annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Una semplice curiosità sugli inseguitori

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Una semplice curiosità sugli inseguitori

    Volevo togliermi una curiosit&agrave;.<br>Ho visto degli inseguitori per fv e ho visto funzionano con dei sensori che appunto inseguono lo spostamento del sole.<br>Pensavo tra me e me , non sarebbe pi semplice e meno dispendioso programmare la posizione dei pannelli in una rom per che ne so 100 anni in base allora ?????<br>Mi spiego, il motore recepisce lora e la data dal segnale dei satelliti GPS e in base lora sposta i pannelli.<br>

  • #2
    Ti servirebbe anche una retroazione sulla posizione effettiva del pannello, la quale va confrontata con la posizione desiderata, e in base al risultato si decide da che parte deve andare il motore. (aggiungere encoder assoluto&#33<br>Gestire il motore con temporizzazioni una schifezza, non un sistema preciso.<br><br>Con il sensore puoi fare una retroazione, e questo assicura errore nullo.<br>Ieri ho finito di progettare una versione del mio inseguitore &quot; <a href="http://www.webgiorgio.it/margherita/index.htm" target="_blank">Margherita</a> &quot;che sta su una scheda di 9*5 cm, trasformatore e rel inclusi, sensibilit&agrave; regolabile. Versione economica, pensato per chi vuole fare un p di esperimenti o piccoli impianti.<br><br>e&#39; evidente che molto pi semplice con il sensore.
    ciao
    Giorgio
    Il mio: Fotovoltaico a inseguimento - Caldaia a biomassa - Pannello solare

    Commenta


    • #3
      non ho ben capito cosa intendi &#33;&#33;&#33; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/74b71883ee6ffb6766daaf6e156a5e23.gif" alt=""> perdonami...<br>io pensavo ad una cosa del genere :<br><br><br>un portatile collegato ad un ricevitore GPS, una volta montato l&#39;impianto, ci si posiziona vicino a l motore e un programma fatto chiaramente a posta ti programma la rom calcolando la posizione precisa dei apnnelli e tendo conto di alcune variabili tipo inclinazioni ecc ecc.<br><br><br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (giorgio demurtas @ 11/3/2008, 14:12)</div><div id="quote" align="left">Ti servirebbe anche una retroazione sulla posizione effettiva del pannello, la quale va confrontata con la posizione desiderata, e in base al risultato si decide da che parte deve andare il motore. (aggiungere encoder assoluto&#33<br>Gestire il motore con temporizzazioni una schifezza, non un sistema preciso.<br><br>Con il sensore puoi fare una retroazione, e questo assicura errore nullo.<br>Ieri ho finito di progettare una versione del mio inseguitore &quot; <a href="http://www.webgiorgio.it/margherita/index.htm" target="_blank">Margherita</a> &quot;che sta su una scheda di 9*5 cm, trasformatore e rel inclusi, sensibilit&agrave; regolabile. Versione economica, pensato per chi vuole fare un p di esperimenti o piccoli impianti.<br><br>e&#39; evidente che molto pi semplice con il sensore.</div></div><br>ho visto il tuo impianto &#33;&#33;&#33; mi sa che hai ragione &#33;&#33;&#33; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/a42dc1f163c9ec5133acc0131c140ce9.gif" alt=""> azzo &#33;&#33;&#33; complimenti&#33;

      Commenta


      • #4
        Parecchi inseguitori economici lavorano cos.<br><br>Lo svantaggio che (per esempio) in giornate nuvolose, sarebbe bene orientare verso sud indipendentemente dall&#39;ora, e senza sensore, non lo puoi fare, a meno di definire via sw delle strategie basate sulla lettura della potenza in uscita dal campo fv, ma, anche in questo caso, hai bisogno di un sensore che ti legga la potenza o la corrente....<br>

        Commenta


        • #5
          potrebbe esserci una giornata parzialmente nuvolosa in cui il sole v&agrave; e viene in questo caso come si comporta il sensore? Se aggiusta continuamente a posizione i motori che regolano lo spostamento non sarebbero continuamente sollecitati ?<br>Saluti Gennaro

          Commenta


          • #6
            Il sensore deve lavorare sulla DIREZIONE e non sulla INTENSITA&#39; della luce.<br>Es. 2 fotodiodi separati da un setto divisorio verticale rispetto alla superficie del modulo FV.

            Commenta


            • #7
              <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (gennarocs @ 11/3/2008, 16:26)</div><div id="quote" align="left">potrebbe esserci una giornata parzialmente nuvolosa in cui il sole v&agrave; e viene in questo caso come si comporta il sensore? Se aggiusta continuamente a posizione i motori che regolano lo spostamento non sarebbero continuamente sollecitati ?<br>Saluti Gennaro</div></div><br>Fa quello che preferisci, sei tu a regolare la sensibilit&agrave;. Basta agire con un cacciavite su uno dei due trimmer blu che ci sono nella scheda, semplicissimo.<br>Se vuoi pochi spostamenti (nel caso che hai descritto) basta regolare la sensibilit&agrave; un p bassa.<br>Il mio prodotto (Margherita) lavora sull&#39;intensit&agrave; e sulla direzione della luce.<br>Vedete anche questa discussione recente <a href="?t=13632474" target="_blank">http://energierinnovabili.forumcommunity.net/?t=13632474</a><br>
              ciao
              Giorgio
              Il mio: Fotovoltaico a inseguimento - Caldaia a biomassa - Pannello solare

              Commenta


              • #8
                grazie giorgio e complimeti per l&#39;impianto

                Commenta

                Attendi un attimo...
                X
                TOP100-SOLAR