annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Cambio fornitore energia elettrica

Comprimi
Questa è una discussione evidenziata.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • tguido56
    ha risposto
    Originariamente inviato da erry121 Visualizza il messaggio
    Quando ti scade il contratto con Dolomiti? È uscito il decreto aiuti bis che blocca tutte le modifiche unilaterali...
    Sì, ma questo vale per modifiche ante-scadenza. Se - come dice iriadk - è un rinnovo allora c'è poco da fare.

    Originariamente inviato da iriadk Visualizza il messaggio
    ..Sono con Dolomiti e mi è arrivato la comunicazione del rinnovo... Stavo valutando A2A - Passione Milan a 0,4650 oppure Engie - Green Home a 0,3488...
    L'offerta Dolomiti, a costo variabile su base mensile, non applica sovrapprezzo rispetto al costo all'ingrosso. Cosa che molti onestamente fanno per conservarsi i clienti. Nella formula che hai postato il termine L indica le perdite di rete del 10,2%, perché il PUN è il prezzo alla produzione (l'elettricità che esce dalle centrali) mentre quel che arriva a casa e che registra il contatore è di meno. Tutto regolare.
    Come dire che al supermercato pago una confezione di pesche sul peso al momento dell'imballo, anche se le acquisto raggrinzite e che pesano meno.
    Vedi anche quant'è la quota fissa di Dolomiti. Nei casi buoni si va sui 60-80 €/anno, ma c'è chi fa molto di più.

    A2A Passione Milan monoraria, come dici, è a prezzo bloccato a 0,4650 €/kWh (comprensivo di perdite). La quota fissa è 96,00 €/anno, accettabile.
    In A2A non mi convince la modulistica. Sono un San Tommaso, sempre sospettoso. Gli indirizzi Web delle condizioni tecnico economiche e della scheda di confrontabilità sono "barocchi": quel che è mostrato sono dei falsi pdf, generati dinamicamente. Il download non svela il reale indirizzo Web. Non entro in dettagli informatici, ma sta di fatto che questi documenti non si possono salvare nell'archivio internazionale con valore legale archive.org. Sai mai, ci fossero future contestazioni... Però ci son riuscito con archive.ph (ad es. https://archive.ph/8ByHP)
    E ancora: perché A2A mostra un fac-simile di contratto con già barrate le caselle di consenso a sfruttare i propri dati?
    Altra cosa strana: la A2A Passione Milan non compare tra le offerte del Portale dell'Autorità.

    La Engie Green Home, visibile anche sul Portale, pure a prezzo invariabile monorario, sta a 0,348783 €/kWh (già comprese perdite). Sul loro sito e sulle condizioni economiche arrotondano a 0,3488 €/kWh. La quota fissa è 69,84 €/anno. Il prezzo dispacciamento applicato è quello della maggior tutela. C'è inoltre un corrispettivo forfettario sbilanciamento di 0,0020 €/kWh.
    Sulla lista di offerte del Portale la Engie Green Home compare presto ed è la prima di cui fidarsi. Scarto a pié pari chi chiede meno ma è sconosciuto, magari fa pasticci, o fallisce.

    A2A e Engie rientrano tra le prime dieci aziende nazionali come quantità di energia venduta.
    Sul sito Trustpilot Engie esce meglio di A2A: punteggio 2,5 contro 1,5 in base alle recensioni dei clienti. Il giudizio va preso con beneficio d'inventario. Per entrambe ci sono anche recensioni negative, ma molte sono colorite (e forse ingiustificate) rimostranze per il "caro energia" che ha colpito tutto il settore.

    Non facile decidere se restare con Dolomiti o cambiare. Il PUN di luglio 2022 è schizzato a 0,4867 €/kWh (con già aggiunte le perdite) contro 0,2745 €/kWh medio degli ultimi sei mesi. A buon senso il trimestre luglio-settembre potrà forse chiudere con un PUN di 0,3950 €/kWh (sempre comprensivo perdite). Questo può quindi essere il costo a kWh atteso di Dolomiti nell'immediato futuro. Engie chiede meno, ma la bolla del caro energia dovrà pur sgonfiarsi, sennò salta tutta l'economia italiana. Il Portale Offerte (che come stima è fermo al 1º luglio) usa ancora un PUN monorario di 0,2618 €/kWh (comprese perdite) che oggi come oggi è fuori dal mondo. Sarei portato a credere che il PUN, mediato nei 12 mesi a venire, arriverà a 0,3750 €/kWh. Per cui Engie vincerebbe su Dolomiti. Non penso che Engie vada in rosso perché la sua quota parte di generazione da rinnovabili non risente del caro gas.

    Lascia un commento:


  • erry121
    ha risposto
    Originariamente inviato da iriadk Visualizza il messaggio
    Buongiorno a tutti, vorrei cambiare gestore. Sono con Dolomiti e mi è arrivato la comunicazione del rinnovo: PUN F1 * (1 + L) + 0 PUN F23 * (1 + L) + 0.

    Stavo valutando A2A - Passione Milan a 0,46500 oppure Engie - Green Home a 0,3488 al lordo delle perdite 10%. Quello che non capisco è il prezzo più basso di Green Home e se c'è qualcosa che mi sfugge. Qualcuno di voi ce l'ha?
    Quando ti scade il contratto con Dolomiti? È uscito il decreto aiuti bis che blocca tutte le modifiche unilaterali da parte degli operatori, come la tua.

    Lascia un commento:


  • iriadk
    ha risposto
    Buongiorno a tutti, vorrei cambiare gestore. Sono con Dolomiti e mi è arrivato la comunicazione del rinnovo: PUN F1 * (1 + L) + 0 PUN F23 * (1 + L) + 0.

    Stavo valutando A2A - Passione Milan a 0,46500 oppure Engie - Green Home a 0,3488 al lordo delle perdite 10%. Quello che non capisco è il prezzo più basso di Green Home e se c'è qualcosa che mi sfugge. Qualcuno di voi ce l'ha?

    Lascia un commento:


  • Kkkamakkk
    ha risposto
    Per il gas la soluzione agli aumenti dei costi è intestare la bolletta alla nonna...

    https://www.ilsole24ore.com/art/decr...er-75-AEF0FhsB

    Lascia un commento:


  • simonez
    ha risposto
    Prenderemo quelli legati al prezzo di mercato sempre che andranno avanti ad aumentare

    Lascia un commento:


  • fedonis
    ha risposto
    si beccheranno tutti alla fine, un po come gli aggiornamenti incrementali...

    Lascia un commento:


  • simonez
    ha risposto
    Ma avendo prezzo bloccato per 24 mesi non ne ho preso nemmeno uno

    Lascia un commento:


  • rcravero
    ha risposto
    Originariamente inviato da simonez Visualizza il messaggio

    Poi si vedrà,magari finisce sta guerra assurda e si tornerà un po' alla normalità
    guarda che gli aumenti sono iniziati l'anno scorso, piu' o meno in questo periodo, la guerra ha solito "aiutato" i prezzi che erano gia' in salita

    Lascia un commento:


  • Steone72
    ha risposto
    Originariamente inviato da Kkkamakkk Visualizza il messaggio
    Come vi pare questa? Un'amica mi darebbe i codici.

    Se alla tua amica avanzano dei codici, io sarei seriamente interessato.
    Che a fine Ottobre mi scade l'offerta e mi sta venendo da piangere...
    Sia per la corrente elettrica che per il gas.

    Lascia un commento:


  • kathy
    ha risposto
    Anche il cambio unilaterale della tariffa avveniva probabilmente grazie a un cavillo legale in qualche pagina del contratto.....quindi io decreto andrebbe contro anche a questo.

    Vedremo...a me il contratto é scaduto da 2 mesi e mezzo e continuo a pagare come prima

    Lascia un commento:


  • sgrabbado
    ha risposto
    Sapete se il decreto è retroattivo e valido anche per le aziende?

    Lascia un commento:


  • simonez
    ha risposto
    Originariamente inviato da rcravero Visualizza il messaggio

    Il decreto va solo contro le modifiche unilaterali durante il contratto... .quando questo finisce i gestori possono fare quello che vogliono.

    E qualsiasi decreto legge che impone di mantenere i prezzi anche dopo la scadenza di contratto verrebbe subito stracciato nelle aule dei tribunali... in caso contrario chiuderebbero i battenti il giorno dopo..cambio ragione sociale.. e via di nuovo con una nuova società (ed il decreto si attaccherebbe al tram...)
    Vero, ma anche io avevo fino a fine anno contratto ottimo con costo fisso e mi hanno mandato modifica unilaterale per cui mi va bene farmi fino a fine hanno con questi prezzi. Poi si vedrà,magari finisce sta guerra assurda e si tornerà un po' alla normalità

    Lascia un commento:


  • erry121
    ha risposto
    Sì mi è chiaro, infatti il mio fornitore farebbe partire la nuova tariffa 2 mesi prima della scadenza del contratto(fine anno). Con questa legge non lo può più fare. Avendo casa totalmente elettrica, preferisco farmi mezzo inverno a 6 cent (5 volte di meno del prezzo che avrei avuto ora con A2A a 31 cent) e poi si vedrà da gennaio, invece di farmi tutto l'inverno a 31 cent. Certo è un azzardo ma la mia impressione è che questo decreto sia un primo passo verso altri.

    Lascia un commento:


  • Giuly81
    ha risposto
    Originariamente inviato da erry121 Visualizza il messaggio
    E di questa notizia ne vogliamo parlare? Cioè uno si affretta a cambiare operatore per fermare le tariffe più basse, ora se la piglia nel sac perché conveniva rimanere con il vecchio operatore visto che hanno bloccato per le legge le modifiche di contratto?

    https://www.money.it/bollette-stop-a...-fino-a-quando
    Secondo me stai prendendo una cantonata, il decreto vieta modifiche unilaterali di contratti in essere, ma se sei a scadenza possono farti l'offerta che vogliono.

    Lascia un commento:


  • rcravero
    ha risposto
    Originariamente inviato da kathy Visualizza il messaggio
    Inizio a pensare che con questo decreto non potranno cambiare neanche i contratti scaduti.
    Fare un decreto solo per fare rispettare il contratto in corso che senso avrebbe....
    Il decreto va solo contro le modifiche unilaterali durante il contratto... .quando questo finisce i gestori possono fare quello che vogliono.

    E qualsiasi decreto legge che impone di mantenere i prezzi anche dopo la scadenza di contratto verrebbe subito stracciato nelle aule dei tribunali... in caso contrario chiuderebbero i battenti il giorno dopo..cambio ragione sociale.. e via di nuovo con una nuova società (ed il decreto si attaccherebbe al tram...)

    Lascia un commento:


  • simonez
    ha risposto
    Ottimo, domani chiamo Dolomiti e sento che mi dicono poi vado di telefonata di recesso

    Lascia un commento:


  • erry121
    ha risposto
    Ho semplicemente telefonato al numero verde di A2A e l'ho fatto direttamente con l'operatore al telefono. Dopo 2 ore circa mi è arrivata la conferma via mail da A2A della mia richiesta di ripensamento.

    Lascia un commento:


  • simonez
    ha risposto
    A proposito, cos'hai scritto nella mail per il ripensamento? Hai trovato un testo ben preciso?

    Lascia un commento:


  • simonez
    ha risposto
    A me scade il 22,domani sento Dolomiti e poi darò recesso anche io ad a2a

    Lascia un commento:


  • erry121
    ha risposto
    Originariamente inviato da simonez Visualizza il messaggio
    Io ho tempo fino al 20 agosto per recedere dal nuovo contratto,a sto punto vedo un questo giorni e decido; comunicazione di modifica datata 27 luglio con decorrenza al 1/11.
    Considerando che ho ancora tariffa a 8cent al kW sarebbe un colpaccio mantenerla fino ad aprile
    Io ho esercitato il diritto di ripensamento sul contratto A2A oggi, il termine di 20gg scadeva lunedì. Ho chiamato poi il mio fornitore attuale chiedendo info su queste nuove disposizioni ministeriali, stanno aspettando le specifiche da Arera. Comunque il decreto è chiarissimo ed è in gazzetta ufficiale quindi ormai è legge e devono rispettarlo, quindi nessuna modifica unilaterale fino ad aprile 2023.

    Lascia un commento:


  • simonez
    ha risposto
    Io ho tempo fino al 20 agosto per recedere dal nuovo contratto,a sto punto vedo un questo giorni e decido; comunicazione di modifica datata 27 luglio con decorrenza al 1/11.
    Considerando che ho ancora tariffa a 8cent al kW sarebbe un colpaccio mantenerla fino ad aprile

    Lascia un commento:


  • kathy
    ha risposto
    Inizio a pensare che con questo decreto non potranno cambiare neanche i contratti scaduti.
    Fare un decreto solo per fare rispettare il contratto in corso che senso avrebbe....

    Lascia un commento:


  • erry121
    ha risposto
    Il mio fornitore deve comunque comunicare la rescissione del contratto 6 mesi prima, quindi nella peggiore delle ipotesi, se mi arrivasse oggi, avrei comunque la stessa tariffa attuale per i prossimi 6 mesi.

    Lascia un commento:


  • Baccoba
    ha risposto
    Guarda che potrebbe essere anche peggio, il decreto vieta la proposta di modifica unilaterale ma non vieta all'operatore di recedere dal contratto!

    Lascia un commento:


  • erry121
    ha risposto
    E di questa notizia ne vogliamo parlare? Cioè uno si affretta a cambiare operatore per fermare le tariffe più basse, ora se la piglia nel sac perché conveniva rimanere con il vecchio operatore visto che hanno bloccato per le legge le modifiche di contratto?

    https://www.money.it/bollette-stop-a...-fino-a-quando

    Lascia un commento:


  • Peace and Love
    ha risposto
    Han prorogato il taglio delle accise, mi pare che sui carburanti l han fatto?

    Lascia un commento:


  • nicolopozzato
    ha risposto
    Originariamente inviato da JO GREEN Visualizza il messaggio
    Da quanti W sono le 3 lampade?
    2 led stanno accese da tramonto all'alba, ottimizzate nel senso che si accendono e rimangono accese finchè il sole è sotto di 4° sotto la linea d'orizzonte, gestito con home assistant, sono lampadine smart wifi da 7w (così dice la confezione) però sono bianche e colorate e le uso solo sul bianco tenendole a circa 80%. (sono posizionate in due lampioncini che i vecchi proprietari di casa avevano però collegato con alimentazione continua collegata a due parti di casa diverse... l'unica soluzione è o usare lampade crepuscolari, quelle a "risparmio energetico fluorescenti andavano benissimo" ma quelle a led sempre crepuscolari ne abbiamo provate più di una e stavano accese anche per metà giornata, quindi la scelta più economica è ricaduta su lampadine smart wifi cinesi da 4€)
    Un'altra è una lampada sempre a led controllata da un sonoff che sta nella veranda (ci eravamo stufati di arrivare a casa e trovare la veranda scura sopratutto d'inverno) questa sta accesa dal tramonto preciso a circa 0:30. ora non ricordo bene che lampadina ma parliamo anche qui di 6/7w.

    Originariamente inviato da JO GREEN Visualizza il messaggio
    La differenza tra i mesi meno energivori e dicembre e gennaio mi fa pensare a più ore di buio in cui sono accese le luci.
    Sicuro! Stando più a casa la luce è poca e tocca sempre accendere luci in ogni stanza che ti muovi per vederci, se poi sei a casa guardi la tv, stai più al computer... tutto si somma

    Originariamente inviato da JO GREEN Visualizza il messaggio
    Consumo (escluso riscaldamento e raffrescamento) circa 4.600 kWh l'anno...
    Nel mio caso più 4200 da un ultimo controllo... (con reffrescamento incluso) ok mi ci ritrovo un po', almeno non mi sento fuori con tutto ahahahah cercheremo di ottimizzare, luci/tv non usate vengono spente quasi sempre, idem i computer se si va al bagno ok, se ci si assenta per un po' di più standby tipo durante il pranzo o cena altrimenti la sera ovviamente si spegne.


    Mi viene male a pensare che molti anni fa avevamo delle luci di natale da esterno "luciotti" dove ogni lampadina era da 5w... ed il filo era da 40/50... e nessuno batteva ciglio... e poi avevamo un filo di luci alogene sempre natalizie... nulla a che vedere con i colori di certi led, quelle trasmettevano proprio il calore ma non oso immaginare i consumi... fortuna che erano cose che avanzavano dal negozio dei miei. ora son 3 anni che usiamo un filo molto bello, preso in offerta da tipo 30 metri led che consuma tipo 15/20w.

    Lascia un commento:


  • Editor
    ha risposto
    Originariamente inviato da caioken Visualizza il messaggio

    Veramente il tuo messaggio che avevo quotato affermava esattamente il contrario... Poi che toni dovrei abbassare? Non ti ho offeso ne accusato di nulla, ho corretto una tua affermazione oggettivamente sbagliata. Se la cosa ti turba è un problema tuo, non mio
    Magari turba te!

    Lascia un commento:


  • caioken
    ha risposto
    Originariamente inviato da Editor Visualizza il messaggio

    Mai affermato nulla di diverso, ti starai confondendo con altri o vuoi portare alla lite...
    Abbassa i toni. Grazie.
    Veramente il tuo messaggio che avevo quotato affermava esattamente il contrario... Poi che toni dovrei abbassare? Non ti ho offeso ne accusato di nulla, ho corretto una tua affermazione oggettivamente sbagliata. Se la cosa ti turba è un problema tuo, non mio

    Lascia un commento:


  • Editor
    ha risposto
    Originariamente inviato da rcravero Visualizza il messaggio
    se non mettono un limite all'aumento del PUN, sì...
    Sì, è questo il punto. Anche se non credo sia possibile più di tanto. Diciamo che si dovrebbe sganciare dal gas.

    Lascia un commento:

Attendi un attimo...
X
TOP100-SOLAR