Mi Piace! Mi Piace!:  48
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  3
Pagina 17 di 31 primaprima ... 345678910111213141516171819202122232425262728293031 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 353 a 374 su 680

Discussione: FIAT SEICENTO Elettra - Informazioni varie (tutto ciò che non rientra nelle discussioni specifiche)

  1. #353
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito



    Quote Originariamente inviata da enzov Visualizza il messaggio
    ...........mi pare di aver letto che il CB è alimentato anche durante la marcia.......
    Ciao Enzo, non mi pare, la batt servizi è mantenuta carica da convertitore DC/DC - 216/12, quello montato a sx del BM, utilizzando il pacco batteria di trazione.
    ma la tua di che anno è? prima o seconda serie?
    per quanto riguarda il CB penso che se l'hai fulminato lo potresti sostituire con uno analogo, è un componenete relativamente semplice da trovare e cambiare......ovviamente occhio a dove metti le mani, dato le tensioni in gioco, MOLTO PERICOLO MORTALE!!!

  2. #354
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao Enzo, allora il cbat é collegato in parallelo al pacco batteria trazione quando la macchina traziona , e quando é collegato alla 220Vac ricarica il pacco batteria trazione. Il cbat si ho provare senza batterie, ma solo in parte. Alimentandolo a 220Vac deve alimentare i teleruttori del pacco batteria trazione per 3 secondi. Scaduto il tempo li riapre. Il cbat esegue controlli di perdita isolamento in ricarica. Cominciamo da qua. ciao Fox
    16 moduli ST170M Conergy Inverter IPG3000 vision

    alla tv -calcio +rally

    http://www.evalbum.com/2123

  3. #355
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Enzo, mi viene un dubbio, inserendo la presa come per caricare cosa succede(o seccedeva)?

  4. #356
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Ponzo si accendeva la spia della batteria servizi ed i teleruttori non facevano passare la corrente, non si azionavano e non caricava (ora non ricordo più se si accendeva un'altra spia ma mi pare di no. A proposito, ho trovvato, minzionata sui post l'ofiicina Scavo che ha l'attrezzatura e personale che ha frequentato i corsi per mettere mani alla 600, si sono dimostrati disponibili e vogliono che gli porti la 600, loro hanno già aggiornato la prima serie con caricabatteria della IIS tempo addietro. Ora vogliono rimontarmi le stesse batterie, fate presto a mandarmi qualche foto ed adarmi spiegazioni per il montaggio delle Litio. Grazie infinite per l'interessamento.

  5. #357
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    A proposito, ho provato a invertire la presa a lasciare l'auto sempre in carica per mesi ed a muovere tutti i contatti a vista e non, ma niente. Inoltre il CB lo tengo ancora smontato a pezzi ma è integro non una fiammata, nè un fusibile rivinato niente sembra (all'interno), appena uscito dalla fabbrica.
    Mi piacerebbe vedere qualche foto nel dettaglio di come si presentavano gli accumulatori litio all'interno prima di compattarli per farne ospitare da 90A. La mia 600 è del 2000 o 2001 nn ricordo ma dovrò a breve rispolverare anche il libretto. Qui mi perdo e non so più in quale ... è stato trattato o si tratta l'argomento.
    Sono costretto a lasciare la finestra sempre aperta altrimenti rischio di n trovare più nemmeno i miei quesiti.
    Buna giornata a tutti e grazie di nuovo.
    Ultima modifica di enzov; 11-02-2014 a 20:07

  6. #358
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    ba, detta così ci potrebbero essere almeno una decina di problemucci facili da cercare (fusibili ok, relè, ventole ecc...) ma senza spie anomale è più probabile che sia davvero il cb il problema. Per le lithio il discorso è lunghissimo, ci sono vari 3D , potrai seguire lì se vuoi, comunque se devi fare il cambio (oramai ti conviene, con quelle batt ci farai 10km forse) con le lithio ti consiglio di aspettare e nel caso comprare un buon caricatore piu moderno (circa 500 euro).

  7. #359
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Enzo...due cose:
    1)Fatti fare il preventivo dai ragazzi della fiat.
    2)Devi munirti di tester, lo colleghi nei due morsetti principali grossi rosso e nero (dietro al cbat a lato del dc/dc).
    Il tester lo metti in posizione visibile mentre inserisci la spina di ricarica.
    Se il cbat esegue la pre-carica dovresti vedere la tensione in dc...se è inferiore a 140Vdc il cbat non chiude i teleruttori, se è superiore potrebbe avere lui dei problemi.

    Ciao
    Fox
    16 moduli ST170M Conergy Inverter IPG3000 vision

    alla tv -calcio +rally

    http://www.evalbum.com/2123

  8. #360
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    il mio non parte piu' ....avevo uno zivan sotto le mani ,basta quella monnezza io neanche ci voglio piu' perdere tempo sopra

  9. #361

  10. #362
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Giarmelo, 5A mi sembrano troppo pochi, ci vorrebbe una giornata per caricare.Io col siemens originale "tarato" a 13A, per le mie celle da 40Ah ci metto 3 ore circa.
    Ultima modifica di ponzo; 15-02-2014 a 17:28

  11. #363
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Confermo....io con il tc charter da 4,7amp ci metto 10 ore per ricaricare completamente.Ragazzi ho 2siemens seconda serie se servono a qualcuno.CiaoFax
    16 moduli ST170M Conergy Inverter IPG3000 vision

    alla tv -calcio +rally

    http://www.evalbum.com/2123

  12. #364
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    ok però perchè avete tanta fretta? io con le 60Ah ho impostato corrente di ricarica regolabile tra 5 e circa 7A... ci vogliono 7-8 ore ma con scarica quasi totale, quindi...
    Ponzo, una ricarica in 3h è comunque quasi rapida, usala solo quando ti serve!
    Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
    Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

  13. #365
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    riky con 7 A in 8 ore ne carichi a malapena 50.

  14. #366
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    7x8=56... scarica quasi totale direi no? Di solito ricarico dopo 40-50km max, e allora bastano circa 9 kWh - 5-6h...
    Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
    Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

  15. #367
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    io con lo zivan lo imposto al minimo 7,2a e ho le 60 e vado benissimo ,disolito le scarico a meta' quindi mi basta ,
    tonini mingoni a parte i siemens tu vendi anche i tc charger tramite la tua ditta ? sarei interessato a prenderne uno per l'altra 600 mi fai sapere in pvt nel caso ? per il link di giarmelo ...tu lo hai preso li'?

  16. #368
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    sarà che usiamo molto l'auto, ma a me la carica basta sempre si, ma un biberonaggio al giorno e la carica di notte devo farli sempre, in prarita la carico nel pomeriggio con 13A e mi ci mette meno di 2 ore (non è mai del tutto scarica) e la notte la lascio in carica a 10A sempre!

  17. #369
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Giustamente per chi non basta la carica di notte, un CB da 5/6 ah è poco.
    Io col mio CB cinese vado a nozze, ha una resa migliore, non mi disperde corrente massa(prendevo la scossa) e lo regolo in base i miei fabisogni, non mi stacca il contatore(anche se il siemens si può regolare a piacimento)e per non dire che pesa 2 kg anzichè 10 del siemens. Ma la cosa che più mi interessa, è affidabile, al contrario del tedesco con tutta l'elettronica esagerata che gli viene applicata
    Ciao

  18. #370
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao a tutti
    visto che parlate di carica batterie desideravo cogliere l'occasione per sapere se i carica batterie che usate in origine erano pensati per caricare le batterie al piombo, e poi usati "tranquillamente" anche per le litio, o cosa? Se ci fosse già un argomento specifico sul forum sarei grato a chi me lo comunicasse: quanto leggo "in giro" mi ha confuso le idee. Grazie! Io uso quello dell'immagine di produzione italiana per il piombo: 48 Volt 20 Ampere programmabile.

    Salutoni
    Furio57
    Immagini Allegate Immagini Allegate
    Ultima modifica di Furio57; 16-02-2014 a 12:47
    L' ACQUA E' IL MIGLIOR COMBUSTIBILE, BASTA SAPERLA ACCENDERE. ( Capitano Claudio F. )
    LA DIFFERENZA TRA UN GENIO ED UNO STUPIDO E' CHE IL GENIO HA I PROPRI LIMITI...
    Ma se "L'UNIONE FA LA FORZA", allora perchè "CHI FA DA SE' FA PER TRE"?

  19. #371
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Si, il siemens ha un algoritmo dieverso da quelli per le lifepo4, ma lo usiamo senza problemi (per ora), Sicuramente i cb dedicati sono molto più efficienti di uno preso a caso o che non sia giusto ma il nostro siemens è un pezzo storico e finché va non si tocca , anche perché con meno di 500 euro non compri un granché per caricare i nostri 260V

  20. #372
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Ma il Siemens, anche se per le Pb, è un SIGNOR caricatore, con 3 fasi (corrente costante, tensione costante e trickling o come cavolo si scrive).

    Secondo me i caricabatterie specifici sono indispensabili solo per correnti di carica molto elevate altrimenti basta essere sicuri che la tensione finale sia giusta.
    Il problema non è tanto la curva di carica quanto la mancanza di BMS (che molti di noi hanno aggiunto postumo)
    Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
    Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

  21. #373
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    ma anche i cb dedichi non hanno il bms....dai , diciamoci la verità, il nostro cb oramai poteebbe benissimo andare in cantina insieme al mio atary

  22. #374
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao a tutti e grazie a tutti
    Quoto Riccardo perché ha anche introdotto l'argomento BMS
    Quote Originariamente inviata da riccardo urciuoli Visualizza il messaggio
    ...è un SIGNOR caricatore, con 3 fasi (corrente costante, tensione costante e trickling...
    ma il trickle serve avendo una auto scarica insignificante sulle litio?
    Ho letto "in giro" che le batterie al litio sono direttamente sostituibili con quelle al piombo, è una leggenda metropolitana oppure no? Ciò comunque confermerebbe l'utilizzo dei carica batterie come già scritto per elementi al piombo!?


    Secondo me i caricabatterie specifici sono indispensabili solo per correnti di carica molto elevate altrimenti...basta essere sicuri che la tensione finale sia giusta...
    Ma a questo punto qualcuno conosce la curva esatta o dove andarla a pescare per una corretta ricarica per batterie al litio? Io come già dicevo, informandomi "in giro" ho trovato pochissima uniformità di dati.


    Il problema...è...la mancanza di BMS...
    Mi pare di aver capito che senza questi BMS in fase di ricarica i pacchi batteria avrebbero sul lungo termine quasi sicuramente dei danneggiamenti.
    Una domanda a chi ci ha un po' lavorato, sapendo che indipendentemente in parallelo alla singola cella della batteria ci sia un BJT oppure un mosfet, ho visto che alle volte il circuito ha una o più resistenze di potenza in serie, oppure solamente l'elemento attivo di potenza senza resistenza/e.
    Ma quando conduce il circuito devia sì la corrente, sarò rimbambito, ma non è anche un carico o un corto che viene visto dalla batteria? e quindi con tutti problemi derivanti da ciò? Il circuito in genere è relativamente semplice, ma mi sfugge forse qualcosa? Scusate, forse l'argomento è un po' o.t., ma devo capirci un po' prima di fare qualche fumata in laboratorio. Grazie a tutti!

    Salutoni
    Furio57
    Ultima modifica di Furio57; 16-02-2014 a 18:53
    L' ACQUA E' IL MIGLIOR COMBUSTIBILE, BASTA SAPERLA ACCENDERE. ( Capitano Claudio F. )
    LA DIFFERENZA TRA UN GENIO ED UNO STUPIDO E' CHE IL GENIO HA I PROPRI LIMITI...
    Ma se "L'UNIONE FA LA FORZA", allora perchè "CHI FA DA SE' FA PER TRE"?

Pagina 17 di 31 primaprima ... 345678910111213141516171819202122232425262728293031 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. FIAT SEICENTO Elettra: BM (Battery Manager)
    Da Bisi nel forum Fiat Seicento Elettra
    Risposte: 134
    Ultimo messaggio: 19-02-2020, 06:58
  2. FIAT SEICENTO Elettra: arpionismo
    Da luigiduca nel forum Fiat Seicento Elettra
    Risposte: 27
    Ultimo messaggio: 06-01-2019, 16:46
  3. FIAT SEICENTO Elettra: monitorare le singole batterie
    Da Oighen nel forum Fiat Seicento Elettra
    Risposte: 20
    Ultimo messaggio: 29-09-2017, 09:13
  4. Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 27-05-2015, 14:40
  5. FIAT SEICENTO Elettra: Temperature-Monitor
    Da Oighen nel forum Fiat Seicento Elettra
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 23-06-2009, 22:00

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •