annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Cambio fornitore energia elettrica

Comprimi
Questa è una discussione evidenziata.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da diabolik2009 Visualizza il messaggio
    robi11maggio... io ho il un caso uguale al tuo con la differenza che le nuove tariffe a me sono state comunica a luglio 2022...........allora pensi che non ho nessuna possibilità....di rientrare ai prezzi pre-comunicazione..??? grazie
    Tutto dipende da quando dovevano entrare in vigore, non c'entra quando te le hanno comunicate: se entravano in vigore PRIMA del Decreto, allora non puoi fare nulla. Se entravano in vigore DOPO il Decreto, allora in teoria il Decreto ti salva. Ma se non sei con uno di quei 4 operatori, per il momento è tutto fumo...

    Commenta


    • Originariamente inviato da robi11maggio77 Visualizza il messaggio

      Nel mio caso, comune a molti, è proprio qui il punto: l'evoluzione prevista da contratto NON era nota, chiara e inequivocabile: solo a settembre 2022 mi hanno comunicato le nuove tariffe, quindi DOPO il decreto che bloccava qualsiasi variazione di prezzo. Staremo a vedere come evolve. Tutto dipende da SE e COSA AGCM dirà per gli operatori che finora non sono stati richiamati all'ordine (cioè tutti gli altri tranne i 4 già ammoniti).
      qua è tutta questione di burocratese però...
      Il tuo contratto, così come il mio presumo, faceva riferimento ad una generica variazione di prezzo allo scadere del periodo promozionale, nel mio caso era ben specificato che tale variazione sarebbe stata comunicata almeno 60 giorni prima della scadenza con le nuove tariffe.
      Quindi per come l'ho letta io loro erano dalla parte della ragione, in quanto nel contratto hanno correttamente scritto che le future condizioni sarebbero state comunicate nei tempi previsti.
      Poi certo, se uno si vuole attaccare alla virgola è palese che il prezzo non l'hanno messo a suo tempo in contratto, ma altrettanto palese è ciò che era previsto e che puntualmente è accaduto, ovvero la comunicazione della variazione di prezzo
      Caldaia Carinci Prestige 350,Termocamino Carinci Evolution 190 + scambiatore 40 piastre - Superboiler Carinci 1000l - pannelli solari circolazione forzata, Gestione impianto e climatica con Centralina Total Control Carinci - zona climatica "E" - gradi giorno 2188 - Casa 330 MQ temperatura interna 21° 18/24

      Commenta


      • Loro erano dalla parte della ragione in condizioni normali. A ottobre Arera ha chiarito qui: https://www.arera.it/allegati/com_stampa/22/221013.pdf che il cambio delle tariffe era ammesso SOLO se le nuove tariffe stesse erano pre-definite a inizo contratto, o si sapeva già che si sarebbe passati a una tariffa variabile. Invece, nel mio caso, il contratto prevedeva il passaggio a nuove tariffe FISSE, NON identificate a inizio contratto. E questo Arera/AGCM non lo ammette, mentre è in vigore il Decreto Aiuti Bis.

        Commenta


        • a te avevano scritto in contratto che quella futura sarebbe stata una tariffa fissa? A me no, indicava unicamente un nuovo prezzo della componente energia da comunicare entro 60 giorni dalla scadenza della promo.
          Non so se nel tuo caso sia sufficiente per appellarsi, ma se hanno scritto che dovevano proporti una nuova tariffa fissa così dovrebbe essere
          Caldaia Carinci Prestige 350,Termocamino Carinci Evolution 190 + scambiatore 40 piastre - Superboiler Carinci 1000l - pannelli solari circolazione forzata, Gestione impianto e climatica con Centralina Total Control Carinci - zona climatica "E" - gradi giorno 2188 - Casa 330 MQ temperatura interna 21° 18/24

          Commenta


          • Originariamente inviato da bravo666 Visualizza il messaggio
            a te avevano scritto in contratto che quella futura sarebbe stata una tariffa fissa? A me no, indicava unicamente un nuovo prezzo della componente energia da comunicare entro 60 giorni dalla scadenza della promo.
            Non so se nel tuo caso sia sufficiente per appellarsi, ma se hanno scritto che dovevano proporti una nuova tariffa fissa così dovrebbe essere
            Nel mio contratto era stabilito che avrebbero proposto una nuova tariffa fissa per altri 2 anni, senza specificarla. Quindi questo basterebbe per appellarsi. Il problema è che Engie, non essendo fra i 4 richiamati da AGCM, sta dicendo che le decisioni di AGCM non sono applicabili a loro.

            Commenta


            • Originariamente inviato da robi11maggio77 Visualizza il messaggio
              l'evoluzione prevista da contratto NON era nota, chiara e inequivocabile.
              E' quanto meno improbabile che il tuo contratto non contenesse, al termine del primo periodo "promozionale", una clausola che definisse l'evoluzione naturale della tariffa.
              E' questa circostanza che distingue il caso della modifica unilaterale. In estrema sintesi, la modifica unilaterale è quella che, durante il periodo di validità della tua offerta economica, modifica unilateralmente il prezzo dell'offerta ancora in corso di validità.
              Tutto ciò che non rientra in quest'ultima circostanza, dovrebbe rientrare nel caso della evoluzione naturale del contratto.

              Verifica attentamente il tuo contratto.

              Commenta


              • Originariamente inviato da Sugo&Botte Visualizza il messaggio
                E' quanto meno improbabile che il tuo contratto non contenesse, al termine del primo periodo "promozionale", una clausola che definisse l'evoluzione naturale della tariffa.
                E' questa circostanza che distingue il caso della modifica unilaterale. In estrema sintesi, la modifica unilaterale è quella che, durante il periodo di validità della tua offerta economica, modifica unilateralmente il prezzo dell'offerta ancora in corso di validità.
                Tutto ciò che non rientra in quest'ultima circostanza, dovrebbe rientrare nel caso della evoluzione naturale del contratto.

                Verifica attentamente il tuo contratto.
                Ripeto, in condizioni normali, se il contratto prevedeva che a scadenza naturale avrebbero cambiato le tariffe in essere con nuove tariffe per i successivi 2 anni, nessuno avrebbe fiatato. E' scritto in contratto, quindi è ok.
                Ma se interviene Arera/AGCM a dire che sì, si può fare ma solo se le tariffe nuove (o la tipologia di tariffa, es. PUN) erano note fin dalla stipula del contratto, allora è diverso. Nel mio caso le tariffe proposte alla scadenza naturale del contratto dopo 2 anni NON erano note. Quindi secondo quanto dice Arera/AGCM, non si può fare.

                Commenta


                • Originariamente inviato da robi11maggio77 Visualizza il messaggio
                  Nel mio caso le tariffe proposte alla scadenza naturale del contratto dopo 2 anni NON erano note. Quindi secondo quanto dice Arera/AGCM, non si può fare.
                  Che le cifre economiche fossero note o meno, potrebbe non fare differenza in quanto, il contratto definiva l'importo ed il termine di validità della offerta economica iniziale e, a decorrere, ne prevedeva la sua evoluzione (in termini di procedura per la sua rideterminazione). Tutto ciò è "evoluzione naturale" del contratto.

                  Diverso sarebbe stato se, ad offerta iniziale ancora in corso di validità, il tuo fornitore avesse cercato di variarne l'importo. Questo caso sarebbe certamente rientrato nell'art. 3 del DL Aiuti-bis.

                  ARERA/AGCM hanno provato ad interpretare la norma, pur non facendo giurisprudenza.

                  Tutto ovviamente IMHO.



                  Commenta


                  • Il mio fornitore (ENGIE) ha provato ad aggirare la norma (art. 3 DL Aiuti-bis) con diverse chiamate telefoniche con le quali, ad offerta economica ancora in corso di validità, ha cercato di farmi aderire e stipulare, al telefono, un nuovo contratto con lo stesso fornitore.

                    Lamentatomi per iscritto di tale comportamento, ENGIE ha disconosciuto gli operatori che mi hanno contattato.

                    Oggi come ieri, il Mercato Libero è sempre stato una "giungla". Per chi volesse addentrarsi, è bene che si "corazzi".

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da Sugo&Botte Visualizza il messaggio
                      Il mio fornitore (ENGIE) ha provato ad aggirare la norma (art. 3 DL Aiuti-bis) con diverse chiamate telefoniche con le quali, ad offerta economica ancora in corso di validità, ha cercato di farmi aderire e stipulare, al telefono, un nuovo contratto con lo stesso fornitore.

                      Lamentatomi per iscritto di tale comportamento, ENGIE ha disconosciuto gli operatori che mi hanno contattato.

                      Oggi come ieri, il Mercato Libero è sempre stato una "giungla". Per chi volesse addentrarsi, è bene che si "corazzi".
                      E' successo anche a me. Non mi spiego come possa chiamare un tale qualsiasi e farmi stipulare un contratto con Engie. A meno che non sia un broker per conto di Engie. Ma a quel punto se Engie lo disconosce qualcuno sta dicendo una balla....

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da robi11maggio77 Visualizza il messaggio
                        Ma a quel punto se Engie lo disconosce qualcuno sta dicendo una balla....
                        E' tutto voluto e attentamente studiato.
                        Aggiungerei: "fa parte del gioco". Ancora: "è il mercato, bellezza!".

                        Il fornitore dice che gli unici numeri telefonici autorizzati a chiamare per conto di ENGIE, sono pubblicati nel loro sito.
                        Significa che, prima o durante il corso della telefonata con i sedicenti incaricati ENGIE, dovrei verificare se sto realmente parlando con ENGIE o con terzi che, stranamente ed inspiegabilmente, agiscono nell'interesse di ENGIE: ovvero cercano di farmi passare a contratto ben più oneroso del precedente.

                        Commenta


                        • Aggiungo questa, a riprova che non sono il solo a battermi per la causa (come nemmeno Engie è la sola a fare l'indiano...): https://www.repubblica.it/economia/d...8686-P13-S3-T1

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da robi11maggio77 Visualizza il messaggio

                            Tutto dipende da quando dovevano entrare in vigore, non c'entra quando te le hanno comunicate: se entravano in vigore PRIMA del Decreto, allora non puoi fare nulla. Se entravano in vigore DOPO il Decreto, allora in teoria il Decreto ti salva. Ma se non sei con uno di quei 4 operatori, per il momento è tutto fumo...
                            perfetto grazie Robi.......

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da robi11maggio77 Visualizza il messaggio
                              Loro erano dalla parte della ragione in condizioni normali. A ottobre Arera ha chiarito qui: https://www.arera.it/allegati/com_stampa/22/221013.pdf che il cambio delle tariffe era ammesso SOLO se le nuove tariffe stesse erano pre-definite a inizo contratto, o si sapeva già che si sarebbe passati a una tariffa variabile. Invece, nel mio caso, il contratto prevedeva il passaggio a nuove tariffe FISSE, NON identificate a inizio contratto. E questo Arera/AGCM non lo ammette, mentre è in vigore il Decreto Aiuti Bis.
                              idem , anche per me......identico caso il mio...

                              Commenta


                              • Buongiorno a tutti,
                                attualmente nel tutelato ma in fase di studio per un eventuale cambio...
                                Chi è nella mia situazione?
                                Cosa state valutando?
                                Grz Mille

                                Commenta


                                • Originariamente inviato da robi11maggio77 Visualizza il messaggio

                                  E' successo anche a me. Non mi spiego come possa chiamare un tale qualsiasi e farmi stipulare un contratto con Engie. A meno che non sia un broker per conto di Engie. Ma a quel punto se Engie lo disconosce qualcuno sta dicendo una balla....
                                  Ricevuto ieri sera una telefonata.
                                  "Buonasera, la chiamo per conto di Engie, c'è un problema con la sua pratica"
                                  Mia risposta
                                  "Scusi un attimo, ma mi vuole dire di che pratica si tratta?"

                                  A questo punto mi hanno riattaccato il telefono.

                                  Commenta


                                  • Contratto con engie che scade il 1 marzo 23 , mi arriva la lettera di preavviso di cambio condizioni. In pratica mi dice che saranno applicate per i prossimi 24 mesi un cef di 0,3916 e 5,82 al mese di commercializzazione. Telefono e chiedo un piccolo sconto e poi perché 24 mesi quando prima, ahimè , era annuale. Mi dice no che se ne parla a gennaio.Allora chiedo perché alle nuove attivazioni la 3.0 viene data a 0,34.....e a me vecchio cliente 0,39???? Mi spiace con tono seccato.E adesso che alternative? Grazie

                                    Commenta


                                    • Originariamente inviato da flomant Visualizza il messaggio
                                      Contratto con engie che scade il 1 marzo 23 , mi arriva la lettera di preavviso di cambio condizioni. In pratica mi dice che saranno applicate per i prossimi 24 mesi un cef di 0,3916 e 5,82 al mese di commercializzazione. Telefono e chiedo un piccolo sconto e poi perché 24 mesi quando prima, ahimè , era annuale. Mi dice no che se ne parla a gennaio.Allora chiedo perché alle nuove attivazioni la 3.0 viene data a 0,34.....e a me vecchio cliente 0,39???? Mi spiace con tono seccato.E adesso che alternative? Grazie
                                      scusa ma tu dove la vedi la 3.0 a quella cifra ? io sul sito trovo solo le placet

                                      Commenta


                                      • L'obbligo di passaggio da tutela a libero poi quando avverrà ? mi membra che adesso a fine anno, ci sarà il passaggio di ufficio delle piccole utente non domestiche o è stata rimandata anche quella ?

                                        Commenta


                                        • da novembre sono passato a Eni Plenitude (30 centesimi/kwh per clienti Esselunga). La fatturazione e' bimestrale o mensile?

                                          Commenta


                                          • Originariamente inviato da GiulioP Visualizza il messaggio
                                            da novembre sono passato a Eni Plenitude (30 centesimi/kwh per clienti Esselunga). La fatturazione e' bimestrale o mensile?
                                            bimestrale, lo vedi nell'app.
                                            stessa tua tua offerta e stessa data di passaggio
                                            Dove l'ignoranza urla...l'intelligenza tace...è una questione di stile...
                                            Fv 3,6kw - 14 pannelli benq + Inverter Abb 3.0 out.

                                            Commenta


                                            • Originariamente inviato da rauf1982 Visualizza il messaggio
                                              Buongiorno a tutti,
                                              attualmente nel tutelato ma in fase di studio per un eventuale cambio...
                                              Chi è nella mia situazione?
                                              Cosa state valutando?
                                              Grz Mille
                                              Stessa situazione circa 2000kn/h annui. Stavo valutando la bioraria qui, ma sono indeciso
                                              https://enerwebcoop.it/utenza/luce-web/

                                              Commenta


                                              • Ma siete sicuri che attualmente il tutelato non sia meglio? (forse mi sbaglio ma...)

                                                Luce 0,53€ da foglio xls di arera
                                                GAS 0,88€ sempre da foglio xls

                                                Circa, non ho guardato lo 0,000....

                                                Commenta


                                                • Originariamente inviato da miram Visualizza il messaggio
                                                  Ma siete sicuri che attualmente il tutelato non sia meglio? (forse mi sbaglio ma...)...
                                                  Per la luce EnerWeb Coop:

                                                  F1 0,40786€/kWh
                                                  F23 0,31429 €/kWh
                                                  CCV 81,84 €/anno

                                                  Per il gas il tutelato di novembre è 0,975 €/smc

                                                  Fai tu.
                                                  Ultima modifica di Editor; 06-12-2022, 11:59. Motivo: Correzione dato

                                                  Commenta


                                                  • Originariamente inviato da sfabris Visualizza il messaggio

                                                    Ricevuto ieri sera una telefonata.
                                                    "Buonasera, la chiamo per conto di Engie, c'è un problema con la sua pratica"
                                                    Mia risposta
                                                    "Scusi un attimo, ma mi vuole dire di che pratica si tratta?"

                                                    A questo punto mi hanno riattaccato il telefono.
                                                    Mi ha richiamato "Engie" (tra virgolette perché non so se siano effettivamente loro) per propormi una tariffa bloccata per 1 anno. Alla mia richiesta "si certo, mandate pure tutto per email, sono stato vostro cliente 4 anni, avete tutti i dati che vi servono", risposta "Sa come lavora Engie, non possiamo mandare proposte commerciali per iscritto".
                                                    Vabbè...
                                                    Per la cronaca: luce €0,31 gas €1,41 (e chissà quali altri balzelli, ma vallo a sapere visto che non c'è nulla di scritto)...
                                                    Occhi e orecchie aperte, mi raccomando.

                                                    Commenta


                                                    • Originariamente inviato da robi11maggio77 Visualizza il messaggio
                                                      Mi ha richiamato "Engie" (tra virgolette perché non so se siano effettivamente loro)
                                                      Segnalai questo stesso fatto circa un mese fa, col dubbio di più d'un utente qui.

                                                      Se veramente tutto ciò fosse ad insaputa di ENGIE (ma NON contro i propri interessi), perché le stessa ENGIE non denuncia costoro?

                                                      Commenta


                                                      • Il discorso è un altro, Engie come tutti gli altri si rivolge alle società di vendita per telefono per fare nuovi contratti, ogni call center dirà che sono di Engie, Plenitude,Acea e via discorrendo, formalmente quindi Engie e similari sono a posto burocraticamente parlando perchè in effetti non sono direttamente loro a contattarti.
                                                        Non è che i call center i numeri di telefono e dati vari se li inventano insomma, sono sempre passati da queste società alla fine
                                                        Caldaia Carinci Prestige 350,Termocamino Carinci Evolution 190 + scambiatore 40 piastre - Superboiler Carinci 1000l - pannelli solari circolazione forzata, Gestione impianto e climatica con Centralina Total Control Carinci - zona climatica "E" - gradi giorno 2188 - Casa 330 MQ temperatura interna 21° 18/24

                                                        Commenta


                                                        • Originariamente inviato da robi11maggio77 Visualizza il messaggio

                                                          Mi ha richiamato "Engie" (tra virgolette perché non so se siano effettivamente loro) per propormi una tariffa bloccata per 1 anno. Alla mia richiesta "si certo, mandate pure tutto per email, sono stato vostro cliente 4 anni, avete tutti i dati che vi servono", risposta "Sa come lavora Engie, non possiamo mandare proposte commerciali per iscritto".
                                                          Vabbè...
                                                          Per la cronaca: luce €0,31 gas €1,41 (e chissà quali altri balzelli, ma vallo a sapere visto che non c'è nulla di scritto)...
                                                          Occhi e orecchie aperte, mi raccomando.
                                                          A me una volta hanno risposto che inviare i dati via mail è contro la privacy perché ci sono dati sensibili, mentre comunicarli per telefono no..


                                                          Che poi sono i miei dai inviati a me..un po’ troppo zelante stavolta il garante..
                                                          Il mio Impianto:
                                                          22 pannelli Qcells Q.Plus 4.1 285W + Inverter Fronius Primo 6.0-1 = Tot 6270Wp
                                                          Attivo dal 28/09/2018
                                                          https://www.pvoutput.org/list.jsp?sid=48432

                                                          Commenta


                                                          • Originariamente inviato da robi11maggio77 Visualizza il messaggio

                                                            Nel mio contratto era stabilito che avrebbero proposto una nuova tariffa fissa per altri 2 anni, senza specificarla. Quindi questo basterebbe per appellarsi. Il problema e' che Engie, non essendo fra i 4 richiamati da AGCM, sta dicendo che le decisioni di AGCM non sono applicabili a loro.
                                                            Basta tu legga la lettera con la quale modificano il contratto (parte economica). Ci sara' " proposta di modifica unilaterale" . Se non avevi nel contratto, gia'specificato l'evoluzione del prezzo (quindi indicata) , rientri nel decreto. Ci mancherebbe, ognuno interpreti come gli pare. Le opinioni sono personali, ma appunto non servono a niente e non hanno alcun peso. Al contrario cio' che AGCM ha scritto, non e' una opinione. Peraltro si sono infilati in un vicolo cieco da soli. I 4 fornitori destinatari del provvedimento, non possono certo restare gli unici. Ne consegue che, o AGCM dice di avere scherzato o deve costringere tutti a percorrere la stessa strada. Di sicuro non lasceranno la situazione cosi', con due pesi e due misure. Che dicano di avere toppato tenderei ad escluderlo.
                                                            Ultima modifica di fedonis; 07-12-2022, 06:09.
                                                            [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

                                                            Commenta


                                                            • Originariamente inviato da fedonis Visualizza il messaggio

                                                              Basta tu legga la lettera con la quale modificano il contratto (parte economica). Ci sara' " proposta di modifica unilaterale" . Se non avevi nel contratto, gia'specificato l'evoluzione del prezzo (quindi indicata) , rientri nel decreto. Ci mancherebbe, ognuno interpreti come gli pare. Le opinioni sono personali, ma appunto non servono a niente e non hanno alcun peso. Al contrario cio' che AGCM ha scritto, non e' una opinione. Peraltro si sono infilati in un vicolo cieco da soli. I 4 fornitori destinatari del provvedimento, non possono certo restare gli unici. Ne consegue che, o AGCM dice di avere scherzato o deve costringere tutti a percorrere la stessa strada. Di sicuro non lasceranno la situazione cosi', con due pesi e due misure. Che dicano di avere toppato tenderei ad escluderlo.
                                                              Assolutamente d'accordo. Il problema è che al momento è tutto in stallo, e se non si vuole aspettare che AGCM si pronunci in modo diretto e inequivocabile su tutti gli altri operatori, l'unica strada è quella dell'avvocato. Il quale direbbe di aspettare che AGCM si pronunci in modo diretto e inequivocabile.

                                                              Commenta

                                                              Attendi un attimo...
                                                              X
                                                              TOP100-SOLAR