Le competenze professionali - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Le competenze professionali

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Antonio Vincenti
    Replica dell'ospite
    <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (andreaporta @ 21/1/2008, 15:02)</div><div id="quote" align="left">up</div></div><br><img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/c5f0c633aef1b8cc2e87a6ebffb1fc66.gif" alt=":blink:"><br>Dalle mie parti si dice:<br>...ma chibboriri? <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/34683c3b6b441da94d5da5a303c32e22.gif" alt="">

    Lascia un commento:


  • andreaporta
    ha risposto
    up

    Lascia un commento:


  • Antonio Vincenti
    Replica dell'ospite
    <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (frank&#95;77 @ 12/1/2008, 18:17)</div><div id="quote" align="left">se qualcuno legge l&#39;articolo sarebbe una bella cosa che facesse dei commenti a riguardo sul forum... su tutti i punti trattati.</div></div><br>..ho letto l&#39;articolo, secondo me non dice nulla di nuovo, si sa che è tutto in mano al giudice di turno che decide se il progettista che ha firmato un impianto fotovoltaico è in grado, secondo la normativa attuale e il percorso di studi effettuato, di progettare impianti elettrici.<br>Cordiali saluti,<br><br>Antonio Vincenti

    Lascia un commento:


  • frank_77
    ha risposto
    ahhhh... dimenticavo&#33;&#33;&#33;&#33;<br>se qualcuno legge l&#39;articolo sarebbe una bella cosa che facesse dei commenti a riguardo sul forum... su tutti i punti trattati.<br>Di nuovo ciao<br>Frank

    Lascia un commento:


  • frank_77
    ha risposto
    Nell&#39;ultimo numero di &quot;Tuttonormel&quot; c&#39;è un interessante articolo che parla per l&#39;appunto delle <b>competenze professionali negli impianti fotovolatici</b>.<br>Per chi non conoscesse la rivista è il maggior punto di riferimento della progettazione e impiantistica elettrica in Italia.<br>In questo articolo si parla in particolare delle competenze professionali e delle competenze delle ditte che installano impianti fotovoltaici.<br>Per le competenze professionali dice sostanzialmente che si viaggia nel limbo... attualmente non c&#39;è certezza del diritto sulle competenze professionali. Si impone, quindi, a chi firma il progetto di dichiarare che possiede le competenze stabilite per legge (come suggerito dalla guida CEI 0-2, allegato A).<br>In base a questo se il magistato di turno giudicasse che il progettista non avesse le competenze per firmare il progetto, il progettista incorrerebbe nel reato di &quot;abusivo esercizio di una professione&quot; (art. 348 del Codice Penale).<br><br>In sostanza... <b>un gran casino</b>&#33;&#33;&#33;<br><br>Vi posterei l&#39;articolo che tocca anche molti altri punti, tra cui la compilazione della &quot;scheda tecnica finale d&#39;impianto&quot;, il &quot;certificato di collaudo&quot;, i &quot;lavori sotto tensione&quot; (visto che quando si fa manutenzione non si può spegnere il sole) e molte altre interssanti cose... ma credo di andare contro le leggi sull&#39;editoria... quindi vi consiglio per chi non ha/trova la rivista di farsela prestare da un professionista abbonato o di richiederne una copia sul sito <a href="http://www.tne.it" target="_blank">www.tne.it</a>.<br><br>... o se volete posso vendervi la mia... giusto per farci un pò di cresta... <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/9b75335eaada0dbee22d207b2d0545ad.gif" alt=":P"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/9b75335eaada0dbee22d207b2d0545ad.gif" alt=":P"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/7efed9ebfe2bd410a068009cb75051ea.gif" alt=""> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/7efed9ebfe2bd410a068009cb75051ea.gif" alt=""> .<br><br>Ciao a tutti<br>Frank

    Lascia un commento:


  • teknowin
    ha risposto
    Grazie............cmq lunedì sono operativo appena sei libero possiamo sentirci

    Lascia un commento:


  • Antonio Vincenti
    Replica dell'ospite
    <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (teknowin @ 5/1/2008, 13:46)</div><div id="quote" align="left">Scusa Antonio sai se ci sono variazioni sui tecnici abilitati alla 46/90 ? cioè per coloro che, da elettricisti (non abilitati alla 46/90) stanno lavorando in aziende per completare il periodo di 3 anni utili per essere abilitati? grazie</div></div><br>Non mi risulta alcuna modifica&#33;&#33; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/b49c4dfc05489e2ec7d9eb4468139f12.gif" alt=""> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/b49c4dfc05489e2ec7d9eb4468139f12.gif" alt=""><br>Cordiali saluti,<br><br>Antonio Vincenti

    Lascia un commento:


  • FVOr
    ha risposto
    lo stesso vale per i geometri, ovviamente&#33;<br><br><center><div class="fancyborder" style="margin:4px;padding:4px;width:50%" align="left"><img align="left" style="margin: 10px 8px 10px 2px" src="http://img.forumfree.net/html/mime_types/pdf.gif" alt=""><a href="http://energierinnovabili.forumcommunity.net/?act=Attach&amp;type=post&amp;id=100329130">Downlo ad attachment</a><br>06.05.16_5044_Competenze_professionali_Geome tri.pdf ( Number of downloads: 29 )</div></center><br>

    Lascia un commento:


  • FVOr
    ha risposto
    A me risulta che gli architetti NON siano abilitati alla firma di alcun impianto... anche se in pratica continuano a farlo e i progetti firmati da loro vengono accettati anche da enti pubblici <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/49ed57965174c1ea0522ce0e63194557.gif" alt="&lt;_&lt;"><br><br><center><div class="fancyborder" style="margin:4px;padding:4px;width:50%" align="left"><img align="left" style="margin: 10px 8px 10px 2px" src="http://img.forumfree.net/html/mime_types/pdf.gif" alt=""><a href="http://energierinnovabili.forumcommunity.net/?act=Attach&amp;type=post&amp;id=100328335">Downlo ad attachment</a><br>Circolare_SentenzaTARLiguria.pdf ( Number of downloads: 13 )</div></center><br>

    Lascia un commento:


  • teknowin
    ha risposto
    [/QUOTE]<br>Ciao Leo,<br><b>Con le modifiche introdotte viene modificata la figura del “tecnico abilitato” che prima della modifica esigeva l’iscrizione “agli ordini professionali degli ingegneri o degli architetti, ovvero, ai collegi professionali dei geometri o dei periti industriali” mentre adesso nella nuova versione basta soltanto che l’operatore sia iscritto “agli specifici ordini e collegi professionali.”.</b><br>[/QUOTE]<br><br>Scusa Antonio sai se ci sono variazioni sui tecnici abilitati alla 46/90 ? cioè per coloro che, da elettricisti (non abilitati alla 46/90) stanno lavorando in aziende per completare il periodo di 3 anni utili per essere abilitati? grazie

    Lascia un commento:


  • gsughi
    ha risposto
    x <b>Leo1</b><br>A me pare che tu abbia colto nel segno &#33;<br>Semplice ed efficace &#33;&#33;.<br>Lo vedremo quando sorger&agrave; un contenzioso su un impianto ( in sede penale e/o civile) se l&#39;<b>ARCHITETTO</b> era abilitato a firmare gli impianti elettrici &#33;&#33;&#33; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/45aceca17b40b99c3358f9d33f419aee.gif" alt=""> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/3629b531a5d81a50093a932908edc83e.gif" alt=":wacko:"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/7892911fbf443731f8d3eedf5cf5160e.gif" alt=":sick:">

    Lascia un commento:


  • Antonio Vincenti
    Replica dell'ospite
    <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Leo1 @ 5/1/2008, 11:35)</div><div id="quote" align="left">ho capito bene .. il mio prossimo impianto lo faccio firmare dal mio commercialista :è un professionista &#33; ed è iscritto all&#39; albo dei revisori dei conti. cosi sono anche sicuro che i conti sono giusti&#33;&#33;</div></div><br>Ciao Leo,<br>ti dirò di più:<br>Sulla Gazzetta Ufficiale n. 302 del 31 dicembre scorso è stato pubblicato il Decreto del Ministero dell’economia e delle finanze 26 ottobre 2007 recante “Disposizioni in materia di detrazioni per le spese di riqualificazione energetica del patrimonio edilizio esistente, ai sensi dell&#39;articolo 1, comma 349, della legge 27 dicembre 2006, n. 296.”.<br>Il decreto in argomento che entrer&agrave; in vigore il prossimo 15 gennaio, consta di un solo articolo composto da due commi con cui vengono introdotte alcune modifiche al Decreto del Ministero dell’Economia e delle finanze 19 febbraio 2007 recante “Disposizioni in materia di detrazioni per le spese di riqualificazione energetica del patrimonio edilizio esistente, ai sensi dell&#39;art. 1, comma 349, della legge 27 dicembre 2006, n. 296”.<br><br>In particolare vengono introdotte modifche:<br>all’articolo 1, comma 6;<br>all’articolo 4, comma 2;<br>all’articolo 8, comma 1, lettera c) ;<br>all’articolo 8, comma 2.<br><b>Con le modifiche introdotte viene modificata la figura del “tecnico abilitato” che prima della modifica esigeva l’iscrizione “agli ordini professionali degli ingegneri o degli architetti, ovvero, ai collegi professionali dei geometri o dei periti industriali” mentre adesso nella nuova versione basta soltanto che l’operatore sia iscritto “agli specifici ordini e collegi professionali.”.</b><br><br>Cordiali saluti,<br><br>Antonio Vincenti<br>

    Lascia un commento:


  • Leo1
    ha risposto
    ho capito bene .. il mio prossimo impianto lo faccio firmare dal mio commercialista :è un professionista &#33; ed è iscritto all&#39; albo dei revisori dei conti. cosi sono anche sicuro che i conti sono giusti&#33;&#33;

    Lascia un commento:


  • maxsanty
    ha risposto
    Si però sarebbe difficile fare una classificazione per ogni possibile lavoro presente passato o futuro, altrimenti avremmo (contrariamente al principio di liberalizzazione e di autonomia del mercato) 1000 albi specifici, dai castratori di polli ai raccogli carta di giornale non trattata con piombo... (con tutto il rispetto per queste due categorie)<br><br>La nuova normativa prevede una divisione più netta, e crea notevoli malumori&#33; Anche la vecchia li creava, quindi ho paura che come al solito per accontentare tutti qualcuno deve essere non contento...<br><br>bye<br>m.<br><br>

    Lascia un commento:


  • Antonio Vincenti
    Replica dell'ospite
    <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (nhio83 @ 4/1/2008, 18:18)</div><div id="quote" align="left">Perchè la legge lo prevede, anche se le conoscenze possono non centrarci nulla.</div></div><br>Direi meglio:<br>La legge attuale non identifica una chiara figura professionale in grado di progettare un impianto fotovoltaico, ma parlo solo di tecnici/professionisti iscritti ai relativi ordini/albi&#33;<br>Cordiali saluti,<br><br>Antonio Vincenti

    Lascia un commento:


  • nhio83
    ha risposto
    Perchè la legge lo prevede, anche se le conoscenze possono non centrarci nulla.

    Lascia un commento:


  • giuliano58
    ha risposto
    <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">si un architetto può firmare un impianto ftovoltaico.</div></div><br>Senza entrare in una discussione infinita, <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/dba51bcdf34bc764ed8ad170a4a801c2.gif" alt=""><br><br>perchè?<br><br>Giuliano

    Lascia un commento:


  • nhio83
    ha risposto
    si un architetto può firmare un impianto ftovoltaico.

    Lascia un commento:


  • stimpianti
    ha risposto
    <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (FernandoFast @ 17/12/2007, 19:04)</div><div id="quote" align="left">Perchè il conto energia richiede la firma di un tecnico abilitato poi un qualsiasi architetto può firmare il progetto?</div></div><br><img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/00f74c6b4ace5bf12f122e47eb538a52.gif" alt=":huh:"> un architetto può firmare un progetto di un impianto fotovoltaico ?&#33;?&#33;? non mi risulta proprio <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/4b3e6463828c73c41f462cc7f1f6af06.gif" alt=":blink:"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/4b3e6463828c73c41f462cc7f1f6af06.gif" alt=":blink:"><br><br>

    Lascia un commento:


  • teknowin
    ha risposto
    Quindi come sospettavo il mio diploma non serve a niente............mi pare anche giusto altrimenti tutti potrebbero fare tutto

    Lascia un commento:


  • engiel
    ha risposto
    @ miland<br><br>Scopro con stupore che io NON ESISTO&#33;<br>Il mio modello UNICO degli ultimi 5 anni è carta straccia, la mia iscrizione all&#39;albo degli ingegneri, alla Cassa, la mia partita IVA....tutto uno scherzo&#33;&#33;&#33;<br>Devo dire ai miei committenti che io in relat&agrave; non sono niente e per progettare quello di cui hanno bisogno devono rivolgersi ad un perito industriale, più titolato di me, ingegnere triennale.<br><br>MA PER FAVORE&#33;&#33;&#33;&#33;<br>Prima di dire sciocchezze INFORMATEVI&#33;&#33;&#33;<br>I laureati triennali esistono, lavorano e udite udite sono persino chiamati INGEGNERI, sia nei propri studi professionai che nei cantieri&#33;<br>Una cosa è dire che è tramontata l&#39;era degli ingegneri tuttologi, un altra è dire che i triennali non possono progettare nulla&#33;&#33;&#33;<br>In generale i triennali possono progettare semplici &#39;cose&#39; con metodologie standardizzate.<br>Le &#39;cose&#39; che possono progettare variano a seconda dell&#39;indirizzo di laureaer il laureato civile-edile-amientale le &#39;cose&#39; sono:strutture, case, palazzi, ponti, strade, impianti, tutto ciò che insomma ha a che fare con cemento armato e comprende anche gli impanti ad esso asserviti (impianti elettrici, idrici, antincendio, sicurezza, fotovoltaici etc etc);<br>Per gli industriali (chimi, elettrici, meccanici, biomedici, gestionali, energetici etc) le &#39;cose&#39; sono : impianti elettrici, impianti &#39;chimici&#39;, pezzi meccanici etc etc.<br>Per quelli del settore INFORMAZIONE (elettronici, informatici) le &#39;cose&#39; sono: impianti di gestiione, elaborazione e trasformazione di &#39;dati&#39;(informatici), reti di pc, software etc etc.<br><br>questa è una estrema sintesi di ciò che gli ingegneri triennali possono fare e FANNO al gorno d&#39;oggi e da 7 anni a questa parte (la riforma è iniziata ufficialmente nel 2001 ma quasi tutte le universit&agrave; al 2001 avevano gi&agrave; avviato e concluso il primo ciclo &#39;sperimentale&#39; di lauree triennali o diplomi universitari).<br><br>Nessuna diatriba con nessuno quindi, ma la professionalit&agrave; è anche saper dire: non lo so fare&#33;

    Lascia un commento:


  • teknowin
    ha risposto
    <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (teknowin @ 29/12/2007, 15:11)</div><div id="quote" align="left">CHI HA LA LAURE MAGISTRALE (5 ANNI) PUO&#39; PROGETTARE QUANTO DEFINITO DALLA CLASSE DI APPARTENENZA &quot;FILONE&quot;.<br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left"></div></div><br>Scusa potresti spiegare meglio questa laurea o diploma? cosa può fare?</div></div><br>Scusate se insisto ma sarei curioso di sapere questa, dato che ho un diploma Magistrale (5 anni )e fino ad oggi ero convinto di poter accedere solo a materie umanistiche<br><br><span class="edit">Edited by teknowin - 5/1/2008, 13:35</span>

    Lascia un commento:


  • Antonio Vincenti
    Replica dell'ospite
    <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (frank&#95;77 @ 30/12/2007, 21:28)</div><div id="quote" align="left">... ma non era... non nascondiamoci dietro un dito???<br>... oppure non perdiamoci in un bicchiere d&#39;acqua???<br> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/1045b4c180e56eb11270d232e3319b1b.gif" alt=""> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/a5cd92966ce95f2a890df74fc003c951.gif" alt=":P"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/d1b2780e5e407956ae1e0f6af0adcd10.gif" alt=""><br>Ciao<br>Frank</div></div><br>eh..eh..eh...tutto fa brodo&#33; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/1045b4c180e56eb11270d232e3319b1b.gif" alt=""> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/1045b4c180e56eb11270d232e3319b1b.gif" alt=""><br>Buon anno a tutti&#33;<br><br>Antonio.

    Lascia un commento:


  • frank_77
    ha risposto
    ... ma non era... non nascondiamoci dietro un dito???<br>... oppure non perdiamoci in un bicchiere d&#39;acqua???<br> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/5c9b5afb9156fc63418d76c9584eabd8.gif" alt=""> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/a53dc2e80b678d07d77ebdf30c234e76.gif" alt=":P"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/97732202f8727221df0df5728836353b.gif" alt=""><br>Ciao<br>Frank

    Lascia un commento:


  • nhio83
    ha risposto
    <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">La diatriba invece tra :<br>1) ingegneri e<br>2) periti industriali e periti industriali laureati<br>3) architetti<br>non finir&agrave; mai fino a che non verr&agrave; risolto il problema a monte :<br>Chi ci deve guadagnare ????? Risposta : TUTTI.</div></div><br>Sono pienamente daccordo. Non nascondiamoci dietro un bicchiere d&#39;acqua

    Lascia un commento:


  • fede29
    ha risposto
    Penso che la fine della storia sia cosa dura in quanto legato alla coscenza di ognuno di noi.<br>Quando l&#39;architetto firma l&#39;impianto elettrico s&#39;è fatto lesame di coscienza sulla responsabilit&agrave; che si prende in virtù delle competenza che ha o che ha accumulato negli anni ???<br>No, firma per prendere i soldi.<br>A questo punto la diatriba non finisce più, chi ha più pelo sullo stomaco e sa fare la bella faccia davanti al cliente senza avere nè compentenza, alla fine prende il lavoro e purtroppo tante volte non si prende nemmeno la responsabilit&agrave; (in quanto abile a scaricarala a qualcun&#39;altro).<br>Nel Fotovoltaico questo sistema si è moltiplicato perchè questi fantomatici tecnici con poco lavoro prendono tanti soldi ma alla fine. Ne incontro ogni giorno che mi offrono impianti da fare e progettare da MWp e vogliono la percentuale.<br><br>La diatriba invece tra :<br>1) ingegneri e<br>2) periti industriali e periti industriali laureati<br>3) architetti<br>non finir&agrave; mai fino a che non verr&agrave; risolto il problema a monte :<br>Chi ci deve guadagnare ????? Risposta : TUTTI.<br>Ciao a tutti e BUON ANNO.

    Lascia un commento:


  • teknowin
    ha risposto
    CHI HA LA LAURE MAGISTRALE (5 ANNI) PUO&#39; PROGETTARE QUANTO DEFINITO DALLA CLASSE DI APPARTENENZA &quot;FILONE&quot;.<br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left"></div></div><br>Scusa potresti spiegare meglio questa laurea o diploma? cosa può fare?

    Lascia un commento:


  • MILAND1961
    ha risposto
    vado di getto nella speranza di poter dare un &quot;se pur minimo apporto&quot; a questo INTERESSANTISSIMO FORUM:<br>un imp. elettrico puo&#39; esser realizzato da un elettricista (Legge 46/90 del 05.03.90 e relativo reg.d&#39;att.ne);<br>non tutti gli elettricisti possono realizzare imp. fotovoltaici (lettera A / lettera B);<br>non sempre un elettricista puo&#39; realizzare impianti elettrici senza progetto alcuno (L46/90) (tipologia di impianto e/o dalla potenza del medesimo e/o dalla superficie del sito che ospita l&#39;impianto stesso);<br>non tutti (i professionisti) posso progettare impianti elettrici solo perche&#39; iscritti ad un albo; nella fattispecie (sentenza corte di cass) ne&#39; un architetto ne&#39; un geom. possono progettare impianti elettrici perche&#39; nel loro corso di studi non esiste materia tecnica &quot;IMPIANTI ELETTRICI&quot; su cui si sono potuti cimentare);<br>DPR 328 DEL 2000 (MI SEMBRA) riforma delle Universit&agrave;, istituzione cotrsi di laurea triennale in ingegneria, suddivisioni delle materie ingegneristiche in 3 filoni: a) ING. CIVILE ED AMBIENTALE, b) ING. INDUSTRIALE; c) ING. DELL&#39;INFORMAZIONE; VECCHIO ORDINAMENTO INGENERE CHE SA TUTTO E PROGETTA QUINDI TUTTO, DAL GRATTACIELO ALL&#39;IMPIANTO ELETTRICO O AL VELIVOLO SPAZIALE; NUOVO ORDINAMENTO: CHI E&#39; DOTATO DI LAUREA TRIENNALE (INGEGNERE CORTO) HA PERSO TEMPO IN QUANTO NEMMENO EQUIOPARATO (PER COMPETENZE) AL PERITO IND.LE; CHI HA LA LAURE MAGISTRALE (5 ANNI) PUO&#39; PROGETTARE QUANTO DEFINITO DALLA CLASSE DI APPARTENENZA &quot;FILONE&quot;.<br>perdonate la fretta, il tempo mi e&#39; tiranno piu&#39; di sempre.<br>Auguro a tutti un 2008 denso di soddisfazioni e gioie (lo dico col cuore) e ringrazio tutti coloro che SERIAMENTE e CON COMPETENZA scrivono su questo Forum dal quale sto imparando molto e molto altro avro&#39; da imparare.<br>andrea<br>

    Lascia un commento:


  • maxsanty
    ha risposto
    <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (FernandoFast @ 20/12/2007, 16:40)</div><div id="quote" align="left"><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (maxsanty @ 20/12/2007, 16:17)</div><div id="quote" align="left">mmm<br>non sono così daccordo, io posso essere non competente a fare una cosa, posso però appoggiarmi a chi competente e prendermi la responsabilit&agrave; a mio rischio.<br>....<br><br>bye<br>m.</div></div><br>Ad ognuno la sua, naturalmente. La capacit&agrave; di prendersi una RESPONSABILITA&#39; deve essere di tutti gli attori dello scambio...<br><br>La RESPONSABILITA&#39;, ovvero la RISPOSTA ABILE, è quella che RISOLVE la situazione nel migliore dei modi con mezzi e strumenti CONOSCIUTI e CONTROLLATI verso uno scopo utile, ricercato, voluto.<br><br>ORA dove si ferma la capacit&agrave; di dare una RISPOSTA definitiva, utile?<br><br>Il commerciale ONESTO è informato e capace di distinguere in vece del cliente tra i diversi tecnici che ha a disposizione per far ottenere al suo cliente una SOLUZIONE ottimale alla sua richiesta di prodotti e servizi; un commercile avveduto ha anche l&#39;autorit&agrave; di correggere eventuali errori fatti dal progettista o dall&#39;installatore<br><br>Il TECNICO progettista specializzato è informato e capace di distinguere in vece del cliente e del commerciale la migliore SOLUZIONE progettuale atta ad ottimizzare l&#39;investimento; un Tecnico Progettista specializzato ha anche l&#39;autorit&agrave; di correggere eventuali errori fatti dall&#39;istallatore o dal commerciale.<br><br>Il TECNICO installatore specializzato è informato e capace di distinguere quali soluzioni sono da adottare, quali metodi ed attrezzature utilizzare, come assemblare a regola d&#39;arte un impainto solare in modo da far produrre al massimo l&#39;impianto. Un TECNICO installatore specializzato ha anche l&#39;autorit&agrave; di correggere eventuali errori fatti dal progettista o dal commerciale...<br><br>Un mondo ideale come vedi... <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/5dc7741a27dd083e11bcdb2a99c754e9.gif" alt="-_-"></div></div><br>Sono daccordo, il mondo ideale sarebbe questo. La realt&agrave; è che si tenta di tappare le falle con le prese di responsabilit&agrave;.<br><br>Quindi:<br>non pensiamo che chi è abilitato sia capace di fare un lavoro,<br>ma che se sfortunatamente o per malafede o per incompetenza lo sbaglia, io posso punirlo e lui non può dire NON LO SAPEVO.<br><br>Non sar&agrave; il mondo ideale, ma se vuoi possiamo metterci a pensare un&#39;alternativa....<br><br>Poi ci mettiamo in politica e travolti dal sistema perdiamo gli ideali.<br>Vabbè lascia stare questa ultima affermazione.<br><br>Un saluto<br><br>bye<br>m.

    Lascia un commento:


  • FernandoFast
    ha risposto
    <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (maxsanty @ 20/12/2007, 16:17)</div><div id="quote" align="left">mmm<br>non sono così daccordo, io posso essere non competente a fare una cosa, posso però appoggiarmi a chi competente e prendermi la responsabilit&agrave; a mio rischio.<br>....<br><br>bye<br>m.</div></div><br>Ad ognuno la sua, naturalmente. La capacit&agrave; di prendersi una RESPONSABILITA&#39; deve essere di tutti gli attori dello scambio...<br><br>La RESPONSABILITA&#39;, ovvero la RISPOSTA ABILE, è quella che RISOLVE la situazione nel migliore dei modi con mezzi e strumenti CONOSCIUTI e CONTROLLATI verso uno scopo utile, ricercato, voluto.<br><br>ORA dove si ferma la capacit&agrave; di dare una RISPOSTA definitiva, utile?<br><br>Il commerciale ONESTO è informato e capace di distinguere in vece del cliente tra i diversi tecnici che ha a disposizione per far ottenere al suo cliente una SOLUZIONE ottimale alla sua richiesta di prodotti e servizi; un commercile avveduto ha anche l&#39;autorit&agrave; di correggere eventuali errori fatti dal progettista o dall&#39;installatore<br><br>Il TECNICO progettista specializzato è informato e capace di distinguere in vece del cliente e del commerciale la migliore SOLUZIONE progettuale atta ad ottimizzare l&#39;investimento; un Tecnico Progettista specializzato ha anche l&#39;autorit&agrave; di correggere eventuali errori fatti dall&#39;istallatore o dal commerciale.<br><br>Il TECNICO installatore specializzato è informato e capace di distinguere quali soluzioni sono da adottare, quali metodi ed attrezzature utilizzare, come assemblare a regola d&#39;arte un impainto solare in modo da far produrre al massimo l&#39;impianto. Un TECNICO installatore specializzato ha anche l&#39;autorit&agrave; di correggere eventuali errori fatti dal progettista o dal commerciale...<br><br>Un mondo ideale come vedi... <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/52d9b8ffc3ec7df0695eca55f51ae916.gif" alt="-_-">

    Lascia un commento:

Attendi un attimo...
X