Inverter AURORA - Power One @ Guida definitiva collegamento rete lan a soli xx euro!!! - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Inverter AURORA - Power One @ Guida definitiva collegamento rete lan a soli xx euro!!!

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #61
    Originariamente inviato da soleluce Visualizza il messaggio
    1 Voi lasciate il PC sempre acceso in monitoraggio del sistema oppure vi connettete saltuariamente per verificare il funzionamento ?

    2 Io ho un inverter aurora 6000 OUTD IT , che la mattina prima di accendersi "rimbalza" (cerca di accendersi e non ce la fà) per almeno un centinaio di volte.....
    Sono connesso via RS485/232 al PC diretto, se vuoi registrare tutti i dati del log, pac pdc IDC ecc. devi essere connesso, se ti interessa solo la produzione giornaliera puoi scaricarla, sul mio modello 3600 Out D fino agli ultimi 366 giorni con risoluzione al Wh.
    E' possibile comunque scaricare i dati della PAC degli ultimi due/tre giorni con risoluzione di 10 secondi, leggi quì.
    Per la seconda, probabilmente il tuo impianto è esposto fortemente a ovest,
    posta tutti i dati del tuo impianto n marca e modello moduli, inclinazione e orientamento ma non rispondere qui per non incasinare questa discussione, trovane una che parla dei problemi dell'aurora, per esempio questa.
    Impianto FV 2,94 kWp 23° -85 est 1° CE e 3 PDC Riello aria 13 kWt dal 2007.
    Caminetto aria Montegrappa CMP05 10,5 kWt, 4* dal 2011. Caldaia a metano Riello Family 26K.Twingo Electric Zen dal 2021

    Commenta


    • #62
      Originariamente inviato da spider61 Visualizza il messaggio
      Ci puoi mettere un link di dove lo hai acquistato?
      Per chi vuole provare:

      HXSP-2108F USB 2.0 To RS-485 Serial Converter Adapter su eBay.it Cables Connectors, Computer Accessories, Computers Networking

      Magari se poi fate sapere se funziona bene... farebbe piacere. Buona serata

      Commenta


      • #63
        Problemi di instalbilita'..

        Aggiorno con altri test eseguiti.
        Dato che sul NetBook ho avuto problemi di instabilità (ma almeno funziona),
        Sto cercando di far funzionare Aurora Comunicator sul mio pc fisso (Win XP sp3).

        Risultato... Ancora più problemi e Instabile....anche se funziona!!!

        Mi spiego meglio:
        Ho installato EzVsp (Come Virtuale)... ma mi da errore sulle varie porte virtuali che tento di avviare. Non capisco come mai e su cosa poter intervenire...
        ho provato di tutto ma continuo ad avere errori..
        Se invece non avvio EzVsp non riesco a connettermi agli inverter.
        Anche se nonostante questi errori e con notevole instabilita' Sono riuscito a connettermi agli inverter e scaricare i dati di produzione sino ad oggi.

        Pero' siccome ci sono dei dati che non mi tornano vorrei cercare di monitorare in tempo reale gli inverter... ma come risolvere questi problemi di instabilita'...????

        Commenta


        • #64
          X Marcomambo.

          Hai provato a collegarti ad un inverter solo, (e non 2 in cascata) con la resistenza da 120 ohm esclusa ?
          EzVSP, perchè ti crei le com senza problemi devi lanciarlo dalla directory di installazione (penso c:\programmi\SollaeSistems\ezVSP)

          In alternativa prova a collegare la scheda direttamente dal PC senza passare dal router

          Ciao.
          Impianto totalmente integrato da 5,52 kwp; 24 moduli Sanyo HIP-230 da 230w. Inverter Power One PVI-6000-OUTD-IT. Azimut: 172° (-8° SUD), Tilt 22° Ubicazione: Udine. Impianto attivo dal 27 agosto 2009

          Commenta


          • #65
            Che altro dire? Qualche giorno di assenza e tanti nuovi utenti a compare la scheda che ho segnalato. Presenterò formale istanza alla ditta per chiedere delle percentuali sul venduto!!!!!!
            Scherzi a parte, mi fa veramente piacere di aver contribuito al monitoraggio dei vostri impianti. Leggendo gli ultimi post, ho notato la corsa ad attivare la porta com virtuale. Non ne comprendo esattamente il motivo, visto che la com virtuale serve per trasferire i dati in assenza di una porta lan. Cosa che, evidentemente, in tutti i nostri pc è presente. Per cui, continuo ad avere seri dubbi sull'effettiva necessità di caricare questa utility nella memoria del pc.

            Commenta


            • #66
              x Goku
              Caro Goku, ti ringrazio pubblicamente in quanto grazie alla tua esperienza pubblicata stai facendo risparmiare tempo e denaro a molti (me compreso).

              Grazie per la disponibilita' di tutti, anche se a me persistono alcuni problemi.
              Ma prima di demordere voglio fare altri test.

              x Goku
              Sono d'accordo con te sul fatto che EzVsp in teoria con il protocollo TCP/IP non dovrebbe servire. Ma di fatto a me come anche ad altri, senza EzVsp Aurora non rileva gli inverter.

              x Bepi69
              Io EzVsp lo lancio dalla voce di menu, controllo meglio comunque. Grazie.

              Altri Suggerimenti ???

              Grazie a tutti.
              Non appena avro' modo di fare altri test, li pubblico.

              Commenta


              • #67
                Remoto

                Oggi sono riuscito a far funzionare il monitoraggio anche da remoto, SI FUNZIONA, necessita configurare il router con la l'indirizzo Ip della EZL con relativa porta, dall'esterno su Aurora Communicator al posto dell'indirizzo delle EZL si deve inserire l'indirizzo Ip publico della propria ADSL con la porta della EZL, funziona, non dimenticatevi di installare virtual-port se il vostro computer non ha periferiche seriali, è prima di lanciare il programma la prima volta va fatta la procedura di inizializzazione (c'è la voce nel menù stat avvio).
                Per i sistemi operativi funziona su tutto compreso Vista e Seven, è come connessione va anche in GPRS (UMTS o HSPD).
                -CCarra1 Imp.1 da 2,94 KWp Nr. 14 mod Sanyo HIP-210W-NKHE5 Aurora PVI 3.6
                -CCarra2 Imp.2 da 2,99 KWp
                Nr.13 mod Solarwatt poly 230W Aurora PVI 3.0
                Monitoraggio con PogoPlug su chiavetta USB sony dal 2013

                Commenta


                • #68
                  Originariamente inviato da MaxGigi Visualizza il messaggio
                  Oggi sono riuscito a far funzionare il monitoraggio anche da remoto, SI FUNZIONA, necessita configurare il router con la l'indirizzo Ip della EZL con relativa porta, dall'esterno su Aurora Communicator al posto dell'indirizzo delle EZL si deve inserire l'indirizzo Ip publico della propria ADSL con la porta della EZL, funziona, non dimenticatevi di installare virtual-port se il vostro computer non ha periferiche seriali, è prima di lanciare il programma la prima volta va fatta la procedura di inizializzazione (c'è la voce nel menù stat avvio).
                  Per i sistemi operativi funziona su tutto compreso Vista e Seven, è come connessione va anche in GPRS (UMTS o HSPD).

                  COMPLIMENTISSIMI E GRAZIE DELLE INFO!!!!!!!!
                  Quante cose stiamo imparando...

                  Commenta


                  • #69
                    scusate cosa pensate di questi convertitori ELSIST Sistemi in elettronica - Convertitori ethernet-seriale e cosa intende per " i convertitori sono inoltre dotati di protezione dai surge sulla interfaccia RS422/485." non avere qusto tipo di protezione può causare danni all'inverter
                    ciao a tutti

                    Commenta


                    • #70
                      Originariamente inviato da giorgio demurtas Visualizza il messaggio
                      Si trovano datalogger al di sotto dei 300€.
                      di che tipo? il SUNNY costa quella cifra ma sembra che riporti solamente la Pac ogni 10 minuti, mentre voltaggio.. tensione.. nulladove li trovi? ciao e grazie
                      6,54 kwp sunpower e327 - 20 pannelli, azimut 36SW tilt 14, inverter solaredge SE-6000 con scheda wi-fi ed ottimizzatori p600, monitoraggio consumi casa solaredge; 5 Pdc aria-aria Mitsubishi Heavy Industries

                      Commenta


                      • #71
                        comunquecon il metodo illustrato in questa discussione bisogna lasciare un computer acceso sempre.. corretto?
                        Quali dati si scaricano dall'inverter?
                        6,54 kwp sunpower e327 - 20 pannelli, azimut 36SW tilt 14, inverter solaredge SE-6000 con scheda wi-fi ed ottimizzatori p600, monitoraggio consumi casa solaredge; 5 Pdc aria-aria Mitsubishi Heavy Industries

                        Commenta


                        • #72
                          Originariamente inviato da stotr10 Visualizza il messaggio
                          comunquecon il metodo illustrato in questa discussione bisogna lasciare un computer acceso sempre.. corretto?
                          Quali dati si scaricano dall'inverter?

                          Sì, il computer deve essere sempre acceso. Io utilizzo un portatile collegato in wi-fi che, con schermo spento, consuma 12-13 w.
                          I dati che scarichi li decidi tu configurando il datalogger direttamente dall' Aurora Communicator.

                          Ciao.

                          Commenta


                          • #73
                            quindi cosa ha inell'inverter un adattatore RS485-USB collegato ad un congegno wi-fi?diciamo che uno non ha soldi per comprare EASY CONTROL e tanto meno la scheda cui si parla qui.. posso scaricare dati da inverter con portatile + sw AURORA COMMUNICATOR solo quando acceso? che memoria storica ha? spero non giornaliera.. grazie
                            6,54 kwp sunpower e327 - 20 pannelli, azimut 36SW tilt 14, inverter solaredge SE-6000 con scheda wi-fi ed ottimizzatori p600, monitoraggio consumi casa solaredge; 5 Pdc aria-aria Mitsubishi Heavy Industries

                            Commenta


                            • #74
                              Originariamente inviato da stotr10 Visualizza il messaggio
                              quindi cosa ha inell'inverter un adattatore RS485-USB collegato ad un congegno wi-fi?diciamo che uno non ha soldi per comprare EASY CONTROL e tanto meno la scheda cui si parla qui.. posso scaricare dati da inverter con portatile + sw AURORA COMMUNICATOR solo quando acceso? che memoria storica ha? spero non giornaliera.. grazie
                              Non ho ben capito cosa vuoi dire. Ad ogni modo, diciamo che uno che non vuole spendere i soldi per un Easy Control, acquista la scheda di cui si parla qui per poco più di una cinquantina d'euro. Per il resto, spiega meglio il quesito

                              Commenta


                              • #75
                                scusate, ma sono molto ingnorante in materia; questo è cio' che credo di aver capito:
                                con EASY CONTROL - controllo totale impianto anche via web con registrazione parametri impianto anche a PC spento
                                con la tua "geniale trovata"- controllo totale impianto ma non via web ePC sempre acceso
                                senza nulla di tutto ciò, posso scaricare parametri da inverter solo acceso; il problema è per questo caso: inverter tiene uno storico o solo il giornaliero? non vorrei collegarmi ogni gg!!
                                ogni correzione delle mie affermazioni è ben accettata.. Grazie.. Luca
                                6,54 kwp sunpower e327 - 20 pannelli, azimut 36SW tilt 14, inverter solaredge SE-6000 con scheda wi-fi ed ottimizzatori p600, monitoraggio consumi casa solaredge; 5 Pdc aria-aria Mitsubishi Heavy Industries

                                Commenta


                                • #76
                                  Facciamo un pò di chiarezza.
                                  L'Easy Control consente di tenere d'occhio i parametri dell'inverter senza avere un pc acceso, in quanto fa da data logger fisico.
                                  La scheda di cui parliamo, invece, consente di tenere sotto controllo i parametri di funzionamento attraverso la rete del computer, di conseguenza anche attraverso internet. Per quanto riguarda i parametri, l'inverter mantiene autonomamente i principali dati all'interno della sua memoria, per cui non è necessario connettersi ogni giorno.
                                  La ratio della scheda che abbiamo acquistato è diversa. Non serve per un monitoraggio h24, ma ci consente quando ne abbiamo voglia, di solito più volte al giorno , di verificare se l'impianto funziona bene. Ovviamente, se si tiene il pc acceso durante la giornata, si possono anche fare calcoli sulla produttività, eventuali ombre rilevate e così via. Diciamo che l'utente che sceglie una soluzione di questo tipo non ha voglia di trascorrere la sua esistenza davanti al display dell'inverter che, magari è sistemato su un tetto o un altro piano della casa. Ed inoltre, ha la necessità di usare un cavo di rete per tenerlo collegato al proprio pc. Spero di essere stato sufficientemente chiaro

                                  Commenta


                                  • #77
                                    ok grazie.. in ogni caso, fra la scheda o EASY CONTROL e pc bisogna tirare un cavo e collegarli al telefono per la visibilità tramite internet? oppure con il wi-fi come si fa?
                                    6,54 kwp sunpower e327 - 20 pannelli, azimut 36SW tilt 14, inverter solaredge SE-6000 con scheda wi-fi ed ottimizzatori p600, monitoraggio consumi casa solaredge; 5 Pdc aria-aria Mitsubishi Heavy Industries

                                    Commenta


                                    • #78
                                      Power-one 3.0 out

                                      CIAO A TUTTI,SONO NUOVO DEL "POSTO",HO LETTO LE VARIE DISCUSSIONI E MI COMPLIMENTO CON TUTTI.
                                      SON QUI PER CHIEDERE AIUTOOOOOOOOOO ;-) HO UN INVERTER POWER-ONE 3.0 OUT E VORREI COLLEGARLO CON UN PC ATTRAVERSO CONVERTITORE 232 485 MODELLO ic485-I,COME POSSO FARE?? POTETE AIUTARMI PLEASEEEEEEE

                                      PIERO

                                      Commenta


                                      • #79
                                        Ciao, perchè non dai un occhiata alle 4 pagine di questo post? credo si sia detto parecchio sulla comunicazione tra Power One e PC.
                                        Se poi non ti sono chiare alcune cose dicci esattamente qual è il punto non chiaro così che ti si possa dare una risposta mirata
                                        Impianto 10,12 kW - 44 pannelli Ningbo Qixin 230W - Inverter PowerOne 10.0 OUTD FS - Località Bari - Tilt 20° - Azimut 0° SUD

                                        Commenta


                                        • #80
                                          CIAO RICJET,CHIEDO SCUSA PER LA POCA (E PESSIMA) ESPOSIZIONE DEI FATTI, NEL DETTAGLIO IL MIO "PROBLEMA" E' IL SEGUENTE:
                                          INVERTER POWER-ONE 3.0 OUT, CONVERTITORE RS 232 RS 485 MODELLO ic485-I, COME LI COLLEGO?? I PUNTI T+ E T- DELL'INVERTER DOVE LI COLLEGO NEL CONVERTITORE? I 3 SWITCH DEL CONVERTITORE COME LI DEVO SETTARE?? IN SOSTANZA TUTTO L'INTERO CABLAGGIO.

                                          GRAZIE DELLA DISPONIBILITA'
                                          PIERO

                                          Commenta


                                          • #81
                                            Forse questo post fa' piu' al caso tuo : http://www.energeticambiente.it/tecn...er-aurora.html
                                            AUTO BANNATO

                                            Commenta


                                            • #82
                                              un ringraziamento a tutti voi per tutto quallo che fate e che date a questo bellissimo forum.....visto che ho intenzione di collegare questo benedetto inverter alla rete lan,il collegamento della scheda EZL 70 all'inverter è semplice e intuitivo? in quanto ho letto da tutte le parti ma non ho capito molto bene questo passaggio se gentilmente qualcuno fa delle foto.....o lo spiega in maniera più semplice possibile non vorrei comprare la scheda e poi non so dove metterla.....

                                              Commenta


                                              • #83
                                                Poichè è davvero tutto semplicissimo, appena prendi la scheda, sarai aiutato passo passo nell'installazione. Così come è stato fatto per tutti gli utenti del forum che hanno chiesto assistenza.

                                                Commenta


                                                • #84
                                                  prossimo ad aurora 3.6. grazie GOKU !!! da quello che ho visto hai aperto una nuova" strada" !! credo che quando sara' tutto pronto farò come te!! per completare l' opera e impedire diessere "assalito " dalle nostre domande potresti fare il video !
                                                  16 p da 190w aurora3.6 10p +65sud 6p-25sud
                                                  data convenzione 4 agosto 2010

                                                  Commenta


                                                  • #85
                                                    Se riesco a trovare il tempo, farò anche il video. In questi giorni mi è proprio impossibile. Ciaoo

                                                    Commenta


                                                    • #86
                                                      collegamento a inverter Aurora per mezzo di com virtuale

                                                      Buonasera,
                                                      da quando ho installato il mio impianto FV, scarico i dati di produzione collegandomi alla porta USB dell'inverter Aurora (possiedo il modello da 4,2 kw outd), sfruttando una porta virtuale e il sw Aurora Communicator.
                                                      Da oggi, senza apparente ragione, quando collego l'inverter al pc, mi compare un messaggio di Windows, che mi informa che il dispositivo usb (l'inverter) non viene riconosciuto. Ho provato a sostituire il cavo ma senza risultati.
                                                      Può essere che la presa sul'inverter si sia guastata? Oppure c'è qualcos'altro?
                                                      Qualcuno mi può dare qualche suggerimento? Grazie.

                                                      Note di Moderazione: facesole
                                                      Regola n.3a: ....prima di postare una nuova discussione, .... controllare che l'argomento non sia già stato trattato aiutandosi con il motore di ricerca interno...
                                                      Ci sono molte discussioni su questo argomento, ho scelto questa ma in fondo alla pagina ne puoi trovare altre.

                                                      Ultima modifica di facesole; 06-06-2010, 22:01. Motivo: unione discussione doppia

                                                      Commenta


                                                      • #87
                                                        Usb service port

                                                        Gentile martinaic sulla prima pagina di questo post, MARUMBO ha scritto espressamente che la porta USB dell'inverter aurora è una semplice porta "di servizio" e che anche la powerone in persona dichiara che non deve essere utilizzata per un monitoraggio continuo. In fiera a Verona (SolarExpo) ho parlato direttamente con un loro tecnico che mi ha confermato il tutto. Quindi, ti conviene passare ad un altro sistema di comunicazione... Ciao ciao...

                                                        Commenta


                                                        • #88
                                                          Grazie per la risposta.
                                                          Adopero la porta USB solo per scaricare i dati di produzione e per "dare un'occhiata" al funzionamento dell'impianto, infatti il monitoraggio dell'inverter dura solo pochi minuti per volta.
                                                          Aggiungo che ho provato a collegarmi all'inverter il giorno successivo e, pare, che tutto funzioni nuovamente.

                                                          Saluti.

                                                          Commenta


                                                          • #89
                                                            Mi sa' che l'Aurora si e' incasinata con l'USB , l'ha messa e nel manuale non mi sembra che sia scritto niente di come vada adoperata, poi' si vede che qualcuno ha fatto presente che non e' optoisolata con l'esterno e quindi loro per tutelarsi da eventuali danni , dentro l'inverter 'girano' tensioni che possono arrivare oltre 500V , dicono di non usarla per monitoraggio continuo , che pero' non e' scritto da nessuna parte.
                                                            Secondo me le probabilita' possa succedere una scarica verso l'esterno attraverso l'USB sono 1 su 1 miliardo..... perche' si sarebbe a rischio anche tutte le volte che si mette/estrae una periferica usb dal Pc .

                                                            x martinaic e' abbastanza normale che collegamenti usb si perdano per strada a volte basta sfilare il cavo e rimetterlo perche' si riavvi , altre bisogna riavviare il prg/pc....
                                                            AUTO BANNATO

                                                            Commenta


                                                            • #90
                                                              Ma un kit low-cost per collegare il proprio inverter aurora non esiste?
                                                              Non gli 800 euro della casa madre qualcosa di after market meno costoso non esiste?
                                                              Kit sola ACS a Circolazione Naturale di produzione UE (Spagnola) 2 collettori piani SunSelect e Bollitore 192 lt Orient./Inclin: -23°/40°. Caldaia a Condensazione 24,7kw Termostufa 19,6 kw resi all'acqua, termosifoni ghisa e alluminio. Impianto fotovoltaico in regime di scambio sul posto da 2,990 kW policristallino con sistema di monitoraggio. Località: Botticino Mattina (prov. di Brescia - Lombardia - Italia) Orient./Inclin: -23°/12°

                                                              Commenta

                                                              Attendi un attimo...
                                                              X