annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Assicurarazione o parafulmini per i moduli FV??

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Assicurarazione o parafulmini per i moduli FV??

    <br>Ciao a tutti,<br><br>nel mio condominio dell&#39;hinterland milanese, di 30 appartamenti a tetto piano, stiamo (forse) per approvare un impianto FV da 8-10 Kw, ma c&#39;è ancora una questione che mi inquieta: serve un parafulmine per proteggere l&#39;impianto sulla sommità del tetto oppure è meglio fare una polizza assicurativa (o entrambe le cose)???<br><br>La disposizione di alcuni pannelli, da installare sulla sommità dei due locali tecnici della copertura, fa sicuramente essere l&#39;impianto FV un bersaglio possibile di fulmini, ma l&#39;installatore mi dice che non è necessario mettere il parafulmine, o per lo meno non è obbligatorio.<br><br>Altro discorso è l&#39;assicurazione, che se non installiamo un parafulmnine mi sembra d&#39;obbligo. Qualcuno sa di una compagnia specializzata in questo ramo?? Mi è stato detto di estendere la normale polizza fabbricato, in base al valore dell&#39;impianto. Mi sembra una buona idea.<br><br>Quanto costerà assicurare l&#39;impianto del valore di circa 70.000 euro ???<br><br>Grazie a tutti.<br><br>Walter<br>

  • #2
    bells065,<br><br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">l&#39;installatore mi dice che non è necessario mettere il parafulmine, o per lo meno non è obbligatorio.</div></div><br>pressapoco, piu&#39; o meno, sono due discorsi molto diversi, da non confondere.<br><br>Se l&#39;impianto - pur non essendo investito direttamente da un fulmine, che potrebbe cadere per esempio a 50 metri di distanza - ha dei conduttori non schermati paralleli alla caduta del fulmine, in questi si creeranno delle tensioni indotte significative. Se l&#39;impianto non prevede lo scarico di queste forti sovratensioni, l&#39;energia indotta fara&#39; aumentare la tensione a livelli inaccettabili, l&#39;inverter si guastera&#39; e forse anche alcuni pannelli.<br>Se invece l&#39;impianto viene investito da un fulmine, non vedo soluzioni che lo possano salvare. In questo caso un parafulmine adeguato avrebbe salvato l&#39;impianto.<br><br>Ciao<br>Mario<br><br><br>
    Molto urgente: cerco socio: Collaborazione a Milano
    -------------------------------------------------------------------
    Mala tempora currunt, non contattatemi piu' per questioni riguardanti il forum, grazie, il mio tempo e' finito.
    -------------------------------------------------------------------
    L'energia non si crea ne' si distrugge, ma ne sprechiamo troppa in modo irresponsabile. Sito personale: http://evlist.it
    Se fate domande tecniche e volete risposte dal forum precise e veloci, "date i dati" specificando anche l'ambiente operativo e fornendo il maggior numero possibile di informazioni.
    ------------------------------------------------

    Commenta


    • #3
      la società assicuratrice Milano assicurazioni - divisione la Previdente presso cui ho assicurato la mia abitazione con la formula &quot;casa più&quot; prevede la copertura anche per gli eventi atmosferici per impianti fotovoltaici e solare termico. Provare per conferma. primosolarefv

      Commenta


      • #4
        Ciao<br>Secondo la norma CEI 82-25 del giugno 2006 l&#39;impianto contro i fulmini è obbligatorio per quegli impianti che alterano in modo &quot;consistente&quot; la sagoma dell&#39;edificio.<br>Ci sono alcuni parametri da valutare per stabilire se è il caso di prevedere un LPS (sistema di protezione contro i fulmini) per il tuo impianto FV.<br>In ogni caso dovrebbe essere il progettista a stabilire cosa fare.<br>

        Commenta


        • #5
          Ciao alfax,<br><br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">In ogni caso dovrebbe essere il progettista a stabilire cosa fare.</div></div><br>Secondo me invece e&#39; il committente (quello che paga) a valutare cosa fare. Una protezione seria contro le scariche atmosferiche indotte ha un costo rilevante, la protezioncina forse fa qualcosa, forse no.<br>Il progettista dovrebbe solo suggerire la soluzione piu&#39; opportuna per quel caso specifico e per quella posizione geografica.<br><br>Ciao<br>Mario<br>
          Molto urgente: cerco socio: Collaborazione a Milano
          -------------------------------------------------------------------
          Mala tempora currunt, non contattatemi piu' per questioni riguardanti il forum, grazie, il mio tempo e' finito.
          -------------------------------------------------------------------
          L'energia non si crea ne' si distrugge, ma ne sprechiamo troppa in modo irresponsabile. Sito personale: http://evlist.it
          Se fate domande tecniche e volete risposte dal forum precise e veloci, "date i dati" specificando anche l'ambiente operativo e fornendo il maggior numero possibile di informazioni.
          ------------------------------------------------

          Commenta

          Attendi un attimo...
          X
          TOP100-SOLAR