Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 1 di 4 1234 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 22 su 83

Discussione: Il nucleare pulito è italiano (ENERGIA NUCLEARE DAL FERRO)

  1. #1
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito Il nucleare pulito è italiano (ENERGIA NUCLEARE DAL FERRO)



    ENERGIA NUCLEARE PRODOTTA DAL FERRO
    La sensazionale scoperta di Fabio Cardone, ricercatore abruzzese, che ha illustrato la sua ricerca al Lions Club Chieti 'Host' e all'universita' D'Annunzio. Energia nucleare dal ferro: potrebbe rappresentare una svolta epocale la scoperta di un ricercatore abruzzese del Consiglio nazionale delle Ricerche, il professor Fabio Cardone, presentata a Chieti nell'ambito del Forum su 'Energia e ambiente, sostenibilita' del sistema' che si e' svolto nell'auditorium dell'Universita' D'Annunzio, su iniziativa del Lions Club Chieti 'Host'. La reazione nucleare attraverso il ferro, ha spiegato il professor Cardone, avviene con un processo ad ultrasuoni. La materia utilizzata nell'esperimento, ha poi aggiunto il ricercatore abruzzese, e' stata il cloruro di ferro. Poche centinaia di grammi, ha detto, hanno prodotto energia nucleare equivalente a diversi chili di uranio. Soprendente anche l'esito della reazione nucleare: l'energia prodotta e' stata di altissima qualita' e le scorie sono residui di ferro, assolutamente prive di radioattivita'. Il professor Cardone ha presentato a Chieti, dopo averlo fatto qualche mese fa a Sulmona, sempre su iniziativa del Lions Club,che ha divulgato la notizia, i dati scientifici relativi all'esperimento; perche' di esperimento si tratta, ha detto, finora non esiste un prototipo per la produzione su scala di questa forma di energia nucleare, ma solo strumenti di tipo scientifico. Il professor Cardone ha poi spiegato che la produzione di energia nucleare dal ferro, attraverso gli ultrasuoni, e' un fenomeno presente in natura, conosciuto come 'cavitazione', nome che deriva dalle cavita' notate sulle eliche dei transatlantici nelle lunghe traversate. 'Queste cavita' - ha spiegato il professor Cardone, venivano generate dalla combinazione di ultrasuoni ed acqua. E’ bastato riprodurre tutto in laboratorio - ha detto - per avere la produzione di energia nucleare pulita, senza scorie radioattive'.
    Un esperimento tutto italiano, ha poi aggiunto il ricercatore, con tecnologia italiana e di proprietà dello Stato italiano.
    La spiegazione dell'esperimento avvenuta nell'ambito del forum del Lions Club Chieti 'Host', presieduto da Nino Germano, e' visionabile sul sito www.vides.tv sul banner 'forum ambiente'. **** NOTA DEL MODERATORE: non si vede alcun banner "forum ambiente" ma solo tanta pubblicita'. **** E' disponibile una pubblicazione scientifica dello studio sul nucleare pulito edita dal Lions Club.





    Ultima modifica di mariomaggi; 23-05-2008 a 20:35

  2. #2
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Prof Cardone?
    Quello che ha avuto una lite con Santilli per plagio?
    Ottima referenza direi

    Tersite

  3. #3
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    E dopo 600K di codec mi sono sorbito altre notizie prima delle 4 parole sul L... club.
    Poi equiparare qualche centinaia di grammi di ferro a diversi chili di uranio mi sembra che non stia in piedi, così a occhio.
    Spero di sbagliarmi..

  4. #4
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    per la cronaca, il fenomeno della cavitazione venne notato per la prima volta dalla marina militare inglese, quando le gigantesche eliche in bronzo di alcune navi da battaglia (particolarmente veloci), si presentarono butterate dopo alcune uscite in mare in cui si simulava l'ingaggio di unità navali nemiche

    Vi furono anche delle inchieste che ipotizzarono il sabotaggio

    La cavitazione veniva e viene tutt'ora generata dalle eliche, non in virtù degli ultrasuoni, ma dal rapido movimento dell'elica, nel mezzo liquido
    Cavitazione - Wikipedia

    Infine, il ferro è l'elemento meno adatto, sia ai processi di fusione che, a quelli di fissione nucleare
    Fusione nell’universo: da dove arrivano i vostri gioielli | Science in School


    Odisseo
    Ultima modifica di odisseo; 24-05-2008 a 02:04

  5. #5
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    purtroppo non ho competenza scientifica in merito ma penso sarebbe utile approfondire i risultati del prof

  6. #6
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    quando leggerò di un reattore a fissione o fusione che utilizza il ferro come combustibile nucleare...............

    ma, visto che anche le stelle di grande massa che si trasformano in novae e supernovae hanno i loro problemini ........

    penso che aspetteranno molto tempo, prima che mi interessi del ferro come combustibile nucleare

    Odisseo

  7. #7
    arpagone
    Ospite

    Predefinito

    Cavitazione - Wikipedia

    La "versione" secondo la quale la cavitazione sarebbe limitata alle eliche di navi è leggermente restrittiva ....

    La parte più interessante , è che una supercavitazione sia utilizzata dai Russi ,per la produzione di siluri superveloci (si parla 5300km/ora) in acqua , che prossimamente affonderanno qualche nave Usa nel golfo Persico .
    Leggete la Wikipedia fino in fondo e cercate altre notizie sulla cavitazione ultrasonica .

    Cimatica 2 - Neutroni dagli Ultrasuoni
    Pompa Idrosonica -Dati Sperimentali- - Energia da Suono o Cavitazione
    Nautica On Line - Il fenomeno della cavitazione
    Ultima modifica di arpagone; 25-05-2008 a 12:03 Motivo: aggiunta link

  8. #8
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da arpagone Visualizza il messaggio
    La parte più interessante , è che una supercavitazione sia utilizzata dai Russi ,per la produzione di siluri superveloci (si parla 5300km/ora) in acqua , che prossimamente affonderanno qualche nave Usa nel golfo Persico
    Cosa che sicuramente farebbe felicissimi i tantissimi "pacifisti" a senso unico vero?
    Per tua informazione lo "Shkval" russo, siluro a supercavitazione, è in uso da decenni (1985 -1990 circa). Li hanno anche i cinesi. Sono armi utili per risollevare il morale, bassino all'epoca, dei resti mortali della marina russa, ma di efficacia molto, ma molto dubbia. Si pensa raggiungano i 350 - 400 kmh in acqua, ma non sono guidabili (e questo è un problema serio nella guerra sottomarina dove non funziona che ti metti dietro uno scoglio e punti il mirino sul nemico!). Gli USA ne hanno versioni simili, ma i normalissimi Mk50 e Mk54 sono perfettamente in grado di affondare il sub col supersiluro prima che questo se ne accorga.

    Sul reattore al ferro direi di attendere novità comunque prima di entusiasmarsi o scartarlo a priori.

  9. #9
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Astronomi e scienziati che si sono specializzati a studiare le esplosioni delle supernovae sanno bene che il ferro rappresenta la pecora nera che assorbe energia anzichè rilasciarne.
    Per logica si è tentati a pensare che il ferro spegne subito la supernovae, in realtà questo non accade perchè l'energia disponibile è di quantità enorme.

    Nonostante l'esistenza di questa pecora nera, la supernovae produce tutti gli elementi che conosciamo, perfino quelli elementi che sono instabili e radioattivi

    Se in teoria esistesse un modo per sfruttare nuclearmente il ferro, quello sarebbe la fissione e non la fusione.

    Colui che parla di sfruttare la fusione nucleare del ferro non ha capito niente di fisica nucleare.

  10. #10
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da arpagone Visualizza il messaggio
    La "versione" secondo la quale la cavitazione sarebbe limitata alle eliche di navi è leggermente restrittiva ....
    .......................
    Leggete la Wikipedia fino in fondo e cercate altre notizie sulla cavitazione ultrasonica .
    Io mi sono limitato a far notare come è stato effettivamente scoperto il fenomeno, le eliche delle navi, con gli ultrasuoni, non centrano un tubo
    Se poi, si vuol parlare delle applicazioni belliche degli ultrasuoni o della supercavitazione, mi diletto di oplologia e, non ho difficoltà alcuna
    Se si vuole parlare di energia nucleare e ferro, allora, mi si deve spiegare come, specificatamentente, si vuole tentare di estrarre energia, da un elemento che richiede più energia di quanto rilasci

    Odisseo

  11. #11
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da triac60 Visualizza il messaggio
    Poi equiparare qualche centinaia di grammi di ferro a diversi chili di uranio mi sembra che non stia in piedi, così a occhio.
    Spero di sbagliarmi..
    Quoto... Stessa perplessità. Ci sbagliamo in due?
    Piero 'Alex Svoboda'

    Gentes - Il forum da sfogliare

  12. #12
    arpagone
    Ospite

    Predefinito

    Cosa che sicuramente farebbe felicissimi i tantissimi "pacifisti" a senso unico vero?
    Per tua informazione lo "Shkval" russo, siluro a supercavitazione, è in uso da decenni (1985 -1990 circa). Li hanno anche i cinesi. Sono armi utili per risollevare il morale, bassino all'epoca, dei resti mortali della marina russa, ma di efficacia molto, ma molto dubbia. Si pensa raggiungano i 350 - 400 kmh in acqua, ma non sono guidabili (e questo è un problema serio nella guerra sottomarina dove non funziona che ti metti dietro uno scoglio e punti il mirino sul nemico!). Gli USA ne hanno versioni simili, ma i normalissimi Mk50 e Mk54 sono perfettamente in grado di affondare il sub col supersiluro prima che questo se ne accorga.

    Sul reattore al ferro direi di attendere novità comunque prima di entusiasmarsi o scartarlo a priori.
    A te cosa ti rende felice ?
    Lo scudo spaziale per parare i kassam dei palestinesi , piazzato in Polonia ?
    Comunque verificheremo presto la loro funzionalità .


    è sempre bene non schierarsi mai , mai e poi mai pensare qualcosa di diverso , aspettiamo che qualcun'altro ci metta la faccia , a proposito sono dei sconosciuti che propongono questo tipo di energia oppure hanno dei titoli ?
    Comunque se non ho capito male fanno esplodere delle bolle , create con gli ultrasuoni , sulla superficie in ferro e dalla disgregazione ne ricavano energia ?
    Fissione del ferro ?

    Sono andato a vedere i componenti del Lions club e sembra una congrega di Massoni ...

  13. #13
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da arpagone Visualizza il messaggio
    è sempre bene non schierarsi mai
    Concordo. E allora evitiamo commenti gratuitamente provocatori no?

    Non so si i membri del Lion c'entrino con la massoneria, ma anche questo che c'entra con una discussione tecnica su una possibile scoperta scientifica italiana? Se comunque finanziano qualcosa di potenzialmente buono a me andrebbe benissimo comunque.

  14. #14
    arpagone
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da BrightingEyes Visualizza il messaggio
    Concordo. E allora evitiamo commenti gratuitamente provocatori no?

    Non so si i membri del Lion c'entrino con la massoneria, ma anche questo che c'entra con una discussione tecnica su una possibile scoperta scientifica italiana? Se comunque finanziano qualcosa di potenzialmente buono a me andrebbe benissimo comunque.

    Basta ricordare dov'è finito il progetto Italiano di fusione fredda (rapporto 41 rainews) , questo è il nesso .
    Potenzialmente buono ?
    BIsogna vedere per quali scopi , se sono gli stessi del rapporto 41 ...oppure serve solo a distrarre l'attenzione su qualcosa di già certo e verificato da 20 anni .

    Fissione del ferro o risonanza ?

  15. #15
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Dal punto di vista della fissione nucleare io credo che il ferro possa veramente essere molto produttivo, anche più produttivo dell'uranio.

    Questo lo credo perchè il ferro fu creato per la prima volta da qualche supernova, e li' in quel momento la supernovae spese moltissima energia per crearlo, quindi nel ferro è accumulata una quantità di energia enorme di tipo nucleare (se si fa la fissione).

    Per ciò che riguarda le stupidate degli ultrasuoni, di quello non so niente, io non credo che con gli ultrasuoni si possa fissionare il ferro, caso mai ci fosse un metodo per fissionare il ferro, quello sarebbe la spallazione del ferro mediante neutroni o protoni.

    Di sicuro la fissione del ferro produce grandissima energia perchè questa energia gli fu data quando esplose la supernova, e se la legge della fisica classica della conservazione dell'energia stabilisce che l'energia non può scomparire cosi per niente, allora questa energia è conservata sicuramente, pronta per essere presa nel caso si trovasse un metodo per fare la fissione del ferro.

  16. #16
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Questo è il link del video:
    nucleare pulito fabio cardone video on Educational

    Rodolfo

  17. #17
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da uforobot Visualizza il messaggio
    Dal punto di vista della fissione nucleare io credo che il ferro possa veramente essere molto produttivo, anche più produttivo dell'uranio....
    Scusa Uforobot, permettimi di precisare.

    Il diagramma dell'energia potenziale nucleare degli atomi è mostrato da questo diagramma:



    Le reazioni nucleari che emettono energia sono quelle che, come il pallone da calcio illustrato nella figura, vanno 'naturalmente' verso il basso.
    La reazione nucleare energeticamente più produttiva è quella che produce He4, guardacaso quella della Fusione Fredda...

    Lascio a più esperti ulteriori spiegazioni di dettaglio, ma quello che a me "ingegnere ignorante" dice questo grafico, da reminiscenze degli esami di fisica, è che essendo il ferro nella parte più bassa del grafico, quindi a potenziale più basso, ogni sua reazione di fissione o di fusione comporta un consumo di energia, non una produzione.
    Il Ferro non solo non è nuclearmente produttivo quindi, ma richiede energia per qualunque sua reazione nucleare, sia di fissione che di fusione.
    Piero 'Alex Svoboda'

    Gentes - Il forum da sfogliare

  18. #18
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Rodolfo 1961 Visualizza il messaggio
    L'ho visto tutto, questo video non dice assolutamente nulla di scientifico.
    Alla fine ci dice di aver condotto un esperimento che per ultrasuoni ha prodotto neutroni, usando il cloruro di ferro, e che non ci sono emissioni radioattive residue.
    Non dice nulla di quali reazioni nucleari sono avvenute, se sono avvenute.
    Secondo me, nella migliore delle ipotesi, avvengono delle LENR, ma non è possibile capire quali trasmutazioni nucleari perché il video non dice nulla di quali elementi sono presenti nel contenitore alla fine dell'esperimento.

    E' stato molto più rigoroso e scientifico Renzo Mondaini nei suoi video, che questi qua.
    Piero 'Alex Svoboda'

    Gentes - Il forum da sfogliare

  19. #19
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Alex Svoboda Visualizza il messaggio
    Scusa Uforobot, permettimi di precisare.

    Il diagramma dell'energia potenziale nucleare degli atomi è mostrato da questo diagramma:



    Le reazioni nucleari che emettono energia sono quelle che, come il pallone da calcio illustrato nella figura, vanno 'naturalmente' verso il basso.
    La reazione nucleare energeticamente più produttiva è quella che produce He4, guardacaso quella della Fusione Fredda...

    Lascio a più esperti ulteriori spiegazioni di dettaglio, ma quello che a me "ingegnere ignorante" dice questo grafico, da reminiscenze degli esami di fisica, è che essendo il ferro nella parte più bassa del grafico, quindi a potenziale più basso, ogni sua reazione di fissione o di fusione comporta un consumo di energia, non una produzione.
    Il Ferro non solo non è nuclearmente produttivo quindi, ma richiede energia per qualunque sua reazione nucleare, sia di fissione che di fusione.
    Quel grafico la' non vale niente e non si capisce niente, e non si sa da dove l'hai preso.
    Dal punto di vista nucleare il ferro è il contrario dell'elio: per ricavare energia dal deuterio dovrei fare il processo di fusione in elio, viceversa: per ottenere energia dal ferro devo fare il contrario della fusione cioè la fissione.

    L'energia si conserva: quindi se l'esplosione della supernova ha speso un oceano di energia per fare la fusione che produce ferro, è presumibile pensare che se faccio l'inverso ottengo un oceano di energia.
    Se non fosse cosi allora la legge della conservazione dell'energia non è valida, cioè: è scomparsa energia per fare il ferro, e per fissionare il ferro ne scompare dell'altra ancora: questo è inconcepibile anche dal punto di vista logico.

    Se secondo la fisica classica la legge della conservazione dell'energia non è valida , allora i grandi premi nobel del passato hanno detto solo falsità finora.

  20. #20
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da uforobot Visualizza il messaggio
    Quel grafico la' non vale niente e non si capisce niente, e non si sa da dove l'hai preso.
    WOW, volevo scriverlo prima, poi pensavo fosse eccessivo, ma vista la replica...:

    E' vero la scienza è diventata un'opinione, il metodo scientifico e la fisica in se, materie opinabili. Non è la prima volta che sento cose del genere, è la moda del momento.

    "quel" grafico è noto a chiunque s'interessi di energia nucleare, è la base ELEMENTARE per cominciare a parlare, persino per me che mi ritengo un "ingegnere ignorante" (un ingegnere degno di cotal titolo deve ritenersi ignorante per definizione), e come IGNORANTE cerco di partire documentandomi da dove le cose sono ben note, ovvero DAI LIBRI DI FISICA, caro mio...
    Da dove ho preso quel grafico? Lo sai usare il tasto destro del mouse?
    L'ho preso da qua: Science in School
    ti conviene darci un'occhiata a quel sito, potresti farti una cultura.


    ...Ma se appunto la Fisica è diventata opinabile, allora hai ragione, col ferro facciamo tanta energia nucleare pulita! Accettiamolo per fede!
    Piero 'Alex Svoboda'

    Gentes - Il forum da sfogliare

  21. #21
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Il video però dice cose molto importanti. Addirittura fondamentali. L'intera tecnologia è brevettata, sottoposta a sperimentazione internazionale, in fase di ingegnerizzazione per un prototipo industriale. Non sono aspetti secondari, se sono veri (e sinceramente non vedo proprio come potrebbe essere falsa la cosa).
    Inoltre c'è una teoria scientifica innovativa (il concetto della deformazione spazio-temporale intorno al nucleo indotta ultrasonicamente) che da tempo si sospettava.
    Restiamo pure scettici e coi piedi per terra, certo. Ma se c'è il 30% di vero questo è un balzo gigantesco per la scienza nucleare. Tra l'altro, anche senza pensare subito allo sfruttamento energetico, il solo fatto che attraverso questa tecnica si potrebbero inattivare le scorie nucleari è un aspetto importantissimo che manderebbe a ramengo uno dei maggiori pericoli dell'attuale nucleare a fissione.
    Vicenda da seguire attentamente in futuro.

  22. #22
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da BrightingEyes Visualizza il messaggio
    Il video però dice cose molto importanti. Addirittura fondamentali. L'intera tecnologia è brevettata, sottoposta a sperimentazione internazionale, in fase di ingegnerizzazione per un prototipo industriale. Non sono aspetti secondari, se sono veri (e sinceramente non vedo proprio come potrebbe essere falsa la cosa)...
    E' vero ma manca la cosa principale: QUALI reazioni nucleari avvengono?
    Se c'è emissione di neutroni probabilmente delle trasmutazioni avvengono. In un precedente messaggio ho detto che potrebbero essere delle LENR, dove probabilmente il Ferro funziona come il Palladio nella Fusione Fredda, ovvero da reticolo metallico in cui queste trasmutazioni avverrebbero.
    Il problema è che il video su questo non dice assolutamente nulla: quali reazioni avvengono? Se c'è emissione di energia allora non può essere certo la reazione nucleare del Ferro56 a generarla.

    Tutt'al più ci dimostra che gli ultrasuoni sono uno dei metodi per il confinamento nucleare, cosa più o meno già nota.
    Piero 'Alex Svoboda'

    Gentes - Il forum da sfogliare

Pagina 1 di 4 1234 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. SOLE e VENTO battono il NUCLEARE !!!
    Da andreaporta nel forum FOTOVOLTAICO
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 12-05-2008, 13:32

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •