Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  1
Grazie! Grazie!:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 22 su 22

Discussione: Pannelli solare termico A.C.S. autocostruiti

  1. #1
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito Pannelli solare termico A.C.S. autocostruiti



    Salve a tutti i lettori e appassionati del fai da te vorrei mostrare il mio impianto solare termico gia in funzione da novembre e devo dire che sta funzionando egregiamente certo l'impianto tutto sommato non sara il massimo dell'efficienza ma almeno ho visto che tiene bene e sembra che possa durare a lungo dunque a grosse linee vi dico che i tre pannelli sono stati costruiti in maniera diversa questo perche ho voluto testare metodi diversi tutto qua
    il boiler è di 500 litri rivestito con poliuretano ecc
    Nei mesi da novembre a gennaio ha funzionato solo in giornate soleggiate e ho prelevato acqua calda intorno ai 30-35 gradi ma gia dal mese di febbraio ho misurato anche quasi 40 gradi in prelievo e parlo di almeno 200 litri di acqua a 40 gradi che rimangono comunque al disopra dei 30 anche in tarda serata ,nei prossimi mesi sicuramente avro dei miglioramenti e potro fornire ulteriori dati
    per ora sono soddisfatto del lavoro, per chi unque voglia darmi dei consigli ben venga.....un saluto a tutti.. pannelli autocostruiti.jpg

  2. #2
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    sto rilevando giornalmente le temperature di massima e minima in prelivo calcolando che il prelevo attualmente a 25 cm di profondita dalla superfice dell'acqua e le temperature di massima oscillano dai 40° ai 50° la cosa interessante è che per tutta la notte e la mattina seguente il preliveo rimane sempre non inferiore ai 30 gradi calcolando che oggi è il 5 marzo direi che tutto sta funzionando come previsto
    Ultima modifica di giaquatt; 05-03-2012 a 18:13

  3. #3
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Complimenti Giaquatt, hai fatto un lavoro egregio.
    Forse non saranno più economici dei famosi pannelli turchi o indiani, ma la differenza la fa la impagabile soddisfazione di averli concepiti e costruiti con la propria testa e mani.
    Se lo ritieni opportuno spiegaci un attimo i criteri che hai utilizzato per realizzarli.
    Ancora complimenti!

  4. #4
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao Wilmorel guarda i pannelli l'ho fatti in maniera che qualsiasi cosa succeda alle tubazioni si possono sostituire facilmente senza buttare il resto quindi staremo a vedere. di una cosa sono certo che se dovessi rifare tutto da capo apporterei dei miglioramenti cominciando dal serbatoio che dovrebbe stare ancora piu in alto ma sai 500 litri cominciano a pesare quindi......e magari posizionare i pannelli sia a destra che a sinistra cmq le variabili sono molte e mi dispiace non aver usato il rame per le tubazioni come si dice chi risparmia spreca.....
    pero ho voluto usare il ferro zincato per verificare se effettivamente perde col tempo la zincatura a causa delle alte temperature.

    ma ripeto è tutto facilmente smontabile e ricomponibile perche le tubature sono infilate nelle sedi delle piastre captanti da 1 millimetro di spessore in alluminio e non sono saldate

    ho rispettato un diametro dei tubi di un pollice quelli orizzontali e mezzo pollice i verticali questo per migliorare la circolazione naturale dell'acqua spero solo che la zincatura col tempo regga comunque il primo che parte sostituiro i tubi con quelli di rame sicuramente dureranno molto di piu

    posteriormente ho inserito un termostato a immersione che comanda una valvola di zona che serve a baipassare la cadaia quando l'acqua supera la temperatura impostata e c'e una ulteriore valvola a sfera di chiusura tra pannelli e serbatoio a comando elettrico proveniente da un orologio che chiude il circuito la sera e lo riapre la mattina

  5. #5
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao ....ottimo lavoro veramente .... a vista mi sembra che i pannelli non abbiano una grande inclinazione..... forse per motivi estetici..

    se riuscissi ad alzarli fino a 45 gradi non dico che raddoppieresti la resa ma quasi...

    io mi accorgo che i miei 20 tubi heat pipe inclinati poco (circa 10 gradi ) dopo 1 giornata di sole continuo alle ore 16 esce l'acqua al massimo a 45 gradi ...c'e da dire pero' che ho 200 litri e siamo in 4 persone quindi con discreti consumi durante la giornata...

    cmq se ti va e la cosa e' fattibile prova ad alzare i pannelli di 10-15 cm ...dovresti notare sensibili miglioramenti ...sole permettendo naturalmente ...
    impianto da 9.6 kw composto da 40 moduli solar fabrik da 240 W , inverter aurore power one ubicato a Terme Vigliatore (ME)

  6. #6
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    si saranno inclinati circa a 30° avevo in mente di alzarli a 45 in effetti ma anche il boiler devo alzare sicuramente è uno dei lavori che dovro fare hai perfettamente ragione

    volevo ricordare che nei boiler l'acqua calda si trova sempre in alto infatti in superficie ho misurato anche 60° a 20 cm 50° a 30 40° ecc quindi calcolare il rendimento e la temperatura media del boiler non è facile quindi sapere quanta acqua in effetti si ha a disposizione è un bel dilemma

    c'è qualcuno che potrebbe aiutarmi a riguardo?
    Ultima modifica di giaquatt; 05-03-2012 a 22:35

  7. #7
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Giaquatt!
    Sono Sagre, ti faccio i miei complimenti!
    https://picasaweb.google.com/Sagre19...35952461043490
    Se aggiungi qualche foto dettagliata dei pannelli, ci fai cosa gradita! Grazie!
    Sagre.
    Se vuoi essere aiutato, allunga almeno la mano!

  8. #8
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    queste sono alcune foto purtroppo quelle dei pannelli in fase di costruzione non ne ho fatte forse preso
    dall'entusiasmo andai di fretta.
    la I° foto riguarda la temperatura in prelievo alle utenze in giornata ottiamale di aprile
    la II° è la valvola di zona che chiude la caldaia quando l'acqua è a temperatura ottimale
    la III° foto è il termostato che comanda la precedente valvola
    la IV° e V° foto sono quelle dei pannelli mi sembra che sia quella con raccordi idraulici e tubi di alluminio e lastre captanti di alluminio che poi dovrebbe essere la soluzione piu economica tra tutti e tre i pannelli



    10042012396.jpg10042012399.jpg10042012400.jpg10042012402.jpg23092011317.jpg
    Ultima modifica di giaquatt; 17-04-2012 a 23:07

  9. #9
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Bel lavoro , ma non hai messo niente tra il tubo e la piastra di allumino , per fare miglior trasmissione di calore ?
    Poi come collettore alto-basso cosa hai usato ? rame e messo i raccordi a stringere di rame?

  10. #10
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    tra tubi e piastre non ho messo nulla primo perche non sono sicuro della riuscita aspettero un po di tempo. per le foto ho usato in un pannello tubi ferro zincato con bocchettoni solo da un lato nell'altro ho usato tubi di alluminio e raccordi a stringere sembra che tengono
    bene spero le alte temperatura non mi rovinino niente comunque io gia ho detto in precedenza che la soluzione migliore sarebbe tuvazioni in rame e piastre captanti in alluminio anche 0.8 mm andrebbero bene diciamo costerebbe leggermente di piu ma la durata negli anni sarebbe garantita

  11. #11
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da giaquatt Visualizza il messaggio
    tra tubi e piastre non ho messo nulla primo perche non sono sicuro della riuscita aspettero un po di tempo. per le foto ho usato in un pannello tubi ferro zincato con bocchettoni solo da un lato nell'altro ho usato tubi di alluminio e raccordi a stringere sembra che tengono
    bene spero le alte temperatura non mi rovinino niente comunque io gia ho detto in precedenza che la soluzione migliore sarebbe tuvazioni in rame e piastre captanti in alluminio anche 0.8 mm andrebbero bene diciamo costerebbe leggermente di piu ma la durata negli anni sarebbe garantita
    quanto la paghi una lamiera in alluminio??
    e la scatola di che materiale le hai fatte?
    e il fondo?

  12. #12
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    l'alluminio per le piastre captanti mi sembra lo pagai circa 40euro compresa la lavorazione per un pannello 2Metri per 1 metro.
    sotto ho messo varie cose nei diversi pannelli, ma ti consiglio di incollarci il polistirolo anche con silicone usa anche schiuma poliuretanica comoda per chiudere i piccoli spazzi e una lastra di plexiglass nel sottofondo
    e chiudere a cornice con profilati in alluminio.

  13. #13
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    i profilati in alluminio da quanto sono?
    quanto li hai pagati??

  14. #14
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Mernin ma che sei ad un interrogatorio ?

  15. #15
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Siccome non voglio comprare e poi non usare, vorrei andare a colpo sicuro e avere il maxDelle nozioni

  16. #16
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Mernin se devi fa domande piu importanti riguardo i principi base di funzionamento,assemblaggio scelta dei materiali ecc..,la cornice in alluminio è solo un accessorio insignificante per me ci puoi mettere qualsiasi cosa anchela plastica cosi personalizzi il tuo lavoro altrimenti li fai identici ai miei

  17. #17
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Pardon
    qui da me mi hanno chiesto 40 euro per la piegatura e 120 per la lamiera di alluminio da 1,2 mm per 2 mq.
    Se mi dite se secondo voi è alluminio questo materiale:
    http://img225.imageshack.us/img225/6229/image1ujs.jpg
    http://img717.imageshack.us/img717/7479/imagenbr.jpg

    I
    noltre quando ho costruito casa mi hanno passato dal tetto allo scantinato dei tubi da 14mm in rame ma non so se vadano bene per la circolazione forzata.
    Siccome sono all'inizio ma appena ci prendo mano voglio mettermi un buon impianto, volevo sapere se questi tubi vadano bene o meno.



    Uploaded with ImageShack.us

  18. #18
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    si i tubi che hai vanno piu che bene calcola che il sistema a circolazione forzata è un pochettino piu oneroso sia dal punto di vista dei materiali ma anche il consumo elettrico dovuto all'utilizzo del circolatore, in compenso potrebbe essere sfruttabile anche nel periodo invernale collocando il serbatoio in un luogo chiuso anziche all'aperto.
    per quanto riguarda l'alluminio ti posso dire che il mio fornitore mi fa pagare 1mq di alluminio 12/10 grezzo che corrisponde a un peso di 3,4 kg a 14,87 euro al kg, la lavorazione mi costa 6 eruo al kg tutto riferito al prezzo del 2011 ora non saprei dirti
    certo dovresti vedere che tipo di alluminio è ci sono diverse leghe di alluminio in commercio anche lo spessore che potresti anche utilizzare lo 0.8 mm volendo va bene lo stesso i miei sinceramente non ricordo ma all'incirca sono di un 1mm di spessore

  19. #19
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    prova a vedere in quei collegamenti che ho messo nel post 17 se per te è alluminio o che materiale è...
    l'ho trovato

  20. #20
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Salve

    Ciao giaquatt, sono nuovo del forum e volevo farti i complimenti per l'impianto! ho letto che nel periodo invernale si è comportato bene, hai ottenuto la temperatura desiderata. in quest'estate hai avuto qualche problema? stagnazione o altro?

  21. #21
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao gian93 direi che sta funzionando bene tra luglio e agosto il serbatoio ha raggiunto gli 80 gradi e sta alimentando 2 appartamenti .ho notato un problema di calcare infatti aprendo il rubinetto di svuotamento dei pannelli in basso a sinistra è uscita acqua insieme a delle scaglie di calcare cosa che non avevo notato in precedenza evidentemente le alte temperature di questa estate hanno causato il tutto ma credo che con dei prodotti non corrosivi potrei fare una buona pulizia

  22. #22
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da giaquatt Visualizza il messaggio
    ciao gian93 direi che sta funzionando bene tra luglio e agosto il serbatoio ha raggiunto gli 80 gradi e sta alimentando 2 appartamenti .ho notato un problema di calcare infatti aprendo il rubinetto di svuotamento dei pannelli in basso a sinistra è uscita acqua insieme a delle scaglie di calcare cosa che non avevo notato in precedenza evidentemente le alte temperature di questa estate hanno causato il tutto ma credo che con dei prodotti non corrosivi potrei fare una buona pulizia
    Capisco, bhe in effetti è normale con quella temperatura! sopra i 65°c le precipitazioni del calcare aumentano vertiginosamente. Comunque si puoi fare una bella pulizia e preparare l'impianto per la stagione invernale in modo che il calcare accumulato non influisca sul buon funzionamento! poi magari per la prossima estate penserai a risolvere questo piccolo problema.

Discussioni simili

  1. pannelli solari autocostruiti ed incentivi gse
    Da seebeck nel forum Fai Da Te
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 25-11-2011, 09:32
  2. Pannelli autocostruiti: si può vendere energia?
    Da bio91 nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 21-06-2011, 11:25
  3. pannelli radianti integrati da solare termico
    Da dminneci nel forum Solare TERMICO
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 28-09-2010, 06:34
  4. Risposte: 24
    Ultimo messaggio: 15-08-2010, 16:50
  5. scelta pannelli per solare termico
    Da starlux nel forum LEGGI e FINANZIAMENTI FER
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 29-05-2008, 16:30

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •