Mi Piace! Mi Piace!:  118
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  16
Pagina 1 di 26 12345678910111213141521 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 20 su 519

Discussione: Storia di ELI

  1. #1
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito Storia di ELI



    O meglio Eli Arcorina Gatostride Frelporogigia Gralmeciucloi in Birufeci


    Ma per gli amici ELI!


    In questa discussione,che probabilmente assomiglierà troppo ad un blog, scriverò della lunga, struggente attesa che mi ha tenuto in ansia dall'ormai lontano Giugno 2012, periodo in cui ho deciso di tentare di procurarmi una bellissima FIAT Seicento Elettra.


    In realtà l'interesse per i veicoli a trazione elettrica è cominciato nel 2008, quando insieme ad un amico abbiamo iniziato la trasformazione in elettrica di una vecchia Lambretta rottamata, ne avevo parlato qui:

    http://www.energeticambiente.it/cate...-la-ecola.html

    Un esperimento divertente e riuscito, che però mi ha lasciato l'amaro in bocca perchè in Italia (e non solo) omologare un veicolo d'epoca trasformato elettrico è quasi impossibile, e molto costoso...
    In occasione della Fiera di Monza, alla quale avevo sfoggiato la Ecolà di fianco alla mitica De Lorean di E-cars Now!, avevo però provato le auto elettriche sul circuito... e la voglia di evolvere verso un mezzo ecologico ha cominciato a montare...


    Poi l'anno scorso hoprovato la Twizy con tutti i suoi limiti:
    Renault Twizy
    e in quel periodo ho scoperto, o meglio letto con più attenzione, questa sezione del forum che era un po' fuori della mia 'giurisdizione'.

    Ho quindi passato tutta l'estate 2012 a leggermi e spulciare i vostri interventi e i vostri esperimenti sulle Seicento. Ho scoperto quanto la FIAT avesse osato (a spese anche nostre...) nei lontani anni 90...


    E ho cominciato a scrivere mail, decine e decine di mail a enti pubblici, comuni, associazioni...
    Un po' utopistico, ma speravo di scovare uno di quei gioielli non ancora rottamato, da portare via a pochi spiccioli come nel caso della famigerata asta del comune di Palermo...


    Alcune mail sono rimaste senza risposta, ad altre risposte laconiche tipo 'questa amministrazione non ha veicoli elettrici in dotazione'.
    Ma poi qualche comune ha cominciato a propormi motorini elettrici, o Porter elettrici...fuochino...


    E poi è arrivata, l'incredibile occasione nel comune di Arcore, che ha risposto alla mia mail scrivendo che si, effettivamente avevano una FIAT Elettra del 2000 in ottime condizioni!


    Mi sono precipitato avederla ed eccola qui in una foto di Luglio 2012:

    arcore_lato_sx_notarga.JPG


    Stato ottimo, gomme sgonfie ma non a terra, 1a serie con soli 3500 km! Ovviamente mettendola sotto carica non un misero segno di vita dal cruscotto...


    E' quindi cominciata una lunga serie di mail e telefonate con il mio contatto nel comune, io che cercavo di stringere i tempi e lui, che, giustamente, ha cercato di capire il giusto valore del mezzo.
    E nel frattempo io ho rischiato di perdere un altro paio di occasioni... ma questa del comune, con soli 3500 km, e per giunta quasi dietro casa mi piaceva troppo.


    Lasciamo perdere una quotazione fuori dal mondo data da FIAT (7000 euro)... dopo un'attesa ragionevolmente lunga il comune ha finalmente deliberato la messa in vendita, con pubblicazione sul sito, offerte in busta chiusa e cessione al miglior offerente.


    Siamo così arrivati ai primi di Dicembre, e io nel frattempo mi ero già costruito il Richiponte:

    FIAT SEICENTO Elettra - Informazioni varie (tutto ciò che non rientra nelle discussioni specifiche)

    'tanto, male che vada, lo uso per la manutenzione della 500...'


    e finalmente arriva la data di chiusura della vendita, e vado in comune con la mia busta chiusa.
    E siccome sono timido, e non volevo essere scorretto, solo dopo averla consegnata ho chiesto e scoperto che c'era un altro offerente!
    'NO CAVOLI! Da dove spunta fuori? E se è un altro appassionato?' La cifra offerta era per me giusta ma non altissima, qualcuno più sbarellato di me avrebbe potuto offrire qualcosina in più dei miei 1200 euro!


    Ed ecco altri giorni di patimento e rimorsi... 'potevo offrirne 1450'... 'però non è giusto, io mi sono sbattuto a cercarla e questo si intromette'...


    E poi, finalmente, il 21/12 la telefonata che mi anticipa in maniera non ufficiale la mia 'vittoria' sull'altro pretendente!


    E qui comincia la storia recente, con il ritorno dalle ferie e la costruzione del Richicarrello, elaborazione personale del 'ponte Giarmelo' per smontare il pacco batterie


    Per oggi basta, voglio solo ringraziare TUTTI VOI possessori di Seicento che con i vostri contributi sul forum avete stuzzicato la mia fantasia.


    E voglio ringraziare il Comune di Arcore, e la persona che ha curato la vendita (non faccio il nome per rispetto della privacy): un impegno non indifferente per evitare una rottamazione (con relativa spesa) e ricavare un piccolo introito per le casse del comune. BRAVI!
    Credo che molti altri enti hanno preferito la strada più semplice e meno laboriosa della demolizione.... come purtroppo noi ben sappiamo!


    Ciao!
    Ultima modifica di riccardo urciuoli; 19-01-2013 a 13:54
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  2. #2
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Riccardo , complimenti per l'acquisto!!
    Avevo visto che stavi cercando e che poi avevi trovato una 600,ma leggendo il tuo post ho realizzato ora l'impegno e la dedizione..
    Visto che si tratta di mezzi elettrici si puo' dire che sei stato folgorato dalla bellezza di questo mezzo.
    Sono proprio curioso dell'avanzamento, tienici aggiornati, magari visto che siamo vicini un giorno spero di poter vedere la tua opera compiuta.
    Ancora congratulazioni per quello che a me sembra un ottimo acquisto, a quel prezzo non ci prendi uno scooter elettrico usato,figuriamoci un auto.

  3. #3
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Molto molto interessante. Il link del "Richiponte" non va. :-(

  4. #4
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Interessante.
    Ci tieni informato della vita con la ELI ed anche per le difficoltà di ricarica (argomento a cui io tengo molto, avendo una plugin ma senza un posto privato dove caricarla?).
    Errori nei film? http://www.bloopers.it
    Blog esperienza ricarica elettrici: http://problemidiricarica.wordpress.com/

  5. #5
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    ok, aggiustati i link (misteri di internet...)
    Riguardo la ricarica stiamo parlando di un veicolo molto particolare, con ricarica dalla 220V solo 'lenta' (circa 8 ore) e caricabatteria a bordo.
    Come già fatto e descritto nel 3d modificherò il CB per ridurre a circa 2kWh l'assorbimento massimo; all'inizio userò la presa di corrente già presente nel box, sperando regga.
    Ma al più presto ci tirerò una linea con cavi più adeguati; comunque l'obiettivo è ricaricarla di notte e restando nel contratto da 3kWh.
    Ultima modifica di riccardo urciuoli; 19-01-2013 a 21:52
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  6. #6
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Tranquillo, tutte le colonnine pubbliche hanno la carica 220v 'lenta', anzi quello è l'unico standard de facto che per ora accomuna tutte le auto e colonnine, i problemi invece nascono proprio dalle cariche veloci, che ognuno fa il suo standard .
    Errori nei film? http://www.bloopers.it
    Blog esperienza ricarica elettrici: http://problemidiricarica.wordpress.com/

  7. #7
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    ------------------------------------------------c.gif

  8. #8
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Complimenti riccardo per l'affare, spero che tu possa ripristinare le batterie anche se troverai sicuramente agm pultroppo senza moduli ccm.
    ciccio cosa ti e successo???????

  9. #9
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Oggi e ieri ho lavorato duramente per risolvere il rompicapo del mio box, alla fine ho ricavato il piccolo spazio per lavorare sulla Eli:

    tuttopronto.JPG

    Richiponte e Richicarrello pronti, e stanotte spero di dormire un po' di più...
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  10. #10
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    mmm..credo che dovro copiarti il progetto..mi serve anche a me ....

    @ciccio si e' tolto una costola .....ma pensa in grande....

  11. #11
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    La storia di ..ELI, mi ha commosso tanto tutto qui'.. non mi è successo nullla di grave..grazie cmq per l'interessamento..

  12. #12
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    dai che già ti manca...cicciooooo..... XDXD

  13. #13
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Mmmmm... attendiamo con impazienza il seguito della storia....

    Secondo voi in giro c'è qualche elettrauto che abbia le competenze necessarie per fare questo tipo di lavori? Se uno non ha voglia/tempo per farlo da sé...

  14. #14
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    certo,gli spieghi cosa fare,paghi,e te lo fanno .

  15. #15
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    @grillino: quale progetto, il richiponte o il richicarrello?

    @Light power: è dura, veramente dovresti seguirlo passo passo, le competenze sono già bassine sull'elettrotecnica di base, figuriamoci per un veicolo elettrico.
    FIAT per le Elettra aveva messo in piedi una rete di assistenza specifica, addirittura spesso le auto con manutenzione (anche 'ordinaria') dovevano essere spedite a Pomigliano o Torino. Ovviamente tutta l'attività, compresa l'assistenza, è stata smantellata con l'avvento dell'era Marchionne...giusto qualche anno prima che i veicoli elettrici cominciassero ad essere più industrializzabili e vendibili...

    Ho cominciato a lavorarci... spero sia s**** ma ci credo poco, le prime 3 batterie smontate sono a 0V e non accettano corrente in ricarica... mi sa che mi toccherà cambiarle proprio tutte!
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  16. #16
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    lasciale 24 ore minimo,poi vai a controllare...un buon caricatore da 10A te lo sei procurato vero?

  17. #17
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    aggiornamento semiserio... un cortometraggio sulla lunga e struggente attesa che, come molti di voi ricorderanno, ha minato la mia già compromessa sanità mentale dal luglio 2012 a gennaio 2013

    storia di eli_il prequel - YouTube

    In questi giorni ho un po' staccato, o per lo meno non ho più fatto le 2 di notte nel box....

    E' partito l'ordine per le batterie al Pb-acido, si lo so che sono tirchio e insicuro e mi massacrerete di battutacce quando mi farà 10 km di autonomia e solo d'estate, ma non ho osato il passaggio alla cieca alle Litio!

    Nel frattempo prosegue la costruzione del multivoltmetro a LED, altro progettino analogico e un po' contestato, ma se funzionerà come immagino io dovrete ricredervi...

    e un paio di fotine... il cestello batterie posteriore, notate le batterie che sembrano nuove ma sono ormai inutilizzabili

    cestello_post_2.jpg

    e la discesa alquanto precaria dei cestelli anteriori...

    discesa_cestello_ant.jpg

    infine il taglio delle alette del cestello anteriore, per renderlo accessibile senza estrarlo da sotto:

    cassone_ant_sup_modificato.jpg

    Continua...
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  18. #18
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    il problema non sono i 10km,il problema è l'acido che schizza!Uomo avvertito........... cassoni semisalvati......

  19. #19
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    nooooooooo az ti preoccupi di postare bibbie e cazz varie e non hai idea di quello che significa pb acido e pb gel enorme differenza da non sottovalutare cmq azz tua ( bocciato ) scarsa condotta lo studente riccardo non si applica al comprendonio degli accumulatori e alle loro differenze, le piombo acido gia con cariche da 10 ah sono grandi produttrici di ossigeno e azzoto quindi con grandi perdita di acqua, quindi se hai la pazienza di smontare il cassonetto posteriore e inferiore a riboccare le batterie (azz tua) e se fai la fesseria di pigliare batt per avvviamento basta non posso imprecare piu.
    ciao by ciuspa

  20. #20
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Complimenti per la passione.

    Il video poi è da vero innamorato.

    Cambiando un po' discorso...

    Quote Originariamente inviata da riccardo urciuoli Visualizza il messaggio
    e un paio di fotine... il cestello batterie posteriore, notate le batterie che sembrano nuove ma sono ormai inutilizzabili

    cestello_post_2.jpg
    Ma le batterie erano a T tipo Ampera?
    Tunnel centrale che termina dietro (la -- della T) sul treno posteriore?
    Hai un po' di documentazione originale by FIAT?
    Se vuoi/puoi diffonderla, dico, ma penso che molti di noi sarebbero curiosi e magari potrebbero darti una mano anche a rimetterla in piedi con qualche idea nuova....
    Errori nei film? http://www.bloopers.it
    Blog esperienza ricarica elettrici: http://problemidiricarica.wordpress.com/

  21. RAD
Pagina 1 di 26 12345678910111213141521 ... ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Storia della FF all'ENEA
    Da giucam nel forum REAZIONI NUCLEARI a BASSA ENERGIA (Fusione Fredda)
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 24-02-2011, 11:28
  2. Storia dell'idroelettrico
    Da maxsanty nel forum IDROELETTRICO
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 10-10-2008, 08:21
  3. Storia fotovoltaico
    Da ieioo nel forum FOTOVOLTAICO
    Risposte: 18
    Ultimo messaggio: 11-02-2008, 12:57
  4. Storia di Tonle
    Da francescomat nel forum RISPARMIO ENERGETICO ed EFFICIENZA ENERGETICA
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 28-08-2006, 08:50
  5. Un pò di storia
    Da nel forum L.E.N.R. (Trasmutazioni Bassa Energia)
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 02-09-2004, 09:29

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •