Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  1
Visualizzazione dei risultati da 1 a 7 su 7

Discussione: Una batteria è considerata un carico uguale ad un elettrodomestico?

  1. #1
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Una batteria è considerata un carico uguale ad un elettrodomestico?



    Buongiorno a tutti, spiego in quale circostanza nasce la mia domanda...

    Poniamo l'esempio di un generatore sottoposto ad alimentare un elettrodomestico ha bisogno di una determinata forza espressa dal vento per soddisfare il funzionamento del carico. Es. 1, 3 cavalli di forza espressa sul generatore dovrebbe erogare 1000watt di potenza elettrica.

    La domanda è capire se un pacco batterie da 1000 watt fine a se stesso, quindi che non alimenta nulla e riceve solo la ricarica dal generatore. Ha bisogno sempre di 1,3 cv di potenza (espressa dal vento o altro sul generatore) per essere caricata?

    Cioè, l'assorbimento di un carico come un pacco batterie da 1000 w assorbe e mette sotto sforzo il generatore come un faretto o qualsiasi elettrodomestico da 1000watt?

    Ringrazio anticipatamente la community

  2. #2
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Una batteria è come un serbatoio, puoi averlo già mezzo pieno e riempirlo del tutto mettendo il 50% mancante, oppure trovarlo vuoto e riempirlo usando il 100% della capacità. Oppure, decidere che ti basta avere almeno il 70% della capacità per poter utilizzare quanto contiene.
    E poi, puoi decidere di riempirlo in un attimo usando un'alta portata, oppure farlo lentamente con poca portata.

    Ci sono alcune differenze, ovviamente: a seconda del tipo di batteria, esiste una "portata massima" per poterla ricaricare senza danneggiarla e quindi diminuirne la durata. Un esempio tipico sono le batterie al piombo, dove la corrente (non i watt!) di carica è intorno al 10% della capacità nominale in Ah e perciò ci vorranno 10 ore per caricarla da zero.
    Quindi, con un generatore che eroga 24V e 40A (24x40=960W) puoi caricare una batteria al piombo completamente scarica da 400A in dieci ore. In altre parole, una batteria dieci volte più potente del generatore.
    <Una vena di anti-intellettualismo si è insinuata nei gangli vitali della nostra politica e cultura, alimentata dalla falsa nozione che democrazia significhi "la mia ignoranza vale quanto la tua conoscenza"> Isaac Asimov

  3. #3
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Una batteria è come un serbatoio....
    Perfetto freeway, paragonare la corrente e le relative utenze al sistema idrico (imho) è il miglior modo per comprenderne il funzionamento.
    Come su detto immagina un serbatoio, per riempirlo puoi usare una cannuccia o una condotta forzata, quello che cambia è solo il tempo
    Allo stesso modo, come dice freeway, immagina che il materiale che compone il serbatoio abbia una certa resistenza, se la quantità di acqua che entra è "esagerata", lo può rompere.
    Ma ancora, sempre sullo stesso "metro" di paragone, immagina che il bocchettone di accesso a questo serbatoio sia ad una determinata altezza H, per ricaricarlo dovrai portare l'acqua a un livello > H

    Nei primi due casi viene specificata la corrente di carica, che si esprime in coulomb o in ampere*secondi, ogni tipologia di batteria ha il suo massimo e l'apparecchio che ne gestisce la carica si chiama BMS (battery management system). Nel ultimo, l'altezza, esprime il voltaggio che il generatore deve avere per poter caricare la batteria
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)

  4. #4
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Comunque, la domanda "è capire se un pacco batterie da 1000 watt fine a se stesso, quindi che non alimenta nulla e riceve solo la ricarica dal generatore. Ha bisogno sempre di 1,3 cv di potenza per essere caricata?" non ha una vera risposta unica e definitiva, perchè è la domanda ad essere sbagliata.
    Non solo dipende dal tipo di batteria, es. batteria al piombo con carica di 1/10, ma dal tempo di ricarica e dallo stato della batteria (carica, mezza scarica, carica al 60% etc). Non c'è un assorbimento fisso ed invariabile... ma sempre diverso a seconda delle condizioni. L'unico dato certo è quello massimo fissato.
    <Una vena di anti-intellettualismo si è insinuata nei gangli vitali della nostra politica e cultura, alimentata dalla falsa nozione che democrazia significhi "la mia ignoranza vale quanto la tua conoscenza"> Isaac Asimov

  5. #5
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Si, in effetti non sapevo il comportamento di una batteria.. Ma avevo presupposto anche che un carico alimentato da un generatore, pone sotto forzo il generatore che quindi richiede più forza applicata sull'asse di rotazione di quando un motore produce energia senza fornirla a nessun carico..

    E mi chiedevo se una batteria, siccome accumula solo e non consumi, potesse generare lo stesso effetto/attrito sull'albero di qualsiasi altro carico...

    È anche vero che la batteria sotto carica ha il suo consumo quindi potrebbe essere una risposta elementare... Ma avendo questo dubbio mi sarebbe piaciuta una conferma.

    Vi ringrazio entrambi per le vostre spiegazioni che sono tornate comunque utili soprattutto me che ho ancora molta strada da fare.

  6. #6
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    In realtà però non è tanto la batteria ad avere un comportamento ma l'insieme batteria + generatore + BMS.

    E' il progettista di tutto l'insieme che dovrebbe decidere come gestire la ricarica e scegliere di conseguenza i componenti giusti, per evitare guai grossi.
    Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
    Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

  7. #7
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Sdornxnd Visualizza il messaggio
    Si, in effetti non sapevo il comportamento di una batteria.. Ma avevo presupposto anche che un carico alimentato da un generatore, pone sotto forzo il generatore che quindi richiede più forza applicata sull'asse di rotazione di quando un motore produce energia senza fornirla a nessun carico..
    Quasi giusto... tranne che il generatore non applicato a nulla, non produce nessuna energia. Gira a vuoto. Ricordati che un generatore è solo un "trasformatore di energia" da meccanica ad elettrica... e il dato che a te interessa è "qual'è il massimo di energia che il gen. può erogare/trasformare da meccanica ad elettrica", e questo dipende dal carico massimo che applicherai. Se il carico è zero, l'energia prodotta è zero. (per gli esperti.. lo so che non è proprio così, è una semplificazione).
    Quote Originariamente inviata da Sdornxnd Visualizza il messaggio
    E mi chiedevo se una batteria, siccome accumula solo e non consumi, potesse generare lo stesso effetto/attrito sull'albero di qualsiasi altro carico...
    Erogare corrente per caricare una batteria E' UN CONSUMO! Solo che varia secondo lo stato in cui si trova la batteria... o da quanto glie ne mandi attraverso un regolatore/limitatore.
    Quote Originariamente inviata da Sdornxnd Visualizza il messaggio
    È anche vero che la batteria sotto carica ha il suo consumo quindi potrebbe essere una risposta elementare... Ma avendo questo dubbio mi sarebbe piaciuta una conferma.
    Infatti è confermato, vedi post del 17-01-2020, 21:13
    <Una vena di anti-intellettualismo si è insinuata nei gangli vitali della nostra politica e cultura, alimentata dalla falsa nozione che democrazia significhi "la mia ignoranza vale quanto la tua conoscenza"> Isaac Asimov

  8. RAD

Discussioni simili

  1. TEF- Thermo Electric Flyweel - elettrodomestico a bassa entalpia
    Da HAMMURABY nel forum Solare TERMODINAMICO
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 08-02-2014, 20:00
  2. che tipo di "carico" è una batteria??
    Da tommy_sp nel forum Pile e Batterie (generico)
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 06-05-2013, 12:25
  3. stalla costruita in c.a. può essere considerata "edificio"?
    Da lucabos nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 27-07-2011, 11:03
  4. Può essere considerata autoproduzione ?
    Da GDSOLAR nel forum Aspetti economici e bancari
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 23-06-2010, 19:05
  5. carico dovuto al vento - carico dovuto alla neve
    Da soleleone85 nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 11
    Ultimo messaggio: 20-05-2009, 10:57

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •