Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 2 di 14 primaprima 1234567891011121314 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 21 a 40 su 279

Discussione: FIAT SEICENTO Elettra: batterie (originali) e affini

  1. #21
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito



    Quote Originariamente inviata da RomeoII Visualizza il messaggio
    Non per essere ripetitivo, ma i dati sull' autonomia delle vostre 600 si possono avere? Plìs
    ...romeo stai tranquillo appena esco dall'officina te li dico ... i miei ... ma purtroppo l'officina ci lavora sol oquando hanno tempo....

    Ciao

    Fox

    --------------------------------------
    Ulteriore messaggio del 20-06-2008, 17:55:

    Quote Originariamente inviata da gattmes Visualizza il messaggio
    ok qua ho creato un elenco/database dove rispondere:
    http://www.energeticambiente.it/veic...#post118851396

    ...copiare il mio primo messaggio (se possibile mantenendo i "neretti") modificando i dati opportunamente
    ..vediamo se servono altri punti/numeri...
    Concordo al 100%...grazie....


    Fox
    Ultima modifica di gattmes; 09-12-2009 a 14:48
    16 moduli ST170M Conergy Inverter IPG3000 vision

    alla tv -calcio +rally

    http://www.evalbum.com/2123

  2. #22
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    sono stato a curare la macchina mentre ricarica, dopo poco meno di 3ore il caricabatterie smette di ricaricare (si spegne la spia di ricarica), se stacco e riattacco, sta accesa solo qualche minuto (2/3)
    secondo voi sono le batterie andate o il caricabatterie che non va?

  3. #23
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Prova a caricare le batterie con le luci accese
    Prova a staccare la bmu (scatola nera a dx del vano posteriore) e porta le batterie al limite inferiore di carica (occhio a non scaricarle troppo), ricollega la bmu e ricaricale
    in extremis...cambia le batterie

  4. #24
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    grazie, provo poi ti faccio sapere.

  5. #25
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    romeoII, ho fatto come dicevi: il caricabatterie adesso ricarica solo la batteria servizi (13.68v, e 13.93v con luci accese o solo quadro)mi sa che sono andato troppo in basso con la scarica.
    adesso provo a ricaricarla poi vedo.
    non ho capito bene il "gatmetodo".
    qualcuno ha lo schema dell'impiato della vettura?

    -----------------------------------------
    Ulteriore messaggio del 23-06-2008, 22:06:

    ...... dimenticavo, la macchina non va', ma in compenso è sparita la spia [M], booooooooooo?
    Ultima modifica di gattmes; 09-12-2009 a 14:49

  6. #26
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da felixrc Visualizza il messaggio
    romeoII, ho fatto come dicevi: il caricabatterie adesso...
    moderazione tecnica: risposta spostato nella competente sezione
    FIAT SEICENTO Elettra: caricabatterie (1a-2a serie)

    ---------------------------------------
    Ulteriore messaggio del 24-06-2008, 12:22:

    Quote Originariamente inviata da gattmes Visualizza il messaggio

    ------------
    TRUCCHETTO NUMERO 1
    IL Cb assume un rendimento di ricarica del 90%... e il BM è un contaelettroni (Coulomb counter...hhhaaahh vecchi ricordi...forse un bv sfumato...vabbè..) ovvero guarda quanta I esce o entra nelle bat....[omissis]
    ...che tumore di caricabatteria...mi preparo al peggio.....

    condivido il gatmetodo e chiederei il trucchetto nr.2,3,4,5,6,7,...etc....


    Ciao

    Fox
    Ultima modifica di gattmes; 11-04-2011 a 13:43
    16 moduli ST170M Conergy Inverter IPG3000 vision

    alla tv -calcio +rally

    http://www.evalbum.com/2123

  7. #27
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Il trucchetto che eleggerei a n. 2.. che poi non è un trucchetto ma una..diciamo miglioria...
    ..dicevo..parte dal mio circuitino (si trova in risparmio energia -fuori casa) del mini ibrido..che giocava con la tensione dell'alternatore su auto "normale"..che poi è stato recentemente "adottato" da BMW.....

    ..MA tonini_mingoni ha portanto un GRANDE contributo...
    infatti io volevo abbassare lievemente la tensione "di servizio".. per poi incrementarla al massimo in fase "rigenerativa"... ovvero sfruttando ANCHE la bat servizio per "recuperare" (una su diciotto...).. e quindi all'opera sugli schemi per utilizzare il segnale che commuta tra questi 2 valori e collegarlo in qualche modo/logica all'int. degli stop!!....

    Fare si puo'!..... Volerlo dipende da te.

    Consultate e rispettate il REGOLAMENTO ( < cliccare sopra per visionarli >) e l' INDICE del Forum

    Ricorda: un piano cottura a induzione consuma mediamente solo il 30% dell'energia richiesta da uno a gas e comporta in "bolletta" costi dimezzati. Contrariamente a quello che ti diranno in giro poi si può generalmente usare anche con il normale contratto da 3 kW, pur se sprovvisto di sistema di autolimitazione. Per maggiori informazioni:
    Vetroceramica (piani cottura HOBs): bugie&verità
    PIANI COTTURA: vetroceramica radiande/alogeno, induzione, metano/GPL, ecc: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    [/I]

  8. #28
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Question Batteria Ausiliaria?

    Quote Originariamente inviata da tonini_mingoni Visualizza il messaggio
    ...ferma tutto...il carica batteria delle 18 batterie , fà funzionare l'altro carica batteria per la batteria motore (scusate il gioco di parole spero che sia chiaro....).
    Il carica batteria della batteria ausiliaria ha due modalità di funzionamento:

    1)Con vettura in marcia , eroga 14,4Vdc con 70Amp. massimi di picco
    2)Con vettura ferma allacciata alla presa 220Vac per la ricarica , eroga 13,8Vd con 25Amp. di picco.
    ...
    Ciao,

    la batteria Ausiliaria del mia 600 Elettra é debole e voglio sostituirla.

    É montata una batteria normale di FIAT (Pb-acid) 12V 40Ah, ca.18x18x18 cm, per avviamento, secondo me, non fa tanto senso.

    Mia domanda:
    Per che cosa serve questa batteria ausiliaria?
    É meglio di sostituire la batteria con una batteria Pb-Gel o Pb-AGM per tanti cicli ?

    Oighen
    Ultima modifica di gattmes; 11-04-2011 a 13:45 Motivo: riordino discussioni
    Twike-Active 037
    Audi A2 1.2TDi 3L (33km/litro)

  9. #29
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito [auto_elettrica] "SEICENTO" Elettra Fiat : "gatmetodo"

    ragazzi, ho provato il gattmetodo 1 e funziona, mi sa che però ho le batterie da sostituire.
    michiedo se è necessario sostituirle tutte, dato che hanno 8anni di vita, o se sostituire solo quelle guaste.
    ho mandato una e- mail in fiat (ad un indirizzo che mi ha dato un mio amico ingegnere in alfa) e mi hanno risposo che mi avrebbero mandato in formato digitale lo schema elettrico della macchina e delle sue componenti.
    appena arriva lo faccio sapere, e se serve lo posto.

  10. #30
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Oighen Visualizza il messaggio
    Ciao,

    la batteria Ausiliaria del mia 600 Elettra é debole e voglio sostituirla.

    É montata una batteria normale di FIAT (Pb-acid) 12V 40Ah, ca.18x18x18 cm, per avviamento, secondo me, non fa tanto senso...
    Ciao
    è meglio sostituirla con una uguale, una "onesta" piombo-acido, a meno che tu non voglia sprecare dei soldi... La batteria servizi serve a fare tutto cio che una batteria servizi fa su un auto con motore a scoppio, tranne che avviare il motore a scoppio, appunto (che non c'è), quindi ti basta una batteria funzionante ed affidabile.
    Ultima modifica di gattmes; 11-04-2011 a 13:46 Motivo: riordino discussioni

  11. #31
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da tonini_mingoni Visualizza il messaggio
    ...comunque ieri sera finalmente hanno rimontato le batterie e ....

    FUNZIONA!!!!!!!!!!!!! sono contento anche se ha l'allarme motore che non si riesce ad eliminare , e il problema sembra nell'arpionismo comuqnue i ragazzi dell'officina oggi ci guardano per capire meglio cosa potrebbe essere , ma comunque con la carica residua vi posso assicurare che è una bomba....

    Fox

    n.b. appena possibile posto tutto su youtube.....


    Fox
    sono contento per te,

    ti invidio un poco ( almeno sino a che non sarà pronto il mio mitico pandino elettrico!)
    p.s. mi mandi per pm il numero di quel tuo conoscente commerciale della exide? grazie

    mau

  12. #32
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    dovrei cambiare le batterie anch'io, sapete dove prenderle a buon prezzo?
    finalmente la fiat mi ha mandato il libretto di uso e manutenzione.... gratis, non ci credevo.
    un mio amico in concessionaria lo ha pagato 20 euro.

  13. #33
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito Batterie come verificarle...

    Sono in contatto in exide con un tecnico il qual ha risposto in questo modo alle mie domande/dubbi.

    Prima mail

    Buongiorno Sig. ,
    sotto troverà i miei riferimenti in risposta al secondo punto del suo messaggio.
    Riguardo il primo le allego un manualetto con alcune notizie tecniche sulle batterie.
    Le CCM (controllo carica monoblocco) sono state sviluppate insieme a FIAT per cercare di migliorare l'equalizzazione del pacco batterie composto da 18 moduli distribuiti in modo certamente non omogeneo per temperatura.
    Consideri che la carica delle batterie regolate con valvola viene effettuata controllando attentamente la tensione per evitare fenomeni di sovraccarica che comporterebbero il veloce invecchiamento della batteria. Quale parametro di riferimento si usa la temperatura in quanto lo sviluppo di gas indica quando la carica finisce ed inizia la sovraccarica. La tensione di sviluppo gas è funzione della temperatura e quindi diventa importante regolare il valore di tensione in funzione della temperatura della batteria stessa.
    Inoltre, in una serie elettrica così lunga, come nella 600, è impossibile avere batterie tutte allo stesso valore di temperatura, per di più il carica batteria lavora sulla tensione totale, ne consegue che le batterie più calde saranno sovraccaricate e le più fredde non saranno caricate adeguatamente.
    Con le CCM si ha lettura della temperatura del singolo modulo e verifica continua che il modulo non sia in sovraccarica, nel caso viene dissipata un po' di potenza che riduce l'effetto della sovraccarica stessa.
    I risultati della sperimentazione hanno confermato l'efficacia del sistema, aumentando in modo significativo, la vita della batteria.


    Seconda mail

    Domanda

    Buongiorno , la ringrazio tantissimo per la disponibilità e la celerità nella risposta.
    …solo per maggiore chiarezza (da parte mia non ho capito bene) , cioè ho visto , avendo il manuale tecnico della 600 , che ci sono 2 sensori di temperatura nella serie delle batterie montati direttamente sui morsetti delle batterie, quindi il punto di rilevamento della temperatura è sul morsetto batteria!...poi da quello che mi ha detto è che se durante la carica il pacco relativo al primo sensore di temperatura , ha una temperatura più alta , cosa succede nella carica? ; viene collegato in parallelo al carico per fare dissipare un po’ di potenza di carica in modo da abbassare la tensione sul pacco?
    Il caricabatteria quindi ricarica tutto il pacco batteria o tramite le prese intermedie ricarica a gruppi le batterie?
    Conviene ricaricare le batterie quando sono scariche o è meglio ricaricarle sempre (biberonaggio)???
    Mi scusi per le domande , ma leggendo in un forum si dice che il caricabatteria ha alcuni “buchi” nel software quando si tenta di ricaricare le batterie non completamente scariche…

    Risposta

    solo per maggiore chiarezza (da parte mia non ho capito bene) , cioè ho visto , avendo il manuale tecnico della 600 , che ci sono 2 sensori di temperatura nella serie delle batterie montati direttamente sui morsetti delle batterie, quindi il punto di rilevamento della temperatura è sul morsetto batteria!
    Non potendo misurare all’interno, il terminale è il punto con minor differenza rispetto alla temperatura dell’elettrolito. Il negativo è il migliore per l’elettrodo è in materiale miglior conduttore.
    poi da quello che mi ha detto è che se durante la carica il pacco relativo al primo sensore di temperatura , ha una temperatura più alta , cosa succede nella carica?
    Il riferimento è sempre la temperatura più alta.
    viene collegato in parallelo al carico per fare dissipare un po’ di potenza di carica in modo da abbassare la tensione sul pacco?
    Questa azione avviene sulle CCM, quindi individualmente su ciascun modulo. Quanto avviene sul carica batteria è un leggero incremento della corrente erogata dovuto alla riduzione di tensione del singolo modulo.
    Il caricabatteria quindi ricarica tutto il pacco batteria o tramite le prese intermedie ricarica a gruppi le batterie?
    Agisce su tutto il pacco e viene influenzato, dalla tensione totale della serie di moduli.
    Conviene ricaricare le batterie quando sono scariche o è meglio ricaricarle sempre (biberonaggio)???
    Le batterie al Piombo stanno bene cariche. Diciamo che se non vengono scaricate oltre il 25% della capacità non serve ricaricare, a meno che non si preveda un lungo periodo di inattività in questa condizione.


    Saluti


    Terza mail

    Domande

    Buongiorno , purtroppo in officina fiat non hanno la possibilità di recuperare uno scaricatore della zivan per verificare lo stato delle batterie (per ciclare le nuove batterie e verificare le vecchie) …le volevo chiedere se mi da qualche indicazione su come lo posso costruire utilizzando un carico resistivo puro o lampadine.
    Quello che ho potuto vedere è che le vecchie batterie sostituite , su 18 , 10 sono da buttare (deformate esternamente e comunque il caricabatteria ctek xs-7000 non riesce a ricaricarle) , mentre le 8 restanti sembrano ok , sia a livello esterno di contenitore non deformato , ma anche dopo la ricarica , e il valore di tensione delle stesse si assesta sui 13Vdc. Il valore rimane costante anche dopo alcuni giorni senza ricaricare.Collegando un carico composta da una lampadina da 50W per alcuni minuti il valore di tensione scende a 12,8Vdc e rimane costante quindi suppongo che siano ok…
    Se mi può dare un’indicazione di massima della scarica nell’ordine di tempo della batteria con carico tipo lampadina da tot. Watt …

    Grazie

    Risposta

    Il carico resistivo può essere una soluzione.

    La corrente di scarica corretta per queste batterie è di 11 A per la scarica di capacità e di 39 A per la scarica di riferimento.

    Per la prima, per la quale ci si deve aspettare una durata di 5 ore, possiamo considerare una tensione media durante la stessa di circa 11.8V per batteria, per una serie di 18 moduli serve una resistenza da 19 Ohm, circa 2.3 kW.

    Per la seconda, per la quale ci si deve aspettare una durata di 1 ora, possiamo considerare una tensione media durante la stessa di circa 11.3V per batteria, per una serie di 18 moduli serve una resistenza da 5.2 Ohm, circa 7.9 kW.

    La sua analisi è corretta anche se una base di dati molto ridotta e quindi da verificare in dettaglio.

    Cordiali saluti
    16 moduli ST170M Conergy Inverter IPG3000 vision

    alla tv -calcio +rally

    http://www.evalbum.com/2123

  14. #34
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Ed ecco quindi saltar fuori i dati di queste batterie:
    Capacità nominale @ C/20 o 20 h ...già lo sai
    Capacità nominale @ C/5 = 55Ah (5x11)!!
    Capacità nominale @ C = 39Ah (39A x 1h)!!!

    Quindi si conferma la "classica" caratteristica delle piombo..

    ..di conseguenza usando altre bat (litio...) da 40Ah nominali (a C/3 o C/5 però) si dovrebbero avere prestazioni equivalenti di capacità (visto che il "pratico" è ad 1 ora...) ma migliori complessivamente e principalmente dovute non solo alla diminuzione di peso, ma anche al miglior rendimento che, più che sulla "bolletta", conta nelle fasi rigenerative.

    Estrapolando potrei auspicare anche un +20% con 40Ah.. e quasi il doppio (+100) con 60Ah o giù di li...
    ....bene bene bene....

    Fare si puo'!..... Volerlo dipende da te.

    Consultate e rispettate il REGOLAMENTO ( < cliccare sopra per visionarli >) e l' INDICE del Forum

    Ricorda: un piano cottura a induzione consuma mediamente solo il 30% dell'energia richiesta da uno a gas e comporta in "bolletta" costi dimezzati. Contrariamente a quello che ti diranno in giro poi si può generalmente usare anche con il normale contratto da 3 kW, pur se sprovvisto di sistema di autolimitazione. Per maggiori informazioni:
    Vetroceramica (piani cottura HOBs): bugie&verità
    PIANI COTTURA: vetroceramica radiande/alogeno, induzione, metano/GPL, ecc: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    [/I]

  15. #35
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da gattmes Visualizza il messaggio
    Ed ecco quindi saltar fuori i dati di queste batterie:
    Capacità nominale @ C/20 o 20 h ...già lo sai....


    da dove lo tiri fuori questo dato?

    Spiegami meglio per favore ...

    (chiedo scusa per gli errori grammaticali o di esposizione ma ho fatto il copi incolla in modo veloce....nell mail precedenti....)

    Ciao

    Fox
    16 moduli ST170M Conergy Inverter IPG3000 vision

    alla tv -calcio +rally

    http://www.evalbum.com/2123

  16. #36
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao a tutti , si fa presto a passare dalle stelle alle stalle .... con la 600 elettra quando l'officina fiat non ha tutti i collegamenti per effettuare la diagnosi dei sistemi....
    Dal manuale di assitenza le 600 prima serie hanno 4 prese di diagnosi che tramite il fl examier e simili si può diagnosticare eventuali problemi...
    Dopo la sostituzione delle batterie ho dei problemi alla visualizzazione dell'indicatore dell ostato di carica , cioè appena accesa la macchina con le batterie cariche segnava una carica del 75% (però le batterie erano cariche) e dopo averla provata per un pò di tempo (oltre ad essere rimasti a piedi non per scarica delle batterie , ma per errata segnalazione del BM all'inverter) non riusciamo più a fare risalire l'indicazione della carica delle batterie.
    Abbiamo trovato un'errore nel segnale dei gruppi di batterie collegate al BM ieri sera e spero di riuscire a venirne a capo quanto prima....

    Prima di questo punto ho chiamato il Sig. Falci , che mi ha consigliato di scollegare la centralina BM e la macchina avrebbe dovuto funzionare sia all'avanti che all'indietro con potenza e non limitata dal BM...effettivamente è così...a questo punto il gat metodo consiglio 1 in quale modalità è da fare ? durante la carica o è sufficente mettere la macchina in moto e fare passare 3,4 amp. nel sensore di corrente?

    Questo è il penultimo inghippo , prima di questo ho smontato il cruscotto per azzerare i km totali e risolvere un problema nei km parziali e mi è saltato il fusibile da 7,5 amp. che non faceva + partire la macchina (momnto di terrore , ma risolto dopo un week a spulciare gli schemi...)

    Chi ha notizie di officine fiat che hanno tutti i cavi necessari per collegarsi con l'examiner ad una 600 prima serie?


    Ciao

    Fox
    16 moduli ST170M Conergy Inverter IPG3000 vision

    alla tv -calcio +rally

    http://www.evalbum.com/2123

  17. #37
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Vedo che anche tu ti stai rendendo conto di come funziona il mezzo... Comunque è un po come i primi pc, non erano proprio "user friendly", parecchi problemi, bisognava arrangiarsi...

    Se ti puo aiutare, i cavi per la diagnostica nn servono molto, è meglio un buon tester, tempo e un poco di esperienza (si fa km dopo km).
    Oggi ho messo in funzione la mia II elettra, cosi ho risolto i problemi di autonomia...spero
    Se t seve aiuto, chiedi pure
    Ultima modifica di gattmes; 11-04-2011 a 13:47 Motivo: riordino discussioni

  18. #38
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    scusate, non sono riuscito a recuperare gli schemi della seicento elettra, sapete dove andarli a scovare, o se possibile, chi può mandari per e-mail?
    poi, dovendo cambiare le batterie, dove le trovo? (in fiat chiedono 230euro cadauna.

  19. #39
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Exide Italia, a Romano di Lombardia, sono molto gentili e disponibili. Anche altri del forum si sono rivolti a loro (sono i costruttori)

    -------------------
    messaggio del 24-07-2008, 08:53:
    ciao
    non capisco questo vostro accanimento sul bm... quando si fa un "restauro" di una elettra, tra le altre cose, si parte prima dalle batterie. Sei sicuro che le tensioni dei 4 sottogruppi (60 60 60 48) che arrivano al bm siano sensate? misurando con un tester sul connettore B (bianco in alto a sx del bm) tra il pin 18 (0V) e il 5 6 7 8 dovresti leggere quelle tensioni, se le batterie sono ok. Se hai una 2a serie sulle batterie hai montati dei"controllori di carica" che dissipano una eventuale corrente in eccesso in base allo stato della singola batteria, quindi, vi ripeto, se non sai cosa hai nei cestelli batterie è inutile "taroccare" il bm. Come diceva giustamente Gattmes, " Un bel voltmetro ..magari uno x ogni "blocco" ti aiuta molto di più in qs fase.
    SOPRATUTTO ATTENZIONE ALLE TENSIONI IN GIOCO SONO MORTALI NON CI SONO PROTEZIONI
    Ultima modifica di gattmes; 11-05-2010 a 15:06 Motivo: unione messaggi consecutivi

  20. #40
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da RomeoII Visualizza il messaggio
    ciao
    non capisco questo vostro accanimento sul bm... quando si fa un "restauro" di una elettra, tra le altre cose, si parte prima dalle batterie. Sei sicuro che le tensioni dei 4 sottogruppi (60 60 60 48) che arrivano al bm siano sensate? misurando con un tester sul connettore B (bianco in alto a sx del bm) tra il pin 18 (0V) e il 5 6 7 8 dovresti leggere quelle tensioni, se le batterie sono ok. Se hai una 2a serie sulle batterie hai montati dei"controllori di carica" che dissipano una eventuale corrente in eccesso in base allo stato della singola batteria, quindi, vi ripeto, se non sai cosa hai nei cestelli batterie è inutile "taroccare" il bm. Come diceva giustamente Gattmes, " Un bel voltmetro ..magari uno x ogni "blocco" ti aiuta molto di più in qs fase.
    SOPRATUTTO ATTENZIONE ALLE TENSIONI IN GIOCO SONO MORTALI NON CI SONO PROTEZIONI
    ...nessun accanimento..ma nonostante il manuale di servizio fiat mi devo gestire anche il "tecnico" fiat ...perchè anche lui non ci capisce una mazza allora non posso impormi ...infatti nel ricollegare i segnale nel blocco anteriore delle batterie non tornano nella bm le tensioni 60,60,48,48 sui pin corretti da schema....
    ieri abbiamo lavorato da culo , non sul ponte ma mettendo la macchina sui cavalletti e con due crick abbiamo abbassato il blocco ...roba da lasciarci le mani...hanno tenuto per 2 mesi la macchina sul pont tenedolo impegnato e non c'hanno fatto un piffero , ora che serve non la possiamo metter sul ponte per i controlli pre-ferie....beh..quando sarà ora di pagare mi sentono...


    ...comunque stasera ricollego il tutto e vedo cosa succede con il bm collegato ok...

    per le folgorazioni...auguri a me!!!

    Fox

    n.b. interessante lo scaricamento delle batterie sovraccaricate sulla 6000 secondo modello...ma che tipo e modello di scheda c'era installata?

    Fox

    (n.b. la prima modifica che farei sarebbe quella di togliere il caricabatteria singolo e ne monterei 18.....

    Fox
    16 moduli ST170M Conergy Inverter IPG3000 vision

    alla tv -calcio +rally

    http://www.evalbum.com/2123

  21. RAD
Pagina 2 di 14 primaprima 1234567891011121314 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. FIAT SEICENTO Elettra: batterie di trazione alternative
    Da tonini_mingoni nel forum Fiat Seicento Elettra
    Risposte: 1530
    Ultimo messaggio: 15-01-2020, 14:03
  2. FIAT SEICENTO Elettra: caricabatterie (1a-2a serie)
    Da RomeoII nel forum Fiat Seicento Elettra
    Risposte: 208
    Ultimo messaggio: 13-09-2019, 11:46
  3. FIAT SEICENTO Elettra: BM (Battery Manager)
    Da Bisi nel forum Fiat Seicento Elettra
    Risposte: 131
    Ultimo messaggio: 14-01-2019, 18:31
  4. FIAT SEICENTO Elettra: arpionismo
    Da luigiduca nel forum Fiat Seicento Elettra
    Risposte: 27
    Ultimo messaggio: 06-01-2019, 16:46
  5. FIAT SEICENTO Elettra: monitorare le singole batterie
    Da Oighen nel forum Fiat Seicento Elettra
    Risposte: 20
    Ultimo messaggio: 29-09-2017, 09:13

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •