annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Aumento 30% incentivo!!! Attenzione!!

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Aumento 30% incentivo!!! Attenzione!!

    Salve, mi e capitato di dover fare un impianto da 6 kwh su una abitazione dove prima di inizio lavori di restauro e stato fatto una certificazione energetica.<br><br>adesso io ho consigliato mentre noi facciamo l impianto di portare delle nuove isolazioni e poi rifare la certificazione energetica per poter farsi aumentare in percentuale l incentivo del GSE, cosi&#39; quando finisco l impianto presento al GSE le due certificazioni prima e dopo lavori, e fin qui mi sembra di aver ragionato giusto.<br><br>Oggi mi ha detto un collega che il GSE riconosce l aumento, solo se i lavori di isolamento vengono fatti dopo che l impianto fotovoltaico e andato in rete.<br><br>mi sembra una cosa assurda esemp.: se io vado a mettere l impianto su un tetto a tegole, dovrei dopo che e&#39; andato in rete smontare l impianto togliere le tegole isolare rimettere le tegole rimontare l impianto ricollaudare, ma siamo pazzi????? non capisco una volta che una fa lavori non conviene fare tutto insieme? Ho in italia ci deve essere sempre un contro senso??<br><br>Mi puo aiutare qualcuno? Spero che mi sbaglio&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;<br>Saluti e complimenti al forum

  • #2
    io procederei così:<br><br>mi calcolo il FEP dell&#39;edificio/appartamento adesso e cioè verifichi lo stato di fatto (finestre presenti, stratigrafia del muro, generatore, ecc)...vedi praticamente il tuo edificio/appartamento quanto &quot;consuma&quot;, dopodicchè fai i tuoi lavori cioè metti l&#39;isolante e installi l&#39;impianto FV e ti ricalcoli i FEP con le tue nuove modifiche. Controlli i due dati e vedi quanto hai di &quot;risparmio&quot; in termini energetici, ......<br><br>Così chiedi il tuo incentivo al GSE, aumentato dell&#39;aliquota conseguente al risparmio ottenuto&#33;&#33;&#33; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/f95829ece378b15f0807cff68416d088.gif" alt=":woot:">
    Ciò che io chiamo vita è quando mi sveglio al mattino e mi preparo una piccola tazza di tè.

    Nessun uomo può comandare un un altro uomo, noi abbiamo bisogno di unità.

    Non puoi sprecare la tua vita nell'egoismo, altrimenti tutto ciò che resterà di te saranno solo un mucchio di parole e poi morirai. Per dare un significato alla vita devi fare qualcosa.

    Commenta


    • #3
      <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (igs @ 13/12/2007, 15:20)</div><div id="quote" align="left">adesso io ho consigliato mentre noi facciamo l impianto di portare delle nuove isolazioni e poi rifare la certificazione energetica per poter farsi aumentare in percentuale l incentivo del GSE, cosi&#39; quando finisco l impianto presento al GSE le due certificazioni prima e dopo lavori, e fin qui mi sembra di aver ragionato giusto.<br><br>Oggi mi ha detto un collega che il GSE riconosce l aumento, solo se i lavori di isolamento vengono fatti dopo che l impianto fotovoltaico e andato in rete.<br><br>mi sembra una cosa assurda esemp.: se io vado a mettere l impianto su un tetto a tegole, dovrei dopo che e&#39; andato in rete smontare l impianto togliere le tegole isolare rimettere le tegole rimontare l impianto ricollaudare, ma siamo pazzi????? non capisco una volta che una fa lavori non conviene fare tutto insieme? Ho in italia ci deve essere sempre un contro senso??</div></div><br>se leggi la guida al FV edita dal GSE vedi che in pratica è così .<br>

      Commenta


      • #4
        Cosi&#39; come? come purtroppo mi ha detto il collega?

        Commenta


        • #5
          <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (igs @ 13/12/2007, 16:11)</div><div id="quote" align="left">Cosi&#39; come? come purtroppo mi ha detto il collega?</div></div><br>la cosa non è cosi semplice ...Ti avevo consigliato di leggere un documento del GSE li trovi le risposte

          Commenta


          • #6
            I lavori per abbassare il FEP devono essere fatti quando l&#39;impianto è in esercizio.<br>Il 30% di incentivo come dici nel titolo della discussione non è affatto facile da raggiungere.

            Commenta


            • #7
              Questo cita il Gse:<br>Caso a) Richiesta del premio per interventi migliorativi delle prestazioni energetiche dell’edificio<br>o unit&agrave; immobiliare realizzati successivamente alla data di entrata in esercizio<br>dell’impianto fotovoltaico.<br><br><br>mi sembra una cosa assurda esemp.: se io vado a mettere l impianto su un tetto a tegole, dovrei dopo che e&#39; andato in rete smontare l impianto togliere le tegole isolare rimettere le tegole rimontare l impianto ricollaudare, ma siamo pazzi????? non capisco una volta che una fa lavori non conviene fare tutto insieme? Ho in italia ci deve essere sempre un contro senso??<br><br>

              Commenta


              • #8
                In effetti questa norma sembra fatta a posta per essere raggirata...<br><br>Chiss&agrave; in quanti hanno fatto subito i lavori e hanno solo prodotto le carte così come richiesto per accedere al premio...<br><br>D&#39;altra parte realizzare un edificio che stia di un pelo nei limiti energetici previsti dal comune per poi fare il FV e di nuovo intervenire sull&#39;involucro (o roba simile) per abbassare i consumi di un 20% per un premio del 10%... <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/c63fd53095f0315550e6a76a8dca0502.gif" alt=":sick:"> ...troppe piroette: mi gira la testa&#33;

                Commenta


                • #9
                  ce qualcuno he per questo motivo si e&#39; rivolto al gse e chiesto chiarimenti?<br><br>saluti

                  Commenta

                  Attendi un attimo...
                  X
                  TOP100-SOLAR