Inverter AURORA - Power One @ Guida definitiva collegamento rete lan a soli xx euro!!! - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Inverter AURORA - Power One @ Guida definitiva collegamento rete lan a soli xx euro!!!

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Quale convertitore? (marca, modello)
    Di norma viene fornito un programma apposito e sul manuale è riportata la procedura.
    2,99 KWp - 13 moduli Renergies Italia REN220P 230W - Tilt 18° - Azimut -30° EST
    Inverter PowerOne Aurora PVI 3.0 OUTD - Pogoplug con 123Solar come datalogger -
    Le mie guide: EZL70 - Pogoplug - CSE H55 (come supporto all'amico Desantix)

    Commenta


    • Ciao
      Questo:
      Serial RS232 /RS485 to Ethernet TCP/IP RJ45 & wifi, Ethernet to wifi CONVERTER | eBay?
      Non capisco se la configurazione del convertitore la prima volta va fatta via RETE, o RS232 ... (programma tipo ez manager)

      Commenta


      • A esperienza puoi farlo sia tramite la seriale (vedo che c'è il cavo compreso) usando un PC dotato di RS232, o tramite WiFi collegandoti all'host di base del convertitore.
        Però, ripeto, devi avere un manuale in cui c'è scritto. Se lo hai possiamo eventualmente (se non ce la fai da solo) aiutarti a seguire la procedura (puoi metterlo sul forum o inviarlo via P.Mail.
        2,99 KWp - 13 moduli Renergies Italia REN220P 230W - Tilt 18° - Azimut -30° EST
        Inverter PowerOne Aurora PVI 3.0 OUTD - Pogoplug con 123Solar come datalogger -
        Le mie guide: EZL70 - Pogoplug - CSE H55 (come supporto all'amico Desantix)

        Commenta


        • Ok

          Ok, sono riuscito ad agganciare il convertitore alla rete locale, volevo sapere se qualche inpostazione lato RS485 da impostare.. allego schermata del convertitoreClicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   Cattura.JPG 
Visite: 1 
Dimensione: 71.1 KB 
ID: 1946647Grazie

          Commenta


          • Ti allego la mia configurazione definitiva, usando un programma aggiuntivo, sempre compreso nel cd del prodotto.


            http://s000.tinyupload.com/?file_id=38771614994269625023

            Non uso la configurazione del webserver del convertitore perché non invia il segnale di keep alive , cioè se per caso viene a mancare la corrente, al ritorno l'interfaccia non trasmette più i dati, salvo non sia riavviata.

            Commenta


            • Perfetto, Grazie!!, ma dov'è la parte del webserver "keep alive" ?

              Commenta


              • non si trova nel webserver ma nel programma che crea una virtual com, programma che trovi nel cd di installazione.

                Commenta


                • *** Citazione integrale rimossa. Violazione art.3 del regolamento del forum. nll ***

                  Quindi se ho fatto tutto da interfaccia WEB non mi serve ?
                  Ultima modifica di nll; 18-10-2014, 23:58.

                  Commenta


                  • *** Citazione integrale rimossa. Violazione art.3 del regolamento del forum. nll ***

                    Facciamo un passo indietro: le strade sono da percorrere sono 2, partendo dal presupposto che la configurazione dell'ip dell'interfaccia webserver e della rete wifi sono comuni:

                    - caso 1 : utilizziamo la porta di comunicazione tcp-ip dell'aurora communicator (menu configurazione>configura comunicazione>tcp-ip), in questo caso dovremo configurare solo ed esclusivamente il web server come indicato nell'allegato precedente.

                    - caso 2 : utilizzando la porta seriale di Aurora Comm, dovremo installare il programma virtual com dell'hardware,fargli generare una porta virtuale che comunicherà all'adattatore lan-wifi -to rs485, quindi inserire i dati di questa nuova porta com nel programma Aurora Communicator. (menu configurazione>configura comunicazione>seriale)

                    E' più difficile da spiegare che da fare..........

                    Ciao
                    Ultima modifica di nll; 18-10-2014, 23:57.

                    Commenta


                    • *** Citazione integrale rimossa. Violazione art.3 del regolamento del forum. nll ***

                      lato Inverter ho collegato il convertitore alla RS485, che diventa WIFI (precedentemente configurato per la ns rete locale)
                      purtroppo al momento non posso testarlo..
                      perchè utilizzare la com virtuale quando si può usare la porta TCP IP ?
                      Ultima modifica di nll; 18-10-2014, 23:57.

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da gnokketto Visualizza il messaggio
                        *** Citazione integrale rimossa. Violazione art.3 del regolamento del forum. nll ***
                        puoi usare anche quel tipo di configurazione, ma se viene a mancare la corrente, al suo ritorno il programma si blocca e non riceve più i dati e sei costretto a riavviarlo.

                        con la virtualcom ed il keep alive abilitato questo non succede.


                        Come mai non puoi testarlo?
                        Ultima modifica di nll; 19-10-2014, 00:00.

                        Commenta


                        • Scusami, non ti seguo più...
                          quale programma si blocca ? (aurora comunicator ?) poi se va via la corrente si spenge anche il convertitore, e si riaccende quando torna la corrente..
                          fammi capire bene, forse le impostazioni che dici tu appaiono solo se configuro il convertitore tramite seriale ? mentre con la configurazione tramite web non appaiono ?
                          Sono un pò tardo...
                          Lo posso testare solo per fare dei test, perchè stò aspettando enel per allaccio in rete..
                          Grazie



                          *** Citazione integrale rimossa. Violazione art.3 del regolamento del forum. nll ***
                          Ultima modifica di nll; 18-10-2014, 23:57.

                          Commenta


                          • Aurora Comunicator (io non lo uso più per cui non garantisco non sia cambiato nulla) se perdeva la comunicazione con il convertitore per un qualsiasi motivo bloccava il monitoraggio.
                            Il Keep alive dovrebbe garantire una persistenza di segnale per cui in teoria non si ha il blocco, ma secondo me si riduce solamente la frequenza di casi.
                            Se va via corrente non c'è keep alive che tenga salvo tu non abbia tutto il sistema sotto UPS
                            Ti posso consigliare di passare a 123solar con il raspberry (o se lo trovi con il Pogoplug) che oltretutto ti garantisce un risparmio energetico rispetto ad un PC con Aurora comunicator

                            PS: non ricitare continuamente i messaggi altrimenti finisce che ti bannano....
                            2,99 KWp - 13 moduli Renergies Italia REN220P 230W - Tilt 18° - Azimut -30° EST
                            Inverter PowerOne Aurora PVI 3.0 OUTD - Pogoplug con 123Solar come datalogger -
                            Le mie guide: EZL70 - Pogoplug - CSE H55 (come supporto all'amico Desantix)

                            Commenta


                            • diciamo che a me tutto serve per monitorare l'impianto quando ne ho necessità, non è che il pc di casa con aurora comunicator deve stare acceso tutto il giorno, magari una volta al giorno apro Aurora Comunicator per vedere la produzione giornaliera, mensile ecc... altro non mi serve...
                              PS: c'è modo di collegare l'alimentatore a 220v del convertitore all' Inverter in modo che la sera quando l'inverter si "spenge" lo faccia anche il convertitore ? (o forse è più facile un piccolo timer da collegare alla presa elettrica ?)

                              Commenta


                              • Se a questo ti serve te ne puoi fregare delle disconnessioni.

                                Teoricamente il 5V (se va a 5V) lo potresti prendere dall'inverter, ma una presa temporizzata costa pochi euro, ha un alimentazione più sicura e te la regoli come vuoi
                                Ciao
                                2,99 KWp - 13 moduli Renergies Italia REN220P 230W - Tilt 18° - Azimut -30° EST
                                Inverter PowerOne Aurora PVI 3.0 OUTD - Pogoplug con 123Solar come datalogger -
                                Le mie guide: EZL70 - Pogoplug - CSE H55 (come supporto all'amico Desantix)

                                Commenta


                                • Se non devi effettuare registrazioni continue, concordo pienamente con Mizio, puoi usufruire integralmente della prima soluzione.Nel mio caso avendo un pc che resta sempre acceso,ho integrato anche l'applicativo di aurora per avere un monitoraggio H24, anche se non è che sia strettamente necessario.

                                  Commenta


                                  • Grazie a tutti, collegato, perfettamente funzionante, per test l'ho lasciato attivo dalle 11.00 alle 18.00 senza nessuna disconnessione, confermo che funziona in parallelo con Aurora PVI Desktop.

                                    Commenta


                                    • ciao, io ho un inverter aurora power one pv 4.2 e seguendo i consigli del sito e di desentix è un paio di anni che leggo i dati dall'inverter "in tempo reale" usando lo script in php messo a disposizine gratuitamente da desantix.
                                      per farlo uso un convertitore rs485-lan che collego al router e lo richiamo da remoto con un servizio di DDNS
                                      ora ho comprato un raspberry che utilizzo come mediacenter in realtà ,ma spulciando in rete ho trovato questa guida:
                                      L'angolo del "PAGA"...: Aurora Inverter, Raspberry Pi, 123solar: photovoltaic solar monitor and logger
                                      solo che utilizza un convertitore rs485-usb io volevo invece sfruttare quello che ho....
                                      conoscendo pochissimo linux, sto imparando proprio ora che ho preso il raspberry, qualcuno mi saprebbe aiutare per modificare i passaggi che mi permettano di usare il mio convertitore lan che è attacato al router?
                                      grazie

                                      Commenta


                                      • Se vai sulla guida per il Pogoplug (la trovi sulla mia firma) c'è anche il sistema per far funzionare la EZL. L'ho messo a punto per Arclinux ma dovrebbe funzionare .
                                        Prova e fammi sapere.
                                        Ciao
                                        2,99 KWp - 13 moduli Renergies Italia REN220P 230W - Tilt 18° - Azimut -30° EST
                                        Inverter PowerOne Aurora PVI 3.0 OUTD - Pogoplug con 123Solar come datalogger -
                                        Le mie guide: EZL70 - Pogoplug - CSE H55 (come supporto all'amico Desantix)

                                        Commenta


                                        • Originariamente inviato da MizioB Visualizza il messaggio
                                          Se vai sulla guida per il Pogoplug (la trovi sulla mia firma) c'è anche il sistema per far funzionare la EZL. L'ho messo a punto per Arclinux ma dovrebbe funzionare .
                                          Prova e fammi sapere.
                                          Ciao
                                          ciao MizioB ho guardato la tua guida del pogoplug, e credo tu ti riferisca alla pagina 13, ma purtroppo i comandi tipo "pacman -Sy socat"
                                          non funzionano su raspberry....a meno che baglio io qualcosa....
                                          mi puoi dare una mano?
                                          grazie ancora, ciao!

                                          Commenta


                                          • Non uso il Rasp, ma se ha montato Debian allora basta sostituire packman con sudo apt-get install socat
                                            2,99 KWp - 13 moduli Renergies Italia REN220P 230W - Tilt 18° - Azimut -30° EST
                                            Inverter PowerOne Aurora PVI 3.0 OUTD - Pogoplug con 123Solar come datalogger -
                                            Le mie guide: EZL70 - Pogoplug - CSE H55 (come supporto all'amico Desantix)

                                            Commenta


                                            • Come collegare allarme inverter Aurora

                                              Buona sera a tutti, vorrei porvi un quesito, per monitorare il mio impianto fotovoltaico da 3.5 Kw, con inverter Aurora power one, ho installato un sistema della 4-noks il PV-KIT. Devo dire che mi ci trovo molto bene, il sistema prevede pure un ingresso che va collegato all'uscita sempre aperta dell'allarme dell'inverter, che dovrebbe avvertirti di eventuali allarmi. Di giorno funziona benissimo, se provi a staccare la corrente o a mandare in allarme l'inverter, va subito in allarme, il problema sta nel fatto che la notte, quando si spegne l'inverter, va anche li in allarme, fino a quando il mattino si riaccende. Secondo voi c'è un modo per risolvere il problema?

                                              Commenta


                                              • Dovresti avere due possibili collegamenti: NO e NC
                                                E due possibili attivazioni software: Production e Fault
                                                Se vai sul tuo manuale utente e controlli cosa riporta provando poi a invertire il sistema o via software o con cablatura contraria dovresti risolvere.
                                                Ciao
                                                2,99 KWp - 13 moduli Renergies Italia REN220P 230W - Tilt 18° - Azimut -30° EST
                                                Inverter PowerOne Aurora PVI 3.0 OUTD - Pogoplug con 123Solar come datalogger -
                                                Le mie guide: EZL70 - Pogoplug - CSE H55 (come supporto all'amico Desantix)

                                                Commenta


                                                • Ok risolto, grazie

                                                  Commenta


                                                  • Ciao Mizio , volevo chiederti un aiuto dato che stanno x montarmi un 2° impianto da 2,6kw , il 1° e con inverter powerone 3.0 e lo monitorizzo con ezl70 cablato da 3 anni adesso con il 2° inverter che ho scelto , volevo monitorare anche il ABB uno 2.5i , sapevo che nelle discussioni passate tue avevo letto che l'avevi collegato 2 inverter con ezl70 ma non riesco proprio a trovare la pagina con la guida x il 2* inverter , mi potresti aiutare grazie.
                                                    Impianto 2,88 kwp, 12 pannelli poli. Aleo Solar 240w - Inverter Aurora Power One PVI 3.0 OUTD - esp. sud est comp.5° circa - località Trecase (Na) - in funzione dal 21/05/2012 - Potenziato 16 aprile 2015 con 2.6 kw 10X260W Q.CELLS PRO G3 poli. - inverter ABB UNO 2.5i OUTD. TOTALE 5,48 KWP
                                                    Solare Termico a vetro piano 2,6 mq boiler 160lt. circolazione naturale.

                                                    Commenta


                                                    • Power One è stata assorbita da ABB se non sbaglio, per cui la tecnica dovrebbe essere la stessa.
                                                      Se vai nel manuale dell'inverter (la pagina ovviamente dipende dal modello: controlla >> Daisy Chain) dovresti trovare la spiegazione. In pratica si tratta di eseguire una messa in serie delle uscite RS485 come da figura postata a suo tempo (non la trovo, ma se ti serve la allego prima possibile).
                                                      In pratica si mettono in serie i T+ dei due inverter, i gnd (RTN), e i T- con il solito tipo di cavo con cui hai collegato la EZL. Si settano i n. seriali dei due inverter (a uno dai il 2, ad esempio, e al secondo dai il 3). Si porta la resistenza dell'inverter finale (120 ohm), cioè quello dove hai la EZL, su ON.
                                                      Si avvia il monitoraggio e Aurora comunicator dovrebbe trovarti due inverter con i seriali 2 e 3 come da esempio.
                                                      Ciao

                                                      PS: qui, a pag 9, trovi un esempio http://www.s-energia.com/DownloadAre...lazione_IT.pdf
                                                      2,99 KWp - 13 moduli Renergies Italia REN220P 230W - Tilt 18° - Azimut -30° EST
                                                      Inverter PowerOne Aurora PVI 3.0 OUTD - Pogoplug con 123Solar come datalogger -
                                                      Le mie guide: EZL70 - Pogoplug - CSE H55 (come supporto all'amico Desantix)

                                                      Commenta


                                                      • Grazie 1000 , se per caso hai altre informazioni ti sarei grato, se me li indichi : tipo ezvsp devo lasciarlo cosi come è ( con una sola porta seriale virtuale) ed inserire il nuovo inverter solo sulla configurazione di aurora comunicator. ciao e grazie ancora
                                                        Ultima modifica di nando1972; 07-02-2015, 16:35.
                                                        Impianto 2,88 kwp, 12 pannelli poli. Aleo Solar 240w - Inverter Aurora Power One PVI 3.0 OUTD - esp. sud est comp.5° circa - località Trecase (Na) - in funzione dal 21/05/2012 - Potenziato 16 aprile 2015 con 2.6 kw 10X260W Q.CELLS PRO G3 poli. - inverter ABB UNO 2.5i OUTD. TOTALE 5,48 KWP
                                                        Solare Termico a vetro piano 2,6 mq boiler 160lt. circolazione naturale.

                                                        Commenta


                                                        • Tutto giusto, tranne che per la resistenza di terminazione, che va si messa in ON sull'ultimo inverter della catena, ma l'ultimo inverter non è quello attaccato alla ezl70, ma l'altro. Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   Screenshot_2015-02-10-10-55-36.png 
Visite: 1 
Dimensione: 282.8 KB 
ID: 1949201
                                                          http://fabiusmontana.dtdns.net/123solar/index_mono.php

                                                          Commenta


                                                          • Grazie x l'informazione devo solo vedere sè l'inverter , il nuovo che mi devono montare ABB (EX POWER ONE) UNO 2.5 sè ha lo stesso modo di terminazione.
                                                            Impianto 2,88 kwp, 12 pannelli poli. Aleo Solar 240w - Inverter Aurora Power One PVI 3.0 OUTD - esp. sud est comp.5° circa - località Trecase (Na) - in funzione dal 21/05/2012 - Potenziato 16 aprile 2015 con 2.6 kw 10X260W Q.CELLS PRO G3 poli. - inverter ABB UNO 2.5i OUTD. TOTALE 5,48 KWP
                                                            Solare Termico a vetro piano 2,6 mq boiler 160lt. circolazione naturale.

                                                            Commenta


                                                            • un ultima cosa dato che lo schema indica 3 inverter, io ne ho 2 e per il momento ezl 70 sta sul primo.
                                                              Praticamente dovrei solo collegare un cavo triplo dal primo INVERTER ( RTN , -T/R, +T/R) sul secondo inverter ( RTN , -T/R, +T/R) E TERMINARE LA RESISTENZA, successivamente posso sgcegliere in alternanza l'inverter da Aurora Comunicator.
                                                              Impianto 2,88 kwp, 12 pannelli poli. Aleo Solar 240w - Inverter Aurora Power One PVI 3.0 OUTD - esp. sud est comp.5° circa - località Trecase (Na) - in funzione dal 21/05/2012 - Potenziato 16 aprile 2015 con 2.6 kw 10X260W Q.CELLS PRO G3 poli. - inverter ABB UNO 2.5i OUTD. TOTALE 5,48 KWP
                                                              Solare Termico a vetro piano 2,6 mq boiler 160lt. circolazione naturale.

                                                              Commenta

                                                              Attendi un attimo...
                                                              X