annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Verifica sisteme di protezione interfaccia esterno - Mod. F.15 ENEL

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Verifica sisteme di protezione interfaccia esterno - Mod. F.15 ENEL

    Buongiorno a tutti,
    ho sempreverificato il funzionamento di sistemi di interfaccia integrati negli inverter mediante la funzione autotest dell'inverter stesso. Mi trovo per la prima volta a doverlo fare su una protezione di interfaccia esterna su un impianto di 75 kw (ABB CM-UFS.2). Come avete proceduto in situazioni simili?
    Grazie 1000!!

  • #2
    Bolle niente in pentola?

    Commenta


    • #3
      f.15

      Ciao,
      volevo sapere se e come avevi risolto per l'allegato F.15 io lo devo compilare per un impianto di 50 kW e ho un ABB cm-ufs.2 ...
      Grazie se puoi aiutarmi!

      Commenta


      • #4
        F.15

        ... Aggiungo: ho trovato delle specifiche nella scheda tecnica dell'interfaccia che allego, ma non mi molto chiaro come compilare l'intera tabella richiesta. Ho telefonato ad ABB ma mi faranno ricontattare da chi se ne occupa (purtroppo per ho un p di fretta!)
        Grazie a chi mi pu aiutare

        Ciao !!

        Alice
        File allegati

        Commenta


        • #5
          Non ho ancora provveduto!!!!!!!!!

          Commenta


          • #6
            ti allego una tabella con dispositivi omologati enel dove trovi anche la versione firmware della protezione.
            Gianluca
            File allegati

            Commenta


            • #7
              Scusa Gianluca a qual pro hai allegato la tabella? Mi sfugge qualcosa?..Che sia omologato ENEL lo sapevamo altrimenti nn l'avremmo installato

              Commenta


              • #8
                nessuno ha usato questo dispositivo ABB?

                Commenta


                • #9
                  Io l'ho usato su 3 impianti. Nessun problema e nessun allegato richiesto essendo il modello gi iscritto nella lista Enel Distribuzione.
                  Per altri modelli ho inviato F15

                  Commenta


                  • #10
                    Scusa Daniele, nn si smette mai di imparare o meglio......rispolverare le cose lette magari un po di tempo fa. Ma nel caso di interfaccia esterno (parlo di un impianto oltre i 50 kW) non necessario l'F15?

                    Commenta


                    • #11
                      Si, a dire il vero necessario.. ma spesso si sono accontentati delle dichiarazioni dell'allegato O.. punto 7 della tabella paragr. 3.9.
                      In ogni caso concordo con te, meglio allegarlo per non vederselo poi richiedere

                      Commenta


                      • #12
                        Il punto questo. Io lo allego ma mentre per l'autotest nei dispositivi integrati nei convertitori non un problema perche riesco ad ottenere i tempi ed i valori di intervento, in questo caso come facciamo a desumere tempi e valori di intervento di min, max tensione e frequenza?

                        Commenta


                        • #13
                          Mi associo a nemociccio, un dubbio che non ho ancora risolto

                          Commenta


                          • #14
                            C' specificato qualcosa nella nuova guida Enel, dice per le PI esterne non accettato l'autotest e le prove devono essere fatte con la strumentazione canonica (cassetta prove rel)

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da Mirach Visualizza il messaggio
                              C' specificato qualcosa nella nuova guida Enel, dice per le PI esterne non accettato l'autotest e le prove devono essere fatte con la strumentazione canonica (cassetta prove rel)
                              Parli della guida dicembre 2009? Mi dai qualche riferimento in piu?

                              Commenta


                              • #16
                                No, quella del 2009 vecchissima, l'ultima di dicembre 2010 v. 2.1

                                Vedi qui http://www.energeticambiente.it/legi...nata-enel.html

                                Sto leggendo a pagina 99 della guida.

                                Commenta


                                • #17
                                  Avevamo preso un'interfaccia Gavazzi DPC72 invece della pi economica DPC02 appunto perch dotata di autotest...
                                  L'impianto ha il fine lavori datato 30/12/2010, chiss se si pu chiedere una deroga...

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Originariamente inviato da Mirach Visualizza il messaggio
                                    No, quella del 2009 vecchissima, l'ultima di dicembre 2010 v. 2.1

                                    Vedi qui http://www.energeticambiente.it/legi...nata-enel.html

                                    Sto leggendo a pagina 99 della guida.
                                    Grazie 1000 ( e anche piu!)
                                    In sostanza : dispositivo di interfaccia esterno=cassetta prova rel. Giusto?

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Da quanto ho capito, per fare le cose fatte bene, nel caso di interfaccia esterna, bisognerebbe compilare la scheda di verifica protezioni che si trova nella guida Enel, spuntando la casella "mediante strumentazione esterna".
                                      Poi trovare qualcuno in zona che abbia la cassetta di prova rel e testare il dispositivo, con risultante scheda di report con i valori registrati.
                                      Al lato pratico non penso che Enel si metta a rompere le scatole.

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Ciao a tutti.
                                        in un impianto di produzione collegato alla MT, ho montato (sulla BT) un dispositivo di interfaccia della Thytronic. ENEL mi ha espressamente richiesto il report delle prove eseguite con apposita cassetta di prova rel, nonch marca e modello dello strumento utilizzato.

                                        Commenta


                                        • #21
                                          E' proprio quello che temevo!

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Originariamente inviato da crimail Visualizza il messaggio
                                            Ciao a tutti.
                                            in un impianto di produzione collegato alla MT, ho montato (sulla BT) un dispositivo di interfaccia della Thytronic. ENEL mi ha espressamente richiesto il report delle prove eseguite con apposita cassetta di prova rel, nonch marca e modello dello strumento utilizzato.
                                            Il dispositivo di interfaccia ha la funzione di Autotest o ne sprovvisto?

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Originariamente inviato da crimail Visualizza il messaggio
                                              Ciao a tutti.
                                              in un impianto di produzione collegato alla MT, ho montato (sulla BT) un dispositivo di interfaccia della Thytronic. ENEL mi ha espressamente richiesto il report delle prove eseguite con apposita cassetta di prova rel, nonch marca e modello dello strumento utilizzato.
                                              Emb, e che problema hai? Tanto le prove le hai fatte!!!!...................o no????????

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Scusate il ritardo...
                                                Si, le prove le ho fatte, ma con il sistema Autotest che non accettato da ENEL come metodo di prova (mea culpa, c' scritto sulla nuova guida alle connessioni).
                                                Gi che ci sono, sottopongo un'altro problema sempre relativo al dispositivo di interfaccia:
                                                Leggendo la CEI0-16, la guida alle connessioni e altre pubblicazioni, ho trovato valori discordanti sui valori da impostare come soglie. Chiedo quindi a voi, che avete sicuramente pi esperienza di me, se questi valori sono accettabili/corretti, oppure, se errati, quali sono i valori da impostare:
                                                - Massima tensione: 1,2 Vn, ritardo intenzionale: 100ms;
                                                - Minima tensione: 0,7 Vn, ritardo intenzionale: 300ms;
                                                - Massima frequenza: 50,3Hz, ritardo intenzionale: 100ms;
                                                - Minima frequenza: 49,7Hz, ritardo intenzionale: 100ms.

                                                Da ultimo: la tensione nominale da impostare pu essere 230V (Vfase), oppure deve essere per forza quella concatenata (400V)?

                                                Scusate la lunghezza, ma mi sono venuti un sacco di dubbi...
                                                Grazie a tutti.

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Probabilmente faccio una domanda stupida ma non ho mai visto n utilizzato una cassetta prova rel.

                                                  Dal nome e da un'occhiata in Internet direi che qualcosa "per provare i rel" (: ) ) ci un qualcosa che fa circolare "tanta" corrente e verifica il tempo di intervento del rel stesso.

                                                  Qui invece mi sembra si parli di verifica del dispositivo di interfaccia che un qualcosa che deve sganciare qualora:
                                                  - la tensione di rete sia fuori i limiti prescritti da ENEL
                                                  - la frequenza di rete sia fuori i limiti prescritti da ENEL
                                                  - la derivata della frequenza ecc...

                                                  come fa qualcosa che nasce per generare corrente a creare variazioni di tensione e frequenza?

                                                  Secondo me dovrei invece collegare il mio dispositivo di interfaccia ad una fonte "esterna" di Tensione controllabile in Valore e frequenza e poi verificare i tempi di reazione del dispositivo di interfaccia (non mi sembra che questo richieda la circolazione di corrente)

                                                  infine la cosa pi assurda che non mi sembra che sul modulo F15
                                                  o la nuova guida alle connessioni esista una specifica per evetuali strumenti che debbano verificare il dispositivo di interfaccia.

                                                  questo impilca che potrei usare uno strumento che commette errori enormi ed andrebbe bene lo stesso.

                                                  E' cos? Scusate se ho scritto delle f****erie.

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Beh nn che sia proprio corretto qullo che dici (perdonami). Ci sono rele di corrente, tensione, frequenza etc etc. quindi anche prova rele di corrente, tensione, frequenza etc etc. .
                                                    Per quanto riguarda la derivata quello un test non obbligatorio.
                                                    Il problema un altro. Il costo esorbitante della cassetta provarele.

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      grazie a te per la risposta

                                                      a me sembrava che nel modulo F15 la prova di variazione di frequenza fosse "equiparata" alle altre prove cmq ci guardo meglio.

                                                      non che mi sapresti dare qualche link per questo tipo di strumenti?

                                                      non mi ricordo bene la politica del forum circa i link su prodotti commerciali.

                                                      semmai se fosse un problema (e se vuoi) mandami un messaggio privato.

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        riapro la discussione,

                                                        qualcuno sa indicarmi marca e modello di qualche cassetta di verifica sistema di interfaccia.
                                                        Visto che impianti sopra i 20 kW ce ne sono tanti, immagino che diversi siano muniti di tale dispositivo....

                                                        ciao e grazie.

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          nessuno conosce alcun dispositivo di verifica ???

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            C' una discussione aperta con qualche indicazione in merito
                                                            http://www.energeticambiente.it/tecn...terfaccia.html

                                                            A me rimane sempre il dubbio come fare le prove e sopratutto perch non sufficiente la certificazione da parte del produttore.
                                                            Qualcuno sa di enti preposti a fare la verifica?

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X
                                                            TOP100-SOLAR