annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Cessione totale: quanti gruppi di misura?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Cessione totale: quanti gruppi di misura?

    Ciao a tutti,

    Nella guida alle connessioni di Enel, in figura H-2 "Schema di collegamento dei sistemi di misura presso un Produttore che effettua cessione totale in rete dell’energia prodotta dall’impianto" appare un solo gruppo di misura bidirezionale.
    In questo caso i servizi ausiliari sarebbero alimentati, di giorno, dal generatore fotovoltaico.
    Per poter godere dei benefici fiscali (esenzione accisa, eccc.) è necessario che tutta l'energia prodotta venga immessa in rete e che i servizi ausiliari siano alimentati con un diverso contratto di fornitura che lascerebbe presupporre un diverso gruppo di misura.

    E' così? Chi ha esperienze in tal senso?

    Eubrun

  • #2
    No, dovrebbe essere che l'uatoconsumo per servizi ausiliari è esonerato dalle accise e quindi non è necessario, dal punto di vista fiscale un contratto di fornitura per i servizi ausiliari (tuttavia enel ti obbliga a stipulare un contratto di fornitura per completare la pratica di allacciamento)

    Commenta


    • #3
      Mi sembra che l'Agenzia delle Dogane verifichi che ci sia un contratto di fornitura separato per alimentare i servizi ausiliari.
      Dato per scontato che e' necessario predisporre questa nuova fornitura, viene installato un secondo gruppo di misura oppure il prelievo viene fatto sullo stesso gruppo di misura dell'energia prodotta ?

      Commenta


      • #4
        Di solito, per quanto riguarda l'immissione in rete, c'è un solo contatore (bidirezionale). Se Enel fa la misura anche della produzione, usa quel contatore anche per il GSE.... ma magari se spieghi meglio dove vuoi arrivare con i tuoi ragionamenti, facciamo prima...

        Commenta


        • #5
          Se i servizi ausiliari vengono alimentati dalla linea inverter allora la potenza assorbibile durante le ore di produzione sarebbe quella prodotta dal generatore + quella del contratto di fornitura (ad es. 1,5kW), mentre se i SA vanno su un contatore distinto solo 1,5kW+10%.

          Inoltre devo predisporre la cassetta per i contatori e vorrei sapere se ne deve contenere

          Commenta


          • #6
            A me non risultra che, ai fini UTF, i servizi ausiliari debbano essere fisicamente separati dalla linea di produzione in BT. Se cerchi nel forum, ci sono discussioni sull'autoconsumo e accise. Dovrebbe essere che non sei soggetto ad accise se l'autoconsumo è limitato ai servizi ausiliari (in teroria escludendo quindi altri usi, tipo illuminazione, cancello elettrico etc)

            Commenta


            • #7
              devi fare un contratto di prelievo sullo stesso POD di immissione, a meno che tu non voglia separare elettricamente i servizi ausiliari dai circuiti di potenza (si può in in FV?)

              Commenta

              Attendi un attimo...
              X
              TOP100-SOLAR