Mi Piace! Mi Piace!:  128
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  22
Pagina 4 di 8 primaprima 12345678 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 67 a 88 su 176

Discussione: FIAT Seicento Elettra: La rinascita della mia Elettra - Restauro e conversione al Litio -

  1. #67
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito Modifica del vano batterie



    Tolta la punta ho sistemato piu celle possibili dentro al cassone e realizzato infine un modellino 3D in scala del pezzo aggiuntivo che avrei dovuto realizzare..

    IMG_6285.JPG IMG_6288.JPG IMG_6272.JPG IMG_6282.JPG
    Ogni cosa è passione...!!

  2. #68
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Per la realizzazione della modifica ho reperito al brico un paio di fogli di lamiera da 0,6mm.

    IMG_6289.JPG IMG_6290.JPG

    Opportunemente tagliata secondo il modello ho proceduto alla sagomatura ottenendo così uno scatolato.

    Mi restava solo stabilire con quale tecnica fissare questo nuovo pezzo al vecchio cassone... considerate che parliamo lamiera sottilissima.
    Ogni cosa è passione...!!

  3. #69
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Non ti sei più fatto sentire x vedere la mia 600. non sei più interessato? tra i lettori c'é qualcuno a cui puó interessare? é praticamente nuova. Bonanno complimenti. Io aggiungerei a : ogni cosa é passone, anche " e pazienza"IMG_20161210_101649.jpgIMG_20161210_101625.jpgIMG_20161210_101504.jpgIMG_20161210_101439.jpgIMG_20161210_094536.jpg

  4. #70
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Per fissare tra loro le lamiere, dopo svariate valutazioni, ho deciso di utilizzare una saldatrice a punti... stabilito l'acquisto mi son dovuto scontrare con i prezzi improponibili dell'utensile tanto da valutarne l'autocostruzione..

    così dopo qualche tutorial, il recupero del necessario ed una manciata di ore di lavoro ho realizzato la mia "puntarice fai da te"

    IMG_6721.JPG

    e dopo aver stabilito con esattezza lo spazio occupato dalle celle...

    IMG_6942.JPG IMG_6941.JPG

    ..ho proceduto alla saldatura e all'assemblaggio del nuovo pezzo sul cassone.

    IMG_7046.JPG IMG_7051.JPG
    Ogni cosa è passione...!!

  5. #71
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    ...complimenti....
    16 moduli ST170M Conergy Inverter IPG3000 vision

    alla tv -calcio +rally

    http://www.evalbum.com/2123

  6. #72
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Complimenti anche da parte mia , non ti spaventa nulla! Ricordati di mettere degli isolanti in poliuterano per evitare che le batterie si possano muovere rompendo i punti di attacco dei poli o solo per evitare corti circuiti duranti i sobbalzi. Ricorda che la vecchia BMS controllava anche l'isolamento della scocca , staccando eventualmente i telerrutori . Non trascurare la ventilazione tra le batterie sia in trazione che in ricarica, come sappiamo tutti la vita delle batterie è vincolata anche a questo fattore. Io per sicurezza le ventole metterei tutte e 5 nell'unico cassone, a che sei in ballo.... .

  7. #73
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie ragazzi.. [emoji5]
    ...e grazie per gli ottimi consigli...

    Peposuper per l'isolamento ho già provveduto [emoji6]



    Per il resto .. Work in progress..


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Ogni cosa è passione...!!

  8. #74
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    io invece le ventole le ho eliminate...le litio non scaldando in maniera apprezzabile per lo meno nella mia esperienza
    Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
    Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

  9. #75
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Io nel dubbio distribuirò tra le celle, all'interno del cassone, 4 sensori di temperatura ...


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Ogni cosa è passione...!!

  10. #76
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    da visualizzare in auto? Bene sarà interessante. Sensori ce ne sono già 4, che interagiscono con CB e inverter. Ma lo scopo è modificare carica o scarica in caso di temperature molto alte o basse (temp ambiente)
    Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
    Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

  11. #77
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Certamente Riccardo.. I vecchi sensori purtroppo non restituiscono la temperatura o meglio non c'è un modo per interfacciarsi con l'elettronica e leggerne i relativi dati...li userò, come te, per gestire la ricarica.
    Ogni cosa è passione...!!

  12. #78
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da BonannoM Visualizza il messaggio
    Grazie per i complimenti ragazzi...

    Riccardo grazie per il suggerimento.. tentai di asportare i mattoni centrali ma poi preferii lasciar tutto cosi.. raggiungo bene i bulloni e mi sento più sicuro quando sto sotto.
    Per quanto riguarda l'altezza delle rampe in effetti è appena sufficente, per il pacco centrale nessun problema ma per quello anteriore fui costretto a dividerlo in due..
    Stavo rileggendo questa interessante discussione. Ma come hai fatto a dividere in due il cassone anteriore prima di smontarlo?

  13. #79
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Complimenti bellissimo lavoro ....peccato che siamo cosi distanti .....insieme potremo fare una super elettra.....

  14. #80
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da redmax Visualizza il messaggio
    Stavo rileggendo questa interessante discussione. Ma come hai fatto a dividere in due il cassone anteriore prima di smontarlo?
    Redmax,
    dopo aver scollegato tutti i connettori elettrici dovrai iniziare a smontare da sopra, togliere il vaso di espansione da sopra il vano e rimuovere le viti del coperchio superiore.. dopo averlo svuotato delle batterie dovrai sollevare la macchina almeno 25 cm da terra, smontare il paraurti anteriore ed i longheroni sotto al vano inferiore.
    Supportando il vano con un sollevatore dovrai allentare da sotto le viti di ancoraggio poste a sinistra e a destra del pacco e calarlo piano piano fino a terra.. a questo punto potrai accedere alle viti che tengono unite la parte superiore con quella inferiore e dopo averle rimosse separare i vani sfilando prima quello inferiore.
    Spero le istruzioni siano comprensibili..
    Ogni cosa è passione...!!

  15. #81
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito Modifiche alla carrozzeria

    Il cassone cosi modificato, aimè, non rientrava più nella sede originale per cui è stato necessario procedere con altre piccole modifiche..

    IMG_6979.JPG IMG_6980.JPG

    Come si vede in foto la nuova struttura, durante la risalita, urta la carrozzeria per pochi millimetri.

    IMG_7002.JPG

    ..dopo un primo studio su carta..

    IMG_7006.JPG

    ho proceduto a segnare le linee guida

    IMG_7008.JPG

    e ad effettuare il taglio
    Ogni cosa è passione...!!

  16. #82
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito Modifiche alla carrozzeria

    ed ecco a voi il risultato..

    IMG_7009.JPG

    in questo caso è stato necessario intagliare anche i longheroni alla base del vano anteriore.. ed è stato eliminato il traversino di collegamento che verrà presto rimpiazzato in posizioen più avanzata da uno analogo ma più robusto.
    Ogni cosa è passione...!!

  17. #83
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie Bonanno. Si è perfettamente comprensibile, credevo che la parte superiore e la inferiore fossero saldate tra loro.

  18. #84
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    un altro piccolo aggiornamento...

    in considerazione dell'altezza delle nuove batterie, dei relativi collegamenti elettrici e volendo mantenere i coperchi originali ho deciso di modificare il cassone rialzando di 2cm le paratie laterali..

    IMG_7085.JPG IMG_7086.JPG

    per raggiungere l'obiettivo ho utilizzato delle strisce di lamiera da 0,6mm alte 4 cm.

    IMG_7100.JPG

    ed ecco il risultato finale..

    IMG_7221.JPG IMG_7229.JPG

    il cassone così modificato per non andare in battuta nel vano della 600 dovrà restare 2cm più basso, per cui utilizzerò un profilato quadro di alluminio da 2 cm per spessorare nel punto in cui andranno le viti.
    Ogni cosa è passione...!!

  19. #85
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Bonanno scusa ma sento di doverti mettere un freno, anche se ormai è troppo tardi...

    Ma chiedere prima no? Già la prolunga anteriore non mi convinceva, ora hai stravolto il cassone, che è una parte strutturale!

    Sarà che i miei figli guidano male, ma la mia Seicento ha già toccato sotto, abbassando il cassone temo ti succederà troppo facilmente ed è pericoloso!

    Inoltre è una modifica visibile che se notata farebbe bloccare revisione, o peggio in caso di incidente...

    Per come l'hai stravolto tanto valeva sperimentare questa idea con un cassone fatto ex novo.

    Ma proprio non capisco, con minime modifiche io ho fatto stare le 60Ah e mi è avanzato mezzo cassone anteriore...tutto sto sforzo per lasciare davanti vuoto ed avere un'auto bassa come una F1?
    Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
    Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

  20. #86
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    se, però per contro , ...
    a fronte di soli 2 cm di abbassamento , probabilmente in gran parte riassorbiti dall'alleggerimento della della macchina, (credo almeno 130 kg in meno)
    con conseguente estensione degli ammortizzatori e auto che si distanzia da terreno.
    avrà tutte le celle equidistanti, e montate in maniera compatta in un unico cassone.
    secondo me valeva la penna farlo.

    Io sulla teener ho dovuto ammorbidire tutta la corsa degli ammortizzatori,
    prima con 180kg di pb-gel erano quasi al massimo della compressione , ora con soli 100kg delle litio, sono al limite opposto e se non fosse finito il filetto sarei andato oltre...

    è vero la mia è un giocattolo al confronto della seicento, ma se alleggerisci cosi tanto secondo me l'assetto andrà comunque rivisto.
    Ultima modifica di gugli; 25-02-2017 a 23:28

  21. #87
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    No chiedo scusa non avevo capito...lui ha rialzato solo i coperchi, non ha tagliato il cassone come m'era sembrato.

    Io avevo risparmiato qualche cm sostituendo i coperchi con pannelli di policarbonato... comunque 2 cm sono tanti e si potrebbero evitare, e le minime cadute di tensione sui cavi non sono un problema
    Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
    Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

  22. #88
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Riccardo tranquillo...
    quasi tutte le modifiche apportate sono ripristinabili e nel caso di problematiche potrei sempre rinunciare ai coperchi originali.
    Ogni cosa è passione...!!

Pagina 4 di 8 primaprima 12345678 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. FIAT SEICENTO Elettra: BM (Battery Manager)
    Da Bisi nel forum Fiat Seicento Elettra
    Risposte: 134
    Ultimo messaggio: 19-02-2020, 06:58
  2. FIAT SEICENTO Elettra: caricabatterie (1a-2a serie)
    Da RomeoII nel forum Fiat Seicento Elettra
    Risposte: 208
    Ultimo messaggio: 13-09-2019, 11:46
  3. FIAT SEICENTO Elettra: arpionismo
    Da luigiduca nel forum Fiat Seicento Elettra
    Risposte: 27
    Ultimo messaggio: 06-01-2019, 16:46
  4. Seicento elettra e batterie Litio
    Da frandi nel forum Vetrina SCAMBIO dell'USATO
    Risposte: 13
    Ultimo messaggio: 23-12-2014, 13:44
  5. FIAT SEICENTO Elettra: Temperature-Monitor
    Da Oighen nel forum Fiat Seicento Elettra
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 23-06-2009, 22:00

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •