E-book domotica
Mi Piace! Mi Piace!:  30
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  9
Pagina 10 di 11 primaprima 1234567891011 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 199 a 220 su 224

Discussione: Gruppo acquisto Treelium T-sonik OM su EnergeticAmbiente

  1. #199
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito



    Buon pomeriggio e buon anno a tutti.

    Sono ormai tanti mesi che ho il Treelium installato immediatamente dopo il contatore dell'acqua e mi sento in dovere dovere di SCONSIGLIARNE VIVAMENTE L'ACQUISTO.

    Mi si perdoni il francesismo ma è una cacata pazzesca!

    Dopo l'entusiasmo delle settimane iniziali, oggi, ad oltre 6 mesi, riscontro risultati fortemente deludenti.
    Basta guardare il lavello della mia cucina, i bicchieri lasciati asciugare, le mattonelle della doccia, il vetro del box doccia, i rubinetti, per incazzarsi a bestia e dire maleparole in aramaico sui oltre 700 euro buttati nel wc!

    Questo, forse, spiega anche il silenzio di coloro che come hanno partecipato al gruppo di acquisto ma poi non hanno descritto la loro esperienza.

    Le incrostazioni permangono quasi come prima, grossi e bianchi aloni, duri da pulire regnano ovunque.

    Ho preso un bidone insomma. E lo devo dire per evitare che altri lo prendano in quel posto come me.

    Al di là dei 700 e rotti euro pagati...neanche mi ricordo, quello che più mi dispiace è aver dato credito a quanto si diceva in questo forum dove all'epoca si parlava di test all'oasi wwf descrivendo risultati eccezionali....!

    ...allora o "eccezionale" ha un significato variabile a seconda di chi lo usa oppure sono sfortunato e mi hanno dato un treelium difettoso.

    ...spererei vivamente nella seconda opzione.

    Saluti e buon anno a tutti.

  2. #200
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Per correttezza , Dryeah vorrei sapere come è stato installato e i valori di durezza dell'acqua , non dubito di quello che dici ma più volte ho chiesto una tabella di raffronto dei vari utenti che hanno acquistato il treelium per valutare efficacia e convenienza e magari confrontarlo con Ecla .

  3. #201
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Gibrun quello che ho scritto mi rammarica fortemente ma purtroppo grossi risultati non li ho riscontrati. All'inizio ero contento ma ora a distanza di mesi fortemente deluso.

    Ignoro i valori di durezza dell'acqua. Non sono un tecnico ma solo un consumatore e come tale devo valutare il risultato nella vita di tutti i giorni non valori di laboratorio o roba del genere.

    Se vuoi foto di come ho installato il treelium puoi guardare la pagina 7, 8 o 9 di questo forum dove, all'inizio ero contento

  4. #202
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Ok era solo per capire , per la durezza con un semplice kit da pochi euro puoi avere un indicazione del valore , nel mio caso oltre i 30 gradi francesi e addolcitore con 20 anni sulle spalle , sto valutando se comprare nuovo addolcitore , installare treelium , ecla , o quelli elettronici .

  5. #203
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Io dopo 1 anno di "addolcitore" elettrico, quelli con il cavo a spirale nel tubo, ho trovato lo scambiatore della pdc pieno di calcare.
    Tieni presente che ho solo 21° francesi (sono pochi), ma evidentemente il continuo passaggio nello scambiatore aumenta il deposito.
    Il trelium sembrava interessante ma non ho avuto esempi positivi, non danno alcuna garanzia, oltre a non essere possibile una misura prima e dopo ...
    Ho installato un addolcitore avendo già l'impianto predisposto.

  6. #204
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie mille per la sincerità, io già da tempo avevo capitato che questo aggeggio non faceva al mio caso.
    In futuro, appena sarà finita casa, sarei orientato su questo prodotto: softliQ:SC23 che mi sembra un prodotto valido.

    Inviato dal mio Huawei p10 lite utilizzando Tapatalk
    Ultima modifica di eroyka; 02-01-2020 a 11:32

  7. #205
    Amministratore

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Dryea,
    Mi spiace per la tua esperienza così negativa... ma perchè non mi hai contattato? Bastava scrivermi, come hanno fatto altri, per risolvere il problema.
    Abbiamo avuto altri 2 casi "negativi" uno risolto con una giusta installazione e per l'altro invece non c'è stato niente da fare ed abbiamo ritirato il treelium.

    Contattami in privato che ti faccio fare gratuitamente una analisi dell'acqua, senza e dopo il treelium, per vedere cosa succede e che differenze ci sono.
    Ma per caso abiti a Roma o nelle vicinanze?

    Mandami anche delle foto dell'installazione... (ad es. la messa a terra l'hai fatta? Aumenta molto i risultati)
    Eroyka
    Comprogreen.it: soluzioni di alta ecologia che supportano il forum. Acquista in piena sicurezza!
    Essere realisti e fare l'impossibile

  8. #206
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da eroyka Visualizza il messaggio
    Contattami in privato che ti faccio fare gratuitamente una analisi dell'acqua, senza e dopo il treelium, per vedere cosa succede e che differenze ci sono.
    Che analisi fate per vedere se il treelium funziona visto che teoricamente non sottrae nulla all'acqua?

  9. #207
    Amministratore

    User Info Menu

    Predefinito

    E' un analisi specifica... non posso pubblicarla ma se qualcuno è interessato vi posso mandare via mail una analisi fatta ad altri utenti cancellando ovviamente i dati sensibili.
    Però così capite la serietà che c'è dietro.
    Comprogreen.it: soluzioni di alta ecologia che supportano il forum. Acquista in piena sicurezza!
    Essere realisti e fare l'impossibile

  10. #208
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Come scrivevo uno dei motivi che mi ha bloccato (visto che ho già intasato uno scambiatore) è stata proprio l'impossibilità di fare il classico test.
    Potresti inviarmi una copia per favore?

  11. #209
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da eroyka Visualizza il messaggio
    E' un analisi specifica... non posso pubblicarla ma se qualcuno è interessato vi posso mandare via mail.
    Ciao Eroyka io ho treelium da qualche anno, cambiato casa e me lo sono portato dietro, nella nuova devo ancora ottimizzare l'installazione (vedi foto qualche post addietro) curva 90° prima del dispositivo, e collegamento alla terra. potrati inviare anche a me il documento?
    Grazie

  12. #210
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Eroyka, potresti mandare anche a me le analisi effettuate? Grazie.

  13. #211
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Anche a me per favore. Vorrei verificare se la mia installazione funziona correttamente.

  14. #212
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Se ci fosse Se ci fosse qualche analisi scientifica e rilevante disponibile direi che sarebbe A beneficio di tutti condividerla, se vuoi ti do la mia e-mail

  15. #213
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Qualcuno condivide le analisi o sono coperte da segreto industriale?

  16. #214
    Amministratore

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Ragazzi,
    scusate il ritardo... giorni molto incasinati.
    Vi inserisco qui un'analisi fatta per conto della treelium. Stesso utente, acqua prima e dopo il trattamento. Scopo dell'analisi è solo verificare il funzionamento del treelium.
    Ho cancellato il nome della persona per cui sono state eseguite le analisi.

    Per capire un po di più vi inserisco del testo del chimico che ha eseguito le analisi.

    Per maggiori chiarimenti (per quanto riesco...) sono qui.

    di seguito alcune considerazioni sulle analisi che sono arrivate dal laboratorio.
    Per prima cosa è necessario sottolineare che le analisi svolte hanno uno scopo diverso rispetto alle analisi ad esempio fatte in caso di addolcitore; infatti nell’ultimo caso, dato che l’addolcitore rimuove il calcare, lo scopo è vedere la durezza totale prima e dopo. Nel caso dell’attivazione il discorso è più complesso perchè la durezza totale prima e dopo è la stessa; quindi le analisi chimiche servono a dare una indicazione sul funzionamento dell’oggetto valutando alcuni parametri.
    In generale l’attivatore funziona nel modo seguente:

    l’effetto di cavitazione strippa (elimina) anidride carbonica e sposta l’equilibrio verso destra in favore del calcare che quindi cristallizza; dopo il passaggio nell’attivatore abbiamo nuclei cristallini di calcare e la riduzione di anidride carbonica che è stata eliminata. I nuclei cristallini poi attirano a sé altro bicarbonato che è rimasto in soluzione.
    Il parametro chimico che ci dà più indicazioni è proprio la CO2 libera che nell’acqua attivata è più bassa (analisi fisiche sui cristalli poi darebbero le dovute indicazioni ma sono di gran lunga più costose). Di solito valutiamo anche le 3 durezze perchè anche una differenza tra temporanea e permanente dà indicazioni del buon funzionamento dell’attivatore; il processo pero’ puo’ avvenire come precipitazione di solo carbonato o come co precipitazione di sali diversi, cioè in alcuni casi il calcare ingloba anche gesso o cloruri e questo comporta un’apparente aumento della durezza permanente rispetto alla temporanea. Quindi il saggio chimico non è volto a vedere quanto la durezza temporanea scende ma se c’è meno CO2 ed una differenza nella composizione delle durezze. Il dato indica che l’attivatore ha fatto il suo dovere e che il processo di formazione di nuclei cristallini è andato a buon fine.
    File Allegati File Allegati
    Comprogreen.it: soluzioni di alta ecologia che supportano il forum. Acquista in piena sicurezza!
    Essere realisti e fare l'impossibile

  17. #215
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Treelium GH o WairO2 per impianto aquaponico

    Quote Originariamente inviata da eroyka Visualizza il messaggio
    Molto scientifico come parere... grazie!

    Facciamo così. Visto che non siamo qui a raccogliere le frustazioni di nessuno, i post, ovviamente sia positivi che negativi, che non hanno un caratere tecnico verranno eliminati per non dar fastidio a chi è interessato ad approfondire seriamente o all'acquisto.
    Patti chiari amicizia lunga.
    Eroyka
    Buongiorno a tutti.
    Sono venuto a conoscenza del T-Sonik casualmente, imbattendomi sul vostro sito. Sono laureato in Oceanografia, conosco molto bene la fisica e la chimica dell'acqua. A me interesserebbe il T-Sonik GH o WairO2, in quanto sono alla ricerca, per la mia serra acquaponica, di un generatore di micro/nano bolle di O2 che abbiano pertanto una velocità di risalita molto bassa, con conseguente allungamento dei tempi di residenza delle stesse nell'acqua. La versione GH, dovrebbe inoltre avere (lo presumo, dato che la Treelium differenzia i suoi T-Sonik) una geometria tale da fungere anche come "solubilizzatore" di nutrienti (immagino una lisi di aggregati macromolecolari organici, quali complessi di acidi umici e altro), andando a rendere disponibili quei nutrienti per le piante nella loro forma non coordinata.
    Tutto bello, tutto plausibile, in teoria. Ma vi chiedo, c'è qualcuno che ne abbia provato/testato la reale efficacia? A me servirebbe sia per la solubilizzazione dei nutrienti, per la parte idroponica del mio sistema, sia per l'ossigenazione più prolungata ed efficiente, per la parte dell'allevamento ittico.
    Vi ringrazio in anticipo e vi faccio i miei complimenti per l'eccellente contributo che date alla Conoscenza.

  18. #216
    Amministratore

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao muten80 e benvenuto!
    Si, stanno facendo esperimenti in agricoltura anche in collaborazione con una università.
    Se mi contatti in privato ti mando il contatto di una persona che ti può dare indicazioni precise su chi sentire per questi esperimenti.
    So che stanno dando risultati interessanti soprattutto nella solubilità e biodisponibilità di nutrienti.
    Eroyka
    Comprogreen.it: soluzioni di alta ecologia che supportano il forum. Acquista in piena sicurezza!
    Essere realisti e fare l'impossibile

  19. #217
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ragazzi ciao a tutti..
    Vi chiedo scusa se non sono intervenuto ultimamente ma ho avuto un po' di impicci..
    Mi dispiace che a qualcuno il dispositivo non funzioni a dovere..vi do la mia esperienza dopo un anno di funzionamento:

    Confermo che non fa miracoli ma il suo lo fa..ad esempio non ci sono più quei fastidiosi depositi bianchi sulle pentole..ma ovviamente se non asciugato a dovere il box doccia si sporca..io sinceramente non ho mai pensato ad un oggetto miracoloso..e quindi non ne sono rimasto deluso..anzi!

    Noto una differenza incredibile con l'acqua che uso in giardino..e che non passa dal treelium..però è ovvio che non trattandosi di addolcitore chimico non toglie il calcio dall'acqua..

    Non ho nozioni tali da poter giudicare la bontà dell'acqua.. ringrazio Roy per le analisi..anche se non capisco i valori che indica perché ignoro completamente la materia! :-)

    In soldoni lo riprenderei..senza dubbio..perché la differenza con la situazione precedente è evidente..anche senza essere un chimico di professione.

    Io però ero abbastanza deciso sul NON volere un addolcitore chimico..quindi forse (e sottolineo forse) avevo aspettative diverse da chi è rimasto deluso..

    Vi saluto..
    Cercherò di frequentare di più il forum in modo da poter rispondere ai vostri quesiti..nel limite del possibile..

    Marco
    Villetta bifamiliare in classe B - zona climatica E 2560 GG - Nimbus pocket 50M con radiante a pavimento su 100 mq per riscaldamento, raffrescamento e ACS (HYC da 300 litri) - cottura ad induzione

  20. #218
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da maurgaj Visualizza il messaggio
    Ho un dubbio....
    A quanto ho capito la particolarità dell'aragonite è di non attaccarsi alle pareti dei tubi, ma comunque si creano dei sassolini simili a quelli del calcare.
    Visto però che questi sassolini viaggiano nei tubi.... dove vanno a finire?
    Possono creare problemi se si accumulano da qualche parte?
    il carbonato di calcio trasformato in aragonite in acqua è in soluzione e quindi non si creano sassolini, ma resta disciolto nell acqua fino al suo consumo. l aragonite si puo evidenziare in alcuni casi, ad esempio quando si bolle l'acqua per cucinare, il residuo diventa visibile in piccole scaglie ma che finito l utilizzo della pentola si asportano velocemente con una spugna.
    Ultima modifica di artemide; 03-04-2020 a 06:23
    artemide

  21. #219
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Io ho messo un dosatore di polifosfati che ho fatto prima, 50€ della Wurth e buona notte.

  22. #220
    Amministratore

    User Info Menu

    Predefinito

    Marco... in questo modo rendi l'acqua non potabile... il nostro scopo è esattamente l'opposto...
    Comprogreen.it: soluzioni di alta ecologia che supportano il forum. Acquista in piena sicurezza!
    Essere realisti e fare l'impossibile

Pagina 10 di 11 primaprima 1234567891011 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. gruppo d'acquisto
    Da cristina64 nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 24-11-2012, 15:39
  2. GRUPPO ACQUISTO FTV
    Da mrgomma nel forum RISPARMIO ENERGETICO ed EFFICIENZA ENERGETICA
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 18-03-2008, 11:58
  3. Gruppo d'acquisto
    Da DenisJ nel forum FOTOVOLTAICO
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 09-07-2007, 15:36
  4. gruppo di acquisto
    Da theshamrock nel forum BIOMASSE
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 02-07-2007, 06:38
  5. gruppo d'acquisto in china
    Da nel forum EOLICO
    Risposte: 21
    Ultimo messaggio: 08-02-2007, 13:38

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •