annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Cambio fornitore energia elettrica

Comprimi
Questa è una discussione evidenziata.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Scusate potreste consigliarmi un'offerta per passare di corsa al mercato libero? Sono nel tutelato ma pare che aumenterà del 60%!

    HELP!

    Commenta


    • Originariamente inviato da antony23 Visualizza il messaggio
      Scusate potreste consigliarmi un'offerta per passare di corsa al mercato libero? Sono nel tutelato ma pare che aumenterà del 60%!

      HELP!
      ci vorrebbe la sfera di cristallo...
      [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

      Commenta


      • Conviene passare da tutelato a indicizzato PUN?

        Commenta


        • Originariamente inviato da GiulioP Visualizza il messaggio

          ma l'account lo hai creato tu sul sito di eni DOPO aver sottoscritto il contratto o te lo hanno creato loro successivamente? sto pensando se magari il fatto che nel mio caso non veda lo stato di attivazione, ci sia stato un "conflitto" dovuto al fatto che l'account che ho creato sul mio indirizzo di posta elettronica (l'intestatario della fornitura e' mia moglie) e' lo STESSO che avevo utilizzato diversi anni fa per un'altra fornitura di gas ENI (quando ancora non c'era plenitude) su un altro appartamento che era a mio nome ....

          dopo quanto hai iniziato simonez a vedere lo stato di attivazione sul tuo account eni?

          tra l'altro, rileggendo il contratto che mi avevano inviato via email il giorno stesso della sottoscrizione, noto che e' barrata la casella:
          CHIEDE L'ESECUZIONE ANTICIPATA DEL CONTRATTO: il Cliente, consapevole degli effetti sulla fornitura dell’eventuale esercizio del diritto di ripensamento, indicati in dettaglio all’Art. 3 delle CGC, chiede a Plenitude di avviare le attività necessarie per l’esecuzione del Contratto prima della scadenza del termine di ripensamento

          e non mi pare me lo avessero chiesto in modo *esplicito*... forse la domanda era mascherata in un qualche modo? volevo anche utilizzare quei 14 gg di ripensamento a dire la verita'...
          Io ho richiesto l'attivazione per due contatori gas diversi. Uno in data 15/09 e uno in data 16/09. Per il primo ho ricevuto il giorno dopo l'accettazione della proposta di contratto via mail con le tariffe giuste. Per il secondo ho ricevuto solo ieri l'accettazione, MA con le condizioni economiche valide dal 19/09. E la cosa strana è che "magicamente" nell' area clienti mi da in attivazione l' 01/11 solo questa...
          Domani provo a chiamare l'800689842 che dovrebbe essere il numero dedicato per chi sottoscrive offerte ENI in partnership con altre aziende (es. ESSELUNGA) e sento che balle mi raccontano.

          Sono proprio dei furboni... Indago comunque anche sul diritto di recesso.

          Commenta


          • Originariamente inviato da antony23 Visualizza il messaggio
            Conviene passare da tutelato a indicizzato PUN?
            A me sembra che nessun fornitore potra mai farti pagare meno di quanto paga lui, e il pun assomiglia molto a quello che fa pagare il tutelato.
            Spero che qualcuno mi smentisca perchè anch'io sto cercando ma i prezzi attuali sono quelli...
            Winter is coming
            https://monitoringpublic.solaredge.c...006#/dashboard

            Commenta


            • Ma voi ci capite qualcosa sulle offerte luce? Stavo guardando per i miei genitori, ad esempio con A2a sono spariti i numeri al kwh
              solo engie li mette, ma sono altissimi

              Commenta


              • Io nell'area personale di Plenitude risulto in attivazione.
                Data presunta attivazione domani, sarà vero? O slitteranno?

                Commenta


                • lo sapremo solo domani
                  Caldaia Carinci Prestige 350,Termocamino Carinci Evolution 190 + scambiatore 40 piastre - Superboiler Carinci 1000l - pannelli solari circolazione forzata, Gestione impianto e climatica con Centralina Total Control Carinci - zona climatica "E" - gradi giorno 2188 - Casa 330 MQ temperatura interna 21° 18/24

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da roosters Visualizza il messaggio

                    Io ho già mandato richiesta per la mia azienda...ma non è una cifra astronomica...
                    a me poi non mi hanno ancora risposto..vediamo
                    Mandare richiesta a chi?
                    Una volta effettuato il calcolo (se vuoi ti aiuto), usi direttamente il credito in compensazione F24

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da fabio.dea Visualizza il messaggio

                      Mandare richiesta a chi?
                      Una volta effettuato il calcolo (se vuoi ti aiuto), usi direttamente il credito in compensazione F24
                      Mandare richiesta al mio fornitore..il quale risponde con la cifra e poi compenso in f24 ma LUI deve certificarlo il valore...
                      FV 3.96 KWP 11 moduli LONGI SOLAR 360W + INVERTER SE 4000H + 11 OTTIMIZZATORI P505
                      Sesto calende (VA) Fraz. Lentate Verbano

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da roosters Visualizza il messaggio

                        Mandare richiesta al mio fornitore..il quale risponde con la cifra e poi compenso in f24 ma LUI deve certificarlo il valore...
                        Questo a patto che:
                        1) tu abbia avuto lo stesso fornitore nel 2022 e 2019 (nei trimestri di riferimento)
                        2) dopo tua richiesta, il fornitore ti fa il calcolo entro 60giorni dalla scadenza del periodo per il quale spetta il credito d'imposta.

                        Se quanto sopra non è verificato, puoi fare tu il calcolo (e conservando opportunamente la documentazione) procedere con F24.

                        Questo ovviamente è quanto io ho capito, non una massima.

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da Steone72 Visualizza il messaggio
                          Aggiornamento odierno delle tariffe Arera per la maggior tutela: +59% nel IV Trimestre 2022 per quanto riguarda l'energia elettrica
                          Il maggior aumento di sempre...
                          Il prezzo finito per la "famiglia tipo" ( 3kW e 2.700 kWh annui di consumo) passa da 0,4151 euro al kWh a 0,6601 euro al kWh ( i dati li ho presi dal sito di Arera, confido che siano corretti, non ho fatto nessun controllo)
                          Spesa per la materia prima energia: 0,5536 euro al kWh
                          E il tutto tenendo conto che gli oneri di sistema sono azzerati fino al 31/12/2022
                          Per il gas, data la volatilità, il prezzo sarà stabilito mensilmente e comunicato i primi del mese successivo per i consumi relativi al mese precedente (così, uno consuma e non ha la più pallida idea di quanto andrà a spendere, non così entusiasmante secondo me)
                          ma chi ha un contratto nel mercato libero che succede? il fornitore puo' decidere di aggiornare le tariffe anche se il prezzo e' bloccato per 12 mesi? nel mio caso ho sinergas fino a fine novembre, mi cambiera' gia' da ottobre?

                          nel frattempo sto passando a eni plenitude (cliente esselunga) sottoscritta il 17/9. chiamato stamattina l'800900700 (non conoscevo il 800689842, segnalato sopra da mobi6 , dove lo hai trovato?) mi hanno detto che e' in attivazione l'1/11 e che sta procedendo. mi sono fatto dare anche il codice cliente che per ora non avevo... non ho chiesto pero' conferma delle tariffe che spero bene siano quelle che mi hanno inviato via email che avevo sottoscritto prima del 18/9...

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da GiulioP Visualizza il messaggio

                            ma chi ha un contratto nel mercato libero che succede? il fornitore puo' decidere di aggiornare le tariffe anche se il prezzo e' bloccato per 12 mesi? nel mio caso ho sinergas fino a fine novembre, mi cambiera' gia' da ottobre?

                            nel frattempo sto passando a eni plenitude (cliente esselunga) sottoscritta il 17/9. chiamato stamattina l'800900700 (non conoscevo il 800689842, segnalato sopra da mobi6 , dove lo hai trovato?) mi hanno detto che e' in attivazione l'1/11 e che sta procedendo. mi sono fatto dare anche il codice cliente che per ora non avevo... non ho chiesto pero' conferma delle tariffe che spero bene siano quelle che mi hanno inviato via email che avevo sottoscritto prima del 18/9...
                            No, per chi ha un contratto nel mercato libero il governo Draghi ha bloccato le rimodulazioni durante il periodo di durata del contratto fino ad aprile 2023. Poi chiaramente, alla scadenza lo possono rinnovare con i prezzi che vogliono, dato che si chiama appunto "libero".
                            FV: 3,3 KWp - 10 Pannelli Panasonic HIT - 330 Wp - Ottimizzatori Solardge P 370 - Inverter Solaredge SE3000H
                            Azimut = +10° - Tilt = 25° - dal 08/02/2019

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da Steone72 Visualizza il messaggio

                              No, per chi ha un contratto nel mercato libero il governo Draghi ha bloccato le rimodulazioni durante il periodo di durata del contratto fino ad aprile 2023. Poi chiaramente, alla scadenza lo possono rinnovare con i prezzi che vogliono, dato che si chiama appunto "libero".
                              ah ecco, meno male. ero a conoscenza che dopo 12 mesi sinergas avrebbe cambiato la tariffa (adeguandosi al prezzo adesso stratosferico del PUN + pagamento mensile aggiuntivo in base alla potenza impiegata dell'impianto, nel mio caso 6 kw)

                              Commenta


                              • styavo controllando le bollette di agosto, svenimento a parte , ho fatto un confronto tra agosto 21 e 22, quest'anno ci hanno regalato gl'oneri di sistema , per me vagono 54€ , ma se si fa il raffronto dell'iva lo scorso hanno pagai 43€ e mentre ora grazie all'abnorme aumento dei prezzi, anche senza gl'oneri di sistema, a parita di consumi ho pagato 121€ m
                                ci guidava proprio il miglior banchiere , ti fa credere che ti regala 43€ e poi te ne ciula 78€ con la tassa dell'iva .
                                e continuano a dire che non c sono soldi per calmierare le bollette quando potrebbero concedere molto di +.

                                Commenta


                                • Originariamente inviato da Tellatin 75 Visualizza il messaggio
                                  Buonasera, sapere dirmi se l'energia del fotovoltaico ceduta in cambio sul posto viene pagata al prezzo zonale o pun? O rimane sempre fermo al miserabile 0.12....
                                  dalla formula capisco prezzo zonale... però chiedo.
                                  Grazie
                                  La formula dello SSP è un po' complessa, ma non troppo.
                                  Semplificando:

                                  (A) - viene calcolato per ogni mese il costo dell'energia prelevata, chiamato OE (moltiplicando i kWh prelevati per fasce per il PUN)
                                  (B) - viene calcolato per ogni mese il costo dell'energia ceduta, chiamato CEI (moltiplicando i kWh ceduti per fasce per il prezzo zonale)

                                  A fine anno:
                                  - Vengono sommati (A) e (B) per ogni mese, e presa la somma minore tra la somma di tutti i mesi di OE e CEI, questa è una parte del rimborso.
                                  - Poi viene calcolata l'energia scambiata nell'anno (minimo tra energia prelevata e ceduta, in kWh), e moltiplicata per un valore chiamato CUS (l'anno scorso era circa 5 cents/kWh, per quest'anno ci si aspetta una cifra molto inferiore)

                                  P.S. Se CEI > OE a fine anno, si generano delle eccedenze, che possono essere pagate (e tassate secondo la tua irpef marginale), oppure portate a credito all'anno successivo.

                                  Questo in soldoni.
                                  Bye!

                                  Commenta


                                  • Originariamente inviato da Steone72 Visualizza il messaggio

                                    No, per chi ha un contratto nel mercato libero il governo Draghi ha bloccato le rimodulazioni durante il periodo di durata del contratto fino ad aprile 2023. Poi chiaramente, alla scadenza lo possono rinnovare con i prezzi che vogliono, dato che si chiama appunto "libero".
                                    si non puo' rimodulare ma ora mandano disdetta non e' cambiato niente.. https://www.dday.it/redazione/43897/...-chi-paga-poco

                                    Commenta


                                    • Io trovo che i costi delle "Spesa per il trasporto dell'energia elettrica e la gestione del contatore" sui quali paghiamo anche IVA siano profondamente ingiusti.
                                      1) sembra che ci facciano soci della società di distribuzione ma solo per le passività
                                      2) non vedo perchè debbano essere proporzionali ai consumi, al limite alla potenza del contatore ed eventualmente fissi. Mica consumo i cavi...
                                      Impianto FV 6Kwp LG 335 W N1C-A5 inverter Symo 6.0-3-M; ACS 300L 2 pannelli da 1 mq: zona climatica C; 1.355 gradi giorno

                                      Commenta


                                      • Originariamente inviato da GiulioP Visualizza il messaggio

                                        ah ecco, meno male. ero a conoscenza che dopo 12 mesi sinergas avrebbe cambiato la tariffa (adeguandosi al prezzo adesso stratosferico del PUN + pagamento mensile aggiuntivo in base alla potenza impiegata dell'impianto, nel mio caso 6 kw)
                                        Non hai letto capito cosa ho scritto...
                                        Nei 12 mesi del contratto, il tuo fornitore non può cambiarti le condizioni in essere alla stipula
                                        Dopo di che, passati i 12 mesi, può applicarti la tariffa che vuole dato che non è una rimodulazione ma un nuovo contratto
                                        Sta a te accettare o cercarti un nuovo fornitore
                                        FV: 3,3 KWp - 10 Pannelli Panasonic HIT - 330 Wp - Ottimizzatori Solardge P 370 - Inverter Solaredge SE3000H
                                        Azimut = +10° - Tilt = 25° - dal 08/02/2019

                                        Commenta


                                        • Per passare ad altro gestore con attivazione al primo gennaio quando dovrei fare la richiesta?

                                          Ricordo di averlo letto ma non lo trovo più

                                          Commenta


                                          • Originariamente inviato da alice_anto Visualizza il messaggio

                                            si non puo' rimodulare ma ora mandano disdetta non e' cambiato niente.. https://www.dday.it/redazione/43897/...-chi-paga-poco
                                            Che era quello che dicevo tempo fa. Non posso rimodulare? Disdico e risolvo, tanto finiranno tutti nel tutelato dal giorno dopo in cui non forniro' piu'.
                                            [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

                                            Commenta


                                            • Originariamente inviato da fedonis Visualizza il messaggio

                                              Che era quello che dicevo tempo fa. Non posso rimodulare? Disdico e risolvo, tanto finiranno tutti nel tutelato dal giorno dopo in cui non forniro' piu'.
                                              In realtà a norma di codice non può disdire e basta.
                                              Nel senso, loro ci provano citando l'articolo 1467 del codice civile, ma citano la prima parte
                                              Poi uno manda una pec spiegando che rischiano di essere citati in giudizio e quindi ti contattano cercando un compromesso
                                              FV: 3,3 KWp - 10 Pannelli Panasonic HIT - 330 Wp - Ottimizzatori Solardge P 370 - Inverter Solaredge SE3000H
                                              Azimut = +10° - Tilt = 25° - dal 08/02/2019

                                              Commenta


                                              • Originariamente inviato da subitomauro Visualizza il messaggio

                                                A me sembra che nessun fornitore potra mai farti pagare meno di quanto paga lui, e il pun assomiglia molto a quello che fa pagare il tutelato.
                                                Spero che qualcuno mi smentisca perchè anch'io sto cercando ma i prezzi attuali sono quelli...
                                                Inizio anche io ad avere qualche dubbio.
                                                Il PUN è costantemente in calo dal picco di agosto mi pare 640 euro/MWh, oggi addirittura fa segnare un minimo di periodo a 248 euro/MWh
                                                E intanto ARERA annuncia +60% che con i LORO numeri doveva essere un 100%.
                                                Se nel mercato libero ho tariffa indicizzata al PUN dovrei pagare quello, ovvio + tasse e balzelli vari
                                                Criptovalute, semplice guida per saperne di più
                                                GUIDA

                                                Commenta


                                                • Originariamente inviato da stufodellenel Visualizza il messaggio

                                                  Inizio anche io ad avere qualche dubbio.
                                                  Il PUN è costantemente in calo dal picco di agosto mi pare 640 euro/MWh, oggi addirittura fa segnare un minimo di periodo a 248 euro/MWh
                                                  E intanto ARERA annuncia +60% che con i LORO numeri doveva essere un 100%.
                                                  Se nel mercato libero ho tariffa indicizzata al PUN dovrei pagare quello, ovvio + tasse e balzelli vari
                                                  Il PUN di settembre è stato comunque 429,92 euro/MWh
                                                  A quello devi aggiungere il guadagno del fornitore di energia, i costi e poi IVA e tasse
                                                  FV: 3,3 KWp - 10 Pannelli Panasonic HIT - 330 Wp - Ottimizzatori Solardge P 370 - Inverter Solaredge SE3000H
                                                  Azimut = +10° - Tilt = 25° - dal 08/02/2019

                                                  Commenta


                                                  • Originariamente inviato da qam Visualizza il messaggio

                                                    La formula dello SSP è un po' complessa, ma non troppo.
                                                    Semplificando:

                                                    (A) - viene calcolato per ogni mese il costo dell'energia prelevata, chiamato OE (moltiplicando i kWh prelevati per fasce per il PUN)
                                                    (B) - viene calcolato per ogni mese il costo dell'energia ceduta, chiamato CEI (moltiplicando i kWh ceduti per fasce per il prezzo zonale)

                                                    A fine anno:
                                                    - Vengono sommati (A) e (B) per ogni mese, e presa la somma minore tra la somma di tutti i mesi di OE e CEI, questa è una parte del rimborso.
                                                    - Poi viene calcolata l'energia scambiata nell'anno (minimo tra energia prelevata e ceduta, in kWh), e moltiplicata per un valore chiamato CUS (l'anno scorso era circa 5 cents/kWh, per quest'anno ci si aspetta una cifra molto inferiore)

                                                    P.S. Se CEI > OE a fine anno, si generano delle eccedenze, che possono essere pagate (e tassate secondo la tua irpef marginale), oppure portate a credito all'anno successivo.

                                                    Questo in soldoni.
                                                    Bye!
                                                    in veri soldoni per un peones come me la risposta alla domanda dell'amico sopra : e meglio per che ha un prezzo fisso parecchio piu' basso del pun (finche durera') e' meglio consumare la sera che andare di giorno in autoconcumo e' si o no ?

                                                    che poi ormai arriva l'inverno e almeno col mio vecchio impianto (calato vertiginosamente rispetto ai primi anni) ci saraì poco da immettere
                                                    Ultima modifica di alice_anto; 30-09-2022, 13:41.

                                                    Commenta


                                                    • Originariamente inviato da mobi6 Visualizza il messaggio

                                                      Io ho richiesto l'attivazione per due contatori gas diversi. Uno in data 15/09 e uno in data 16/09. Per il primo ho ricevuto il giorno dopo l'accettazione della proposta di contratto via mail con le tariffe giuste. Per il secondo ho ricevuto solo ieri l'accettazione, MA con le condizioni economiche valide dal 19/09. E la cosa strana è che "magicamente" nell' area clienti mi da in attivazione l' 01/11 solo questa...
                                                      Domani provo a chiamare l'800689842 che dovrebbe essere il numero dedicato per chi sottoscrive offerte ENI in partnership con altre aziende (es. ESSELUNGA) e sento che balle mi raccontano.

                                                      Sono proprio dei furboni... Indago comunque anche sul diritto di recesso.
                                                      Anche io richiesta 16/09 e sono state applicate condizioni valide dal 19/9.

                                                      Dopo varie segnalazioni via facebook e non so quante telefonate al servizio clienti mi sono rassegnato all'unica opzione: diritto di ripensamento.


                                                      Commenta


                                                      • Originariamente inviato da alice_anto Visualizza il messaggio

                                                        in veri soldoni per un peones come me la risposta alla domanda dell'amico sopra : e meglio per che ha un prezzo fisso parecchio piu' basso del pun (finche durera') e' meglio consumare la sera che andare di giorno in autoconcumo e' si o no ?

                                                        che poi ormai arriva l'inverno e almeno col mio vecchio impianto (calato vertiginosamente rispetto ai primi anni) ci saraì poco da immettere
                                                        Eh beh, se la tariffa a cui compri è molto più bassa del PUN ti conviene consumare quando non c'è il sole... anche se non è molto "etico", perché in quei momenti, molto probabilmente, l'energia che consumerai sarà prodotta con fonti fossili.

                                                        Commenta


                                                        • Originariamente inviato da antony23 Visualizza il messaggio
                                                          Conviene passare da tutelato a indicizzato PUN?
                                                          È come dire: come prezzi vuoi seguire i pallini rossi (PUN) ? O la linea blu (tutela) ? Certo che c'è stato qualche mese in cui il PUN era sotto la tutela. Ma sul lungo termine in media il PUN sta più su. Ho aggiunto la linea rossa, che è il PUN su media trimestrale (in pratica la media di "tre pallini"), così si confronta meglio con la tutela. Quel che si scorge - c'era da aspettarselo - è che la tutela corregge i prezzi "in ritardo", perché non possono sapere come evolverà il mercato. Ma pur con questo disallineamento è chiaro che vince la tutela. Senza contare che sul libero non si pagherà il PUN nudo e crudo: un aumento c'è sempre, o sul prezzo energia (alfa, spread, o come lo si voglia chiamare) oppure sul costo fisso mensile.
                                                          File allegati

                                                          Commenta


                                                          • Ciao, aiutatemi a capire se ho fatto la mossa giusta o il contrario. Posto che so che posso sempre e comunque passare ad altro, ma la mia confusione è massima in questo periodo.

                                                            Cosa avevo prima (scade a fine ottobre):
                                                            Engie Luce 0,0321 €/KWh
                                                            Engie Gas 0,1615 €/smc
                                                            con consumi da media famiglia.

                                                            Preso dall'ansia sono passato (da inizio novembre) a Poste Energia:
                                                            Luce 0,31 €/KWh
                                                            Gas 1,12 €/smc

                                                            Nella mia testa il salto è notevole, ma i valori sono bloccati (sulla carta) per 24 mesi. Me la tengo stretta e sto sereno per un po' o mi conviene comunque tenere gli occhi aperti e continuare ad osservare il mercato? Peraltro non so capire come faccia Poste a garantire questi valori, mah...

                                                            Commenta


                                                            • Originariamente inviato da Steone72 Visualizza il messaggio
                                                              Il PUN di settembre è stato comunque 429,92 euro/MWh
                                                              A quello devi aggiungere il guadagno del fornitore di energia, i costi e poi IVA e tasse
                                                              Si fa confusione tra PREZZO dell'energia (PUN) e COSTO dell'energia.
                                                              Non sono assolutamente la stessa cosa anzi, per come si forma il PREZZO dell'energia, possono essere due valori molto diversi tra loro.

                                                              Se si aggiunge che i FORNITORI di energia sono quasi tutti anche PRODUTTORI di energia, il business è presto attovagliato!

                                                              Così è quindi spiegato come, ad esempio, ENI, nel primo semestre 2022, abbia MOLTIPLICATO PER 6 (SEI) l'utile netto rispetto ad analogo periodo 2021.

                                                              https://www.repubblica.it/economia/f...soc-359602342/

                                                              Il "segreto" sta tutto nel meccanismo di formazione del PREZZO dell'energia alla relativa BORSA.

                                                              Commenta

                                                              Attendi un attimo...
                                                              X
                                                              TOP100-SOLAR