annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Cambio fornitore energia elettrica

Comprimi
Questa è una discussione evidenziata.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Sarebbe la 4 volta che la posto, componente energia più dispacciamento più perequazione. Prezzo indicizzato.

    Commenta


    • Originariamente inviato da mArCo1928 Visualizza il messaggio
      Sarebbe la 4 volta che la posto, componente energia più dispacciamento più perequazione. Prezzo indicizzato.
      Se ti riferisci a Sceltasicura i conti mi sembrano errati

      Commenta


      • Io ho preso la tabellina ed ho fatto le somme, mancano le perdite di rete che non trovo scritte in tabellina.

        Commenta


        • ciao, ho cotattato ENI, per avere chiarimenti al citato contratto, mi ha assicurato che tele promozione rimarrà bloccata per 2 anni, poi volevo sapere il prezzo finale a KWH compreso tutto, mi ha riferito 0,11 centesimo, è corretto secondo te oppure non è veritiero come cifra. Io di calcolare tutte le voci non riesco. Mi sembra comunque una ottima offerta, magari passerò con loro anche per il gas.
          Originariamente inviato da mArCo1928 Visualizza il messaggio
          [ATTACH=CONFIG]76774[/ATTACH]

          Il contratto è questo https://enigaseluce.com/it_IT/static..._BASE_LSIC.pdf

          Commenta


          • Originariamente inviato da JacksonT Visualizza il messaggio
            Se ti riferisci a Sceltasicura i conti mi sembrano errati
            A te quanto risulta?

            Commenta


            • Originariamente inviato da Francesco0171 Visualizza il messaggio
              ciao, ho cotattato ENI... poi volevo sapere il prezzo finale a KWH compreso tutto, mi ha riferito 0,11 centesimo...
              Dipende da quanti kWh consumi in un anno. Oltre al costo della materia energia ci sono dei fissi che più consumi meno incidono sul costo finale, ma se non ci dai tutte le informazioni come hai certamente fatto con ENI non possiamo aiutari.

              Commenta


              • Originariamente inviato da mArCo1928 Visualizza il messaggio
                WyleCoyote Bisogna anche verificare la perequazione perché non è uguale per tutti. Mentre il dispacciamento forse è uguale ma non lo so, mi limiterei a fare riferimento al contratto.

                Hai usato il comparatore del sito ARERA?
                Certo, su Arera si può fare la comparazione soltanto sulle offerte del mercato libero, quindi SEN e ENI (scelta sicura) non sono presenti.
                Comunque i dati non sono molto comparabili: per Edison utilizza i 50€ di sconto, per Sorgenia non utilizza i 60€ di cashbank in quanto non è uno sconto.

                Commenta


                • Originariamente inviato da Editor Visualizza il messaggio
                  Dipende da quanti kWh consumi in un anno. Oltre al costo della materia energia ci sono dei fissi che più consumi meno incidono sul costo finale, ma se non ci dai tutte le informazioni come hai certamente fatto con ENI non possiamo aiutari.
                  Io devo uscire per mio padre da Enel Energia con 2300 kWh annui. Potrebbe essere buona come olferta ENI scelta sicura? O punto ad una del mercato libero?
                  Per quanto mi riguarda invece, sono 3200 kWh annui e sono in SEN. Rimango con loro?

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da WyleCoyote Visualizza il messaggio
                    Certo, su Arera si può fare la comparazione soltanto sulle offerte del mercato libero, quindi SEN e ENI (scelta sicura) non sono presenti
                    Sei sicuro di quanto affermi? Mi pare, ma potrei sbagliarmi, che Arera come prima offerta di faccia proprio vedere SEN, la chiama Maggior tutela. Infatti se cerchi nella casella Venditori SEN rimane quella.
                    O no?

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da Editor Visualizza il messaggio
                      Dipende da quanti kWh consumi in un anno. Oltre al costo della materia energia ci sono dei fissi che più consumi meno incidono sul costo finale, ma se non ci dai tutte le informazioni come hai certamente fatto con ENI non possiamo aiutari.
                      Il mio consumo annuo è di 3500kw, attualmente come già anticipato in questo forum ho il contratto con Enel energia con la tariffa delle 3 ore free, se può essere utile posso rimettere l'ultima bolletta, dove c'è scritto che il prezzo medio a Kwh è di o, 18 centesimi. Voglio cambiare perché è scocciante stare dietro a quando usufruire delle 3 ore gratuite, quindi cambierò sicuramente, dovrò decidere con chi passare, dai vostri commenti le più convenienti nel mercato libero sono Eni o Dolomiti sinergika. Sono indeciso su queste due.

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da Editor Visualizza il messaggio
                        Sei sicuro di quanto affermi? Mi pare, ma potrei sbagliarmi, che Arera come prima offerta di faccia proprio vedere SEN, la chiama Maggior tutela. Infatti se cerchi nella casella Venditori SEN rimane quella.
                        O no?
                        Sì sì, SEN compare per prima.

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da Francesco0171 Visualizza il messaggio
                          ciao, ho cotattato EN... mi ha riferito 0,11 centesimo
                          Originariamente inviato da Francesco0171 Visualizza il messaggio
                          Il mio consumo annuo è di 3500kw
                          Ciao, neppure io sono capace a calcolare tutte le voci, ma, a parte il consumo che hai scritto, mi sembra un po' troppo ottimistica come previsione.
                          Per dare i numeri credo che che con i tuoi consumi sotto i 0,15-0,16 €/kWh come media annuale non scendi. Ma mi posso sbagliare alla grande.
                          Poi il luogo per confronti di questo tipo più che qui, credo sia su ENERGIA ELETTRICA: mix energetico e confronto bollette
                          Ultima modifica di Editor; 29-04-2020, 17:18.

                          Commenta


                          • Okay, grazie. Credo che qualcuno qua mi potesse aiutare in questa scelta. Grazie ugualmente per il consiglio.

                            Commenta


                            • Dovrei richiamare Eni, che domande dovrei fare per arrivare ad una conclusione valida come tariffa, è vero che loro non dicono tutto, tirano l'acqua al suo mulino.

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da alice_anto Visualizza il messaggio
                                Ed in questo, non essendo io stesso troppo esperto nel districarmi tra le varie voci ne interessato a farlo, concordo con egimark
                                Se in questo forum ci sono anche alcune persone che hanno sempre risparmiato stando nel libero sono giusto le eccezioni che confermano la regola (della massa)
                                Quando ti spiegano che non esiste sul mercato un'offerta più conveniente della maggior tutela, non te la raccontano giusta. Ma tu sei libero di disinteressartene e rimanere nel tutelato.
                                Non so se sai che l'energia che ti fornisce SEN è ricavata per il 96% da fonti fossili o nucleari (fonte: SEN). Ma tu sei libero di disinteressartene e rimanere nel tutelato.

                                Commenta


                                • nessuno mi ha detto che non ci sono offerte migliori.. in passato sono anche stato con enel energia e i primi due anni pagavo un po meno, poi mi hanno proposto una tariffa assurda ma mi e' sfuggita la fattura in cui mi avvisavano e quando mi sono accorto alla prima fattura maggiorata ho pagato quanto avevo risparmiato i due anni precedenti.. siccome a me di rompermi le scatole tutti gli anni o due per cambiare gestore non interessa visto comunque il risparmio per me esiguo sono tornato al tutelato e li restero' finche non chiude

                                  la maggior parte di chi passa qui a chiedere paga tariffe assurde qualcosa dovra' pur dire no ?

                                  Commenta


                                  • Originariamente inviato da ligabue82 Visualizza il messaggio
                                    Il fatto che SEN non offra un buon servizio non vuol dire che non ci sia convenienza economica (che in questo momento c'è ed è evidente...).
                                    I vantaggi di SEN a mio avviso sono:
                                    - mancanza di sbattimenti in quanto il prezzo è stabilito trimestralmente da ARERA, quindi non perdita di tempo nel passare da un'impresa di vendita all'altra (e il tempo a casa mia è denaro).
                                    - assenza di sorprese e costi nascosti (vedi PD o altre voci nascoste che si trovano in alcuni contratti nel libero)
                                    - nessuno sbattimento per rinnovi annuali, dato che spesso nel libero, se non si è accorti, quello che eventualmente si è risparmiato in un anno, lo si perde in pochi mesi dopo il rinnovo del contratto
                                    - prezzo dell'energia del tutelato, nella maggior parte dei casi (non sempre), inferiore a quello dei tranelli del libero.
                                    Se stai seguendo il thread saprai che c'è un'offerta che ricalca pari pari la maggior tutela, ma in più applica un -20% sul PE. Dura fino a dicembre 2021.
                                    Un anno e mezzo di risparmio e zero "sbattimenti".
                                    Volendo l'offerta prosegue fino a giugno 2022; non c'è più il -20% di sconto ma ti bloccano la tariffa al PE del III trimestre 2021.
                                    Per cui se il PE del III trimestre sarà particolarmente basso, te ne resti bello tranquillo fino a metà 2022 (due anni senza i temutissimi "sbattimenti").
                                    Altrimenti puoi valutare con tutta calma di cambiare fornitore.
                                    Occhio però: i saggi del forum pensano che ci sia sotto la fregatura.
                                    Non l'hanno ancora trovata, ma "confidano nel futuro".

                                    Commenta


                                    • Originariamente inviato da alice_anto Visualizza il messaggio
                                      i.. siccome a me di rompermi le scatole tutti gli anni o due per cambiare gestore non interessa visto comunque il risparmio per me esiguo sono tornato al tutelato e li restero' finche non chiude
                                      Ok.

                                      Commenta


                                      • Ritorniamo a dare l'ordine di grandezza pratico della questione.

                                        Oggi, con il PE ai minimi storici, chi offre uno sconto del 20% sulla suddetta componente, in pratica, ti farà uno sconto di 0,005€/kWh. MEZZO CENTESIMO al kWh consumato.
                                        Moltiplicato, ad esempio, per un consumo annuo di 3.000 kWh, lo sconto si traduce in un risparmio di 0,005x3000=15€ all'anno.
                                        Una pizza.

                                        Si può quindi comprensibilmente capire chi, per vivere sereno o per non aggravare le già tante apprensioni che, oggi più che mai, affliggono questo nostro tempo, decidono di RESTARE o RIENTRARE nella maggior tutela.

                                        Chi definisce "espertoni" coloro che consigliano il predetto (banale) ragionamento, evidentemente hanno un metro di misura (il loro) commisurato alla predetta banalità.

                                        Commenta


                                        • 20% di 0,03 è quasi 1 centesimo, moltiplicato per mille sono 10€, quando lenergia costerà di nuovo 0,07 saranno 20€. La commercializzazione è più bassa del fisso. La fai poi a fine 2021 se ne riparla ed hai già risparmiato più di 50€, direi che piuttosto che rimanere nel tutelato e pagare di più, ne vale la pena. Tanto prima o poi saremo tutti costretti al passaggio, che ci piaccia o no. Dovendosi fare male questo è il modo migliore per cercare di non farsene per niente.

                                          Commenta


                                          • Originariamente inviato da mArCo1928 Visualizza il messaggio
                                            20% di 0,03 è quasi 1 centesimo
                                            A differenza dei conti "della casalinga", quelli che farà il fornitore saranno precisi e li farà applicando lo sconto esclusivamente sul PE, al netto delle perdite di rete e di tutte le altre componenti materia energia.

                                            Il conto sarà pressappoco il seguente:
                                            Prenderà il PE lordo della maggior tutela (supponiamo mono) 0,03037, toglierà le perdite di rete (perché nella tutela sono già comprese nel PE, nel libero no), resterà quindi 0,02721. Su tale importo ti farà lo sconto del 20%.
                                            A casa del Fornitore, il 20% di 0,02721 sarà esattamente pari a 0,00544 €/kWh. Ovvero 5,44€ ogni 1000 kWh consumati.

                                            A casa "della casalinga" invece saranno "quasi" 10 € ogni 1000 kWh consumati.

                                            Purtroppo per la casalinga, i conti giusti sono quelli del Fornitore ed il "risparmio" per la casalinga resta sempre il misero 5,44€ ogni 1000 kWh consumati.

                                            Commenta


                                            • Che sommati al risparmio sulla commercializzazione sono 60€ in 2 anni su un consumo di 3.000 kWh, tutt’altro che briciole. Non consideravo che essendo la tariffa indicizzata comprende anche le perdite. Il costo dell’energia può solo che aumentare, per uno come mia mamma che consuma 10.000 kWh non sembra male. L’incognita se mai è con chi andare dopo, ma un’offerta si rimedia sempre.

                                              Commenta


                                              • Originariamente inviato da Sugo&Botte Visualizza il messaggio
                                                ...toglierà le perdite di rete (perché nella tutela sono già comprese nel PE, nel libero no),...
                                                Se leggi le condizioni economiche, vengono citate una ad una tutte le voci tariffarie ma non si fa mai menzione delle perdite di rete, che sono perciò da considerare incluse nel PE, come per il tutelato.
                                                Se te lo dico io, giustamente non mi credi. Ma se te lo dice qualcun altro?
                                                Cambio fornitore energia elettrica
                                                Ultima modifica di Alexxxx; 29-04-2020, 22:02.

                                                Commenta


                                                • Comunque nelle ultime due pagine si sono dette un sacco di fregnacce tipo che Eni sarebbe in maggiore tutela. Cioè qui bisogna ristabilire l’ordine. Alla luce del fatto che se è indicizzata allora non ha le perdite, be’ basta sommare gli importi nella tabellina e quindi l’offerta è più che conveniente.

                                                  Commenta


                                                  • Originariamente inviato da Alexxxx Visualizza il messaggio
                                                    Se stai seguendo il thread saprai che c'è un'offerta che ricalca pari pari la maggior tutela, ma in più applica un -20% sul PE. Dura fino a dicembre 2021.
                                                    Un anno e mezzo di risparmio e zero "sbattimenti".
                                                    Volendo l'offerta prosegue fino a giugno 2022; non c'è più il -20% di sconto ma ti bloccano la tariffa al PE del III trimestre 2021..
                                                    Di quale offerta si tratta?

                                                    Inviato dal mio STF-L09 utilizzando Tapatalk

                                                    Commenta


                                                    • Originariamente inviato da Alexxxx Visualizza il messaggio
                                                      .
                                                      Se te lo dico io, giustamente non mi credi. Ma se te lo dice qualcun altro?
                                                      Che siano incluse le perdite o meno non sposta la sostanza della questione.

                                                      Il roboante sconto del 20% rispetto al PE maggior tutela, si traduce in:
                                                      0,00544 €/kWh se togli le perdite;
                                                      0,0065 €/kWh se le consideri incluse.

                                                      Quale dei due casi è corretto si vedrà appena qualcuno posterà una bolletta esplosa di questa offerta.

                                                      A fine anno, nel primo caso, la pizza sarà MARGHERITA, nel secondo alle PATATINE.
                                                      Ma sempre di UNA PIZZA si tratta.

                                                      Questo è l'ordine di grandezza della roboante offerta.

                                                      Commenta


                                                      • Originariamente inviato da WyleCoyote Visualizza il messaggio
                                                        ...su Arera si può fare la comparazione soltanto sulle offerte del mercato libero, quindi SEN e ENI (scelta sicura) non sono presenti...
                                                        Sul Portale Offerte il S.E.N. (Maggior Tutela) appare solo come importo totale, non ne viene data la scomposizione. Per averla puoi usare lo strumento casalingo Dettaglio Maggior Tutela. Così verifichi che per la Maggior Tutela il Portale usa un prezzo energia PE = 0,04660 €/kWh. Molto più alto del PE = 0,03037 €/kWh delle bollette reali attuali.
                                                        ENI Scelta Sicura, sempre sul Portale, c'è ma è finito tra le offerte non confrontabili, ossia il Portale non è in grado di valutarne il costo. Il gruppo di queste offerte non confrontabili si sta sempre più affollando. Ci si chiede che ci sta a fare un Portale che non sa fare i conti sul libero, si rifiuta di mostrarteli per la Tutela, e non ti dice che in Tutela sta barando con un PE troppo alto. Bel servizio pubblico.

                                                        Commenta


                                                        • Originariamente inviato da Alexxxx Visualizza il messaggio
                                                          Se stai seguendo il thread saprai che c'è un'offerta che ricalca pari pari la maggior tutela, ma in più applica un -20% sul PE...
                                                          Occhio però: i saggi del forum pensano che ci sia sotto la fregatura.
                                                          Non l'hanno ancora trovata, ma "confidano nel futuro".
                                                          Penso che ti stia riferendo a Eni Scelta Sicura. Al momento l'unica fregatura, se così si può chiamare, mi pare l'obbligo di bundle con un contratto Fastweb. Può essere che se ne sia già parlato e mi sia sfuggito. In tal caso scusatemi per la ripetizione.

                                                          Commenta


                                                          • Tra un paio di mesi postero la prima fattura Eni Scelta Sicura..............................il tempo di farla attivare, gia richiesta
                                                            Secondo i Miei conti in bioraria sono meno 50 euro anno circa, per il Mio profilo di consumo, 15/20% in F1 e 80/85% in F2/F3
                                                            Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
                                                            Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
                                                            Utente EA dal 2009

                                                            Commenta


                                                            • Aggiungo un'informazione: con Eni Gas&Luce, scegliendo l'addebito diretto sul conto corrente, viente garantito un ulteriore 5% di sconto in bolletta.

                                                              Commenta

                                                              Attendi un attimo...
                                                              X
                                                              TOP100-SOLAR