annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Impianto fotovoltaico in Centro Storico

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • francesco_cagliari
    ha risposto
    ciao vadalii
    per vedere se ci sono casi simili devi recarti presso l'archivio della Sopraintendenza della tua regione e chiedere l'accesso agli atti, è un tuo diritto. Magari prima di tuffarti nella ricerca è meglio se contatti qualche tecnico della Sopraintendenza.

    Lascia un commento:


  • vadalii
    ha risposto
    in pratica ricade nel centro storico, però è al confine con la normale zona urbana; quello che si potrebbe chiamare davvero centro storico (il castello medioevale con la vecchia città) è molto ditante; questa abitazione sta proprio sul corso principale del paese(se attraversi al strada sei nella normale zona urbana). Quindi sicuramente non ci saranno problemi per l'installazione, il fatto è che vorrei capire bene la trafila burocratica!!!

    grazie a tutti

    Lascia un commento:


  • alba
    ha risposto
    Ciao,
    vai all'ufficio tecnico del tuo comune dove ti dovrebbero fornire delle informazioni precise..Ma se è centro storico, la vedo difficile come realizzazione.

    Lascia un commento:


  • vadalii
    ha risposto
    come faccio a scoprire se ci sono casi simili?

    Lascia un commento:


  • francesco_cagliari
    ha risposto
    Le normative variano a seconda della regione.
    I fattori da considerare sono tanti:
    - competenza del comune? della regione? della Sopraintendenza?
    Il mio consiglio è di verificare se esistono casi simili nella tua regione

    Lascia un commento:


  • vadalii
    ha risposto
    in calabria, precisamente a Castrovillari. il punto è che la casa ricade nella zona classificata come centro storico, ma dista da quest'ultimo parecchio, è una specie di controsenso!!!

    Lascia un commento:


  • francesco_cagliari
    ha risposto
    ciao vadalii

    in che regione si trova il tuo impianto?

    Lascia un commento:


  • vadalii
    ha risposto
    Salve, c'è un mio amico che vorrebbe fare un piccolo impianto fotovoltaico (<3 kWp) sul tetto di casa sua per annullare i propri consumi energetici, ma sfortunatamente l'abitazione ricade nell'area del centro storico.
    Qualcuno saprebbe dirimi quali sono le dichiarazioni e richieste autorizzative da fare, e a chi vanno inoltrate? Vorrei sapere tutto l'iter affinchè possa essere concessa l'autorizzazione dell'installazione di tale impianto.

    Ringrazio tutti coloro che mi daranno informazioni utili.

    Lascia un commento:


  • car.boni
    ha risposto
    Originariamente inviato da Archimede2007 Visualizza il messaggio
    .........Però quando leggo "leggi" scritte in questa maniera (ovvero: una sfilza di "alla legge x art. y comma tot riga enne: togliere il non") penso che tutte le più sadiche, violente ed orripilanti torture non sarebbero ancoa abbastanza per i nostri legislatori...
    ...
    Ciao Archimede,
    Ti quoto in pieno !!
    Sono anni che predico queste cose, le leggi (tutte) vanno scritte o riscritte con pochi articoli, semplici, comprensibili a tutti, in italiano e, soprattutto, senza rimandi, cavilli, aggangi, omissis ecc
    E' ora di finirla con il dire che "la legge nn ammette ignoranza".
    Bisogna imparare ad abrogare tutte le leggi vecchie, superate e che nn servono,.........ah, a tal proposito abbiamo l' On. Ministro Calderoli...................
    ciao
    car.boni

    Lascia un commento:


  • Archimede2007
    ha risposto
    Originariamente inviato da francesco_cagliari Visualizza il messaggio
    Questo è il link al decreto correttivo

    Diritto dei Servizi Pubblici - Provvedimento
    Normalmente sono una persona pacifica e tollerante.
    Però quando leggo "leggi" scritte in questa maniera (ovvero: una sfilza di "alla legge x art. y comma tot riga enne: togliere il non") penso che tutte le più sadiche, violente ed orripilanti torture non sarebbero ancoa abbastanza per i nostri legislatori...

    A te, comunque, grazie per il link...

    Lascia un commento:


  • francesco_cagliari
    ha risposto
    Ciao Car.boni

    Concordo con te sulla enorme confusione normativa in materia di autorizzazione paesaggistica e non solo.
    Il discorso della richiesta obbligatoria e non vincolante, che specifico è valida solo nel caso dell'esistenza di strumenti urbanistici che tutelano la conservazione dei beni culturali (quindi se un comune non ha un piano attuativo del centro storico o non ha un piano urbanistico adeguato al Piano paesaggistico il parere della Sopraintendenza è vincolante), è a mio parere importantissimo, perchè:
    - è giusto salvaguardare le tracce storiche dei nostri insediamenti, oltre che le bellezze naturali, ma se per fare questo è stato fatto un Piano particolareggiato specifico che ti consente, previo studio di compatibilità paesaggistica, la realizzazione di alcuni interventi, come ad esempio quelli di manutenzione straordinaria e quindi L'INSTALLAZIONE DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO, perchè continuare a dare poteri esclusivamente Discrezionali alla Sopraintendenza, che potrebbe impedire la realizzazione di un opera solo perchè C'E' UN VINCOLO E IN QUANTO TALE NON SI PUO' FARE NIENTE.

    Pertanto, se Comune o Regione rilasciano una autorizzazione Paesaggistica, dopo aver valutato attentamente la compatibilità dell'intervento che non alteri la valenza storica e culturale dei luoghi (e spiegatemi come potrebbe compromettere ciò un impianto fotovoltaico installato su una copertura di una semplice abitazione che ricade per sua fortuna e sfortuna in centro storico), è giusto che la Sopraintendenza possa esprimere il proprio parere, anche negativo, ma non abbia poteri per annullarla in quanto l'intervento è Compatibile.

    Lascia un commento:


  • francesco_cagliari
    ha risposto
    Questo è il link al decreto correttivo

    Diritto dei Servizi Pubblici - Provvedimento

    Lascia un commento:


  • Archimede2007
    ha risposto
    Qualche riferimento/link al testo completo della legge?
    O almeno la data precisa di pubblicazione sulla G.U.?

    E' da un po' che googlo, ma non sono riuscito a trovarlo...

    Lascia un commento:


  • car.boni
    ha risposto
    Ciao Francesco,
    intervengo solo per provocare rimettendo in evidenza cio' che hai messo in grassetto e sottolineato e mi domando : ma cosa serve ottenere obbligatoriamente un parere se poi non e' vincolante per il rilascio dell'autorizzazione ?.
    Se per la Sopraintendenza l'impianto "nn sa da fare perche' antiestetico" ma nn essendo un parere vincolante lo puoi fare ugualmente cosa serve chiederlo?
    Inutile perdita di tempo e classica burocrazia italica.
    Sarebbe il momento di emanare leggi, scrivendo pochi, concisi e chiari articoli evitando contorcimenti, incroci e rimandi a vecchie ed obsolete leggi che si rifanno al codice Albertino.......
    O no ?.
    Tornando al quesito ritengo corretto che la Sopraintendenza debba avere nei centri storici una forte ed autorevole voce in capitolo per evitare l'aumento delle gia' innumerevoli schifezze.
    ciao car.boni

    Lascia un commento:


  • francesco_cagliari
    ha iniziato la discussione Impianto fotovoltaico in Centro Storico

    Impianto fotovoltaico in Centro Storico

    Salve a tutti i colleghi e operatori del settore.
    Con questo messaggio vorrei chiedere pareri e consigli sulle procedure da attuare per ottenere l'autorizzazione all'installazione di un impianto fotovoltaico in un edificio situato in centro storico.
    Avete esperienze simili?

    E' interessante credo aprire tale discussione in vista del nuovo Decreto correttivo in vigore da Aprile 2008 che modifica il processo di autorizzazione paesaggistica, facendo si che il Parere della Sopraintendenza sia obbligatorio ma non vincolante.

    Non ho ancora presentato nessuna pratica in attesa di sapere quale sia la migliore procedura per evitare che le richieste o comunicazioni ai vari uffici (Comune, Tutela Paesaggio e/o Sopraintendenza), come spesso accade, si blocchino senza aver risposte motivate e convincenti.
Attendi un attimo...
X
TOP100-SOLAR