annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

strutture di sostegno dei pannelli migliori

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • strutture di sostegno dei pannelli migliori

    Esistono in commercio in Italia o in Europa, oltre al sistema di fondazioni a vite in acciaio zincato della tedesca Krinner (distribuite da fedi impianti), altre soluzioni poco invasive?<br>Mi riferisco a strutture di sostegno dei pannelli installabili su terreno senza eseguire basi in cemento che lasciano inalterati i luoghi dopo la dismissione dell&#39;impianto.<br><br>

  • #2
    ciao<br><br>esiste solo la Krinner che produce fondazioni a vite o c&#39; un&#39;alternativa?<br><br>Qualcuno sa a chi posso chiedere per dei inseguitori che portino 6600 wp?<br><br>Saluti

    Commenta


    • #3
      io prenderei in considerazione i blocchi di cemento da 1 mc fatti dagli impianti di calcestruzzo con gli avanzi delle autobetoniere; si prendono con una gr o un escavatore, costano relativamente poco e sopra ci si staffano i pannelli.- finito l&#39;impianto magari si possono riutilizzare per muri a secco, parapetti ecc...<br>saluti

      Commenta


      • #4
        Ubbink solar Console, se il terreno si presta ovvero non accidentato

        Commenta


        • #5
          A chi non interessa molto l&#39;estetica ma il prezzo, tubi da ponteggio con i morsetti.....

          Commenta


          • #6
            Ubbink solar Console vanno bene per il tetto perch magari sono pi protetti dal vento ma essendo questi &quot;vasi&quot; bassi e chiusi, i pannelli soffrono di un maggiore surriscaldamento se posizionati sul terreno..<br><br>Penso che i blocchi di muratura in calcestruzzo di bassa qualit&agrave; con due fori utili per inserire i tubi, colare un p di cemento e unire le strutture in metallo sono brutti a vedersi e andrebbero interrati almeno&#33;<br><br>I tubi di sostegno in acciaio, versione pi conveniente rispetto alle fondazioni a vite, restano la migliore soluzione... basta noleggiare una trivella o un piantapali (aratri-trivelle.it) e poi si monta la struttura scelta di sopra.<br>

            Commenta


            • #7
              non che cambi molto, se non si vuole fare un intervento invasivo.<br><br>la soluzione migliore a mio avviso rimangono i blocchi di calcestruzzo precompresso, un blocco da 1 m^3 pesa 22 quintali, in questo modo l&#39;intera struttura diventa trasportabile, e si piazza con relativa facilit&agrave;, in un attimo con una gru.<br><br>noi abbiamo una carpenteria metallica per gli inseguitori, facciamo uno scheletro dove poi, sopra viene poggiato il blocco, e sopra montato l&#39;inseguitore, ed il gioco fatto.

              Commenta

              Attendi un attimo...
              X
              TOP100-SOLAR