Mi Piace! Mi Piace!:  70
NON mi piace! NON mi piace!:  1
Grazie! Grazie!:  7
Pagina 3 di 11 primaprima 1234567891011 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 41 a 60 su 204

Discussione: RISTRUTTURARE ELETTRA E VARIE MODIFICHE by ETR300

  1. #41
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito



    Mi dispiace deluderti etr,ma il "problema" equalizzazione sulle piombo,non sarà mai risolto del tutto.Le piombo sono formate da elementi da 2V non controllabili singolarmente .Infatti nella maggior parte dei casi è solo un elemento a rovinare la batteria.I bms originali sono già ottimi e fanno la loro funzione benissimo,se non esageri con le correnti di fine carica,o al massimo...gli aggiungi altri bms in parallelo su ogni batteria e non ti daranno mai più problemi,mentre 18 mini caricabatterie potrebbero dare si,qualche problema.

  2. #42
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    mmm etr la tua ipotesi presenta alcuni "lati oscuri" e non è stata sperimentata da altri...

    Fors sarebbe più semplice e neanche più costoso, ammesso di non riuscire a riparare il CB, comprare un CB nuovo e moderno, ci sono varie esperienze al riguardo.

    Quello che hai in mente tu presenta vari svantaggi, ti faccio un elenco così al volo...
    - 18 CB da mettere dove?
    - 18 CB comunque "evoluti", dovrebbero avere una corrente decrescente alla fine
    - necessità di dimensionare 18 cavi per reggere 5A (o più) invece che solo 2...
    - possibilità di interferenze e malfunzionamenti con 18 CB switching
    - assenza di controllo in scarica, che E' IMPORTANTE
    - una scelta che butteresti via passando al litio
    - 18 cariche indipendenti vuol dire DISEQUALIZZAZIONE certa in caso di cariche parziali, dovresti portare sempre tutte le batterie a fine carica
    - non ti accorgeresti se una delle batterie carica diversamente o il CB si guasta
    - come detto da Ponzo le Pb sono soggette comunque a guasti dovuti a sbilanciamenti interni
    - ecc ecc ecc

    Insomma... visto che batterie al Pb decenti pesano e costano, comprarle oggi è da valutare bene... non mi risulta che nessuno compri oggi le Pb, a meno di trovare un affare eccezionale, anzi si sta cercando di formare un gruppo di acquisto per le litio.

    La carica in serie mica la si fa perchè piace, semplicemente è l'unico modo per essere sicuri di immettere la stessa carica in tutte le batterie.
    A meno di prevedere 18 caricabatterie a corrente costante, e regolabile in maniera fine... ma con tensione di fine carica regolabile e corrente di fine carica decrescente.

    Mi sembra che tu non abbia fretta, pensa bene a quello che fai...
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  3. #43
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Allora sono uno dei pochi, se non l'unico, orientato a riconfermare le Pbgel, per sostituire le mie batterie.
    La mia autonomia attuale, in queste giornate neanche tanto fredde si è ridotta a 35 Km. Mi bastano ancora perchè normalmente non devo fare spostamenti di + di 25 Km. E' chiaro però che prima del prossimo inverno dovrò procedere alla sostituzione.
    Il fatto è che la mia non è stata modificata rispetto all'impostazione originale (l'unico mio intervento, oltre a sostituire qualche lampada con le led è stato di far tacere i cicalini).
    Sono convinto che sia preferibile non stravolgere il progetto originale della vettura. Io la considero cioè più un caro oggetto da collezione, da affiancare alle mie radio a valvole, che una vera automobile elettrica.
    Del resto in questi giorni gira l'offerta della Nissan Leaf a 19000 euro chiavi in mano, si tratta del modello con batterie da 20KwH, non del nuovo modello uscito a gennaio, eppoi certo ci sono le 80 euro al mese per l'affitto delle batterie.
    Vale però la pena di spendere 7000 e passa euro per le litio e bms vari su una macchinina di 15 anni (seppur simpaticissima)?
    Se riesco a trovare batterie PbGel a 2000 Euro con cui percorrere altri 20000 Km vorrà dire che mi costeranno 10 centesimi al Km, aggiungendo altri 5 centesimi al Km per la corrente spenderò appena un pò di più che usando un'auto normale però senza appestare l'aria.

  4. #44
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    se trovi le pbgel da 60Ah a 2000 euro si,direi valga la pena. Diciamo che se il litio costa 3 volte bisogna pensarci un attimo...

    MA... il passaggio al Litio non stravolge l'auto. Se vedi i miei lavori a parte l'eliminazione del cablaggio originale (che avrei potuto conservare ma poi ho mandato a riciclare) è tutta roba aggiunta, volessi potrei tornare al Pb.

    Riguardo la Leaf l'hai detto, però dovresti fare il confronto con batterie di proprietà...ci sono quasi 1000€/anno di batterie...
    Le batterie a noleggio per me sono una stortura, costringono a percorrenze notevoli...MOLTO notevoli.

    La Elettra una macchinina? Occhio che ti banno!

    Beh... non è molto sicura, è freddina d'inverno... ma ha 4 posti e va in autostrada.
    Io in 3 anni ci ho fatto più di 30000 km, e la parcheggi ovunque, in psti dove il 90% delle auto attuali non entrano.

    Una macchinina? Si, con tutti i vantaggi dell'essere "piccoli" fuori ma grandi dentro.

    Scusatemi, sono ancora innamorato
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  5. #45
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    A che batterie stavi pensando come pb gel? Le exide 45 ah si trovano ancora? Le exide da trazione sono tra le piombo gel le migliori. Infatti costavano circa 2500 euro. le altre tipologie non sono adatte non sopportano le correnti e i cicli di ricarica. Quindi attenzione si rischia di non arrivare neanche a 5000 km. Le vere batterie al piombo da mettere sarebbero quelle ad elettrolita con piastra tubolare. Come quelle dei muletti. Ma devono essere manutenute e non ne esistono della forma adatta. Detto in parole povere vanno rabboccate ogni 20 30 giorni e nei cassoni non ci stanno. Attento a farci piu di 20 25 km se vuoi che durino. Alla fine il litio è una scelta costretta. invece di spendere due volte 2400 euro per fare forse 40.000 km conviene spendere 5000 euro e sperare di arrivare a 50.000 km con una macchina con 200 kg in meno e la possibilità di fare tranquillamente 40 50 km.
    Al momento lo stato delle cose sembra questo.
    Ciao Stefano.
    Ultima modifica di stefanoPc; 10-02-2016 a 18:05
    Solare termico con intergrazione 4 Buderus Sks bollitore 500 L centralina autocostruita Caldaia condensazione Yunkers Stufa a legna a fiamma rovesciata Xeeos Seicento Elettra Robomow

  6. #46
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Riccardo, macchinina è un diminutivo affettuoso!! E se non avessi passione per lei ti pare che andavo a Palermo a prenderla?

    Stefano, le batterie giuste sarebbero le Gel Exide Sonneschein GF 12 051Y2 12v 56ah, sono simili alle originali montate sulla seconda serie. Adesso le fabbricano solo in Germania. Si trovano su ebay a 179 Euro al pezzo. Batterie PbGel da trazione leggera si trovano anche su www.safitaly.it e www.batfil.it, evidentemente è un articolo che si vende molto poco (le applicazioni principali sono nautica e carrelli da golf).
    Io comunque non intendo superare i 2000 Euro iva inclusa, cifre superiori mi sembrano esagerate visto che le normali batterie da avviamento di pari capacità si trovano a 50 Euro.
    Queste sono più sofisticate, c'è un 30% di piombo in più, a mio parere un prezzo accettabile può andare dai 100 ai 120 Euro

    Ciao Massimo.
    Ultima modifica di redmax; 11-02-2016 a 10:01

  7. #47
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Forse con 2000 euro non raggiungi una soglia di affidabilita e di durata sufficiente ad ammortizzare il tuo investimento. Tra le dryfit e le concorrenti c'è un vero abisso oltre che di prezzo anche di prestazioni. Le versioni da muletto sono ottime ma non ci stanno come misure. Detto volgarmente chi più spende meno spande senza esagerare naturalmente. Da valutare anche quante volte vuoi smontare il pacco batterie. Data la posizione non è conveniente metterci troppo spesso le mani. Ciao e buon lavoro.
    Solare termico con intergrazione 4 Buderus Sks bollitore 500 L centralina autocostruita Caldaia condensazione Yunkers Stufa a legna a fiamma rovesciata Xeeos Seicento Elettra Robomow

  8. #48
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito originalità dell'auto

    Quote Originariamente inviata da redmax Visualizza il messaggio
    Allora sono uno dei pochi, se non l'unico, orientato a riconfermare le Pbgel, per sostituire le mie batterie.
    Io la penso come te, ed alla mia non sto modificando niente. 4000 Km ed è tutta originale.

  9. #49
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da tonini_mingoni Visualizza il messaggio
    etr dopo avere sistemato il code, ha programmato una chiave nuova con il code giusto, e poi rifatto la chiave meccanica copiando quella originale (che aveva il code sbagliato,per l'inverter che gli ho dato).
    ETR300 ho per te lo stemma Eletta da darti. In cambio devo fare lo stesso lavoro che hai fatto tu per la chiave.
    Io sono di Roma quindi ci possiamo incontrare.
    Ciao

  10. #50
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Per ETR300
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  11. #51
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Povera 600 che brutta fine. Qualcuno ha un cofano che avanza? Ciao
    Solare termico con intergrazione 4 Buderus Sks bollitore 500 L centralina autocostruita Caldaia condensazione Yunkers Stufa a legna a fiamma rovesciata Xeeos Seicento Elettra Robomow

  12. #52
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Gia873, hai le Tudor dryfit? Quanti Km riesci a fare ?

  13. #53
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Si Tudor DryFit originali, ultimamente facevo 5 Km (giusto A/R da casa mia alla stazione Metro).

    Ora le ho smontate e sono pronto a cambiarle.

  14. #54
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    per gia873
    fantastico....
    questa la mia email cosi se mi vuoi dare nr tel ti chiamo :
    s_cerchiai@hotmail.com

    p.s. per la chiave ti aiuto con la eprom se e' tutto a posto risolviamo

    ciao stefano

  15. #55
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao a tutti
    chiedo un vostro aiuto
    con il primo sole sto pensando di montare il gruppo riduttore/motore ma ecco il primo imprevisto.
    i tre supporti a c posizionati sui supporti in gomma sono di tre misure differenti......allego foto
    quale sara la giusta posizione ?
    grazie a tuttisupporti motore.jpg

  16. #56
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    stemma.jpg ecco finalmente ,grazie a gia873 lo stemma introvabile e scoperto anche la posizione dei supporti motore, ora appena smette di piovere risistemo riduttore e motore.
    ciao a tutti

  17. #57
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    eccomi con altre problematiche.....
    allego le foto dei stampati controller carica batterie andati in fumo. sono in evidenza due trasf a ferrite con gli avvolgimenti
    realizzati nello stampato multistrato ( pura follia ) che surriscaldano non poco e vanno in isolamento, nell'altra foto si vede che e'
    stata fatta una riparazione inserendo degli avvolgimenti a mano , ma comunque va anche in fumo i due integrati vicini nonche
    dei cond smd presumibilmente da 1uf .
    ho fatto anche una foto in controluce per far vedere la bobina stampato.
    forse si puo tentare qualcosa, uno ha un buco bruciato l'altro non ancora, ma e' quasi cotto....
    il prob e' lo schema che non ho per cui e' dura...
    stefanopc tu che ci hai gia messo mano, hai qualche idea ?
    vorrei sistemarne almeno uno per regalarlo a chi ha il suo guasto io appartengo alla scuola di pensiero che preferisce fare
    la carica parallela quindi non mi occorre
    ciao a tutticarica 1.jpgcarica 2.jpgcarica 3.jpgcarica 4.jpgcarica 5.jpg

  18. #58
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Mi spiace ma di schemi non ne abbiamo ... Perlomeno io non ne ho mai visti.
    L'unico consiglio sta nella prevenzione come in medicina...
    Quindi abbassare la corrente di ricarica a circa 6 A con vari mezzi e aumentare il raffreddamento sollevando il tappetino durante la ricarica.
    Con questi due accorgimenti il sottodimensionamento termico del convertitore dcdc che si guasta regolarmente come nel caso evidenziato da te viene scongiurato quasi del tutto.
    Se possibile verificate che la ventolina interna e quelle esterne siano funzionante altrimenti sono guai...
    L'integrato dcdc che si svampa si chiama VIPer50/SP prodotto da ST si trova il pdf facilmente.
    Sul manuale dicono che dissipa 60W a 25 °c. una vera vipera insomma
    Ciao e buon lavoro.

    Le modifiche niente di complicato si trovano in questa pagina:
    FIAT SEICENTO Elettra: riduzione potenza ricarica CB
    File Allegati File Allegati
    Ultima modifica di stefanoPc; 14-03-2016 a 23:38
    Solare termico con intergrazione 4 Buderus Sks bollitore 500 L centralina autocostruita Caldaia condensazione Yunkers Stufa a legna a fiamma rovesciata Xeeos Seicento Elettra Robomow

  19. #59
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ok stefano grazie per il pdf ho gia comprato 2 viper , appena ho tempo li monto
    oggi dopo circa un mese dall'ordine mi sono arrivate le due lampade h4 led
    ovviamente l'intensita' luminosa generata non e' paragonabile ad una filamento ma forse si puo tentare , la cosa sconcertante
    e' che questi idioti mica rispettano la normativa abbagliante/anabbagliante 360/180 ma si limitano soltanto
    ad abassare la luminosita su tutti i led contemporaneamente
    lampada h4 led.jpg

  20. #60
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    IMG_20160324_111456.jpg sono queste che dovresti provare ...2 led cree uno per abbagliante e uno per anabbagliante ,luce paragonabile alloo xeno , li usiamo per i vectrix ( chi ancora non lo ha rotto come me...) ..sono h4 ..la flangia qui manca
    Ultima modifica di grillino75; 24-03-2016 a 11:49

  21. RAD
Pagina 3 di 11 primaprima 1234567891011 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Risposte: 678
    Ultimo messaggio: 26-11-2019, 13:28
  2. 120mq da ristrutturare
    Da gentus nel forum RISPARMIO ENERGETICO ed EFFICIENZA ENERGETICA
    Risposte: 36
    Ultimo messaggio: 24-01-2014, 08:51
  3. ristrutturare
    Da lucap73 nel forum Solare TERMICO
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 16-03-2010, 19:14
  4. Ristrutturare porzione di casale
    Da lucap73 nel forum RISPARMIO ENERGETICO ed EFFICIENZA ENERGETICA
    Risposte: 16
    Ultimo messaggio: 16-03-2010, 09:16
  5. Casa da ristrutturare
    Da pinetree nel forum RISPARMIO ENERGETICO ed EFFICIENZA ENERGETICA
    Risposte: 23
    Ultimo messaggio: 17-06-2009, 23:57

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •