    Casa in costruzione su due piani, zona climatica E (prov. BO), direi ben coibentata muro poroton da 30, cappotto da 15, infissi isolanti, tetto in legno ben isolato.
    PDC con riscaldamento a pavimento radiante (loex disposto a chiocciola, diametro 17 passo 10), non ho le T che avrà in esercizio ma direi che saranno basse (30/35°?), sarà presente anche la vmc.

    Nei due bagni (p.t. da 6mq e 1°p da 9mq circa) entrambi con doccia, il termotecnico ha previsto due termoarredi solo acqua.
    Leggendo in rete ma anche per esperienza di un amico, questi termoarredo sono a malapena tiepidi, praticamente freddi.

    Cosa sarebbe meglio:
    • mettere un termo misto, acqua pavimento bassa temp con resistenza elettrica da attivare al bisogno?
    • termo solo elettrico, in modo da non dover usare valvole particolari ed evitare di rischiare di sporcare l'acqua del riscaldamento? (ho letto che può succedere, magari non è vero)


    In entrambi i casi l'elettrico lo attiverei solo poco prima della doccia per dare una scaldata ai teli, magari neanche tutte le volte.
    Il più è capire se il termo quando va ad acqua dei pavimenti a bassa temp, mi contribuisce a rendere comunque il bagno più caldo rispetto all'uso del solo pavimento.
    Oppure è praticamente ininfluente, a meno di mettere una roba gigantesca...
    Capirne insomma l'utilità.

    grazie per l'aiuto

  5. #27
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Nei bagni metti dei multicolonna da 1,80 di altezza a 4 colonne, a 6 occupa troppo spazio sul fronte, vedi quanto elementi da 4 colonne riesci a piazzare in larghezza e riempi lo spazio a disposizione.
    Con riscaldamento a pavimento e quell'isolamento avrai siciramente bisogno di mandate molto più basse che non 30/35 gradi, quindi nei bagni dovrai esagerare con le dimensioni dei termo per sortire effetti.
    Ma che non siano i classici scaldasalviette, altrimenti i bagni restano al freddo

    Inviato dal mio ASUS_X00QDA utilizzando Tapatalk

  6. #28
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    se il bagno non è freddo il termoarredo alla fine serve più per asciugare le salviette/accappatoi. Anche a 30 gradi costanti li hai sempre bene asciutti.
    Io io messo una resistenza da 1kw che uso nelle mezze stagioni a riscaldamento spento chiudendo ovviamente la mandata e il ritorno.
    A riscaldamento acceso mi vanno benissimo i 30 gradi.
    A saperlo prima facevo mettere un comando sulla testina termostatica del termoarredo in modo da comandarlo indipendentemente dal resto, in questo modo avrei potuto accendere la resistenza isolandolo dal resto dell'impianto (al limite scaldavo quei 3 metri di tubo dal termoarredo alla testina).


    Inviato dal mio SM-G973F utilizzando Tapatalk

  7. #29
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da vonklausen Visualizza il messaggio
    se il bagno non è freddo il termoarredo alla fine serve più per asciugare le salviette/accappatoi. Anche a 30 gradi costanti li hai sempre bene asciutti.
    Io io messo una resistenza da 1kw che uso nelle mezze stagioni a riscaldamento spento chiudendo ovviamente la mandata e il ritorno.
    A riscaldamento acceso mi vanno benissimo i 30 gradi.
    A saperlo prima facevo mettere un comando sulla testina termostatica del termoarredo in modo da comandarlo indipendentemente dal resto, in questo modo avrei potuto accendere la resistenza isolandolo dal resto dell'impianto (al limite scaldavo quei 3 metri di tubo dal termoarredo alla testina).


    Inviato dal mio SM-G973F utilizzando Tapatalk
    Come l'hai messa questa resistenza? Come funziona?

    Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk

  8. #30
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    è infilata nel.termoarredo, ha un suo interruttore ma per comodità l'ho inserita in una presa comandata finché l'elettricista non mi farà l'onore di passare e inserire il comando nella domotica.
    se riesco posto la foto

    Il funzionamento è quello banalissimo di una resistenza: scalda da accesa, senza termostato o altro.
    In precedenza ne avevo una da 500w ma ci metteva veramente troppo a scaldare e nel tempo della doccia era praticamente inutile.
    Ultima modifica di vonklausen; 29-10-2020 a 09:33

  9. #31
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ecco qui la foto20201029_092704.jpg

    Inviato dal mio SM-G973F utilizzando Tapatalk

  10. #32
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Hai una foto della resistenza o meglio anche un link?

    Inviato dal mio Redmi Note 8 Pro utilizzando Tapatalk

  11. #33
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da vonklausen Visualizza il messaggio
    A saperlo prima facevo mettere un comando sulla testina termostatica del termoarredo in modo da comandarlo indipendentemente dal resto, in questo modo avrei potuto accendere la resistenza isolandolo dal resto dell'impianto (al limite scaldavo quei 3 metri di tubo dal termoarredo alla testina).
    Ciao vonkalusen, scusa ma non ho capito bene: hai potuto modificare lo scaldasalviette inserendo la resistenza?

    A che genere di comando sulla testina termostatica ti riferisci?

    Io ho il riscaldamento condominiale e mi piacerebbe poter essere un po' più indipendente con un elettrico. Mi risulta però che quelli ibridi (che probabilmente corrispondono a quel che hai fatto tu inserendo la resistenza) possono essere usati solo quando il riscaldamento è staccato.

    Sto ultimando dei lavoretti in bagno e potrebbe essere l'occasione buona per alcune modifiche...

    Grazie!

  12. #34
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da vonklausen Visualizza il messaggio
    ecco qui la foto20201029_092704.jpg

    Ottima soluzione, anche io volevo qualcosa di simile non pensavo esistesse.
    Cosa succede se lo fai anche a riscaldamento acceso? Io la volevo inserire sia per quando il riscaldamento è spento, ma anche quando era acceso.
    ho riscaldmaneto a bassa temperatura (30C) e mi sarebbe piaciuto dare una scaldatina anche col riscaldamento acceso.


    Inviato dal mio SM-G973F utilizzando Tapatalk

  13. #35
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da bravo666 Visualizza il messaggio
    Nei bagni metti dei multicolonna da 1,80 di altezza a 4 colonne, a 6 occupa troppo spazio sul fronte, vedi quanto elementi da 4 colonne riesci a piazzare in larghezza e riempi lo spazio a disposizione.
    Con riscaldamento a pavimento e quell'isolamento avrai siciramente bisogno di mandate molto più basse che non 30/35 gradi, quindi nei bagni dovrai esagerare con le dimensioni dei termo per sortire effetti.
    Ma che non siano i classici scaldasalviette, altrimenti i bagni restano al freddo
    Lo spazio in larghezza per entrambi i bagni è di massimo 50cm, ho dato un'occhiata in rete e vedo che mediamente i 4 colonne sporgono di almeno 15cm dal muro (corretto?).
    Per come ho i bagni potrebbe forse andare bene in uno mentre nell'altro direi massimo 3 colonne che mediamente vedo sporgere di 10 cm (?)
    anche se in realtà ammetto che già 3 colonne non mi fanno impazzire, mi sembra troppo sporgente
    Il termotecnico ha messo nel progetto dei irsap modello novo largo 500 alto 1800 ma vedo che ha una singola colonna, anche altri nel sito quasi tutti 1 colonna...
    quindi sarebbero come dici tu dei classici scaldasalviette? sarebbe molto la differenza di riscaldamento ambiente con un 3 colonne a parità di bassa temp?

    Quote Originariamente inviata da vonklausen Visualizza il messaggio
    se il bagno non è freddo il termoarredo alla fine serve più per asciugare le salviette/accappatoi. Anche a 30 gradi costanti li hai sempre bene asciutti.
    Io io messo una resistenza da 1kw che uso nelle mezze stagioni a riscaldamento spento chiudendo ovviamente la mandata e il ritorno.
    A riscaldamento acceso mi vanno benissimo i 30 gradi.
    Purtroppo lo scopro solo dopo se il bagno è freddo... ma spero non lo sia!
    Quindi sì, probabilmente l'utilizzo principale che ne farò sarà attivare la resistenza elettrica solo per le docce e mantenere il resto del tempo con acqua a bassa temp, ammesso che con quelle dimensioni riesca a influire sulle temp dell'ambiente bagno.

    Non ho capito se una soluzione mista con elettrico possa in qualche modo peggiorare la qualità dell'acqua del riscaldamento o danneggiarne l'impianto...

    Se non ci fossero controindicazioni... potrebbe essere una soluzione che intanto faccio mettere il termoarredo solo acqua ma che sia predisposto per la resistenza elettrica in un secondo momento se non dovessi essere soddisfatto?
    Siccome andrebbe a finire tra doccia e bidet, se lo volessi con anche la resistenza elettrica aggiuntiva, quali dovrebbero essere le distanze minime da entrambi?

  14. #36
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    stavo pensando...
    ma non si potrebbe separare i termoarredi dal riscaldamento a pavimento, nel senso un "tubo" dedicato che porta l'acqua solo ai termoarredi a una temperatura più alta rispetto all'acqua dei pavimenti a bassa temp?
    non so se le pdc aria acqua lo possono fare... e se sì magari il modello che mi hanno proposto clivet sphera evo 4.1
    EDIT: guardando nel depliant della pdc (che allego) sembra possibile farlo con un suo accessorio (pag.18 e 26).

    dallo schema del termotecnico (che allego) non è stato previsto, o almeno da quello che capisco.

    già che ci sono chiedo, visto che c'è 1 solo tubo dalla pdc verso ciascun collettore ogni piano, e ogni collettore si divide poi nei vari circuiti dei vari ambienti comandati dai rispettivi termostati...
    se io imposto 1 temperatura di mandata sulla pdc, e nei vari termostati metto temp diverse anche se di poco... come fa a regolare la temperatura dell'acqua dei singoli ambienti??
    ed è normale che i circuiti dei bagni siano stati lasciati sprovvisti di termostato??
    Immagini Allegate Immagini Allegate
    File Allegati File Allegati
    Ultima modifica di fedetarab; 31-10-2020 a 01:32

Pagina 2 di 2 primaprima 12

Discussioni simili

  1. Scaldasalviette bassa temperatura o termoarredo elettrico?
    Da Remorauf nel forum Caldaie a Gas (metano-GPL)
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 05-12-2019, 15:13
  2. scaldasalviette su ricircolo sanitario
    Da paolix nel forum Caldaie a Gas (metano-GPL)
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 04-04-2014, 15:48
  3. riscaldamento a pavimento e scaldasalviette
    Da zeratul75 nel forum RISPARMIO ENERGETICO ed EFFICIENZA ENERGETICA
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 07-12-2013, 11:27
  4. Scalda bagno elettrico a basso consumo esiste????
    Da astrouz nel forum Elettrodomestici e apparecchiature elettriche/elettroniche domestiche
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 11-03-2013, 23:04
  5. Riscaldamento a pavimento e scaldasalviette
    Da Ginux nel forum RISPARMIO ENERGETICO ed EFFICIENZA ENERGETICA
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 02-09-2010, 21:23

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •