Mi Piace! Mi Piace!:  6
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 4 di 5 primaprima 12345 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 67 a 88 su 98

Discussione: Pneumatici (normali e termici) e cerchi; regolazione assetto

  1. #67
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito



    Ciao,
    certo è un bel problema, considerando anke il fatto che con le batterie lifepo4 la macchina diventa più leggera e si alza di parecchio, quindi già di per suo i semiassi lavorano male.
    Non sò, hai provato a capire se sono rigenerabili, o si può fare qualcosa in questa direzione?
    Ciao.

  2. #68
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Beh in effetti adesso con le celle tutte al centro e ben 80kg in meno sarà sicuramente più alta..
    all'anteriore spero di aver risolto sostituendo le molle con quelle della 600 termica da 900cc, sono molto più sottili ed hanno una spira in meno, ne avrò riscontro non appena avro terminato l'assemblaggio, al posteriore potrei fare lo stesso ma il vero problema è il finecorsa... immagino cosa potrebbe accadere ai semiassi dopo un dosso o una brusca frenata.
    la rigenerazione credo si possa fare... dubito a prezzi accessibili.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Ogni cosa è passione...!!

  3. #69
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    forse..recandosi con gli originali da un ricambista fornito si potrebbe e dovrebbe trovarne di simili ma un po' più corti.

    Tempo fa mi chiedevo se il fine corsa in estensione lo fanno gli ammo, ma comunque non è quello che terrebeb l'auto bassa, servirebbe solo sui salti (ma mica è un'auto da rally..)
    Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
    Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

  4. #70
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da riccardo urciuoli Visualizza il messaggio
    forse..recandosi con gli originali da un ricambista fornito si potrebbe e dovrebbe trovarne di simili ma un po' più corti.

    Tempo fa mi chiedevo se il fine corsa in estensione lo fanno gli ammo, ma comunque non è quello che terrebeb l'auto bassa, servirebbe solo sui salti (ma mica è un'auto da rally..)
    Riccardo ho potuto constatare che i ricambisti ormai lavorano con numero di telaio/targa... ne ho consultati più di uno, da chi sconosce la Elettra e continua a sostenere che è identica alla termica ignorando la trazione posteriore a chi invece comprende le differenze e a computer vede un solo produttore del ricambio (appunto TRW), ricambio che comunque alla fine risulta identico per corsa e dimensione delle boccole di fissaggio a quello distribuito per la versione termica.
    Ti confermo che il finecorsa lo fanno gli ammortizzatori e contrariamente a quello che si può pensare è molto probabile raggiungere il finecorsa in estensione al posteriore sopratutto dopo un dosso inaspettato o ad esempio quando si va giù per la rampa box in frenata.
    Per quanto rari, vorrei evitare danni ai semiassi che immagini siano anche loro ormai fuori produzione...


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Ogni cosa è passione...!!

  5. #71
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    ah ok ma è un fine corsa che non cambia l'altezza in marcia...capito

    Non so, io quando ho cercato i supporti motore li ho trovati da un catalogo che li riportava tutti con disegnino e qualche quota, spesso i pezzzi Elettra erano quelli di qualche FIAT del periodo, per non svilupparli nuovi per poche auto vendute.

    Se li hai "in mano", sia ant che post, riesci a fare foto e darci le quote principali? Lunghezza max in estensione, diametro esterno, diametro fori ecc...

    Potrei chiedere al ricambista, o forse anche cercando su Internet si trova qualcosa
    Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
    Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

  6. #72
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Certamente Riccardo... provvedo subito.

    Anche io ho cambiato i supporti motore, erano ancora in buono stato ma non ho voluto rischiare di dover rifare il lavoro a breve ed una volta smontati ne ho approfittato per sostituirli.
    Colgo l'occasione per ricordare a tutti i possessori di Elettra che i supporti motore sono identici ai supporti degli ammortizzatori posteriori della Fiat Uno.

    Tornando agli ammortizzatori...

    Ammortizzatori (13).JPG Ammortizzatori (12).JPG

    Come potete vedere nelle foto la marca delgli ammortizzatori è la KROSNO che produce in Polonia.
    Il codice numerico inciso sopra è lo stesso che riporta la fiat come ricambio originale per la Elettra.

    Ammortizzatori (10).JPG

    Ad ammortizzatore completamente esteso la quota tra i due fori è di circa 29,5 cm

    Ammortizzatori (2).JPG

    Ad ammortizzatore chiuso la quota è di circa 17,5 cm

    il foro superiore (quello a sx) è da 10 mm
    il foro inferiore (quello a dx) è da 12 mm

    Ammortizzatori (9).JPG

    Questo è il confronto tra l'ammortizzatorre originale completamente esteso ed il ricambio della Bilstein per la Seicento termica, in quest'ultimo i fori di fissaggio superiore ed inferiore sono da 10 mm.

    Le foto ed i dati fanno riferimento agli ammortizzatori posteriori.. gli anteriori sono identici a quelli della Seicento termica.
    Ogni cosa è passione...!!

  7. #73
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Le differenza di lunghezza tra gli ammortizzatori posteriori della Seicento termica e quelli della Elettra sono da ricercare probabilmente nel punto di ancoraggio dell'ammortizzatore stesso al braccio oscillante.
    Di seguito lo screenshot dei disegni Fiat dei ponti posteriori per meglio comprendere le differenze tra le due versioni:

    Ammortizzatori (3).JPG Ammortizzatori (4).JPG

    i codici degli ammortizzatori sono diversi per le due auto, per chi volesse provare con il codice della Elettra sul mercato della concorrenza troverà un solo prodotto a marchio TRW.

    Ammortizzatori (5).JPG

    Questo è il TRW JHT202T... specifico per Seicento Elettra (o almeno cosi dicono..)

    Ammortizzatori (11).JPG

    ...e questo è il confronto con il Bilstein per la Seicento termica... stessa corsa, stesse misure.. praticamente identici.
    Ogni cosa è passione...!!

  8. #74
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    non vedo gli allegati... hai provato online?

    Per esempio secondo questo sito FIAT 46754312 - Car Part Info

    sarebbe equivalente a 46513935 e da anche altri produttori.

    e qui https://www.italiaricambi.it/1-ammor...at-680495.html

    dice che è montato su altre fiat..che caos...
    Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
    Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

  9. #75
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ho corretto il post che per qualche strano motivo non caricava gli allegati.

    Riccardo credo di aver cercato in tutti i modi possibili ed immaginabili...
    i codici Fiat che mi segnali sono corretti, riconducono entrambi al medesimo ricambio non fiat ovvero il TRW JHT202T.
    Le auto su cui monta sono la Cinquecento e la Seicento.

    Ho il sospetto che quando hanno ceduto i disegni alla concorrenza non abbiano tenuto conto delle differenze di corsa e boccole...
    quindi o Fiat ha fatto casini o li ha fatti TRW
    Ogni cosa è passione...!!

  10. #76
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    beh..magari trovare qualcosa di simile...

    oppure rivolgersi a ditte specializzate tipo questa che fa anche restauri:
    Oram Italia Ammortizzatori Moto Auto - Oram Italy Shock Absorbers
    Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
    Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

  11. #77
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Per il momento ho montato i Bilstein B4 che avevo già acquistato alesando a 12 mm la boccola inferiore.
    Resta il problema dell'estensione massima che valuterò in futuro dopo alcune prove...
    Gli originali li porterò presso un'officina artigiana per la rigenerazione, sempre che non mi chiedano cifre assurde..
    Un'altra probabile soluzione potrebbe essere quella di accorciare di 3/4 cm lo stelo dei nuovi.. ma dovrò consultarmi prima con uno specialista.
    Ogni cosa è passione...!!

  12. #78
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Credo un buon compromesso sia appunto farli rigenerare ,io stesso lo ho gia fatto anni fa per una mia vettura , solo che la durata nel tempo è inferiore al nuovo , ma non si può avere tutto. Ciao

  13. #79
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie ad un amico che lavora in Fiat sono riuscito a reperire gli ultimi due ammortizzatori originali presenti in Italia nei magazzini Fiat.

    Ammortizz_Originali.JPG

    Ho contattato il magazzino e verificato l'effettiva presenza... il tipo, dopo un controllo, mi ha avvisato che a giudicare da come sono conciate le scatole e dalla polvere sopra è probabile siano li da almeno 15 anni... a suo dire potrebbero essere scarichi o durare poco.

    Io non penso di effettuare l'acquisto... tra l'altro mi ha chiesto 43€ ad ammortizzatore (prezzo scontato del 25%).

    Chi ne avesse bisogno e volesse rischiare può acquistarli mediante qualsiasi magazzino ricambi Fiat fornendo il contatto di sopra.

    Concludo quì le mie ricerche relative agli ammortizzatori posteriori della elettra...
    Ogni cosa è passione...!!

  14. #80
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    beh non credo si scarichino a star fermi... mica sono ad aria...

    Ripensando alla questione mi è venuto un dubbio: con ammo più lunghi in estensione totale le molle non potrebbero uscire dalle sedi?

    E poi un'idea "alla richi": è pensabile abbassare l'auto semplicemente mettendo "a pacco" una spira su tutte le 4 molle? Es con filo di ferro bello grosso o un morsetto...

    Si avrebbe il vantaggio di abbassarla senza ammorbidire le molle, che a me sembrano già fin troppo tenere...

    E' una ... per dirla alla Fantozzi.... ****** pazzesca?
    Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
    Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

  15. #81
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    forse avrai detto di peggio....ma questa e' buona , un po' tosta da mettere in pratica ma efficace, ricorda che gli ammortizzatori da moto di
    qualche anno fa' avevano una ghiera apposita per comprimere o rilasciare la molla quindi...buona la prima
    ciao

  16. #82
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    aahahha grazie dell'ironia!

    Però ti correggo, per le moto e anche altri mezzi sportivi è anche così, si chiama regolazione del precarico e permette di adattare la mola al peso del pilota o ai tipi di percorsi.

    Le moto più evolute lo hanno pure sulla molla della forcella anteriore....
    Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
    Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

  17. #83
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    scrivo qui invece che nel 3d generico perchè mi sembra attinente.

    Da pochi giorni, tanto per non stare mai tranquilli, la mia fa un rumore forte, mi sembra dalla sospensione anteriore destra, proprio in fase di estensione veloce...per intenderci quando prendo allegramente i dossi rallenta traffico, nell'istante in cui la ruota supera la sommità del dosso e quindi l'ammortizzatore si estende tutto.

    Mi fa pensare a qualcosa che si è smollato o più probabilmente un gommino di fondo corsa consumato....

    Come si blocca sta cavolo di estensione? E' l'ammortizzatore, magari con un tampone di gomma che si consuma? Vi è successo?
    Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
    Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

  18. #84
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da riccardo urciuoli Visualizza il messaggio
    scrivo qui invece che nel 3d generico perchè mi sembra attinente.

    Da pochi giorni, tanto per non stare mai tranquilli, la mia fa un rumore forte, mi sembra dalla sospensione anteriore destra, proprio in fase di estensione veloce...per intenderci quando prendo allegramente i dossi rallenta traffico, nell'istante in cui la ruota supera la sommità del dosso e quindi l'ammortizzatore si estende tutto.

    Mi fa pensare a qualcosa che si è smollato o più probabilmente un gommino di fondo corsa consumato....

    Come si blocca sta cavolo di estensione? E' l'ammortizzatore, magari con un tampone di gomma che si consuma? Vi è successo?
    La sospensione anteriore della seicento è molto semplice, le sole parti in movimento sono il braccio oscillante e l'ammortizzatore.. a meno che non si sia allentato qualche bullone le uniche parti soggette ad usura sono le boccole in gomma del braccio o l'ammortizzatore stesso che una volta scarico, dopo una compressione, si estende rapidamente creando uno "stock" quando giunge a fine corsa.
    Che io ricordi non ci sono altri gommini o tamponi di finecorsa.



    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Ogni cosa è passione...!!

  19. #85
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    oggi ho fatto qualche verifica...

    Ammortizzatori anteriori
    Mi è esploso il destro che fa rumore (è uscito l'olio) il problema è che per cambiarlo fa compressa la molla...insomma un po' più complicato del posteriore. Anche per smontarlo dall'auto è più complicato forse dovrei farlo fare a un meccanico.

    Ammortizzatore posteriore
    Bonanno se riesci verifica, con auto sollevata il braccio della sosp. destra sfiora il connettore di uscita del cassone, quindi con ammo più lungo c'è il rischio che in estensione vada a toccarlo

    Altra nota: ho misurato grossolanamente la distanza degli pneumatici dal bordo del passaruota sulla mia e su una termica nel parcheggio...
    Entrambe hanno le ruote a circa 4 dita dal passaruota, intorno agli 8-9 cm. Insomma con l'alleggerimento non sembra più alta di una termica, forse col pb era schiacciata a terra...
    Insomma mi sembra inutile pensare di accorciare le molle sotto carico.
    Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
    Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

  20. #86
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Riccardo,
    oserei dire che c'ho azzeccato.. purtroppo, non poteva essere altro che l'ammortizzatore andato.

    Cambiare la coppia anteriore non è difficile.. ti servirà una coppia di tiranti
    ( Mannesman 258-1 - Coppia di compressori per molle, misura 1 Mannesman 258-1 - Coppia di compressori per molle, misura 1: Amazon.it: Fai da te )
    2 ore di tempo ed un po di pazienza.

    Solleva l'auto, togli la ruota, svita i due perni orizzontali che fissano l'ammortizzatore al fuso portamozzo, apri il cofano e allenta le 3 viti che lo fissano alla carrozzeria.
    Spingi in basso il braccio oscillante in modo da far fuoriuscire il fuso dall'ammortizzatore.
    Togli le 3 viti sopra e cala l'ammortizzatore.
    Adesso con i tiranti comprimi la molla, fai attenzione a comprimere alternativamente un po per lato finché il piattello superiore non inizia a muoversi... a questo punto svita il dato centrale che fissa il piattello allo stelo dell'ammortizzatore.
    Togli le varie componenti e annotati l'ordine.
    Estrai la molla.
    Esegui le operazioni inverse per il rimontaggio, non è difficile.

    Grazie per il consiglio ...
    Ci farò attenzione non appena metterò su le batterie... per il momento sono alle prese con il puzzle del vano anteriore .. Troppi pezzi e viti da ricordare [emoji33]

    Io nel dubbio ho cambiato le molle anteriori con una coppia più tenera.. spero di ottenere un leggero abbassamento del muso rispetto al sederino.
    Con le piombo sembrava avesse l'assetto... Il punto più basso del sottoscocca (vano batterie) distava appena 12cm da terra.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Ogni cosa è passione...!!

  21. #87
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    ok grazie, ho anche visto un video su youtube.

    Da una prova veloce bisogna svitare i 3 dadini, il che vuol dire smontare la piastra che regge il webasto, ma poi non so se il dado centrale (credo regga il tampone fondocorsa) va smontato o no, perchè ruota insieme al tampone e ci vorrebbe un attrezzino (magari basta metterlo in morsa).

    Ci penserò nei prossimi giorni, in effetti se è uscito l'olio (magari da tempo) non è che posso aspettare a lungo
    Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
    Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

  22. #88
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito Pneumatici (normali e termici) e cerchi; regolazione assetto

    Esatto, le tre viti fissano la parte superiore dell'ammortizzatore alla carrozzeria, dovrai svitarle ed estrarre da sotto l'ammortizzatore.
    Successivamente potrai svitare il dado centrale ma solo dopo aver compresso la molla con i tiranti.
    Per svitare il dado hai due possibilità:
    Usare una pistola pneumatica come quella dei gommisti (non sarà necessario bloccare il piattello), oppure bloccarlo su una morsa da banco e procedere con la chiave a stella curva o a bussola.
    Io ho usato la pistola pneumatica...
    Per i ricambi ti posso suggerire in privato un contatto che fa ottimi prezzi.
    Ti ricordo di ordinare insieme agli ammortizzatori anche i tamponi finecorsa e le cuffie para polvere, le tue saranno sicuramente consumate.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Ogni cosa è passione...!!

Pagina 4 di 5 primaprima 12345 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 01-08-2014, 09:15
  2. Il mistero dei Cerchi nel Grano.
    Da Camillo nel forum Ai Confini del Forum
    Risposte: 27
    Ultimo messaggio: 08-10-2011, 17:14
  3. Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 14-12-2009, 14:25

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •